venerdì 3 agosto 2012

Due parole con i Kardia


Kardia per la prima volta in palude in una infuocata serata di agosto. Sarà per questo che anche la copertina del loro recente cd, No, ha preso fuoco? In realtà è sempre stata così questa splendida cover, a metà strada tra un film di Antonioni (periodo americano) e certe copertine dei dischi dei Pink Floyd da panico. Pure le foto interne sono sconvolgenti, immagini nonsense con animali e cose futribili: natura, e civiltà, che accompagnano perfettamente l’ascolto delle canzoni del disco, uscito da qualche mese presso Killer Pool Records (ancora profumo d’estate).
Undici pezzi cantati quasi tutti in italiano, con melodie che restano in testa anche dopo molto tempo e che ti scoppiano all’improvviso, quando meno te l’aspetti, con testi per certi versi forti, a tratti poetici, capaci di creare immagini. Insomma, un disco maturo, suonato come è giusto sia suonato da un band insieme da più di una decina di anni. Sciolti e sicuri nell’esecuzione, danno l’impressione di sapere cosa stanno facendo. Ma bando alle ciance, diamo la parola a loro, diamo la parola ai Kardia … pronti?
PERCONOSCERLI MEGLIO

Etichette: , , , , , , , , , , , ,

115 Commenti:

Alle 3 agosto 2012 21:30 , Blogger Kardia ha detto...

Pronti!

 
Alle 3 agosto 2012 21:31 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Kardia ...

 
Alle 3 agosto 2012 21:31 , Blogger Alligatore ha detto...

Benvenuti nella palude...

 
Alle 3 agosto 2012 21:31 , Blogger Kardia ha detto...

Grazie Alligatore, ben trovato!

 
Alle 3 agosto 2012 21:32 , Blogger Alligatore ha detto...

Vi sento bell carichi ... caldi, brucianti ...

 
Alle 3 agosto 2012 21:33 , Blogger Kardia ha detto...

Si in effetti questo divano è prossimo all'evaporazione!

 
Alle 3 agosto 2012 21:33 , Blogger Alligatore ha detto...

Ah, ah, ah, allora faccio partire il cd e vado con le domande ...

 
Alle 3 agosto 2012 21:34 , Blogger Kardia ha detto...

perfetto, son qui

 
Alle 3 agosto 2012 21:35 , Blogger Alligatore ha detto...

Partito ...

 
Alle 3 agosto 2012 21:35 , Blogger Alligatore ha detto...

Come è nato “No”?

 
Alle 3 agosto 2012 21:36 , Blogger Kardia ha detto...

No è nato come una raccolta. Come un diario di bordo.
E’ un disco che ha praticamente preso vita da solo. Un disco cerotto che ha tenuto insieme la vasta gamma di fratture alle quali il progetto Kardia è stato sottoposto in questi anni. Direi addirittura che oggi i Kardia esistono ancora principalmente grazie a questo disco.

 
Alle 3 agosto 2012 21:37 , Blogger Alligatore ha detto...

Un No, che è un Sì ;)

 
Alle 3 agosto 2012 21:38 , Blogger Kardia ha detto...

assolutamente, dipende sempre da come è posta la domanda che la vita ti pone!

 
Alle 3 agosto 2012 21:38 , Blogger Alligatore ha detto...

Ma allora perchè questo titolo "NO"?

 
Alle 3 agosto 2012 21:39 , Blogger Kardia ha detto...

No perché è bene autoinfliggersi qualche monito ogni tanto.
1. No a all’instabilità, alla precarietà. Si alla lungimiranza, alla fantasia, alle ambizioni.
2. No, non è vero che ci rimetto se te ne vai, stronza.
3. No, non ti dimenticherò mai, anche se sei volato via di notte. Per strada. Da solo.
4. No, non fermarmi adesso.
5. No, non sei meglio di me.
6. No, non credo nel perdono, tantomeno nella chiesa, ancor meno nel denaro.
7. No, non potrò mai smettere di volerti bene.
8. No, non sto piangendo; ho l’allergia.
9. No, non sono perfetto ma mi sento un gran fico.
10. No, non lo conoscevo e non voglio venire in televisione a dire quanto era “tantonabravapersooonaaa”.
11. No, non muoio neanche stavolta.

