giovedì 17 gennaio 2019

Anche quest'anno ho la mia agenda

Anche quest'anno Elle mi ha fatto un'agenda artigianale. Un lavoro fatto a mano da lei, chiedendo questa volta l'immagine di copertina a un'amica blogger, Anna Bernasconi (Anna Bernasconi Art). Il risultato è stupendo, faremo le scarpe alla Smemoranda, mi spiace dirlo perché collaboro con il loro sito da anni.
Si tratta di un'agenda giornaliera, con una bella pagina bianca per ogni giorno, dove scrivere le mie note su quello che vedo al cinema, sui libri letti ... 
Se volete saperne di più andate nell'Orto di Elle e Alli, dove spieghiamo i dati tecnici dell'Agenda Alligatore (clicca qui).

Etichette: , , , , , , , ,

lunedì 14 gennaio 2019

Tutto male finché dura, finalmente letto

Ho finalmente letto il recente libro di Paolo Zardi, il primo romanzo del grande scrittore padovano a uscire con un editore importante, Feltrinelli, nella prestigiosa collana I Narratori. Uscito nella tarda primavera del 2018 Tutto male finché dura è uno Zardi riconoscibile, con una storia surreale, ma anche realistica. Tra Charles Dickens, citato all'inizio (con una frase poi contenuta nel libro stesso) e il cinema americano indipendente (ma anche italiano, perché no?). 
Dico riconoscibile, perché temevo, da fans e amico, che il passaggio a un grosso editore potesse snaturarlo, invece non è successo. Tutto male finché dura è uno Zardi, con le sue tematiche, la vita borghese contrapposta a quella borderline, il sesso e le nuove tecnologie, una crisi morale, oltre economica, che ci ha investiti tutti (o quasi). C'è forse un contesto più surreale, più roboante del solito, forse, come la copertina lascia intuire. Non dico altro, ve lo consiglio, come tutto Zardi.

Etichette: , , , , , , , ,

domenica 13 gennaio 2019

Rece d'Alligatore: Zuin

Zuin, Per tutti questi anni
Volume!
Per tutti questi anni è il disco d’esordio del milanese Zuin. Un esordio anticipato da alcuni singoli, un crescendo di riconoscimenti e palchi importanti come quello del concertone del 1 Maggio 2018 a Roma, in quanto uno dei tre vincitori del contest 1M Next, dedicato a nuove voci.
Continua a leggere...»

Etichette: , , , , , , , , ,

sabato 12 gennaio 2019

In palude con i Progetto Panico

NOTE SINTETICHE ALL’ASCOLTO DEL DISCO
GENERE Pop punk
DOVE ASCOLTARLO nei concerti e qui
LABEL Phonarchia Dischi, DreamGorilla Records
PARTICOLARITA’ registrato in presa diretta in 2 giorni
CITTA’ Spoleto
DATA DI USCITA 7.12.2018
Continua a leggere...»

Etichette: , , , , , , , , , , , ,

venerdì 11 gennaio 2019

Vent'anni senza De André

A volte I pesci cantano sul fondo del Sand Creek
Sognai talmente forte che mi uscì il sangue dal naso
Il lampo in un orecchio nell'altro il paradiso
Le lacrime più piccole
Le lacrime più grosse
Quando l'albero della neve
Fiorì di stelle rosse

Etichette: , , , , , , , , , ,

mercoledì 9 gennaio 2019

Tanto ne ho tanto

Il tempo è la cosa più preziosa che abbiamo,
non ce ne rendiamo quasi mai conto, ci
pensiamo sì, ma poi lo sprechiamo.
Lo sprechiamo come l'acqua, dormendo,
oppure cazzeggiando al pc, guardando la
tv, oppure dicendo "ora mi organizzo".
Quando ne hai tanto, ne perdi ancora di
più: tanto, pensi, ne ho tanto, tanto, dici
avendone tanto mi organizzerò meglio.
Invece no, più ne abbiamo e più ne
sprechiamo, non capendo che è
importante fare, sempre, fare ...
Come ora, Rosebud.

Etichette: , , , , , , , ,

martedì 8 gennaio 2019

In palude con Soul Island

NOTE SINTETICHE ALL’ASCOLTO DEL DISCO
GENERE Elettro-pop Alternativo
DOVE ASCOLTARLO su spotify
LABEL Loyal To Your Dreams
PARTICOLARITA’ Per figli del punk, sensibili e onesti
SITO FB INSTAGRAM 
CITTA' Londra
DATA DI USCITA 7 Dicembre 2018
Continua a leggere...»

