giovedì 23 luglio 2015

... quasi come Corradino

Io e Annie ad Operaforte (foto tratta quasi in diretta dal loro FB)
In questa calda estate andiamo spesso al cine all'aperto. Martedì in uno abbiamo gustato Rushmore, esordio geniale di Wes Anderson, inedito per i cinema nostrani, ieri Big Eyes, rivisto con piacere in un altro cinema (sono stato tra i blogger che l'ha difeso l'ultimo Burton, e confermo il parere positivo). Questa sera dovevamo tornare nel primo cinema all'aperto, l'Operaforte, in un forte diroccato vicino alla mia città. Davano Io e Annie, di Allen, in assoluto la pellicola da me più vista. La conosco a memoria, ma l'avrei rivista con piacere, come Corradino e la cugina, nel libro di Zio Scriba, Chiudi gli occhi e guarda. Le previsioni del tempo incerte ci hanno convinto a restare a casa, ma sicuramente ritorneremo in quel luogo dove sono in programma un sacco di cult (qui la lista completa). A parte l'ultimo pessimo Eastwood, che ho trovato un passo falso del vecchio buon cineasta a stelle e strisce, direi non hanno sbagliato un colpo. Per questo, vi linko pure la loro pagina FB, facendo un po' di pubblicità (progresso). Finalmente qualcosa di alt(r)o culturalmente nella mia città. Vi dico solo che l'ultimo film, il 9 agosto, sarà Il grande Lebowski. E poi, il giorno dopo, uno dei comici meno bolliti d'Italia, Natalino Balasso dal vivo, in Cinebalasso. Tra film vecchi e nuovi uno spasso ...

Etichette: , , , , , , , , , , , , ,

14 Commenti:

Alle 24 luglio 2015 01:15 , Blogger Elle ha detto...

Mi piacciono queste iniziative culturali, mettere le crocette ai film da recuperare, commentare quelli già visti, cercare i forti in mezzo alla campagna, scoprire nuove programmazioni. Un'estate di cultura, non solo di calura, questa del 2015 :)

 
Alle 24 luglio 2015 01:20 , Blogger Alligatore ha detto...

Ben detto, cultura/calura ;)

 
Alle 24 luglio 2015 08:22 , Blogger amanda ha detto...

quest'anno pare troppo caldo perfino per il cinema all'aperto!
bella rassegna

 
Alle 24 luglio 2015 08:58 , Blogger Babol ha detto...

Che bel programma, mannaggia!!!
Anche noi abbiamo l'arena estiva ma passano tutti film usciti quest'anno che tra l'altro ho già visto T__T
E in più avete anche Balasso che adoro!

 
Alle 24 luglio 2015 12:32 , Blogger Lucien ha detto...

Lista notevole: uno meglio dell'altro. Sul cinema all'aperto confermo il commento di Amanda, provato sulla mia pelle ieri sera durante la visione di Louisiana, sembrava proprio di essere in quelle paludi.

 
Alle 24 luglio 2015 15:52 , Blogger @enio ha detto...

quì da me evitiamo i cinema all'aperto per npon essere mangiati dalle zanzare... sono diventate avventurose e riescono a pungerti anche se metti il repellente...

 
Alle 24 luglio 2015 16:52 , Blogger redcats ha detto...

qui a roma fa talmente caldo che non si può andare nemmeno alle arene!!!

 
Alle 24 luglio 2015 18:45 , Blogger Alligatore ha detto...

@@Amanda
Dici? In realtà si sta bene, la sera la temperatura un pelo cala, e starsene seduti davanti al grande schermo aiuta ... poi, con buoni film come quelli della rassegna, ci si rilassa e dimentica del caldo ancora di più.
@Babol
Sì, la bellezza di questa rassegna estiva, è che ci sono molti film del passato, recente o meno, molto interessanti da vedere. E poi lo scenario di questo cinema in mezzo ad un campo e a ruderi, è molto molto suggestivo. Balasso come ciliegina finale :)
@Lucien
Sì, quando ho visto i titoli sono rimasto incredulo per qualche minuto: hanno messo insieme un bel po' di film da vedere. Sul caldo, direi, come sopra, che con un buon film me ne dimentico ... e poi io sono un alligatore, questo è il mio clima :)
p.s Mi manca Louisiana
@Enio
Un vero cinefilo le zanzare se le mangia. Gnam!
@Redcats
Ma dai, vola al cinema Raspy :@Amanda
Dici? In realtà si sta bene, la sera la temperatura un pelo cala, e starsene seduti davanti al grande schermo aiuta ... poi, con buoni film come quelli della rassegna, ci si rilassa e dimentica del caldo ancora di più.
@Babol
Sì, la bellezza di questa rassegna estiva, è che ci sono molti film del passato, recente o meno, molto interessanti da vedere. E poi lo scenario di questo cinema in mezzo ad un campo e a ruderi, è molto molto suggestivo. Balasso come ciliegina finale :)
@Lucien
Sì, quando ho visto i titoli sono rimasto incredulo per qualche minuto: hanno messo insieme un bel po' di film da vedere. Sul caldo, direi, come sopra, che con un buon film me ne dimentico ... e poi io sono un alligatore, questo è il mio clima :)
p.s Mi manca Louisiana
@Enio
Un vero cinefilo le zanzare se le mangia. Gnam!
@Redcats
Ma dai, vola al cinema Raspy :

 
Alle 25 luglio 2015 19:20 , Blogger Santa S ha detto...

Peccato la lontananza... Il grande Lebowski, Cinebalasso e il resto, siete stra-cult da quelle parti, per il caldo di solito santo fa coppia con martire, quindi non posso neanche lamentarmi ;)

 
Alle 25 luglio 2015 20:27 , Blogger Alligatore ha detto...

Finalmente, dalle mie parti, un programma stra-cult, sì ;)
Caldo? Santa? Martire? ... diabolica direi.

 
Alle 26 luglio 2015 05:35 , Blogger Silvia Pareschi ha detto...

Ma che fortuna, il vostro paesello è migliore del mio, dove hanno appena ripreso con il cine all'aperto dopo anni di amministrazione leghista che considerava film solo quelli di Pierino. Però adesso c'hanno pochi soldi, porelli, perché la suddetta amministrazione leghista se li è mangiati tutti.

 
Alle 26 luglio 2015 13:06 , Blogger Haldeyde ha detto...

Rimpiango di non vivere più nella mia amata Bologna: lì fanno un cinema d'estate in piazza Maggiore che è qualcosa di mistico.

 
Alle 26 luglio 2015 20:13 , Blogger Nella Crosiglia ha detto...

Di tutto e di più e per accontentare tutti i gusti..da noi in Liguria queste cose sono passate a miglior vita...
Non faccio commenti e metto anch'io il tuo commento..
Che invidia!
Bacione Alli!

 
Alle 26 luglio 2015 23:28 , Blogger Alligatore ha detto...

@Silvia
Storie come le tue, credo ci siano in molti paeselli del nord Italia (e anche sud, meno al centro, forse). Nel mio un cine all'aperto non l'hanno mai manco immaginato, questo è in città, aduna trentina di km da casa; come sai, mi piace andare pure lontano, con Elle che guida ancora di più ;)
@Hal
Nella tua Bologna sono passato qualche settimana fa, e ho visto tutte quelle sedie in Piazza Maggiore, e letto pure il programma ... quindi posso confermare: è qualcosa di mistico :)
@Nella
Purtroppo sono cose rare, per questo l'ho segnalato piacevolmente. Grazie Nella, bacione anche a te ...

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page