mercoledì 3 giugno 2015

Cuchi?

L'estate sembra essere arrivata, me ne accorgo dal caldo (finalmente) e dal continuo parlare dei cuchi. Nelle mie zone infatti il cuco (plurale cuchi, con una ci, qui si risparmia sulle lettere), canta nelle campagne. Voi forse lo conoscete come cuculo, nella blogosfera continuano a citarlo, a causa dell'assurda legge italiana (recepimento idiota di una direttiva europea, pare) della quale non ho capito nulla. Davanti a questa legge la mia espressione facciale è simile a quella dell'amico messo nella foto di questo post. E voi, ne avete capito qualcosa? Qualcuno volò sul nido del cuculo? 
AGGIORNAMENTO
Non ho capito come si faccia (ho difficoltà con l'html), ma grazie alla mia compagna, sono riuscito a mettere in alto l'informativa: sì, anche io, pur non sapendolo, uso i cuchi. Lo faccio a fin di bene, non per indirizzare chi mi legge in siti, o convicerlo della bontà di un prodotto, un partito (per dove?) o altro. Lo faccio incosapevolmente, essendo parte del progetto blogspot, del quale non conosco bene i fini, ma solo alcuni mezzi (i blog, il tubo, e molto altro). Tutto questo, mi sembra una gran cazzata, tipo forte con i deboli, deboli con i forti, e non perderò altro tempo a spiegare o dibattere... basta, pistolotto finito. Lasciamo cantare i cuchi, quelli veri.

Etichette: , , , , , , , , ,

15 Commenti:

Alle 3 giugno 2015 19:36 , Blogger G ha detto...

E' proprio una legge del cuculo, comunque...
Non ci ho capito nemmeno io in realtà, e forse, mea culpa, perché non mi impegno più a capire. Sinceramente non so bene cosa mi riserverà il futuro, ma di certo tutte le loro paturnie mi hanno "aiutato" a capire una cosa, o meglio, a convincermene ancora di più: VIA DI QUI!
Alli, immaginarti (si fa per dire, visto che non ti ho mai visto) con quella espressione fa troppo ridere! :-)

 
Alle 3 giugno 2015 21:23 , Blogger Elle ha detto...

Io ti vedo sempre con quell'espressione, offri solo un altro profilo :D
Quando sui motori di ricerca non verranno più ricette di biscotti nei risultati il sistema avrà vinto, fino ad allora abbiamo ancora libertà di espressione.

 
Alle 3 giugno 2015 22:10 , Blogger G ha detto...

Ho sentito un mio amico blogger tedesco: da loro il panico non é dilagato!
P.s. Pensavo di cambiare piattaforma, ma poi ho sfornato i miei e quindi aspetto e spero!
P.p.s. Scusa i mille commenti ma la connessione in treno è pessima e non mi ci fa capire nulla!

 
Alle 4 giugno 2015 00:00 , Blogger Alligatore ha detto...

@G.
Sì, questa stupida legge ci fa scappare, ma anche no (dicono che blogspot sia messo meglio di altre piattaforme)... immagino di essere molto buffo (ma anche io non mi vedo).
@Elle
Tu che mi vedi spesso, saprai giudicare meglio di altri ...mi fido di te. E sui biscotti e libertà credo potremmo scrivere un trattato.
@G.
Anche Elle, mi dice che sui blog tedeschi non è successo quello che sta succedendo sui blog italici.
P.s. Non credo che serva cambiare piattaforme, ma semplicemente paese ;)
P.s. Eri sul treno? Che bello essere letto da un treno :)

 
Alle 4 giugno 2015 02:26 , Blogger Salvatore Baingiu ha detto...

Certo che ci tengono proprio a frantumarci i paesi bassi eh...
Manco un bloggerello che non fa male a nessuno in pace si può tenere...

 
Alle 4 giugno 2015 08:21 , Blogger amanda ha detto...

e io che speravo che tu mi spiegassi....

 
Alle 4 giugno 2015 11:09 , Blogger G ha detto...

Sei una delle letture preferite sul treno! :-)

 
Alle 4 giugno 2015 11:43 , Blogger MikiMoz ha detto...

Io ho fatto quel che ho visto fare agli altri. Così se vado in galera non sono solo :)

Moz-

 
Alle 4 giugno 2015 15:46 , Blogger Serena S. Madhouse ha detto...

Potrei amare l'estate solo se vivessi in un bosco ombroso... Invece ;(((
Da noi cuculi, ma dove abito io forse non sono diffusi (almeno in campagna, nei boschi invece si), allora ci si accorge dell'estate quando la sera arrivano le lucciole, anche se di grano ne è rimasto poco, e se penso che da piccina c'era l'usanza barbara di metterle sotto il bicchiere per avere due spiccioli...

 
Alle 4 giugno 2015 15:48 , Blogger Serena S. Madhouse ha detto...

p.s.
come avrai capito dal precedente commento, non solo non ho capito nulla della nuova legge, ma non mi va nemmeno di pensarci, a pranzo ho incontrato uno del PD e sono andata in depressione, solo la Natura mi salverà... ;(

 
Alle 4 giugno 2015 17:25 , Blogger Cri ha detto...

Io è già tanto se, dopo 10 giorni, sono riuscita a scrivere un post e a fare un "giro di visite"...Boh, mi documenterò...e se mi arriva la multa è la volta buona che scappo all'estero :D

 
Alle 4 giugno 2015 20:41 , Blogger Ciccola ha detto...

Ahahaha leggevo e pensavo "ma di che cavolo sta parlando?", poi ci sono arrivata, genio che non sono altro. Sarà che ho già archiviato la pratica, ho fatto quel che potevo, messo il simpatico avviso e rimosso il problema dai miei pensieri. Che lo voglio proprio vedere il garante che viene a controllare proprio il mio blog!

 
Alle 4 giugno 2015 23:27 , Blogger Alligatore ha detto...

@Salvatore
Che dire? Penso sia il solito modo italiota di recepire le direttive euroidiote.
@Amanda
Ah, ah, ah, non sono proprio quello giusto.
@G.
Grazie, mi piace molto il treno (anche se l'ho preso molto raramente).
@MikiMoz
Ho visto, ho visto: vi porterò le arance :)
@Serena
Questioni di gusti e usi e costumi (da bagno?). Io non abito in un bosco, ma non mi posso lamentare, da buon alligatore adoro il caldo.
@Serena
Sono solidale con te, riguardo l'incontro inaspettato.
@Cri
Non credo che prenderai multe: in galera direttamente ;)
@Ciccola
Sono stato ermetico, giusto per stare in tema ;)

 
Alle 5 giugno 2015 11:06 , Blogger Giulio GMDB© ha detto...

Io non ho capito nulla se devo fare qualcosa oppure no. So solo che Shinystat (quel cosino che conta le visite) mi ha mandato una mail con scritto che, per come funziona, non necessita di alcun avviso di legge. Però non ho mica idea se sul mio blog ho altri cookies che rientrano nella normativa e comunque non saprei come mettere un banner. Infine odio il banner dei cookies, inutile e fastidioso come le zanzare d'estate nella laguna veneta.

 
Alle 5 giugno 2015 19:09 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì Giulio, qualcosa bisogna fare, ed è mettere un banner sui cuchi. Non è difficilissimo (vabbe', io mi sono fatto aiutare da Elle), però non direi che è così fastidioso... una volta entrati nel blog, e detto che si accetta tutto, poi non ti importuna più. Provaci anche tu, vedrai che bello :)

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page