giovedì 31 dicembre 2009

Manhattan e le 12 cose per cui valga la pena di vivere …

Ieri ho rivisto Manhattan di Woody Allen, film del 1979. Dunque quest’anno ha fatto trent’anni tondi tondi e mi sono dimenticato di omaggiarlo. Ho il poster gigante davanti a me, mi è sempre piaciuto anche se oggi forse non lo metterei tra i primi nella filmografia di Allen. Ha dei bei momenti, come l’apertura con inquadrature in magnifico bianco/nero della città e la Rapsodia in blu di George Gershwin in sottofondo … questo incipit (uno dei migliori della storia del cinema) e la fotografia di Gordon Willis, vale l’intero film. Non dico altro, ma propongo un gioco di fine anno (o inizio), stimolato proprio dalla visione di Manhattan.
Ad un certo punto del film Allen/Isaac Davis, in crisi sentimentale, registra al microfono le 12 cose per cui valga la pena vivere...

… perché vale la pena di vivere? Ecco un’ottima domanda. Beh, esistono al mondo alcune cose, credo, per cui valga la pena di vivere. E cosa? Ok. Per me... io direi... per Groucho Marx tanto per dirne una, e Willie Mays e... il secondo movimento della sinfonia Jupiter... Louis Armstrong, l'incisione Potatoehea Blues... i film svedesi naturalmente... L’educazione sentimentale di Flaubert... Marlon Brando, Frank Sinatra, quelle incredibili... mele e pere di Cézanne, i granchi di Sam Wo, il viso di Tracy.

E le vostre, quali sono? Le mie nel primo commento del post. Buttatevi, così quasi a casaccio, altrimenti non ne uscite più…
… dimenticavo: BUON 2010!

Etichette: , , , , , , , , , , ,

28 Commenti:

Alle 31 dicembre 2009 13:36 , Blogger Alligatore ha detto...

… perché vale la pena di vivere? Bella: John Belushi, tanto per cominciare, e il vino rosso corposo, e poi Charles Bukowski, tutto...anche i biglietti della spesa che scriveva: whisky, birra, vino nel cartone scadente. Poi direi i murales del Centro Sociale Bruno di Trento, Tiziano Terzani che parla di pace, i primi film con Gong Li, i primi due dischi degli Offlaga Disco Pax (e quelli che verranno, spero), "The Ship Song" di Nick Cave & The Bad Seeds, per dirne una, "Novecento" di Bertolucci, The Velvet Underground & Nico, i gatti, Valentina di Crepax, magari spogliata un po' alla volta e con il manifesto sul comodino ... sono dodici mi pare, ma anche Pam Grier in Jackie Brown, Underground di Kusturica, ma anche i film prima e quelli dopo, il Dylan Dog di Sclavi, andare in bici sotto al sole, il giovane rock italico, Sulla strada di Jack Kerouac, ovviamente l'inizio di Manhattan e molto Allen, Chaplin il simbolo e l'idea di "Energia Nucleare? No, Grazie!", ...speriamo di vederlo il prossimo anno! Auguri!

 
Alle 31 dicembre 2009 15:58 , Blogger Lucien ha detto...

Tempo fa avevo fatto un post con le 7 cose Le 7 cose che da anni rendono la mia vita più gradevole (che più o meno è la stessa cosa) e avevo messo:
la musica
il cinema
internet
la birra
il basket
gli scacchi
i libri
Aggiungo: I fumetti di Magnus e Pazienza - Pulp Fiction una volta l'anno - I gatti - Jeff Bridges e John Goodman nel grande Lebowski e i film dei fratelli Coen - Giocare tutto il pomeriggio a beach-tennis in spiaggia e poi cenare con la sabbia sotto i piedi.

Buon 2010 man.

 
Alle 31 dicembre 2009 18:57 , Blogger Alligatore ha detto...

Già, me la ricordavo la tua classifica, e come sai per me è una fatica, sono uno da "vogliamo tutto"...anche le tue 12 cose le prenderei. Auguri anche a te di un 2010 molto Rock...

 
Alle 31 dicembre 2009 19:11 , Blogger Jane (Pancrazia) Cole ha detto...

Ti rubo il "vino rosso corposo" e aggiungo anche: i pop corn al cinema, "Le onde del destino" di Lars von Trier, "Buffalo 66" di Vincent Gallo, i dipinti di Klimt e quelli di Antonio Ligabue, i racconti di Benni, la famiglia Malaussene, "L'isola di Arturo" di Elsa Morante, "Vesti la giubba" di Leoncavallo, le chiacchiere con LamicaMeri e le risate con SorellaCole. Sono 12, no?
Buon 2010!

 
Alle 31 dicembre 2009 20:08 , Blogger Alligatore ha detto...