 
Alle 3 agosto 2012 21:42 , Blogger Alligatore ha detto...

Un manifesto del No ... mi piace, e quasi quasi lo sottoscrivo...

 
Alle 3 agosto 2012 21:42 , Blogger Alligatore ha detto...

Anzo, lo faccio, senza esitazione.

 
Alle 3 agosto 2012 21:43 , Blogger Kardia ha detto...

Ne sarei onorato :)
In fondo credo che questo disco sia isprato da pulsioni molto condivisibili.
Credo nella forza di ciò in cui ci si può immedesimare.

 
Alle 3 agosto 2012 21:45 , Blogger Alligatore ha detto...

Avendo una visione alta sì ...

 
Alle 3 agosto 2012 21:45 , Blogger Alligatore ha detto...

Come è stata la genesi del cd, dall’idea iniziale alla sua realizzazione finale?

 
Alle 3 agosto 2012 21:45 , Blogger Kardia ha detto...

..che è un po' il concetto base della cultura pop..

 
Alle 3 agosto 2012 21:46 , Blogger Kardia ha detto...

Alcuni brani, tra cui “L’Inganno”, “La Tempesta e “Hiroshima”, esistevano già, in versione primordiale prima che avvenisse l’ondata di fecondazioni uterine che ha poi portato all’uscita dal gruppo due dei membri fondatori. Il disco è partito da lì, piccoli aggiustamenti, grandi stravolgimenti e arrangiamenti più moderni. Quasi tutti brani nascono da un’idea musicale di partenza che viene sviluppata in sala prove. Ognuno aggiunge del suo.
In generale poi, devo dire che personalmente non ho mai un’idea iniziale riguardo ad un disco, mi lascio portare da cioè che il disco mi dice, mentre mi cresce fra le mani.

 
Alle 3 agosto 2012 21:49 , Blogger Alligatore ha detto...

Qualche episodio che è rimasto nella memoria durante la lavorazione del cd?

 
Alle 3 agosto 2012 21:51 , Blogger Kardia ha detto...

La prima cosa che mi viene in mente sono le “lievissime” divergenze di gusto che hanno portato Alessandro, il nostro batterista e Claudio Spagnuoli, il nostro produttore artistico, al limite estremo dello scontro verbale..insomma, si stavano per prendere a bottigliate in testa. Ora è tutto a posto fra di loro ma devo dire che lì per lì la gestione della situazione non è stata affatto semplice.

 
Alle 3 agosto 2012 21:52 , Blogger Kardia ha detto...

colgo tra l'altro l'occasione per salutarli entrambi

 
Alle 3 agosto 2012 21:52 , Blogger Alligatore ha detto...

Spero bottiglie di plastica ...

 
Alle 3 agosto 2012 21:53 , Blogger Kardia ha detto...

no, no, peroni da 66 cl

 
Alle 3 agosto 2012 21:53 , Blogger Alligatore ha detto...

Saluto pure io ...diciamo che tu che rispondi sei Paolo ...

 
Alle 3 agosto 2012 21:53 , Anonymous Anonimo ha detto...

Confermo ( Alessandro )...per fortuna abbiamo trovato una linea su cui lavorare col tempo...il mondo è bello perchè vario!

 
Alle 3 agosto 2012 21:54 , Anonymous Valerio Kardia ha detto...

Però con molta professionalità, tutti e due :-)

 
Alle 3 agosto 2012 21:54 , Blogger Kardia ha detto...

Si io sono Paolo, buonasera :)

 
Alle 3 agosto 2012 21:54 , Anonymous Anonimo ha detto...

