domenica 27 dicembre 2009

LIBRI: Gaza, Restiamo umani di Vittorio Arrigoni

Forse molti se ne sono dimenticati, ma un anno fa, proprio in questi giorni, iniziava Piombo fuso, l’offensiva dell’esercito israeliano sulla Striscia di Gaza. Per ricordarvelo segnalo questo libro, del blogger e attivista pacifista Vittorio Arrigoni: Gaza, Restiamo umani.
Restiamo umani, era così che chiudeva i suoi reportage (è limitante chiamarli così, ma rende) dall’inferno scatenato contro i palestinesi, che pubblicava costantemente sul suo blog, ma anche come articoli di prima su il manifesto. Una testimonianza diretta (era volontario sulle ambulanze), una delle poche, per questo preziosa.
Tante domande mi sono venute in mente leggendo questo importantissimo libro. Perché mille e più morti nell’arco di un mese, in un territorio così stretto, in barba al diritto internazionale e contro ogni logica apparente? Per vincere le elezioni? Per mandare un messaggio ad Obama che stava per insediarsi alla presidenza? Per fermare il terrorismo? Ma dai! …
I libro è interessante proprio perché ti pone delle domande, mostrando i fatti nudi e crudi. E poi perché ti ricorda delle miserie della politica (anche quella di sinistra), vuota, senza più il coraggio di chiamare le cose con il loro nome: morti, resistenza, guerra, pace, assassini …E poi perché è scritto bene, nonostante le condizioni e la rapidità che richiedeva.
Restiamo umani leggendolo.
Acquistabile anche direttamente dal sito de il manifesto, nella sezione Altre pubblicazioni .
QUESTO IL SUO BLOG
http://guerrillaradio.iobloggo.com/
E per continuare a lottare segnalo questo post dell’amica Ross

Etichette: , , , , , , , , ,

6 Commenti:

Alle 27 dicembre 2009 16:22 , Blogger Marte ha detto...

Ally, anche da te c'è sempre tutto.
O per lo meno tutto quello che serve per essere mica poi più buoni, ma di certo più umani.

La musica.
La resistenza.
La partecipazione.

 
Alle 27 dicembre 2009 17:14 , Blogger Ross ha detto...

Grazie Ally. Mica solo per il link.

 
Alle 27 dicembre 2009 21:25 , Blogger Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

Avevo anche seguito la loro spedizione a Gaza sul mio blog. Ricordo molto bene gli eventi e quei giorni. Ricordo anche "piombo fuso".

Spero che Obama riesca dove altri hanno fallito...

 
Alle 27 dicembre 2009 23:33 , Blogger Alligatore ha detto...

@Marte
Bello questo, mi hai fatto venire l'idea: a natale più buoni, poi, il resto dell'anno, più umani.
@Ross
Grazie anche a te, non solo di questo link.
@Daniele Verzetti il Rockpoeta®
Lo sospettavo, tra gli amici blogger, pochi, forse nessuno, avrà dimenticato...suo Obama molte sono le speranze, per ora solo speranze.

 
Alle 29 dicembre 2009 09:13 , OpenID viapozzo6 ha detto...

Grazie per averlo ricordato. E grazie per averci consigliato questo libro. Sulla vita e le vicende nei territori occupati, mi permetto di segnalare un altro bellissimo libro "Domani andrà peggio" di Amira Hass. Se non sbaglio è di fusiorari.
C.

 
Alle 29 dicembre 2009 12:48 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie a te del passaggio sul blog e del consiglio di lettura...andrò subito a vedere.

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page