12? Mi sembra di sì, ma il vino rosso comincia già a darmi alla testa.... festeggeremo con quello allora.
Auguri e buon rock anche a te Jane
p.s.
belle le tue 12 scelte, in testa "Buffalo 66".

 
Alle 31 dicembre 2009 20:28 , Anonymous emanuela ha detto...

Se facessi una classifica più personale?
mio marito
le persone care che non ci sono più ma che ho avuto la fortuna di avere vicine
il mio cane
i miei alunni
il mio mozzico di giardino
il cinema...
Buon 2010 caro alligatore

 
Alle 1 gennaio 2010 11:14 , Anonymous marco ha detto...

Tralascio le cose scontate tipo la fine delle guerre e delle carestie in Europa o uno stile di vita più sobrio in Africa o la buona salute o la vagina o ...

Rimaniamo allo stile Allen.

- Lou & Velvet
- il Corno Bianco di Aldino (la mia montagna perfetta)
- vino rosso bevuto con la persona giusta nel luogo giusto (non fanno tre, vero?)
- Londra; non è che ci vado spesso ma è bello sapere che c'è
- le partenze, specie nel momento esatto in cui stacchi l'ombra da terra...
- la lista dei libri sarebbe troppo lunga da fare, diciamo i libri tout court in deroga parziale alla regola di Allen...in questo momento in particolar modo quelli di Coetzee e alcuni poeti come Dylan Thomas o il solito Ginsberg...
- Coppola padre
- Coppola figlia
- certe mostre del Mart come quella di Kendell Geers che ho visto recentemente e consiglio caldamente
- camminare per Bolzano con le mani in tasca sentendo nelle orecchie il sottile suono mercuriale
- la mia palestra
- beh, internet, via!

 
Alle 1 gennaio 2010 11:30 , Blogger desaparecida ha detto...

ok nn connetto vado d'istinto assonnato e poi torno:

-gatti
-peperoncino
-certi sorrisi
-harvest (n.young) rumors (fleetwood mac)
-il mare
-il cabernet sauvignon
-blade runner (e poi l'ideale continuazione di strange days)
-nn scordarsi mai di "provaci ancora sam" come motto di vita
-alda merini (in toto)
-l'altalena
-certi numeri di linus e di lupo alberto di fine anni '80
-epicuro
-battiato(in tutte le sue forme da pollution in poi....)
-ironia di certi comici che ti rincocilia con il mondo
-il bell'antonio (prima film,poi libro)
-il teatro greco di taormina


ok nn so quante siano...nè le rileggo,ma poi passo e controllo cosa ho scritto ;)

 
Alle 1 gennaio 2010 12:50 , Blogger ReAnto ha detto...

....le mie sono più di 12.
Ti potrei dire quello per cui non valga la pena di vivere....
..........ci siamo capiti ,vero ;-)
Auguroni per un anno magico.. O-o

 
Alle 1 gennaio 2010 13:28 , Blogger Alligatore ha detto...

@Emanuela
Sì personale, ma in fondo universale... e poi c'è il Cinema, una delle mie prime cose anche se non l'ho messo direttamente.
@Marco
Anche qui alcune sono molto personali, ma anche universali...e poi c'è il vino rosso, certo bevuto con la persona giusta al momento giusto è il massimo, ma a anche da soli non è male...
@Desa
Linus sono stato incerto fino all'ultimo se metterlo o meno nella classifica, poi ho messo Valentina che lo rappresenta in parte. "Provaci ancora Sam" è un film che adoro e come motto di vita mi pare ottimo e poi rappresenta molto il mondo di Allen.
@ReAnto
Ci siamo capiti, l'importante è vedere il sole sorgere anche quest'anno e ricordarsi quel mitico motto: Energia Nucleare? No grazie.
@Tutti
Buon 2010

 
Alle 1 gennaio 2010 13:44 , Blogger Marte ha detto...

Non ce la posso fare, non riesco a far liste, scelte e preferenze.
Non riesco nemmeno a far la lista della spesa...
Però possiamo organizzare una bella gita in bici, verso una spiaggia, fare un pic nic con vino rosso, lasciando la sabbia sotto i piedi e via via con tutto ciò che vi/ci/mi piace...sarà un pic nic lungo una vita.
Una vita bellissima, auguri Ally!

 
Alle 1 gennaio 2010 13:53 , Blogger Alligatore ha detto...

@Marte
Lo dico sempre pure io, fare classifiche è terribile, quasi quasi più dura di spaccare la legna...concordo, ma mi sono buttato. Che sia un anno dove buttarci, auguri anche a te.

 
Alle 1 gennaio 2010 19:31 , Blogger SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Amici e amore.
Un caro saluto.
Tanti auguri.
Buon 2010

 
Alle 1 gennaio 2010 19:57 , Blogger Alligatore ha detto...

