lunedì 23 giugno 2014

Due parole con i Majakovich

Arrivano in palude i Majakovich, qui per la prima volta a parlare/dibattere/cazzeggiare sul loro nuovo album, intitolato ironicamente Il primo disco era meglio. Quello era cantato in inglese, questo in italiano, quello era del 2010 e si intitolava Man Is a Political Animal By Nature, questo Il primo disco era meglio ed è uscito ad aprile 2014. Molta acqua è passata sotto i ponti dal primo: concerti, viaggio negli States e apertura lì per gli Afterhours, viccissitudini varie, altri concerti, idee, partecipazione a compilation importanti... Poi la registrazione, la scorsa estate, de Il primo disco era meglio, con accanto amici fidati. Troppi per citarli tutti, ma veramente in gamba.
Un gran bel disco, anche questo secondo, un disco da ascoltare bene, perché ci sono storie di vita che colpiscono, con ironia e disincanto. Dei testi molto belli (tra i migliori degli ultimi anni), da mandare a memoria, con una musica altrettanto buona, ben calibrata, con il giusto equilibrio tra rock e cantautorato (ascoltateli in streaming qui). Ci sanno fare questi  Majakovich, non lasciano nulla al caso. Per questo hanno accanto più di una label (il cd è uscito con Metrodora Records in collaborazione con V4V, To Lose La Track), e la produzione artistica di Tommaso Colliva, si sente tutta. Ci vuole metodo per buttare dei colori su 5 pezzi di plexiglas e tirarne fuori una copertina così, come ci vuole metodo per mettere delle parole/musica su carta per poi cantarle/suonarle così. Parliamone. Pronti?

Etichette: , , , , , , , , , , , , , , ,

171 Commenti:

Alle 23 giugno 2014 21:32 , Blogger Francesco Sciamannini ha detto...

Ciao , io ci sono :)

 
Alle 23 giugno 2014 21:32 , Anonymous Anonimo ha detto...

giangi is in da house

 
Alle 23 giugno 2014 21:33 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Francesco, benvenuto in palude...

 
Alle 23 giugno 2014 21:33 , Anonymous Francesco Pinzaglia ha detto...

Cia.. anche io sono qui

 
Alle 23 giugno 2014 21:33 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Giangi, benvenuto anche a te...

 
Alle 23 giugno 2014 21:34 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Francesco Pinzagli, benvenuto in palude anche a te...

 
Alle 23 giugno 2014 21:34 , Blogger Alligatore ha detto...

Benvenuti a tutti e tre...

 
Alle 23 giugno 2014 21:34 , Blogger Francesco Sciamannini ha detto...

denghiù

 
Alle 23 giugno 2014 21:35 , Blogger Alligatore ha detto...

Francesco Sciamannini, Govanni "Giangi" Natalini, e Francesco Pinzaglia, i tre Majakovich collegati da punti diversi dello spazio... grazie di essere qui.

 
Alle 23 giugno 2014 21:35 , Blogger Elle ha detto...

Ma quanti Franceschi?
Ciao a tutti c'è anche Elle lo Spirito :D

 
Alle 23 giugno 2014 21:36 , Anonymous Francesco Pinzaglia ha detto...

Grazie a te per l'attenzione

 
Alle 23 giugno 2014 21:37 , Blogger Francesco Sciamannini ha detto...

A te!
ciao elle!

 
Alle 23 giugno 2014 21:37 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Elle, benvenuta in palude ;)

 
Alle 23 giugno 2014 21:37 , Anonymous Anonimo ha detto...

yo elle

 
Alle 23 giugno 2014 21:38 , Blogger Alligatore ha detto...

Be', visto che ci siamo tutti, io farei partire il cd (anche perché un ritornello di una delle mie preferite, continua a girarmi in testa... poi vi dico quale)... e andare con le domande.

 
Alle 23 giugno 2014 21:38 , Anonymous Anonimo ha detto...

sono come l'anonimo veneziano (in realtà sono Giangi)

 
Alle 23 giugno 2014 21:39 , Blogger Francesco Sciamannini ha detto...

vai, partiamo

 
Alle 23 giugno 2014 21:39 , Blogger Alligatore ha detto...