Etichette: , , , , , , ,

domenica 6 gennaio 2019

... penultima? Spero di no.

Qui sul mio blog ho sempre cercato di parlare di film belli, buoni libri, dischi da ascoltare, perché mi piace proporre esempi di arte da gustare. Niente tempo da perdere con cazzate, film fatti tanto per fare, o libri, album. Ma ora scrivo la recensione di un bruttissimo film, il peggiore nella carriera di attori da sempre molto apprezzati. Scrivo la recensione quasi solo per dirvi di non andare a vederlo, perdereste soldi e tempo, che è la cosa più importante. Mi piange il cuore, ma è così: Favino, Papaleo, Rubini, Mastandrea, e poi Margherita Buy, Alessandro Haber, Matilde Gioli, Valeria Solarino. Sono loro i protagonisti di Moschettieri del re - La penultima missione, di tale Giovanni Veronesi, fratello del buon Sandro Veronesi.
Continua a leggere...»

Etichette: , , , , , , , , , ,

giovedì 3 gennaio 2019

Un anno al cinema … il 2018.

Film del 2018: Notti magiche di Paolo Virzì

Ecco la consueta lista dei film visti al cinema nel corso dell’anno che si è appena concluso. Ben 49 sono i film visti nella buia sala cinematografica nell’anno appena passato. Un bel numero, 6 pellicole in più rispetto al 2017. Elle e io manteniamo alta l’affluenza al cinema, non c’è che dire. Come noterete quest’anno ci sono i voti di entrambi (mele per Elle, pere per me), simboli presi dal nostro orto, in base ai nostri gusti in fatto di frutta. Ma tornando ai film, dico che il 2018 è stata una buona annata, con film memorabili a partire dalle pellicole italiche. Penso...
Continua a leggere...»

Etichette: , , , , , , , , , , ,

lunedì 31 dicembre 2018

Buon anno con Roberto Ciotti

Il 31 dicembre di cinque anni fa ci lasciava Roberto Ciotti, grande bluesman italiano. Direi improvvisamente, visto che aveva solo 60 anni. Era il 31 dicembre 2013, forse la notizia passò in secondo piano, ingiustamente. Io ero in vacanza a Berlino, non riuscii a dedicare lui manco un piccolo post dei miei. Ciotti è stato un nome importante della nostra musica, sia per la partecipazione a dischi di altri (Edoardo Bennato e De Gregori,  per esempio), sia per i suoi, tra i quali anche le colonne sonore di Turné e Marrakech Express di Gabriele Salvatores, i primi lavori usciti negli anni '70 con la mitica Cramps, gli anni '90 con i bellissimi cd pubblicati con Il Manifesto. Se non lo conoscete vi invito a approfondire partendo dal sito a lui dedicato qui e ascoltando il penultimo album Troubles & Dreams del 2010 qui
Questo il mio modo per augurarvi un 2019 nel segno della buona musica ...

Etichette: , , , , , , , , , , , , ,

venerdì 28 dicembre 2018

Salvador ridicolo su Tim Vision

In questi giorni di feste e festoni, pandori e panettoni, nebbie e nebbioni, noi ci siamo chiusi in casa, lontano da tutto e da tutti. Libri e riviste non lette durante l'anno, e cinema visto sul pc. Non abbiamo tv, quindi ci accontentiamo del piccolo schermo del pc per vedere dvd, film in streaming e, quest'anno tanti, tantissimi film su Tim Vision, la tv online della TIM.
Continua a leggere...»

Etichette: , , , , , , , , , , , , , ,

martedì 25 dicembre 2018

Locandine cult: La grande abbuffata

La grande abbuffata (Italia 1973) di Marco Ferreri
Continua a leggere...»

Etichette: , , , , , , , , , , , ,

lunedì 24 dicembre 2018

In palude con Krank

NOTE SINTETICHE ALL’ASCOLTO DEL DISCO
GENERE Elettronica/Cantautorato
DOVE ASCOLTARLO In un posto lontano dove nascondersi, tipo qui
LABEL Autoproduzione
PARTICOLARITA’ Un disco fuori moda
CITTA’: Bologna
DATA DI USCITA 25.12.2018 
Continua a leggere...»