@SCHIAVI O LIBERI?
... e le altre 10? Bah, in realtà sei stato sintetico ma hai detto tutto.

 
Alle 1 gennaio 2010 22:23 , Blogger AmosGitai ha detto...

Nell'augurarti buon anno invito te e i tuoi lettori a votare i migliori film ed interpreti del 2009.

VOTA I MIGLIORI FILM ED INTERPRETI DEL 2009!

 
Alle 2 gennaio 2010 02:25 , Blogger Alligatore ha detto...

@AmosGitai
Credo che alcuni verranno volentieri...io ci penso, nonostante la mia solita riluttanza a fare classifiche, forse farò qualche nome...

 
Alle 2 gennaio 2010 13:15 , Blogger Silvia ha detto...

Allora...

Inizierei con l'Amore (lo ammetto sono una romanticona =)...), i gatti naturalmente, il vino rosso non può di certo mancare (è importante, come dice Marco,che sia bevuto con le persone giuste),il mio camino acceso, la musica, l'Arte, una bella corsa all'aperto con l'aria "frizzante" che ti sfiora il viso, il cioccolato, il Cinema, i libri, le carezze...

Buon anno Ally!

 
Alle 2 gennaio 2010 18:54 , Blogger Alligatore ha detto...

@Silvia
A parte una bella corsa all'aperto con l'aria "frizzante" che ti sfiora il viso, sono tutte "cose" che prendo in toto (il cioccolato lo volevo mettere pure tra i miei, ovviamente equo e solidale, meglio se fondente). Fa piacere che il vino rosso, da soli o in compagnia, sia apprezzato da molti (alla faccia del proibizionismo) e i gatti siano nei cuori di tanti ...

 
Alle 2 gennaio 2010 21:35 , Anonymous and ha detto...

Ce ne sarebbero di cose.

Direi la scrittura, per sintesi, perchè senza quella non riesco nemmeno ad amare e a fare il resto delle cose.

 
Alle 3 gennaio 2010 03:30 , Blogger Alligatore ha detto...

@And
Sì, and, la tua è la sintesi perfetta: la scrittura, senza, noi blogger non potremmo vivere.

 
Alle 4 gennaio 2010 15:25 , Anonymous Pecorella Scompiglio ha detto...

ehm... ehm...
io direi:
- le pecore
- i gatti
- i libri, le librerie e le biblioteche
- la cioccolata
- le patatine
- la coca-cola
- la musica
- le partenze, i viaggi, i rientri
- la mamma
- le grandi opere d'arte e i musei
- le belle dormite ricche di sogni
- i fumetti

 
Alle 4 gennaio 2010 15:50 , Blogger La Mente Persa ha detto...

i dipinti, il teatro, scrivere, Schiller, Pasolini, Wagner con Mozart e Verdi, Luchino Visconti, la pizza e le patate, il mantello grigio e le fusa del mio certosino, la boxe.
:)

 
Alle 4 gennaio 2010 16:37 , Blogger Alligatore ha detto...

@Pecorella Scompiglio
Come sai una delle cose che hai messo mi piace poco e una tantissimo: la Coca Cola e le belle dormite ricche di sogni; quali delle due? Per il resto le inglobo tutte.
@LaMentePersa
Chiapperi, la pizza, come mai non l'ho scritta io? Con le patate poi ...

 
Alle 5 gennaio 2010 15:32 , OpenID sogliadiattenzione ha detto...

le patate fritte di mia madre
i sonic youth
i libri di javier marías
gli amici che ho incontrato
un mercoledì da leoni
a manina con la morosa
totò e peppino
l'aria di mare
il mare

Buon 2010 Alligatore!

 
Alle 5 gennaio 2010 20:40 , Blogger Alligatore ha detto...

Le patate fritte di mia madre mi sono sempre piaciute, tranne un periodo durante il quale ho lavorato in una tavola calda e le avevo sotto il naso troppo spesso (avevo la nausea), non conosco Javier Marías e la morosa, ma il resto posso sottoscriverlo pure io.
Buon 2010 pure a te.
p.s.
Javier Marías cercherò di scoprirlo, la morosa, vediamo...

 
Alle 6 gennaio 2010 13:55 , OpenID sogliadiattenzione ha detto...

a dire il vero "a manina con la morosa" è un vago ricordo e un desiderio altrettanto vago, anch'io dovrei impegnarmicisivicivi...

 
Alle 6 gennaio 2010 14:57 , Blogger Alligatore ha detto...

Impegniamoci tutti....a manina con la morosa in tre.

 
Alle 6 gennaio 2010 16:43 , OpenID sogliadiattenzione ha detto...

la cosa si fa interessante... :-)

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page