lunedì 8 settembre 2014

Due parole con The Rust And The Fury

Ritorna l'intervista sul blog, ritorna con un disco bello e colorato come la copertina lascia intuire. Si tratta di See The Colors Through The Rain, seconda fatidica prova dei The Rust And The Fury, band di Perugia che sa il fatto suo. Un rock con molte venature, dal pop al folk, da ballate acide a momenti riflessivi di marca grunge. Ritornelli che restano, un cantato spesso piacevolmente alternato tra voce maschile e voce femminile, pezzi densi e intensi. L'album dei TRATF è tutto qui, e non è poco. Uscirà ufficialmente il 19 di questo mese con Woodworm, dando un buon sapore all'autunno dell'alternative-rock nostrano.
Registrato in modo autarchico presso il loro studio Cura Domestica, realizzato all’interno dell’Ostello Mario Spagnoli di Perugia, See The Colors Through The Rain, segna una perfetta evoluzione della band umbra, a due anni dal precedente acclamato May The Sun Hit Your Eyes. In mezzo ci sono stati molti concerti e sbattimenti, la partecipazione a numerose rassegne cult della penisola, dall'Arezzo Wave al Miami a molti altri, l'apertura a band di peso (Tre Allegri Ragazzi Morti, Appino...), il rifacimento di Frances Farmer Will Have Her Revenge On Seattle dei Nirvana per la compilation dedicata a Cobain nel ventennale della morte. Potevano mancare all'appuntamento in palude? Certo che no... eccoli! Pronti?

Etichette: , , , , , , , , , , , , , , , ,

87 Commenti:

Alle 8 settembre 2014 21:32 , Blogger The Rust The Fury ha detto...

presenti!!!

 
Alle 8 settembre 2014 21:33 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao, benvenuti in palude...

 
Alle 8 settembre 2014 21:33 , Blogger Alligatore ha detto...

Spaccate il minuto, e spaccate anche come musica (ho già il vostro cd nelle orecchie).

 
Alle 8 settembre 2014 21:34 , Blogger The Rust The Fury ha detto...

ciao a te!

 
Alle 8 settembre 2014 21:35 , Blogger Elle ha detto...

Un'anteprima??
Neppure io potevo mancare allora ;)
Ciao a tutti!
(Alli, l'intervista è tornata!!)

 
Alle 8 settembre 2014 21:37 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao a voi, ciao Elle...già, siamo tornati ad intervistare ;)

 
Alle 8 settembre 2014 21:38 , Blogger Alligatore ha detto...

... e ho proprio una gran voglia di farlo. Che dite, inizio con le domande?

 
Alle 8 settembre 2014 21:38 , Blogger The Rust The Fury ha detto...

siamo qui con una birretta ciascuno...

 
Alle 8 settembre 2014 21:39 , Blogger The Rust The Fury ha detto...

Ciao Elle!

 
Alle 8 settembre 2014 21:39 , Blogger Alligatore ha detto...

Bene, la birretta per iniziare ci sta ...

 
Alle 8 settembre 2014 21:40 , Blogger The Rust The Fury ha detto...

siamo pronti

 
Alle 8 settembre 2014 21:40 , Blogger Alligatore ha detto...

E allora vado con la prima domanda...

 
Alle 8 settembre 2014 21:41 , Blogger Alligatore ha detto...

Come è nato See The Colors Through The Rain?

 
Alle 8 settembre 2014 21:45 , Blogger Alligatore ha detto...

... in due parole :)

 
Alle 8 settembre 2014 21:46 , Blogger The Rust The Fury ha detto...

Abbiamo cominciato a lavorare ai primi pezzi dopo l'uscita del primo disco, alla fine del 2012.
"May The Sun Hit Your Eyes" ha avuto un riscontro molto positivo, oltre alle numerose recensioni, ci ha dato la possibilità di incontrare Ugo Mazzia (il nostro tour manager) e gli splendidi ragazzi di Woodworm . Si è creato un perfetto entourage che ci ha dato la carica giusta per proseguire con il nostro lavoro.

 
Alle 8 settembre 2014 21:47 , Blogger Alligatore ha detto...

... quindi un percorso che continua dal disco precedente.

 
Alle 8 settembre 2014 21:47 , Blogger The Rust The Fury ha detto...

due son poche e tre son troppe :)

 
Alle 8 settembre 2014 21:47 , Blogger Alligatore ha detto...

Quasi in modo zen...

 
Alle 8 settembre 2014 21:47 , Blogger Alligatore ha detto...