1. Come è nato Il primo disco era meglio?

 
Alle 23 giugno 2014 21:42 , Blogger Francesco Sciamannini ha detto...

in casa, come succedeva una volta, davanti al fuoco, con tutti i parenti intorno

 
Alle 23 giugno 2014 21:43 , Blogger Elle ha detto...

Io ho appena iniziato l'ascolto e di ritornelli in testa ne ho già due ;)

 
Alle 23 giugno 2014 21:43 , Blogger giangi giangiindahouse ha detto...

vai sciama, facce sognà

 
Alle 23 giugno 2014 21:44 , Blogger Francesco Pinzaglia ha detto...

esatto davanti al caminetto con il vino giusto e la compagnia adatta :)

 
Alle 23 giugno 2014 21:44 , Blogger Alligatore ha detto...

Ah, ah, ah...ora non sei più anonimo Giangi :)

 
Alle 23 giugno 2014 21:45 , Blogger Alligatore ha detto...

Be',mi piace questo inizio del disco e dell'intervista... è credibile.

 
Alle 23 giugno 2014 21:45 , Blogger giangi giangiindahouse ha detto...

mi avete smascherato...grazzzi!

 
Alle 23 giugno 2014 21:46 , Blogger Alligatore ha detto...

Perché questo titolo? … veramente era meglio? :)

 
Alle 23 giugno 2014 21:46 , Blogger Francesco Pinzaglia ha detto...

sto diventando il re del refresh

 
Alle 23 giugno 2014 21:46 , Blogger giangi giangiindahouse ha detto...

refresh compulsivo

 
Alle 23 giugno 2014 21:47 , Blogger Francesco Pinzaglia ha detto...

ogni primo disco è meglio del secondo ahinoi.
è un po' il male del secolo.
la seconda volta non è mai come la prima.
come nei ristoranti.

 
Alle 23 giugno 2014 21:47 , Blogger Francesco Sciamannini ha detto...

abbiamo lavorato per taaantissimo tempo in casa, in sala prove, ovunque se ne sentiva il bisogno.
un riassunto degli ultimi 7 anni di vita in un disco

 
Alle 23 giugno 2014 21:48 , Blogger Francesco Sciamannini ha detto...

o come a letto

 
Alle 23 giugno 2014 21:48 , Blogger Alligatore ha detto...

Magari questo è il vostro primo disco ...visto il tempo trascorso (e il primo era il secondo).

 
Alle 23 giugno 2014 21:49 , Blogger Francesco Pinzaglia ha detto...

ahahahahah m'ero trattenuto su quello :) (il fattore letto..)

 
Alle 23 giugno 2014 21:49 , Blogger Francesco Sciamannini ha detto...

ahaha :)

 
Alle 23 giugno 2014 21:50 , Blogger giangi giangiindahouse ha detto...

notifico che per me è il primo disco, quindi ovvio che è meglio

 
Alle 23 giugno 2014 21:50 , Blogger Francesco Sciamannini ha detto...

domanda di una certa difficoltà questa allo :)

 
Alle 23 giugno 2014 21:51 , Anonymous Anonimo ha detto...

A letto non è mai meglio la prima volta!

 
Alle 23 giugno 2014 21:51 , Blogger Francesco Pinzaglia ha detto...

diciamo che il primo come tutti i primi è un po' un greatest hits.. col secondo oltre al fattore 'lingua italiana' c'è una consapevolezza diversa. Un lavoro lungo sette anni come diceva Fra, fatto con un punto di partenza verso un arrivo più definito..

 
Alle 23 giugno 2014 21:51 , Blogger Francesco Sciamannini ha detto...

dipende eh

 
Alle 23 giugno 2014 21:52 , Blogger Alligatore ha detto...

Dipende?... sul letto (sesso) o sul disco?

 
Alle 23 giugno 2014 21:52 , Blogger Francesco Sciamannini ha detto...

mi riferivo al discorso del letto :)

 
Alle 23 giugno 2014 21:53 , Blogger Francesco Sciamannini ha detto...

scusate, ora, serio.