Etichette: , , , , , , , , , , ,

sabato 22 dicembre 2018

Buon compleanno Piero Angela

Non sapevo che Piero Angela fosse quasi novantenne. L'ho scoperto qualche settimana fa nel blog di fperale che parlava di un numero di Topolino dedicato ai novant'anni del noto giornalista/divulgatore scientifico (nella foto la copertina di quel numero). Piero Angela trasformato in fumetto per un'avventura su Topolino, anch'esso come saprete novantenne quest'anno (leggi qui). Mi sono precipitato in edicola a prendere quel numero, che ho divorato ritornando bambino (Elle è testimone del mio entusiasmo quando mi leggo Topolino, più di qualsiasi fumetto, lo confesso). Oltre all'avventura a fumetti,  in quel numero (il 3289 del 5.12.2018) , un'interessante intervista a Piero Angela. I suoi novant'anni li fa oggi. A chi non piacerebbe farli così? ... trasformati in un fumetto? E allora auguri a Piero Angela splendido novantenne.

Etichette: , , , , , , , , , , , ,

venerdì 21 dicembre 2018

In palude con Mario Alessandro Camellini


NOTE SINTETICHE ALL’ASCOLTO DEL DISCO
GENERE non pervenuto
DOVE ASCOLTARLO su tutte le piattaforme digitali tipo qui … e previo acquisto cd, naturalmente
LABEL Private Stanze
PARTICOLARITA’ non pervenuto
CITTA’ Modena
DATA DI USCITA 9/11/2018
Continua a leggere...»

Etichette: , , , , , , , , ,

giovedì 20 dicembre 2018

Rece d'Alligatore: Stona


Stona, Storia di un equilibrista
Volume!
Bel coraggio a chiamarsi Stona (Massimo Stona per la completezza anagrafica) e voler fare il cantautore. Ma, visto che il barbuto piemontese quarantenne canta e suona da più di dieci anni, la decisione sembra ormai presa. Nel giro musicale dal 2007 infatti, ha seguito la classica trafila di questi anni tra rassegne, concorsi, Sanremo giovani, MEI, un ep con la label di Lisa, e ora l’esordio. 
Continua a leggere...»

Etichette: , , , , , , , , ,

mercoledì 19 dicembre 2018

… è nato, è nato … 11 anni fa il blog dell’Alligatore

Cultura rock può essere Chaplin come Buster Keaton, Mozart come Dostoevkij, Charlie Brown come Bernardo Bertolucci, i Rolling Stones come Woody Allen, la liberazione di Saigon come La grande guerra …
Il mio blog è nato con questo concetto nella testa. 
Il Blog dell’Alligatore è Cultura Rock a 360°.

Etichette: , , , , , , , , , , , , , ,

martedì 18 dicembre 2018

In palude con i Lo Straniero

NOTE SINTETICHE ALL’ASCOLTO DEL DISCO
GENERE pop elettronico psichedelico
DOVE ASCOLTARLO su spotify ad esempio
LABEL La Tempesta
PARTICOLARITA’ due voci. Feat. Gian Maria Accusani Sick Tamburo/Prozac + in Psicosogno
CITTA’ Acqui Terme/Nizza Monferrato
DATA DI USCITA 12 ottobre 2018
Continua a leggere...»

Etichette: , , , , , , , , , , , ,

lunedì 17 dicembre 2018

Rece d'Alligatore: The Lizards' Invasion


The Lizards’ Invasion, IN-dependence Time
Autoproduzione
Esordio davvero interessante questo dei vicentini The Lizard’s Invasion. Dopo alcuni anni di cosiddetta gavetta a partire dall’anno di formazione 2011, sbattimenti, cover (Led Zeppelin, Pink Floyd, Deep Purple, Toto), concerti con pezzi propri, concorsi, un paio di ep autoprodotti, altri concerti è venuta la volta del primo album, questo IN-dependence Time.
Continua a leggere...»

Etichette: , , , , , , , , , , , , ,

sabato 15 dicembre 2018

Ascoltavo i La Crus ... e voi?

