mercoledì 24 gennaio 2018

Locandine cult: Il cielo sopra Berlino

Il cielo sopra Berlino (Der Himmel über Berlin)
di Wim Wenders (Germania Ovest/Francia 1987)
Berlino: qui sono straniera e tuttavia è tutto così familiare. In ogni caso non ci si può perdere: s'arriva sempre al muro.
Marion/Solveig Dommartin


Etichette: , , , , , , , , , , , , ,

21 Commenti:

Alle 24 gennaio 2018 10:01 , Blogger Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

Bellissima carrellata di locandine per un film davvero straordinario.

 
Alle 24 gennaio 2018 11:18 , Blogger Cavaliere oscuro del web ha detto...

Molto bello il film e ottime locandine.
Saluti a presto.

 
Alle 24 gennaio 2018 12:30 , Blogger MikiMoz ha detto...

Alcune sono davvero poetiche, specie quelle dove appaiono ali e piume.
La seconda e la terza spaccano.

Moz-

 
Alle 24 gennaio 2018 14:20 , Blogger francesca ha detto...

Mitiche.
Io ho ancora la quarta incorniciata, anche se non più appesa alla parete, e ho anche l'ultima che se non ricordo male è la copertina del disco (vinile se non erro).

 
Alle 25 gennaio 2018 00:10 , Blogger Alligatore ha detto...

@Daniele
Un vero cult! Grazie.
@Cavaliere
Grazie anche a te, concordo sul film e le locandine :)
@Moz
Vero, le piume rendono queste immagini magiche, e nella seconda e terza ancora di più- Già, spaccano ;)
@Francesca
Sì, l'ultima è il vinile, mentre la quarta è molto bella, della stessa serie della prima, che ho incorniciata io invece ... quando penso a questo film penso a quella immagine. Già, mitiche!

 
Alle 25 gennaio 2018 18:10 , Blogger Sergente Elias ha detto...

Son sempre stato attratto dalle locandine dei film. Ogni giorno pranzo in un bar che ha una ricca collezione e così, tra un tramezzino, una patatina e una birretta mi ripasso la storia del grande schermo. Un salutone e a presto.

 
Alle 25 gennaio 2018 19:54 , Blogger Alligatore ha detto...

Anche a me piacciono molto, ne ho sempre avute, e mi piacerebbe mangiare in quelo posto dove pranzi tu; magari ci sono pure stato ...

 
Alle 26 gennaio 2018 18:31 , Blogger Berica ha detto...

Bellissime come il film

 
Alle 26 gennaio 2018 18:38 , Blogger Alligatore ha detto...

Vero,rispecchiano molto l'atmosfera di questa pellicola immortale.

 
Alle 27 gennaio 2018 08:32 , Blogger bibliomatilda ha detto...

Bellissime locandine per un film stupendo :-)

 
Alle 27 gennaio 2018 13:35 , Blogger Alligatore ha detto...

Vero,locandine cult per un film autenticamente cult!

 
Alle 27 gennaio 2018 15:16 , Blogger marcaval ha detto...

Un film indimenticabile!! ... da rivedere!!

 
Alle 27 gennaio 2018 15:18 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, lo penso pure io. Epocale.

 
Alle 28 gennaio 2018 09:15 , Anonymous Enri1968 ha detto...

Lo vidi al cine all'uscita ed uno dei miei cult.
Rimasi affascinato (per citare qualche momento) dalle scene in biblioteca: gli angeli che passeggiano e ascoltano i pensieri. Straordinaria.
La colonna sonora super: Il compositore Jürgen Kneiper (splendide le sue partiture con i dialoghi) Nick Cave ... ma invece vorrei ricordare i Tuxedomoon con Some guys con il basso di Peter Principle mancato mesi fa

 
Alle 28 gennaio 2018 13:45 , Blogger Alligatore ha detto...

Un cult autentico, anche nella musica, nelle scene (cult), nei protagonisti, nella scenografia, nella città in quel momento ... il cult dei cult, forse.

 
Alle 28 gennaio 2018 20:07 , Blogger George ha detto...

Ho un gran bel ricordo di quel film, rinnoavato dalle tue locandine. Grazi.

 
Alle 28 gennaio 2018 21:45 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie a te George (ma le locandine, purtoppo non sono mie ... solo la prima, a dire il vero, ho sotto vetro, ma in dimensioni da cartolina).

 
Alle 29 gennaio 2018 23:16 , Blogger Silvia Pareschi ha detto...

Uno dei miei film preferiti in assoluto! Tutte belle tranne quella spagnola e francese verso la fine, piuttosto orrende.
A proposito di film, è già uscito in Italia The Florida Project? Mi è piaciuto tantissimo!

 
Alle 30 gennaio 2018 13:42 , Blogger Alligatore ha detto...

A me piacciono pure quelle :)
Comunque il film The Florida Project da noi non è ancora uscito.

 
Alle 2 febbraio 2018 11:18 , Blogger Ernest ha detto...

davvero belle che dire

 
Alle 2 febbraio 2018 20:03 , Blogger Alligatore ha detto...

Già, non c'è altro da dire :)

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page