 
Alle 23 giugno 2014 21:54 , Anonymous Anonimo ha detto...

Neanche 10 minuti e già a parlare di sesso, meglio di studio aperto! :D

 
Alle 23 giugno 2014 21:54 , Blogger Alligatore ha detto...

Come è stata la genesi del cd, dall’idea iniziale alla sua realizzazione finale?

 
Alle 23 giugno 2014 21:54 , Blogger Elle ha detto...

Dipende dal letto..

E comunque non c'è due senza tre.

 
Alle 23 giugno 2014 21:56 , Blogger Alligatore ha detto...

;)************

 
Alle 23 giugno 2014 22:00 , Blogger Francesco Sciamannini ha detto...

questa è LA domanda.
L'idea iniziale era quella di provare a fare un disco interamente in italiano.
Cosa che almeno per me che canto, è stata sempre un po' complicata.
Ci abbiamo lavorato sopra per un bel po' di tempo

 
Alle 23 giugno 2014 22:00 , Blogger Alligatore ha detto...

Siete concentrati sulla domanda o sul non c'è due senza tre :)

 
Alle 23 giugno 2014 22:01 , Blogger Francesco Sciamannini ha detto...

e quello che poi alla fine ne usciva fuori, non era per nulla così brutto

 
Alle 23 giugno 2014 22:01 , Blogger Alligatore ha detto...

Ecco, è venuta la risposta in contemporanea...

 
Alle 23 giugno 2014 22:02 , Blogger Francesco Sciamannini ha detto...

ad un certo punto era giunto il momento di farlo sentire a qualcuno, tipo un Manuel Agnelli

 
Alle 23 giugno 2014 22:02 , Blogger Elle ha detto...

La complicazione del cantare in italiano non si sente per niente. Io vi direi di fare in italiano anche il terzo disco ;)

 
Alle 23 giugno 2014 22:03 , Blogger Francesco Sciamannini ha detto...

che insieme a Xabier Iriondo ci hanno dato delle indicazioni, che noi prontamente non abbiamo preso in considerazione :D

 
Alle 23 giugno 2014 22:03 , Blogger Alligatore ha detto...

Infatti, mi è venuto in mente Manuel... pensavo proprio a lui mentre leggevo la tua risposta.

 
Alle 23 giugno 2014 22:04 , Blogger Alligatore ha detto...

Ah, ah,ah...
Hai ragione Elle, ti quoto..

 
Alle 23 giugno 2014 22:05 , Blogger Francesco Sciamannini ha detto...

ovviamente non era vera del tutto questa ultima affermazione…comunque, fatto sta che dopo esserci consultati, abbiamo deciso di mandarlo a Tommaso Colliva.
A lui è garbato molto, e dopo neanche 3 mesi, eravamo in studio a Milano con lui.

 
Alle 23 giugno 2014 22:05 , Blogger Alligatore ha detto...

Qualche episodio che è rimasto nella memoria durante la lavorazione del disco?

 
Alle 23 giugno 2014 22:05 , Blogger Alligatore ha detto...

... tra i tanti, immagino.

 
Alle 23 giugno 2014 22:08 , Blogger Francesco Pinzaglia ha detto...

un po' tutto rimane impresso, diciamo che è difficile affidare un proprio lavoro a 'mani' esterne quindi all'inizio percepisci tutto in maniera fastidiosa, però poi ti rendi conto che la questione funziona, allora ti rendi conto che ogni attimo è prezioso e lo custodisci. Diventa tesoro.

 
Alle 23 giugno 2014 22:08 , Blogger Francesco Sciamannini ha detto...

a me son rimaste impresse le lezioni di dizione di Tommaso :)

 
Alle 23 giugno 2014 22:09 , Blogger giangi giangiindahouse ha detto...

il giorno prima di registrare il disco eravamo al concerto dei queens of the stone age a Milano e avevamo pass backstage; indi(e) per cui abbiamo conosciuto il buon josh e la band...quale inizio migliore :)

 
Alle 23 giugno 2014 22:09 , Blogger Alligatore ha detto...

Da questo si capisce il lavoro serio, duro, direi,dietro questo disco...