Buonasera Alligatore, ciao Pà

 
Alle 3 agosto 2012 21:55 , Anonymous Valerio Kardia ha detto...

(ciao)

 
Alle 3 agosto 2012 21:55 , Blogger Alligatore ha detto...

Ma allora ci siete tutti ... bene.

 
Alle 3 agosto 2012 21:55 , Blogger Kardia ha detto...

..è un ritrovo di gente simpatica questo quindi :)

 
Alle 3 agosto 2012 21:56 , Blogger Alligatore ha detto...

Benvenuti in palude a tutti i Kardia, bella sorpresa.

 
Alle 3 agosto 2012 21:56 , Blogger Kardia ha detto...

..si, come è evidentre non siamo gente con una vita sociale molto affascinante il venerdì sera.. :)

 
Alle 3 agosto 2012 21:57 , Blogger Alligatore ha detto...

Ah, ah, ma vedrai che incontri in palude...

 
Alle 3 agosto 2012 21:58 , Blogger Kardia ha detto...

Infatti! Non me la sarei persa per nulla al mondo questa chiacchierata!

 
Alle 3 agosto 2012 21:58 , Blogger Alligatore ha detto...

Continuando ...se questo vostro album fosse un concept-album su cosa sarebbe?

 
Alle 3 agosto 2012 21:59 , Blogger Kardia ha detto...

Sulla gioia iconoclasta (Riccardo Ponis ci seeeeiiii???). Sull’ingenuità. Sull’idealismo.

 
Alle 3 agosto 2012 22:00 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Riccardo "Metibla" Ponis, già sopite qui ...

 
Alle 3 agosto 2012 22:00 , Blogger Alligatore ha detto...

Volevo scrivere ospite, non sopite ;)

 
Alle 3 agosto 2012 22:00 , Anonymous Anonimo ha detto...

Si Paolo c'è anche Riccardo ma sta cucinando...e lascialo fare che c'ho fame :)

 
Alle 3 agosto 2012 22:01 , Blogger Kardia ha detto...

Ah beh, orgenizzati per la lavanda gastrica allora Ale..

 
Alle 3 agosto 2012 22:01 , Anonymous Anonimo ha detto...

Eccomi stavo facendo il cuoco..

 
Alle 3 agosto 2012 22:02 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Riccardo, cosa cucini?

 
Alle 3 agosto 2012 22:04 , Blogger Alligatore ha detto...

... è tornato ai fornelli.

 
Alle 3 agosto 2012 22:04 , Blogger Kardia ha detto...

E' un cuoco decadente e solitario..

 
Alle 3 agosto 2012 22:04 , Blogger Alligatore ha detto...

Tornado al cd, tornado a "No", c'è qualche pezzo che preferite? Qualche pezzo del quale andate più fieri?

 
Alle 3 agosto 2012 22:05 , Blogger Riccardo Ponis ha detto...

Ciao Alligatore, è un piacere rincontrarti. Stavo cucinando la pasta con la Bottarga... Una volta la mia cucina piaceva molto ai Kardia, ma da quando li ho portati a mangiare da un amico che ha fatto la pasta con vongole, panna e zucca ho perso di credibilità..

 
Alle 3 agosto 2012 22:05 , Blogger Kardia ha detto...

Io personalmente sono molto legato a “Settembre”, “Vertigine” e “Suore”..ma si parla di sentimenti..per quanto riguarda il gusto, credo che il mio brano preferito sia “Vincoli”.
Gli altri non so..

 
Alle 3 agosto 2012 22:09 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ale - Beh io sono molto legato a "L'inganno" ...è nata in un periodo in cui tutto era rose e fiori...quindi ogni volta che la risento mi si stampa il classico sorriso da ebete legato ad alcuni ricordi :)

 
Alle 3 agosto 2012 22:09 , Anonymous Valerio Kardia ha detto...

