lunedì 23 marzo 2020

INSTAGRAM #iorestoacasa

Ora resto a casa del tutto, visto che finalmente è stato previsto che anche io faccia telelavoro. Così ora non passerò solo serate in casa, ma giornate intere. In queste giornate sarò, come sono stato quasi sempre in questi giorni, attaccato a uno schermo. Sia per lavoro, sia per diletto, i miei occhietti stanchi saranno incollati a uno schermo: grande (la tv), medio (il pc), piccolo (il cellulare).

Parto dal cellulare, perché è questo il più presente/pressante. Non solo per le varie chat di lavoro, ma anche per INSTAGRAM, mezzo molto interessante (non sono solo foto). Ci sono dirette a tutte le ore, da tutte le case d'Italia, anzi del mondo. Cose importanti tese a informaci sui nostri diritti, in particolare sui luoghi di lavoro in questi giorni, come fa prontamente Avvocathy, o le buone regole per cercare di contenere i danni con il medico/giornalista Roberta Villa, o come cucinare cose buone veg con le poche cose che abbiamo in frigo, con le due fantastiche/fantasiste di Cibo Supersonico. Cliccate sui loro nomi per andare a vedere cosa fanno, ma ancora più importante, iscrivetevi a
INSTAGRAM per poter seguire le loro dirette (rimangono un giorno in differita).
Molto interessante anche la parte musicale in INSTAGRAM, con un sacco di musicanti amici o conoscenti dell'Alligatore, intenti a suonare da casa loro. Ho rivisto con piacere Maria Devigili, collegata dalla sua casa di Las Vegas (non so come sia finita lì), che suona con amiche musicanti collegate dall'Italia e ci racconta la vita a Las Vegas ai tempi del coronavirus, confrontandola con la nostra. Voci per la libertà, il festival musicale di Amnesty, propone tutti i giorni una diretta con giovani artisti intenti a suonare da casa loro, spiegandoci come vivono questo momento. Ma ho visto anche dirette con Piero Pelù (formidabile il duetto con Roy Paci, collegati ovviamente dai loro appartamenti), con Leo Pari... mi dicono ci sia Vasco Brondi, che però non sono ancora riuscito a beccare.
Ciliegina sulla torta, un amico blogger di vecchia data, ma sempre ragazzino, cioè MikiMoz con divertenti dirette sui fumetti, dove ci svela delle chicche, tipo quella su di un numero censurato di Topolino (ne aveva scritto tempo fa sul suo blog). Si tratta di un Topolino del 1990, con una storia scabrosa: il topoastro si sposa, ma non con Minnie, e assistiamo anche alla prima notte di nozze ... stracult!

Etichette: , , , , , , , , , , , ,

19 Commenti:

Alle 23 marzo 2020 00:34 , Blogger ReAnto ha detto...

Finalmente uno che parla italiano e dice telelavoro e non smart - work ...

 
Alle 23 marzo 2020 00:38 , Blogger Alligatore ha detto...

Ah, ah, ah vero, vero, io odio da sempre gli inglesismi stupidi. Purtroppo sono sempre di più.

 
Alle 23 marzo 2020 07:45 , Anonymous Enri1968 ha detto...

Interessante la piattaforma di cui tratti però è collegata a fb e questo mi piace poco, per il momento ne farò a meno, in futuro non so se cederò e sarò contagiato da Instagram.
;-)

Comunque hai scritto un bel post in cui descrivi accuratamente e selezionando.

 
Alle 23 marzo 2020 07:53 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie Enri. Hai ragione, negli ultimi anni FB ha comprato tutto, quasi cosa digitale che raccoglie i dati (tipo what'up), e questa cosa non mi piace. Inizalmente non era così (ho aperto l'account annni fa, poi l'ho lasciato in pausa per un po', rientrandoci solo ora ...vedremo in futuro).

 
Alle 23 marzo 2020 10:11 , Blogger fperale ha detto...

Aggiungo anche l'iniziativa partita da It Comics, il "Corona vs Comics" festival: in pratica un festival fumettistico online dal 25 al 28 marzo, anche quello sarà fruibile da Instagram e poi da FB e Twitch

 
Alle 23 marzo 2020 10:39 , Blogger mr.Hyde ha detto...

Prezioso post di 'informazione. Saluti dalle trincee del sud

 
Alle 23 marzo 2020 11:10 , Blogger MikiMoz ha detto...

Daje Diè! :)
Instagram in questi giorni sta esplodendo... anche io mi godo le tante dirette dei miei miti, proprio a partire da Pelù.
Ma ci sono anche altri cantanti, doppiatori, c'è la D'Avena che fa anche un bel gioco per coinvolgere tutti... insomma, direi che le distanze, in questo senso, sono sempre meno.
Grazie per avermi seguito, l'altra sera... :D

Moz-

 
Alle 23 marzo 2020 11:24 , Anonymous accadebis ha detto...

Anche io apprezzo il fatto che parli di telelavoro. Stiamo riscoprendo tante cose da fare per conto nostro, avere più tempo per noi, e la cosa può solo che migliorarci. Grazie per le varie info e un salutone

 
Alle 23 marzo 2020 15:38 , Blogger Cavaliere oscuro del web ha detto...

In questi giorni i social sono intasati, visto il periodo di quarantena.
Sereno pomeriggio.

 
Alle 23 marzo 2020 18:29 , Blogger Alligatore ha detto...