 
Alle 23 giugno 2014 22:10 , Blogger Francesco Pinzaglia ha detto...

a giangi i paradidle :)

 
Alle 23 giugno 2014 22:11 , Blogger Francesco Sciamannini ha detto...

ahahah vero , i paradiddle :)

Comunque si Alli, come dcd fra, ti rimane tutto, anche il caffè preso alla macchinetta.

 
Alle 23 giugno 2014 22:12 , Blogger Francesco Sciamannini ha detto...

eh, i qotsa.
robe che non scordi dai.

 
Alle 23 giugno 2014 22:12 , Blogger Alligatore ha detto...

Da farci un film ... o almeno qualche canzone del terzo disco, il fatidico terzo disco :)

 
Alle 23 giugno 2014 22:14 , Blogger Alligatore ha detto...

Qualche episodio che è rimasto nella memoria durante la lavorazione del disco?

 
Alle 23 giugno 2014 22:14 , Blogger Francesco Sciamannini ha detto...

tra qualche anno sicuramente , il film :D

 
Alle 23 giugno 2014 22:14 , Blogger Alligatore ha detto...

No, questa l'ho già fatta :)

 
Alle 23 giugno 2014 22:15 , Blogger Alligatore ha detto...

Eccola, quella giusta...
Se questo cd fosse un concept-album su cosa sarebbe?

 
Alle 23 giugno 2014 22:15 , Blogger Elle ha detto...

Alli, fai domande anche sul terzo disco?
Io volevo chiedere del primo: è ancora in circolazione?

 
Alle 23 giugno 2014 22:15 , Blogger giangi giangiindahouse ha detto...

io ricordo anche Slislo Frataski il nostro amico regista armeno che è passato in studio ed ha fatto il making of del disco

 
Alle 23 giugno 2014 22:15 , Blogger Alligatore ha detto...

Anche senza volerlo, a posteriori...

 
Alle 23 giugno 2014 22:16 , Anonymous Anonimo ha detto...

Avete suonato anche in America. C'è differenza di pubblico tra quello italiano e quello americano?

 
Alle 23 giugno 2014 22:16 , Blogger Elle ha detto...

Ah, no, ripeti le domande sul secondo ;)

 
Alle 23 giugno 2014 22:18 , Blogger Alligatore ha detto...

L'intervista si anima ancora di più... benvenuto all'anonimo, bella domanda... ora ne avete tre in circolazione di domande... rispondete nell'ordine che volete...

 
Alle 23 giugno 2014 22:19 , Blogger Alligatore ha detto...

A me (concept?), a Elle (primo disco in circolazione), o all'anonimo (differenza pubblico europeo/americano?).

 
Alle 23 giugno 2014 22:20 , Blogger giangi giangiindahouse ha detto...

gli americani ragionano più linearmente, senza pregiudizi...se vali, vanno in presa bene

 
Alle 23 giugno 2014 22:20 , Blogger Francesco Sciamannini ha detto...

Elle Il primo disco te lo puoi scaricare gratis qui https://www.facebook.com/majakovich/app_220150904689418

 
Alle 23 giugno 2014 22:21 , Blogger Francesco Sciamannini ha detto...

no fai prima qui :)
http://majakovich.bandcamp.com/album/man-is-a-political-animal-by-nature

 
Alle 23 giugno 2014 22:22 , Blogger Francesco Pinzaglia ha detto...

Alli.. un concept? mmm in realtà non saprei proprio.. cioè, credo che fare un disco in un tempo limitato sia un po' sempre come racchiudere in un contenitore una marea di situazioni, di paure, di gioie, di vita vissuta.. poi come diceva prima fra metterci un bel pezzo della propria vita recente (più o meno) lo rende un qualcosa che racconta una storia ben precisa. Poi secondo me sta all'ascoltatore crearci un filo conduttore col proprio vissuto..

 
Alle 23 giugno 2014 22:25 , Blogger Francesco Sciamannini ha detto...

mi verrebbe, appunto per come dice fra, è un concept sulla vita

 
Alle 23 giugno 2014 22:25 , Blogger Elle ha detto...

Grazie!
(ma quello è un piccione? che schifo.. ed è pure armato!)