Alla domanda dell'alligatore rispondo: "Shooting Stars", che rappresenta un affaccio sull'eventualità di non essere italiani, e "Vertigine" che rappresenta a mio avviso quanto di più sensuale e apocalittico siano riusciti ad esprimere i Kardia con o senza di me.
All'affermazione di Riccardo rispondo che la sua Amatriciania non si batte, perlomeno sulla nomentana.

 
Alle 3 agosto 2012 22:10 , Blogger Kardia ha detto...

Vongole e panna = anticristo

 
Alle 3 agosto 2012 22:12 , Blogger Alligatore ha detto...

A me piacciono molto "La stabilità", "Rondini", "Suore", "Settembre", "Etica", e molto pure "L'inganno" ... le abbiamo citate quasi tutte ;)
Mi piace molto pure la pasta con la bottarda ... e con che vino l'abbinate?

 
Alle 3 agosto 2012 22:13 , Blogger Kardia ha detto...

Ponis non mi cadere sul vino..

 
Alle 3 agosto 2012 22:14 , Blogger Riccardo Ponis ha detto...

per non rischiare beviamo cocacola...

 
Alle 3 agosto 2012 22:14 , Blogger Kardia ha detto...

..Alligatore, non mi misembra di averti ancora ringraziato per l'sopitalità, riparo;

Riverenze :)

 
Alle 3 agosto 2012 22:16 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie a te per l'allegra e interessante chiacchierata ... io ci avrei bevuto un bel bianco, vi mando un Soave per teletrasporto.

 
Alle 3 agosto 2012 22:16 , Blogger Kardia ha detto...

...buono il Soave!!!

 
Alle 3 agosto 2012 22:18 , Anonymous Valerio Kardia ha detto...

al momento bevo: Falanghina (4euro version) cantina: Carrefour.

 
Alle 3 agosto 2012 22:18 , Anonymous Valerio Kardia ha detto...

(senza cibo)

 
Alle 3 agosto 2012 22:19 , Blogger Alligatore ha detto...

Meglio della Coca cola dai ;)

 
Alle 3 agosto 2012 22:19 , Blogger Alligatore ha detto...

Il cd è uscito con Killer Pool Records, con il supporto promozionale di Promorama. Come vi siete incontrati? Come lavorate con loro?

 
Alle 3 agosto 2012 22:19 , Anonymous Valerio Kardia ha detto...

mooolto meglio! :-)

 
Alle 3 agosto 2012 22:20 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ale - è dalle 15 che bevo vini vari...e con questo caldo è simile al suicidio, vado di cocacola fredda ma ti ringrazio del buon vino virtuale :)

 
Alle 3 agosto 2012 22:21 , Blogger Kardia ha detto...

Killer Pool Records la conosciamo dal 2008; hanno pubblicato anche il nostro primo album, “Kaleidocristo”. Ci troviamo bene.
Promorama l’abbiamo cercata e voluta. Apprezzo molto il lavoro promozionale svolto da Alessandro Favilli e credo Promorama sia tra le migliori, se non la migliore agenzia in Italia. Per servizi offerti e serietà.

 
Alle 3 agosto 2012 22:22 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ale - confermo e sottoscrivo

 
Alle 3 agosto 2012 22:24 , Blogger Alligatore ha detto...

Copertina di autentico culto, che colpisce alla grande. Tra un film di Antonioni (periodo americano) e i Pink Floyd ...

 
Alle 3 agosto 2012 22:24 , Blogger Alligatore ha detto...

Almeno questo è quello che penso subito. Di chi è opera? Come è nata?

 
Alle 3 agosto 2012 22:26 , Blogger Kardia ha detto...

Il genio che ha partorito questo artwork mozzafiato è Paolo Soellner, tra l’altro batterista dei Klimt1918. Abbiamo lasciato completa libertà a Paolo nella creazione della grafica perché ci fidiamo ciecamente di lui. Semplicemente, non sbaglia un colpo.

