domenica 10 giugno 2018

Un anno senza GoodyGoody

Per esempio, ora te ne staresti sulla tua poltrona, dentro,
all'ombra, oppure sul terrazzo, spanciato alla ricerca
di un po' di fresco, con il latte da bere ogni tanto.
Vero, che faresti così? Vero che è vero? 
Per esempio, aspetteresti sul divano in cucina, con mà,
un mio passaggio per una carezza, qualche discorso
che capivamo solo tu e io, un bacetto sulla testina.
Vero, che faresti così? Vero che è vero?
Per esempio, usciresti di rado da casa, solo per
mangiare le erbe che conoscevi tu, giusto
per digerire le tue scatolette preferite.
Vero, che faresti così? Vero che è vero?
Incredibile Goody, è già passato un anno senza
di te, una lunga estate calda, poi l'autunno, l'inverno
con la neve, la primavera piovosa e ora di nuovo estate.
Vero, che il tempo vola Goody? Vero che è vero?

Etichette: , , , , , , , , ,

13 Commenti:

Alle 10 giugno 2018 07:05 , Anonymous Enri1968 ha detto...

Tutto ... vero. Ciao!

 
Alle 10 giugno 2018 08:56 , Blogger amanda ha detto...

Goody Goody Ally Ally

 
Alle 10 giugno 2018 10:28 , Blogger Lucien ha detto...

(;_;)

 
Alle 10 giugno 2018 10:37 , Blogger Lucien ha detto...

Io mi sono (in parte) consolato della perdita di Matula col gatto di mio figlio che spesso viene ospite da Bologna. Guantino, detto Guanty.

 
Alle 10 giugno 2018 12:59 , Blogger Alligatore ha detto...

@Enri1968
Vero, vero ... era un modo di comunicare con Goody.
@Amanda
Nomi che hanno un che di musicale.
@Lucien
Lo so, che capisci.
@Lucien II
Noi qui nell'orto abbiamo Paura, il gatto che gira attorno, mangia, ma ha un po' paura ad avvicinarci, e Cacciatrice, che in realtà è un maschio, gatto della vicina, che a vederlo sembra una femmina, e caccia qualsiasi cosa si muova(tra l'altro, anche sul sesso di Goody c'è sempre stato un dubbio, forse era femmina).

 
Alle 10 giugno 2018 15:36 , Blogger Cavaliere oscuro del web ha detto...

I gatti sono fantastici, anch'io in passato sono rimasto male per la perdita di un amico a 4 zampe.
Saluti a presto.

 
Alle 10 giugno 2018 16:27 , Blogger Cri ha detto...

Pensa che uno dei motivi per cui non ho mai preso un animale domestico è, molto pavidamente, per non doverlo perdere. Ora, da quando stiamo qui e abbiamo aperto il passaggio tra il nostro giardino e quello dei vicini, c'è il vecchio Arturo che è sempre qui, che addirittura mette in fuga i gatti che arrivano qui di passaggio, e io ormai gli voglio bene come fosse mio.

 
Alle 10 giugno 2018 17:41 , Blogger Alligatore ha detto...

@Cavaliere Oscuro del Web
Dici benissimo, i gatti sono fantastici, e la loro scomparsa lascia vuoti incolmabili.
@Cri
Sì, ti capisco, si soffre molto. Anche noi qui abbiamo gatti di passaggio, e Cacciatrice (che è un maschio, ma sembra femmina, da quanto si mostra dolce) non lascia passare nessuno, a parte Paura, che è un trovatello magro e agile da poterle sfuggire.

 
Alle 12 giugno 2018 00:24 , Blogger George ha detto...

Bel gatto rosso, me lo ricordo in molti post. Però, già un anno...

 
Alle 12 giugno 2018 17:08 , Blogger Ernest ha detto...

un abbraccio

 
Alle 12 giugno 2018 22:35 , Blogger Alligatore ha detto...

@George
Già, sarà banale dirlo, ma è passato già un anno.
@Ernst
Grazie.

 
Alle 19 giugno 2018 16:19 , Blogger fperale ha detto...

Noi siamo fortunati ad avere i nostri 4 micioni ancora con noi..però so molto bene cosa significhi perdere un proprio compagno di vità così..

 
Alle 19 giugno 2018 22:43 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, è una cosa indescrivibile, è un bambino che è rimasto innocente come un bambino per anni, e da un giorno all'altro non c'è più ... è il secondo che perdo da adulto (il primo era durato da quando ero bambino io a quando avevo 30 ... è vissuto con me circa 18 anni), mentre Goody è vissuto circa una decina di anni con noi. Ora abbiamo Paura, gironzolante per il giardino (si avvicina raramente, solo per il cibo, poi scappa ... da qui il nome), e anche il gatto della vicina (ogni tanto si azzuffano). Non so immaginare la nostra casa senza almeno un a-micio intorno.

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page