 
Alle 23 giugno 2014 22:26 , Blogger Alligatore ha detto...

C’è qualche pezzo che preferite? Qualche pezzo del quale andate più fieri di Il primo disco era meglio>? … che vi piace di più fare live?

 
Alle 23 giugno 2014 22:26 , Blogger Francesco Sciamannini ha detto...

io ci ho visto sempre un corvo

 
Alle 23 giugno 2014 22:27 , Blogger Francesco Sciamannini ha detto...

il mio pezzo preferito è Ho già deciso.
Live direi tutti, nessuno escluso

 
Alle 23 giugno 2014 22:28 , Anonymous Anonimo ha detto...

Qua anche se vali (che poi sembra una pubblicità: "perchè io valgo!")devono snobbarti all'inizio? E' questo che intendi?

 
Alle 23 giugno 2014 22:28 , Blogger Francesco Pinzaglia ha detto...

io vado a periodi.. dipende dallo stato d'animo.. (riferito ai pezzi che preferisco)

 
Alle 23 giugno 2014 22:32 , Blogger Elle ha detto...

(un corvo è meglio)

Posso dire anche io le mie preferite??

 
Alle 23 giugno 2014 22:32 , Blogger giangi giangiindahouse ha detto...

Caro Anonimo,in Italia se fai parte di una scena sei cool di default, se sei un battitore libero fai mooolta difficoltà ad entrare nelle grazzzzzzie della gente !

 
Alle 23 giugno 2014 22:33 , Blogger Alligatore ha detto...

Le mie: Colei che ti ingoia uno dei pezzi più romantici dell'indie rock italico(cantato ispirato, piano fantastico...), Ufo musicalmente stratificato, corale e acido e con un testo molto vascobrondiano (ovviamente è un complimento), poi L'Hype del cassaintegrato (titolo vascobrondiano), con ritornello che rimane, come oggi (...e io non me lo scordo quell'inferno. faceva troppo freddo..."). Poi anche l'esplosiva e rock Devo fare presto, la title-track sexy-romantica (ritorna il discorso primo disco/primo sesso)... e via così.

 
Alle 23 giugno 2014 22:33 , Blogger Francesco Pinzaglia ha detto...

devi dire la tua Elle. Sempre e comunque ;)

 
Alle 23 giugno 2014 22:34 , Blogger giangi giangiindahouse ha detto...

la mia preferita è "lambrusco coltelli e pop corn"

 
Alle 23 giugno 2014 22:34 , Blogger giangi giangiindahouse ha detto...

scherzo : prodezze

 
Alle 23 giugno 2014 22:34 , Blogger Francesco Sciamannini ha detto...

io credo che mettere a confronto due cose come l'Italia e l'America sia di fondo sbagliato.
loro l'hanno inventato il rock

 
Alle 23 giugno 2014 22:35 , Blogger Elle ha detto...

Sì sì, io la dico sempre la mia, aspettavo solo il mio turno ;)

Prodezze, Perché Francesco migliora e Ho già deciso, nell'ordine.

 
Alle 23 giugno 2014 22:36 , Blogger Alligatore ha detto...

Le abbiamo dette tutte :)

 
Alle 23 giugno 2014 22:37 , Blogger Elle ha detto...

Perché Francesco migliora la posso cantare anche io ;)

 
Alle 23 giugno 2014 22:37 , Blogger Francesco Sciamannini ha detto...

ahah vero alli :)

 
Alle 23 giugno 2014 22:38 , Blogger Francesco Sciamannini ha detto...

perché elle? dicci :)

 
Alle 23 giugno 2014 22:40 , Blogger Elle ha detto...

Cosa perché?
Perché posso cantare?
Perché mi piacciono?

 
Alle 23 giugno 2014 22:41 , Blogger Alligatore ha detto...

Il cd  è uscito con Metrodora Records in collaborazione con V4V, To Lose La Track... come sono nate e si sono sviluppate tutte queste collaborazioni? Come avete lavorato con loro?

 
Alle 23 giugno 2014 22:42 , Blogger Francesco Sciamannini ha detto...

perché puoi cantarla anche tu :)

 
Alle 23 giugno 2014 22:44 , Blogger Alligatore ha detto...