:)))

 
Alle 8 settembre 2014 21:49 , Blogger The Rust The Fury ha detto...

ci proviamo...

 
Alle 8 settembre 2014 21:49 , Blogger Alligatore ha detto...

Perché questo titolo? … che vuol dire?

 
Alle 8 settembre 2014 21:51 , Blogger The Rust The Fury ha detto...

E'un titolo di buon auspicio, come è stato anche il primo.
E' un augurio di riuscire a vedere la bellezza anche nei momenti più "grigi". C'è sempre qualcosa di interessante da vedere..

 
Alle 8 settembre 2014 21:53 , Blogger Elle ha detto...

Ottimo auspicio (e pure la musica che lo accompagna).

 
Alle 8 settembre 2014 21:53 , Blogger Alligatore ha detto...

... mi pare giusto. Sono anche io di questo parere, vedo spesso il bicchiere pieno ... e me lo bevo ;)

 
Alle 8 settembre 2014 21:53 , Blogger The Rust The Fury ha detto...

ottimo :)

 
Alle 8 settembre 2014 21:55 , Blogger Alligatore ha detto...

Come è stata la genesi del cd, dall’idea iniziale alla sua realizzazione finale?

 
Alle 8 settembre 2014 21:59 , Blogger The Rust The Fury ha detto...

Difficile da spiegare in modo Zen :)
La genesi è stata lunga. Mesi di lavoro per comporre e arrangiare i pezzi.
Poi tanto lavoro in studio di post-produzione.
Soprattutto un gran lavoro sui suoni.
Di Zen c'è stata la grande pazienza di Andrea Marmorini, il nostro produttore.

 
Alle 8 settembre 2014 22:02 , Blogger Alligatore ha detto...

... e si sente.Un disco con molti suoni, strumenti, voci. C'è un bel lavoro dietro. Lo ascolto in diretta e proseguo con le domande.

 
Alle 8 settembre 2014 22:02 , Blogger Alligatore ha detto...

Qualche episodio che è rimasto nella memoria durante la lavorazione del disco?

 
Alle 8 settembre 2014 22:06 , Blogger The Rust The Fury ha detto...

A parte un rullante che non ne voleva sapere di essere registrato, sono successe molte cose in quei mesi.
Si tratta però soprattutto di vicende personali che poi si sono ripercosse nella dimensione personale.
Un fatto in particolare è che ci siamo trovati tutti nello stesso periodo senza casa. Pensavamo inizialmente di andare a vivere tutti insieme ma, fortunatamente, non è successo!
Infatti il tema della casa torna spesso nel disco.

 
Alle 8 settembre 2014 22:08 , Blogger Alligatore ha detto...

...direi significativo questo, del periodo, dell'essere in un certo senso una family, anche con problemi e scazzi vari... che poi si sentono in quello che fate.

 
Alle 8 settembre 2014 22:08 , Blogger Alligatore ha detto...

... e la prossima domanda cade a fagiuolo...

 
Alle 8 settembre 2014 22:09 , Blogger Alligatore ha detto...

Se questo cd fosse un concept-album su cosa sarebbe?

 
Alle 8 settembre 2014 22:10 , Blogger The Rust The Fury ha detto...

Beh, sarebbe proprio un concept sulla casa.
La casa intesa come ricerca di sicurezze e punti fermi.

 
Alle 8 settembre 2014 22:13 , Blogger Alligatore ha detto...

...mi pare interessante, proprio oggi, che punti fermi mancano, e le case rimangono invendute dopo lo scoppio della famosa bolla. Un disco attuale, in questo...

 
Alle 8 settembre 2014 22:14 , Blogger Elle ha detto...

Al tema della Casa mi sento vicinissima anche io! E sicuramente seguire il mantra del titolo è importante..

 
Alle 8 settembre 2014 22:14 , Blogger The Rust The Fury ha detto...

Stiamo sul pezzo! :)

 
Alle 8 settembre 2014 22:17 , Blogger Alligatore ha detto...

C’è qualche pezzo che preferite? Qualche pezzo del quale andate più fieri di See The Colors Through The Rain? … che vi piace di più fare live?

 
Alle 8 settembre 2014 22:18 , Blogger Alligatore ha detto...

... a proposito di pezzo:)

 
Alle 8 settembre 2014 22:22 , Blogger Elle ha detto...

IO ce l'ho qualche pezzo preferito! :D

 
Alle 8 settembre 2014 22:23 , Blogger The Rust The Fury ha detto...