 
Alle 3 agosto 2012 22:27 , Anonymous Valerio Kardia ha detto...

periodo americano intendi zabriskie point? pretendo un commento del nostro regista Riccardo "Metibla" Ponis!

 
Alle 3 agosto 2012 22:27 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, veramente un bel colpo.

 
Alle 3 agosto 2012 22:28 , Anonymous Valerio Kardia ha detto...

comunque indubbiamente l'immaginario è quello..

 
Alle 3 agosto 2012 22:29 , Blogger Alligatore ha detto...

Be', sì, ho pensato a quel mitico film, con immagini nel deserto di una modernità assoluta...sentiamo Riccardo.

 
Alle 3 agosto 2012 22:30 , Blogger Kardia ha detto...

Poooooniiiiis? :P

 
Alle 3 agosto 2012 22:31 , Anonymous Valerio Kardia ha detto...

p.s. Riccardo ha girato ed ideato il videoclip di "Rondini", in una versione promozionale precedente a quella che abbiamo inciso sul disco. Per questo l'ho definito "il nostro regista"!...

 
Alle 3 agosto 2012 22:32 , Blogger Alligatore ha detto...

Certo, ora starà finendo di cucinare, magari dirà qualcosa dopo in proposito ...

 
Alle 3 agosto 2012 22:32 , Blogger Alligatore ha detto...

Come e dove avete presentato/presenterete l’album?

 
Alle 3 agosto 2012 22:33 , Blogger Riccardo Ponis ha detto...

E' un artwork parecchio Zabriskie Point, anche per il discorso dell'incomunicabilità. Tutti isolati, tutti presenti ma nessuno comunica. Grafica molto bella. E poi la scelta dei colori è coraggiosa e accattivante. Penso sia la caratteristica più evidente.

 
Alle 3 agosto 2012 22:34 , Blogger Kardia ha detto...

L’album è stato presentato il 27 aprile presso il Muzak, un locale a Testaccio, a Roma.
Posto piccolo e sudato; molto rock'n'roll!

 
Alle 3 agosto 2012 22:35 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ale - Paolo, Ponis ci ha appena offesi perchè è stato Valerio a ricordare i suoi videoclip

 
Alle 3 agosto 2012 22:36 , Blogger Alligatore ha detto...

Non ricomincerete con le bottigliate in testa ora ;)

 
Alle 3 agosto 2012 22:37 , Blogger Alligatore ha detto...

Almeno usate quelle della coca ...

 
Alle 3 agosto 2012 22:38 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ale - sottolineando in un turpiloquio energico che è sempre e solo Valerio a ricordare i suoi lavori :)

 
Alle 3 agosto 2012 22:38 , Blogger Kardia ha detto...

hai ragione.. :) in realtà lo stavo per ricordare io ma Valrio mi ha anticipato..chiedo perdono a Ponis, the genius :)

 
Alle 3 agosto 2012 22:38 , Blogger Kardia ha detto...

Questo commento è stato eliminato dall'autore.

 
Alle 3 agosto 2012 22:40 , Anonymous Valerio Kardia ha detto...

...Poi abbiamo fatto un po' di date perlopiù a Roma. Purtroppo è stata una scelta abbastanza azzardata, in termini promozionali, l'uscita a ridosso dell'estate... Contiamo di continuare a far conoscere il disco da Settembre in poi, con il supporto di nuovo materiale, tra cui un nuovo videoclipe un remix!... Per quanto riguarda gli ultimi live personalmente ricordo con piacere la data al Circolo Degli Artisti di Roma, insime agli amici Luminal, lo scorso 2 giugno.

 
Alle 3 agosto 2012 22:41 , Blogger Alligatore ha detto...

Gli amici Luminal, pure loro già passati di qui ...già due volte.

 
Alle 3 agosto 2012 22:41 , Blogger Kardia ha detto...