In realtà tutte, o quasi le vostre canzoni, viene voglia di cantarle... immagino ai vostri live la vibra, l'empatica con il pubblico.

 
Alle 23 giugno 2014 22:44 , Blogger Alligatore ha detto...

... molto Afterhouse.

 
Alle 23 giugno 2014 22:44 , Blogger Elle ha detto...

Perché il ritmo mi spinge a cantarla, scuotendo un po' la chioma, mentre sparecchio*. Perché ha una tonalità che va bene anche per la mia voce di merda. Perché su bandcamp ci sono i testi ;)

* Ho un piatto solo, ma mi sta prendendo tempo.

 
Alle 23 giugno 2014 22:45 , Blogger Francesco Sciamannini ha detto...

Alli, queste collaborazioni son nate principalmente perché ci servivano i SOLDI.
Poi per i rapporti personali che si sono instaurati durante le contrattazioni :D

 
Alle 23 giugno 2014 22:46 , Blogger Alligatore ha detto...

Ah, ah, ah proprio Afterhouse allora Elle

 
Alle 23 giugno 2014 22:47 , Blogger Alligatore ha detto...

Ovviamente intendevo Afterhours, ma dopo quello che ha scritto Elle,può andare Afterhouse :)

 
Alle 23 giugno 2014 22:47 , Blogger Alligatore ha detto...

Collaborazioni nate, in parte, anche con il primo disco...

 
Alle 23 giugno 2014 22:48 , Blogger Francesco Sciamannini ha detto...

in realtà, con to lose la track ci si conosceva da molto tempo personalmente (Luca Benni), gli abbiamo proposto la cosa e a lui è garbata l'idea.
così ha funzionato con V4V, a lui abbiamo proposto la collaborazione e gli è garbato il disco.
Col tempo abbiamo capito che anche Michele Mòntagano di V4V è uno di quelli che come Luca, si sbatte di brutto nel mondo dell'indipendenza e dello squattrinamento

 
Alle 23 giugno 2014 22:48 , Blogger Alligatore ha detto...

Quindi collaborazioni che continuano, e si fanno forti ...

 
Alle 23 giugno 2014 22:49 , Blogger Elle ha detto...

Sì, hai ragione Alli, sono tutte cantabili. After house a anche after Jager ;)

 
Alle 23 giugno 2014 22:49 , Blogger Francesco Sciamannini ha detto...

Si, le cose stanno continuando molto bene, ma di lavoro ce n'è da fare tantissimo ancora.
non si finisce mai.

 
Alle 23 giugno 2014 22:50 , Blogger Alligatore ha detto...

Copertina magica, con quei colori schizzati sulla tela …verde acqua, giallo, bianco, viola. Chi l'ha fatta, e come è stata scelta? ... è nata prima la musica o prima la copertina?

 
Alle 23 giugno 2014 22:50 , Blogger Francesco Sciamannini ha detto...

Bell'immagine Elle.
Queste son le cose che fanno bene :)

 
Alle 23 giugno 2014 22:51 , Blogger Alligatore ha detto...

@Elle
Vero, dopo, alla fine,ci si fa uno Jagermaister... direi perfetto con tutto il clima :)

 
Alle 23 giugno 2014 22:55 , Blogger Alligatore ha detto...

Forse si è persa, allora la ripeto (o forse la state pensando/screivendo ora...)
9. Copertina magica, con quei colori schizzati sulla tela …verde acqua, giallo, bianco, viola. Chi l'ha fatta, e come è stata scelta? ... è nata prima la musica o prima la copertina?

 
Alle 23 giugno 2014 22:56 , Blogger Francesco Sciamannini ha detto...

La copertina è stata fatta da Alessia Pastore, una nostra amica che vive a Berlino (che fa sempre fico).
Molto tempo prima ci fece un lavoro simile per una grafica da utilizzare nel web, e da lì è nata l'idea di riproporre la cosa per l'artwork del disco.
Ha scattato delle foto mentre spruzzava colori all'interno di una vasca di plexiglas piena d'acqua e questo è quanto ne è uscito fuori

 
Alle 23 giugno 2014 22:57 , Blogger Francesco Sciamannini ha detto...

ovviamente, è nata prima la musica.
però potremmo aprire una discussione su : è nato prima il suono o il colore ?