Ovviamente ognuno ha il suo preferito.
Francesca e Daniele adorano Carry on. Un pezzo nato così, come un flusso.
Francesco ama Green.
Il pezzo che mette tutti d'accordo , comunque, è Coming home to stay. Soprattutto perchè dal vivo ci protraiamo in un finale lungo e psichedelico.

 
Alle 8 settembre 2014 22:23 , Blogger The Rust The Fury ha detto...

Elle, qual'è il tuo pezzo preferito?
Adesso siamo curiosissimi!

 
Alle 8 settembre 2014 22:24 , Blogger The Rust The Fury ha detto...

L'alligatore ce l'ha un pezzo preferito?

 
Alle 8 settembre 2014 22:24 , Blogger The Rust The Fury ha detto...

L'alligatore ce l'ha un pezzo preferito?

 
Alle 8 settembre 2014 22:24 , Blogger Alligatore ha detto...

Le mie: Me Here (indimenticabile quel ritornello), Tomorrow's Rains perché c'è sempre della pioggia nel gran rock, e questo sembra un classico al primo ascolto, come del resto The Seconds in Between...e poi May The Sun Hit Your Eyes, Lived molto forte, pestante, lo senti vicino...
Ma è bello tutto. C'è molta vibra in tutto l'album...

 
Alle 8 settembre 2014 22:24 , Blogger Alligatore ha detto...

Vai Elle, dicci le tue ;)

 
Alle 8 settembre 2014 22:24 , Blogger Elle ha detto...

Mi piacciono Coming Home To Stay, The Seconds In Between, May The Sun Hit Your Eyes e Green.

 
Alle 8 settembre 2014 22:25 , Blogger Elle ha detto...

Anche a me piace tutto!

 
Alle 8 settembre 2014 22:25 , Blogger Alligatore ha detto...

Be',l'abbiamo dette tutte :)

 
Alle 8 settembre 2014 22:28 , Blogger Alligatore ha detto...

Il cd è uscito con la produzione Woodworm/The Orchard, la promozione di Promorama, da voi registrato presso il vostro studio “Cura domestica”... altre persone e/o luoghi da ricordare assolutamente per questo cd?

 
Alle 8 settembre 2014 22:31 , Blogger Elle ha detto...

Se ce ne fossero state di più, ne avremmo dette anche altre ;)

 
Alle 8 settembre 2014 22:32 , Blogger Alligatore ha detto...

... siamo incontenibili ;)

 
Alle 8 settembre 2014 22:33 , Blogger The Rust The Fury ha detto...

Il nostro tour manager Ugo Mazzia.
Il fotografo Riccardo Ruspi e sua sorella Valeria, che è diventata la nostra foniatra personale.
Michele Maraglino con la sua Fame Dischi, nostra prima etichetta, con la quale ancora va avanti una collaborazione.
E un mare di amici che non ci mettiamo ad elencare altrimenti rischiamo di stare qui fino a domani.
Tutti comunque sono stati ringraziati nel disco.

 
Alle 8 settembre 2014 22:37 , Blogger Alligatore ha detto...

Bravi, è giusto ricordare tutti quelli vicini... lo si fa sul disco inteso come supporto... allora parliamo della copertina.

 
Alle 8 settembre 2014 22:37 , Blogger Alligatore ha detto...

Come è nata e chi è l'autore di questa copertina? … colpisce questo occhio con i colori dell'arcobaleno e la sua lacrimuccia...

 
Alle 8 settembre 2014 22:43 , Blogger The Rust The Fury ha detto...

La copertina è del sopracitato Luca Farinella, con il quale abbiamo già collaborato nel primo disco.
E' un grande grafico ed un grande amico.
Quando ancora non avevamo deciso il titolo, gli abbiamo fatto ascoltare le registrazioni, ed è rimasto colpito dalla frase finale dell'ultimo pezzo, avrebbe potuto cominciare a lavorare partendo da lì.
La frase è "see the colors trough the rain". Quindi la scelta del titolo è stata condizionata anche da lui.

 
Alle 8 settembre 2014 22:46 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì,una frase che colpisce, come molte altre nei vari pezzi...è un disco che anche per questo resta.

 
Alle 8 settembre 2014 22:49 , Blogger Alligatore ha detto...

Come e dove avete presentato/presenterete l’album? ... che esce quando? ... ufficialmente?

 
Alle 8 settembre 2014 22:49 , Blogger The Rust The Fury ha detto...

E' questo l'intento...

 
Alle 8 settembre 2014 22:51 , Blogger The Rust The Fury ha detto...

