mercoledì 17 giugno 2020

Giulio Giorello, un ricordo

Ho sentito ieri mattina alla radio della morte di Giulio Giorello, filosofo e matematico, e ho pensato a quel giorno d'estate di molti anni fa che lo vidi camminare in montagna mentre io scendevo in bici dal Monte Baldo. Sono sicuro che fosse lui, anche se non lo conoscevo di persona (camminava assorto, respirando la buona aria di montagna e sembrava riflettere sul mondo). L'avevo visto e sentito parlare in tv e mi piaceva come persona. Le sue idee sulla libertà, il suo stile pacato. Non sapevo che avesse letto anche Topolino dal lato filosofico, e questa scoperta mi fa piacere (oltre alla sua simpatia storico-politica per l'Irlanda). Trovo Topolino un personaggio molto complesso tra i personaggi Disney, meno banale di quello che si crede, meno "borghese" di Paperino. Ecco, questo è il mio ricordo di Giulio Giorello, che ci ha lasciati a 75 anni, altra vittima illustre del coronavirus.
Qui e qui alcuni articoli che parlano di lui.

Etichette: , , , , , , , , , , , , , , ,

10 Commenti:

Alle 17 giugno 2020 12:15 , Blogger Berica ha detto...

Una persona complessa, poliedrica e curiosa di tutto... un'ottima persona, un grande filosofo e matematico. Se ne vanno i migliori... in questo caso, non è una frase fatta ma, al contrario, è molto appropriata.

 
Alle 17 giugno 2020 13:21 , Blogger Alligatore ha detto...

Dici bene Berica, anche io, per quel poco che so di lui, lo penso "... una persona complessa, poliedrica e curiosa di tutto... " e ci mancherà molto, anche questa, come la tua non è una frase fatta ma, al contrario, è molto appropriata.

 
Alle 17 giugno 2020 14:37 , Anonymous accadebis ha detto...

Era quel che a volte si dice una persona in gamba. Ho letto un paio di suoi libri non di più, il ricordo che ho erano le sue apparizioni in TV ed ho sempre avuto una buona impressione. Insomma, non era uno qualsiasi ed era una persona con la testa sulle spalle
Un salutone

 
Alle 17 giugno 2020 14:44 , Blogger Cavaliere oscuro del web ha detto...

Un grande filosofo che ci lascia.
Saluti a presto.

 
Alle 17 giugno 2020 14:49 , Blogger MikiMoz ha detto...

Pensa, di Topolino come figura parlerò a breve.
Ho saputo ieri della dipartita di Giorello, ovviamente mi dispiace tanto visto la persona che era.

Moz-

 
Alle 17 giugno 2020 18:20 , Blogger Guido P. ha detto...

Mi è dispiaciuto molto... e non sapevo nemmeno io di questa sua passione per i fumetti. Sembra molto interessante il libro che hai postato.

 
Alle 17 giugno 2020 18:28 , Blogger Garbo ha detto...

Nella sua mente convivevano matematica e filosofia, Prometeo, Ulisse, Gilgameš, Topolino, Pippo Newton e Mr Fantastic, Amleto e Cleopatra, Dio e l’ateismo … voglio un mondo così, dove tutto sta insieme superbamente. L’estremo saluto a Giulio Giorello, di cui ho letto qualcosa, ho incontrato in qualche convegno, ma che non ho mai avuto il piacere di conoscere.
Ciao

 
Alle 17 giugno 2020 22:08 , Blogger Alligatore ha detto...

@Accadebis
Sì, anche io ho ricordi di sue apparizioni tv, molti anni fa, e mi piaceva cosa diceva e come diceva. Probabilmente ho letto qualche suo articolo, ma ora voglio leggere suoi libri e comincerò da quello su Topolino, che ho ordinato oggi stesso in biblioteca.
@Cavaliere Oscuro del Web
Direi che hai detto tutto in sintesi, ma ai detto tutto.
@Moz
Sì, anche a me è dispiaciuto un sacco, se ne vanno sempre i migliori, citando Berica sopra ... e "non è una frase fatta." Verrà a leggere di Topolino, perché in questi ultimi anni l'ho rivalutato alla grande.
@Guido P.
Anche io non conoscevo la sua passione per i fumetti, anzi, conoscevo poco di lui, ma quel poco mi piaceva. Voglio approfondire, e partirò proprio da quel libro, che ho ordinato oggi stesso in biblioteca.
@Garbo
Direi un saluto perfetto, che si avvicina molto a l'Uomo Nuovo, con il disincanto che era una sua caratteristica distintiva.

 
Alle 19 giugno 2020 07:08 , Blogger marcaval ha detto...

Ne ho sentito parlare molto bene ma devo essere sincero: non lo conoscevo.

 
Alle 19 giugno 2020 14:28 , Blogger Alligatore ha detto...

Io poco, ma sto approfondendo. Credo che ci piacerà, è un modo perché viva nella memoria attraverso i suoi scritti.

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page