 
Alle 23 giugno 2014 22:58 , Blogger Alligatore ha detto...

Direi grande, per come è nata la copertina, e perché vive nella "nostra" Berlino, vero Elle ;)

 
Alle 23 giugno 2014 22:58 , Blogger Alligatore ha detto...

Mi piace ancora di più...

 
Alle 23 giugno 2014 22:59 , Blogger Francesco Pinzaglia ha detto...

mmm Elle e Alli non me la raccontate giusta..

 
Alle 23 giugno 2014 22:59 , Blogger Francesco Sciamannini ha detto...

non lo so, comunque personalmente mi piace pensare che i colori rappresentino quello che facciamo, quindi un sacco di generi mischiati assieme.

 
Alle 23 giugno 2014 22:59 , Blogger Alligatore ha detto...

Come e dove avete presentato/presenterete l’album? …

 
Alle 23 giugno 2014 23:00 , Blogger Elle ha detto...

Vero Alli :D
E non parliamo di quanto fa fico vivere a Berlino!!

 
Alle 23 giugno 2014 23:01 , Blogger Alligatore ha detto...

Fico fichissimo ;)*

 
Alle 23 giugno 2014 23:01 , Blogger Elle ha detto...

ihih Francesco che c'è?

 
Alle 23 giugno 2014 23:01 , Blogger Alligatore ha detto...

Dopo, lo Jagermaister, è d'obbligo :)

 
Alle 23 giugno 2014 23:02 , Blogger Francesco Pinzaglia ha detto...

il disco è stato presentato il 18 aprile in un locale (porcelli tavern) che si trova nella nostra zona.. un posto piccolino, intimo e che ci ha visto crescere.. quindi IL posto perfetto per presentare una creatura.
Ma comunque stiamo continuando a presentarlo anche al resto d'Italia, siamo in pieno tour adesso.
Felici come bambini. Sudati come camionisti.

 
Alle 23 giugno 2014 23:02 , Blogger Alligatore ha detto...

... e dopo un paio di Jager, gli raccontiamo tutto :)

 
Alle 23 giugno 2014 23:03 , Blogger Alligatore ha detto...

Ah, ah, ah, è vero, ho visto un sacco di date, spero di riuscire a beccarne una... ho grandi aspettative per i vostri live.

 
Alle 23 giugno 2014 23:03 , Blogger Elle ha detto...

Durante lo jagermeister ;)

 
Alle 23 giugno 2014 23:03 , Blogger Francesco Pinzaglia ha detto...

in tutto ciò.. giangi ci sei?

 
Alle 23 giugno 2014 23:04 , Blogger Alligatore ha detto...

Giangi, se ci sei batti un colpo...

 
Alle 23 giugno 2014 23:04 , Blogger Elle ha detto...

Ah, sì, dopo dopo.. non avevo visto la virgola ;)

 
Alle 23 giugno 2014 23:04 , Blogger giangi giangiindahouse ha detto...

affondato

 
Alle 23 giugno 2014 23:04 , Blogger Francesco Sciamannini ha detto...

ahahah giaaaangi

 
Alle 23 giugno 2014 23:05 , Blogger giangi giangiindahouse ha detto...

tifo camerun nel mentre

 
Alle 23 giugno 2014 23:05 , Blogger Alligatore ha detto...

... siamo arrivati all'ultima domanda...

 
Alle 23 giugno 2014 23:05 , Blogger Francesco Pinzaglia ha detto...

comunque rachida vs barbara d'urso è il top

 
Alle 23 giugno 2014 23:06 , Blogger Alligatore ha detto...

Ah sì, c'era una partita anche questa sera... mi fa simpatia il Camerun.

 
Alle 23 giugno 2014 23:06 , Blogger Francesco Sciamannini ha detto...

ahahha davvero

 
Alle 23 giugno 2014 23:06 , Blogger Alligatore ha detto...