La presentazione avverrà alla Darsena a Castiglion del Lago (Pg) il 20 settembre.

 
Alle 8 settembre 2014 22:52 , Blogger The Rust The Fury ha detto...

L'uscita ufficiale invece è il 19

 
Alle 8 settembre 2014 22:53 , Blogger Alligatore ha detto...

Bene ... e per le altre date, seguiremo l'evolversi del tour in rete.

 
Alle 8 settembre 2014 22:55 , Blogger The Rust The Fury ha detto...

e speriamo anche di vedervi a qualche concerto!

 
Alle 8 settembre 2014 22:55 , Blogger Alligatore ha detto...

E poi, pur uscendo il 19 di questo mese, se ne sta già parlando: oggi eravate in streamin gratuito su rockit,se non sbaglio, questa sera in palude...

 
Alle 8 settembre 2014 22:56 , Blogger Alligatore ha detto...

Certo,cercherò date vicine alla palude, per vedervi/sentirvi dal vivo ...

 
Alle 8 settembre 2014 22:56 , Blogger Alligatore ha detto...

Pronti per l'ultima domandona?

 
Alle 8 settembre 2014 22:56 , Blogger Elle ha detto...

Confermo lo streaming su rockit ;)

 
Alle 8 settembre 2014 22:57 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie Elle ... magari andiamo a sentirli insieme a Berlin ;)

 
Alle 8 settembre 2014 22:58 , Blogger The Rust The Fury ha detto...

si, sono uscite già le prime recensioni.
Rockit ha pubblicato sia il disco( da ascoltare in streaming), sia il video del nostro primo singolo "Me Here"

 
Alle 8 settembre 2014 22:59 , Blogger The Rust The Fury ha detto...

domanda di cultura generale?

 
Alle 8 settembre 2014 23:00 , Blogger Alligatore ha detto...

Per finire: una domanda che non vi ho fatto, un appello, un saluto a qualcuno, qualcosa che non abbiamo detto o qualcuno che non abbiamo ricordato, da fare assolutamente … troppe cose?

 
Alle 8 settembre 2014 23:00 , Blogger Alligatore ha detto...

... quasi :)

 
Alle 8 settembre 2014 23:06 , Blogger Elle ha detto...

Sì Alli :)

 
Alle 8 settembre 2014 23:08 , Blogger The Rust The Fury ha detto...

Un ultimo saluto speciale a Danilo Carlani ed Alessio Dogana della Beemotion che hanno girato il nostro video, persone con un entusiasmo raro!

Un appello: Siate affamati e comprate i dischi! Viviamo di questo....

Un gossip: Francesca è anche una cantante lirica!

 
Alle 8 settembre 2014 23:11 , Blogger Alligatore ha detto...

Non sapevo di Francesca, e mi unisco all'appello del comprare dischi (e andare ai concerti).

 
Alle 8 settembre 2014 23:12 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie ragazzi...

 
Alle 8 settembre 2014 23:13 , Blogger The Rust The Fury ha detto...

Grazie a voi!!!

 
Alle 8 settembre 2014 23:14 , Blogger The Rust The Fury ha detto...

Ma di dove siete?

 
Alle 8 settembre 2014 23:15 , Blogger Alligatore ha detto...

Abitiamo tra Berlino e il lago di Garda (non scherzo).

 
Alle 8 settembre 2014 23:16 , Blogger The Rust The Fury ha detto...

Per questo parlavate di un concerto a Berlino prima...

 
Alle 8 settembre 2014 23:17 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, alcuni passati di qua, poi suonano la... ed è sempre una bella esperienza per loro (e per noi).

 
Alle 8 settembre 2014 23:18 , Blogger Alligatore ha detto...

Peccato che quando io sono su, non riesco a beccarne uno(Elle sì... fortunata lei).

 
Alle 8 settembre 2014 23:19 , Blogger Alligatore ha detto...

Magari un giorno capiterà con voi...

 
Alle 8 settembre 2014 23:20 , Blogger Alligatore ha detto...

Buonanotte e buonafortuna a The Rust And The Fury.

 
Alle 8 settembre 2014 23:21 , Blogger The Rust The Fury ha detto...

Buonanotte viaggiatori!
E' stato un piacere.

 
Alle 8 settembre 2014 23:23 , Blogger Elle ha detto...

Buonanotte a voi e buona musica!

 
Alle 8 settembre 2014 23:25 , Blogger Alligatore ha detto...

Piacere nostro...notte Elle ;)*

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page