@fperale
Bravo, hai fatto bene a segnalarmelo, ora vado a vedere.
@Mr Hyde
Grazie Mr Hyde, e ben ritrovato (in questo periodo, fa molto piacere risentire vecchi amici di blog o non blog ...).
@MikiMoz
Seguirti in diretta è stato un piacere, spero di farlo ancora. Interessanti iniziative, vero, INSTAGRAM sta scoppiando in questi giorni, per questo sono ritornato anche lì.
@accadebis
Sì, in verità, lavoro più di prima, ma lo stare a casa almeno mi evita il viaggio in auto, che fa bene all'inquinamento e fa bene al mio tempo (anche se era un viaggio breve).
@Cavaliere Oscuro del Web
In parte può essere un esperimento sociale, in parte necessità vera ... io ho cercato di mettere quelli più interessanti per me (credo lo saranno anche per te).

 
Alle 23 marzo 2020 18:37 , Blogger Haldeyde ha detto...

Ma anche visite ai musei virtuali, o viaggi su Google Earth. Ma anche riprendere a fare qualche disegnino e non riciclare sempre quelli vecchi, o farsi truccare dalla figlia adolescente. Qualcosa di bello lo si scopre sempre, anche se fuori è un macello.

 
Alle 23 marzo 2020 18:49 , Blogger Alligatore ha detto...

Ben detto Hal, cerchiamo la bellez, dovunque essa sia ...

 
Alle 24 marzo 2020 09:24 , Blogger marcaval ha detto...

Grazie Grazie!! ... preferisco navigare da computer invece che da telefonino ma come suggerito da te e altri amici cercherò di sfruttare il periodo anche per conoscere meglio instagram.

 
Alle 24 marzo 2020 10:34 , Blogger Cri ha detto...

A me, invece che la paranoia di come impiegare tanto tempo libero, sta già venendo l'ansia di quando finirà e io non sarò riuscita a fare tutto quello che avrei voluto fare! Quindi grazie per i consigli (ho un account instagram ma non l'ho praticamente mai usato), ma per ora mi bastano film, libri, chiacchiere, giardino, yoga e giornali virtuali :)
Sono contenta che stai a casa anche tu :)

 
Alle 24 marzo 2020 15:40 , Blogger Alligatore ha detto...

@Marcaval
Sì, INSTAGRAM è molto interessante (a parte che in qualche modo legato a FB), e i link che ho messo sono a persone che credo ti piacerebbe ascoltare (in particolare (Avvocathy). Tra l'altro, per molte cose, si può seguire anche da pc (non le dirette purtroppo).
@Cri
Piacere risentire te. Sì, noi siamo a casa (io ufficialmente da lunedì sono partito con il telelavoro, a casa lo sono da sabato, e andrò domani come unico giorno). Io l'ansia delle cose non fatte ce l'ho da sempre, quindi in questo periodo non la sento più di altri, anzi ... pure non riuscendo a fare molto, visto che lavoro comunque le solite ore, e sono in casa un pelo in più del solito, quindi ...più che altro, essendo connesso a tutti questi sistemi informatici, ho poco tempo per leggere libri (ma un classico). Per INSTAGRAM, anche se non pubblichi foto, puoi seguire le dirette che ti ho indicato (se te le fai "amiche", cioè le segui, puoi essere avvisata quando ci sono, ti consiglio Avvocathy e CIBO SUPERSONICO, conoscendoti credo che ti piaceranno).

 
Alle 26 marzo 2020 08:35 , Blogger Phoebus ha detto...

Fantastico! Vederti di un social è una bomba! Dai... Instagram è il meno peggio e le immagini possono raccontare tanto.
Interessanti le ricette vegane..pian piano ci arriverò...Per adesso sono ancora golosamente ittivoro..
Ciaoooo

 
Alle 26 marzo 2020 08:38 , Blogger Voltaire ha detto...

Immaginatevi la pandemia senza i social. Saremmo tutti assai più distanti. Il progresso ci ha fornito strumenti atti a sconfiggere quella solitudine e quell'isolamento che ci renderebbero sicuramente molto più vulnerabili di quel che siamo. Con la speranza di riappropriarci presto tutti della possibilità di quei dialoghi e contatti reali che ci rendono il senso vero della vita e della collettività. Un caro saluto e buona giornata.

 
Alle 26 marzo 2020 20:10 , Blogger Santa S ha detto...

Ciao Alli, niente instagram. Mi sono fermata a fb ed è anche troppo, magari sbaglio, ogni tanto penso di uscire anche da lì. Intanto mi rimetto in pari col mondo, dai blog :)
Anche le aperture straordinarie di musei, e l'accesso a narrativa, fumetti, musica per la quarantena è davvero lodevole.

 
Alle 26 marzo 2020 21:57 , Blogger Alligatore ha detto...

@Phoebus
Piacere di rivederti. Sì, mi sembra che INSTAGRAM sia molto interessante, per le foto che possono raccontare, per le dirette... non è FB, anche se FB l'ha comprato (forse perché lo temeva).
@Voltaire
Sì, io faccio qualche passo in più, e dico che anche questa, di questi giorni, è vita vera, anche se mediata, in parte. Poi, credo che sia importante stare vicini con chi si ama, e questo accade di più in questi giorni. Credo infine, che l'elemento negativo di oggi sia la malattia, la morte, il liberismo, la politica-spettacolo, le mascherine, non la distanza fisica ... ma questo è un mio pensiero, che non tutti possono condividere.
@Santa S.
Sì, sono tante, tantissime le iniziative in ballo, che è impossibile seguirle tutte o solo accennarne ... qui, come in altri blog, cerchiamo di farlo, bene che sei tornata bloggare con noi. FB non l'ho mai amato, sono stato bannato per una ridicola richiesta di documenti, e non ho più cercato di entrarci (FB mi cerca, mi invita, ma io niente, io sono Alligatore, se non va bene ciao). INSTAGRAM è più bello, particolare, sembra quasi una sorta di blog di oggi, i blog nostri di 10 anni fa, con ovviamente più robba, visto che in 10 anni di cose nuove ne sono uscite parecchie.

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page