Per finire: una domanda che non vi ho fatto, un appello, un saluto a qualcuno, qualcosa che non abbiamo detto o qualcuno che non abbiamo ricordato, da fare assolutamente … troppe cose?

 
Alle 23 giugno 2014 23:08 , Blogger Francesco Sciamannini ha detto...

da ricordare sicuramente è che domani suoneremo live a MobyDick RadioDue, che per noi è una cosa enorme.
Poi una cosa ce la dovreste dire voi :)

 
Alle 23 giugno 2014 23:08 , Blogger Francesco Pinzaglia ha detto...

Si, decisamente troppe :D

 
Alle 23 giugno 2014 23:10 , Blogger Alligatore ha detto...

Vi ascolteremo sorseggiando dello jager.

 
Alle 23 giugno 2014 23:10 , Blogger Francesco Sciamannini ha detto...

anche :D

 
Alle 23 giugno 2014 23:10 , Blogger Alligatore ha detto...

Bella MobyDick...a che ora?

 
Alle 23 giugno 2014 23:11 , Blogger Francesco Pinzaglia ha detto...

21.15

 
Alle 23 giugno 2014 23:11 , Blogger Alligatore ha detto...

Mo me lo segno...

 
Alle 23 giugno 2014 23:11 , Blogger Francesco Sciamannini ha detto...

21.15/21.30

 
Alle 23 giugno 2014 23:12 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie ragazzi :)

 
Alle 23 giugno 2014 23:12 , Blogger Francesco Pinzaglia ha detto...

Grazie a te. A voi ;)

 
Alle 23 giugno 2014 23:13 , Blogger giangi giangiindahouse ha detto...

grazie a te!

 
Alle 23 giugno 2014 23:13 , Blogger Francesco Sciamannini ha detto...

Grazie a voi!
ci si vedrà a Berlino un giorno...

 
Alle 23 giugno 2014 23:14 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie a Francesco Sciamannini, Giovanni "Giangi" Natalini, e Francesco Pinzaglia, i tre Majakovich che sono stati in palude questa sera... grazie Elle, e grazie Anonimo (veneziano?), che sei passato in palude.

 
Alle 23 giugno 2014 23:14 , Blogger Elle ha detto...

Io brindavo giusto ora alla vostra ;)
Grazie a tutti voi!

 
Alle 23 giugno 2014 23:14 , Blogger Alligatore ha detto...

Certo, a Berlino ... è una promessa.

 
Alle 23 giugno 2014 23:15 , Blogger Francesco Sciamannini ha detto...

alla tua elle ;)
ciaoo!

 
Alle 23 giugno 2014 23:15 , Blogger Elle ha detto...

Aufwiederhören ;)
Sì, ci vediamo a Berlino!

 
Alle 23 giugno 2014 23:15 , Blogger Alligatore ha detto...

Buonanotte e buonafortuna ai Majakovich.

 
Alle 23 giugno 2014 23:15 , Blogger Francesco Sciamannini ha detto...

è una spesa in realtà, ci siamo già stati anni fa :)

 
Alle 23 giugno 2014 23:16 , Blogger Alligatore ha detto...

Guten nacht Elle ;)*

 
Alle 23 giugno 2014 23:16 , Blogger Francesco Pinzaglia ha detto...

Buonanotte e ancora grazie per l'attenzione ;)

 
Alle 23 giugno 2014 23:17 , Blogger Francesco Sciamannini ha detto...

buonanotte e ancora grazie!

 
Alle 23 giugno 2014 23:18 , Blogger Alligatore ha detto...

Notte a tutti.
Francesco, ti riferivi a Berlino?
Una spesa, ma che vale... pensateci.

 
Alle 23 giugno 2014 23:18 , Blogger Elle ha detto...

Ciuuuus!

 
Alle 23 giugno 2014 23:19 , Blogger Alligatore ha detto...

Prosit!

 
Alle 23 giugno 2014 23:21 , Blogger Francesco Sciamannini ha detto...

Ci penseremo ;)
a presto!

 
Alle 23 giugno 2014 23:23 , Blogger Alligatore ha detto...

Ok, alla prossima! Grazie ancora...

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page