Foto dal video di Avrei di Cesare Malfatti - La Storia è Adesso (2018)
Da ragazzino ascoltavo i La Crus, forse più di qualsiasi altro gruppo italiano. Negli scorsi mesi Elle e io abbiamo messo a posto i cd accumulati nel corso degli anni, veramente tanti (pensate solo ai gruppi intervistati qui, oppure nell'Orto, ogni intervista un cd), e mi sono accorto di avere tutti i cd dei La Crus a parte l'ultimo, il live di commiato come gruppo. Dico questo perché mi è capitato di intervistare uno dei tre La Crus, quel Cesare Malfatti che è uscito di recente con un disco dannatamente interessante. Si tratta La Storia è Adesso, disco dato alle stampe con Riff Records, che narra la strana storia del podestà del paese di Rovereto, Valeriano Malfatti (un suo antenato), costretto a vivere un momento drammatico come l' evacuazione del suo paese durante la I^ guerra mondiale. Allora Rovereto, come tutto il trentino, era parte dell'Impero Austroungarico e l'Italia era contro di loro ... una bella riflessione in musica sull'Europa del passato, e su quella del presente, per fortuna senza guerre come quella ... vi consiglio l'ascolto del disco e la lettura della mia intervista sul sito di SMEMORANDA (un'intervista fatta per la prima volta per me tramite whatsapp, vocale, poi sbobinata con l'aiuto fondamentale di Elle).
E voi? Quale gruppo ascoltavate da ragazzi?

Etichette: , , , , , , , , , , ,

venerdì 14 dicembre 2018

In palude con i Banana Joe


NOTE SINTETICHE ALL’ASCOLTO DEL DISCO
GENERE INDIEROCK
DOVE ASCOLTARLO SPOTIFY, ETC…
LABEL PIOGGIA ROSSA DISCHI
PARTICOLARITA’
CITTA’ GENOVA
DATA DI USCITA 26 OTTOBRE 2018 
Continua a leggere...»

Etichette: , , , , , , , , , ,

giovedì 13 dicembre 2018

Rece d'Alligatore: Ruggero de I Timidi


Ruggero de I Timidi, Giovani emozioni
Autoproduzione
Come capita spesso con musicanti demenziali, siamo di fronte a un musicista di ottime capacità tecniche, che conosce la musica, le canzoni e ama scrivere testi tra lo scurrile e l’attualità. È il caso di Ruggero de I Timidi, comico friulano che questa volta si è divertito a rifare grandi nomi del nostro cantautorato con Giovani Emozioni.
Continua a leggere...»

Etichette: , , , , , , , , , , , ,

martedì 11 dicembre 2018

Alessio Bondì nell'Orto


Oggi nell'Orto di Elle e Alli c'è Alessio Bondì, giovane artista palermitano del quale voglio dirvi poco, perché un musicante così va solo ascoltato, le parole di un critico rischiano di essere superflue. Se mi chiedete che musica fa vi potrei dire world music, ma avvertendovi che è molto limitante. Alessio Bondì è un cantautore che sa usare la musicalità della sua lingua, conosce i segreti della musica e le sue canzoni sono un'alchimia riuscitissima di queste. Appena abbiamo ascoltato questo suo disco, Nivuru (è il secondo, dopo l'acclamato esordio Sfardo del 2015), uscito a novembre per 800A Records, abbiamo deciso di ospitarlo nell'orto. Con questa copertina tra il cristologico e una locandina di un film di Pedro Almodóvar, con quello sguardo e la barbetta alla Che Guevara, le canzoni d'amore cantate in un siciliano che sembra portoghese ... non abbiamo saputo resistere. Se volete saperne di più, e leggere in diretta l'intervista, passate qui ...

Etichette: , , , , , , , , ,

lunedì 10 dicembre 2018

Diritti a testa alta

Lunedì 10 dicembre scendiamo in piazza in tutta Italia per celebrare i 70 anni della Dichiarazione universale dei diritti umani.
A partire dalle 18.30 saremo in oltre 80 città italiane, per accendere una candela contro le violazioni dei diritti umani diffuse quotidianamente nel mondo e nel nostro Paese.
Attraverso la lettura degli articoli della Dichiarazione e di testimonianze ribadiremo – tutti insieme, a testa alta – i contenuti e i valori della Dichiarazione universale dei diritti umani che mai come in questo momento sono necessari per riuscire a costruire una società più giusta, basata sui principi dell’uguaglianza e della solidarietà.
“Diritti a testa alta” è un’iniziativa promossa da ActionAid, Amnesty International Italia, Caritas, EMERGENCY, Oxfam.
PER SAPERE DOVE, QUANDO, CON CHI, CLICCA QUI