Omaggi ai Luminal :)

 
Alle 3 agosto 2012 22:42 , Anonymous Valerio Kardia ha detto...

bene :-)

 
Alle 3 agosto 2012 22:42 , Blogger Alligatore ha detto...

... e per finire: fatevi una domanda, datevi una risposta e poi tutti a nanna …

 
Alle 3 agosto 2012 22:44 , Blogger Kardia ha detto...

La mia, personalissima, è:

Ti è piaciuto il porno di Sara Tommasi?
No; uno stoccafisso sarebbe stato più arrapante.

 
Alle 3 agosto 2012 22:45 , Blogger Riccardo Ponis ha detto...

Come disse Valeria Marini da Marzullo: "Fatto"

 
Alle 3 agosto 2012 22:45 , Blogger Kardia ha detto...

..aahahahahhahhHAHAHAHAHAHAHAAA..

 
Alle 3 agosto 2012 22:46 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ale - "Che rapporti hai con gli stupefacenti?" ..."terapeutici"

 
Alle 3 agosto 2012 22:47 , Blogger Alligatore ha detto...

Ah, ah, ah, finale con i fuochi d'artificio ...

 
Alle 3 agosto 2012 22:47 , Blogger Kardia ha detto...

e manca ancora Valerio..

 
Alle 3 agosto 2012 22:48 , Anonymous Valerio Kardia ha detto...

(soprassiedo, finirò di farmi la domanda tra chissà quanto)
Il disco "NO" è disponiile in streaming (per intero) su Myspace, SoundCloud e BandCamp!
Ciao!

- V -

 
Alle 3 agosto 2012 22:49 , Blogger Alligatore ha detto...

... e allora consiglio di fare un salto al link messo all'inzio per ascoltarlo.

 
Alle 3 agosto 2012 22:49 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ale - Ric - Buona serata a tutti cari...Alligatore 1000 grazie per l'ospitalità :)

 
Alle 3 agosto 2012 22:49 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie ai Kardia, grazie a Riccardo questa sera nelle vesti di cuoco ...

 
Alle 3 agosto 2012 22:50 , Blogger Kardia ha detto...

Giusto :)

 
Alle 3 agosto 2012 22:51 , Blogger Kardia ha detto...

Grazie a te, davvero, è stata davvero una piacevooe chiacchierata :)

 
Alle 3 agosto 2012 22:52 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie a voi tutti ...

 
Alle 3 agosto 2012 22:53 , Blogger Alligatore ha detto...

Buonanotte e buonafortuna ai Kardia.

 
Alle 3 agosto 2012 22:54 , Blogger Kardia ha detto...

Buonanotte a te e grazie infite, buona fortuna anche a te, a presto!

 
Alle 3 agosto 2012 23:05 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ciao belli ! Fatto tardi ?

 
Alle 3 agosto 2012 23:07 , Blogger Alligatore ha detto...

Non è mai troppo tardi in palude ;)
Ciao!

 
Alle 4 agosto 2012 00:00 , Anonymous Anonimo ha detto...

invece si ! :) i Kardia non ci sono piu' alligatore..

 
Alle 4 agosto 2012 21:38 , Blogger Alligatore ha detto...

Ma l'intervista, caro amico Anonimo, è infinita, anche i Kardia magari ritorneranno a leggerti come ho fatto io ;)

 
Alle 5 agosto 2012 11:19 , Blogger nella ha detto...

Ottima scoperta e fantascientifica copertina....

 
Alle 5 agosto 2012 13:11 , Blogger Felinità ha detto...

Chiaccherata simpaticissima e copertina fantastica veramente.
per la musica devo inoiltrarmici ..... Miaooooo

 
Alle 5 agosto 2012 20:21 , Blogger Alligatore ha detto...

@Nella
Grazie, il tuo giudizio è sempre una garanzia ...
@Felinità
... anche il tuo, magari dimmi dopo esserti inoltrata nella musica. Miaooo.

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page