Etichette: , , , , , , ,

domenica 9 dicembre 2018

In palude con i New Adventures in Lo-Fi

NOTE SINTETICHE ALL’ASCOLTO DEL DISCO
GENERE alt-rock / indie / emo
DOVE ASCOLTARLO
SPOTIFY
BANDCAMP
LABEL
Dotto / Dreamingorilla / è un brutto posto dove vivere / Floppy Dischi
CITTA’
Torino / Verona
DATA DI USCITA
19 ottobre 2018
Continua a leggere...»

Etichette: , , , , , , , , , , , , ,

venerdì 7 dicembre 2018

Buon compleanno Noam Chomsky

Mi era rimasto impresso in un film di due anni fa, Captain Fantastic, visto proprio in questo periodo, il festeggiare il compleanno di Noam Chomsky, linguista, filosofo, scienziato cognitivista (e tante altre cose, leggetele qui, da dove sto pescando io) e lo scambiarsi regali il 7 dicembre, giorno del suo compleanno. In Captain Fantastic c'è un padre radicale e anticonformista (Viggo Mortensen), che vive nel bosco con i suoi innumerevoli figli. Cerca di vivere una vita diversa, lontano dalle consuetudini borghesi, ma è dura. Tra le consuetudini borghesi c'è ovviamente il natale, quindi loro si scambiano i doni il 7 dicembre, giorno del compleanno di Chomsky, perché il padre  non vuole che i suoi figli credano in un personaggio di fantasia amato dai cristiani, ma in un personaggio reale che ha fatto tanto per la cultura. Mi sembra un'ottima idea. E voi che ne pensate? Avete visto il film? Credete sia possibile sfuggire alle consuetudini borghesi? Intanto auguro buon compleanno a Noam Chomsky, che oggi di anni ne fa 90.

Etichette: , , , , , , , , , ,

martedì 4 dicembre 2018

Killing Cartisano nell'Orto

Oggi nell'Orto di Elle e Alli c'è Killing Cartisano, capelli rosso fuoco e un rock che incanta. Artista internazionale, artista che suona un sacco di strumenti, e ha collaborato con molti di musicanti; tra i tanti anche con She Owl, amici di Elle e Alli, ma pure altri nomi passati in palude: Cesare Basile, Lele Battista, Alessandro Grazian, Tetes de Bois, Marta Collica, Amour Fou, e tantissimi altri. Oggi si propone con un nuovo progetto, tutto suo e un nuovissimo disco uscito di recente intitolato emblematicamente VOL.1. Scritto interamente da lei, cantato, suonato (piano, basso, chitarre, organi, synth ...), e prodotto in quel di San Francisco con il mitico Geroge S. Rosenthal. Appena ho visto la copertina ho pensato sarebbe ideale intervistarla nell'Orto, poi l'abbiamo ascoltato e non abbiamo avuto dubbi. Se volete ascoltarla, leggere e/o partecipare anche voi venite qui.

Etichette: , , , , , , , , , , , , ,

domenica 2 dicembre 2018

Non hanno mai fatto un film insieme, ma ...

Sembra siamo tornati al 2016,
anno maledetto per i grandi
Artisti, con la A maiuscola, di
cinema o musica o ...
Morivano come mosche, uno
dietro l'altro, ricordate? ...
in fila dopo Bowie e noi sul
web a ricordarli.
Adesso non abbiamo fatto in
tempo a finire le lacrime per
il grande Bertolucci, che leggo
della morte di Fantastichini.
Non hanno mai lavorato insieme,
ma se mettessimo in fila i loro
film, potremmo fare una bella
rassegna di festival.
Novecento o Porte aperte? Entrambi, e poi:
Ultimo tango a Parigi e Mine Vaganti, Il
conformista
e La stazione, Io ballo
da sola
, I cammelli, Prima della
rivoluzione
, Una storia semplice, La
tragedia di un uomo ridicolo
, Ferie
d'agosto
, The Dreamers - I sognatori,
Consigli per gli acquisti, Io e te, Saturno
contro
L'ultimo imperatore ...

Etichette: , , , , , , , , , , , ,