sabato 23 settembre 2017

Elogio di Isabelle Huppert

Impeccabile in ogni suo film, sempre
uguale, con la sua personalità, ma
in ruoli diversi, è la migliore
attrice vivente.
Quest'anno l'abbiamo già vista in
un paio di film: Elle di Verhoeven,
giallo a tinte forti, e Le cose che
verranno, della Hansen-Løve.
In tutti e i due film è dura, una
donna dura, che non si arrende
alle avversità, e non si fa mettere
sotto da nessuno.
Non sono sempre belle persone,
quelle che interpreta, ma alla fine
rivelano le falsità del mondo, le
sue stupide consuetudini.

Per questo penso a lei come a un
attrice punk, cioè rivelatrice della
fine del sogno, delle sconfitte, e,
per questo, della lotta continua.

Etichette: , , , , , , , , , , , , ,

15 Commenti:

Alle 23 settembre 2017 08:24 , Blogger amanda ha detto...

Ora picchiami pure, secondo me l'Huppert non recita, secondo me lei si limita a essere se stessa, possibile che in decine e decine di film nemmeno un ruolo diverso? Sempre l'algida perfida? Sarà anche perfetta in quel ruolo, ma la riterrò una splendida attrice la volta che le vedrò interpretare con disinvoltura una incasinata irresoluta, una popolana sciatta, un'amorosa tenera, recitare è calarsi in un ruolo,sempre diverso e dare a quel personaggio una nota, un tocco caratteristico. Poi per carità se un regista vuole un'algida stronza la Huppert è perfetta

 
Alle 23 settembre 2017 10:04 , Blogger Alligatore ha detto...

Ah, ah, ah:algida stronza é bellissima come definizione. Adesso sono lontano dal pc, ma come incasinata insoluta direi che il personaggio de Il condominio dei cuori infranti lo é ....

 
Alle 23 settembre 2017 14:20 , Blogger Cavaliere oscuro del web ha detto...

Sono d'accordo con te.
Saluti a presto

 
Alle 23 settembre 2017 18:53 , Blogger Andrea C. ha detto...

Donna/attrice incredibile. Ha pure recitato ne I cancelli del cielo di Cimino. Ed Elle è veramente un bel film

 
Alle 23 settembre 2017 23:35 , Blogger Alligatore ha detto...

@Cavaliere Oscuro del Web
Grazie, a presto.
@Andrea C.
Sì, la ricordo perfettamente ne I cancelli del cielo, giovanissima ... e sì, Elle è ben fatto, e anche Le cose che verranno.

 
Alle 24 settembre 2017 21:26 , Anonymous Enri1968 ha detto...

Mi piace, sceglie ruoli significativi. Scusatemi ma è proprio un bel tipo, mi ha sempre intrigato.

 
Alle 24 settembre 2017 21:33 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, direi che scegli ruoli non banali e viene scelta da registi sempre di ottima qualità (Chabrol, Haneke, Verhoeven, Ozon ... solo per citare i primi che mi vengono in mente). Ti scuso, anche perché è un bel tipo (anche se non il mio tipo, scusa me).

 
Alle 25 settembre 2017 06:46 , Blogger Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

Attrice interessante, anche se io sono più colpito da altre come la Binoche e la Coutillard.

 
Alle 25 settembre 2017 11:00 , Blogger Alligatore ha detto...

Questione di gusti, per me lei e Fanny Ardant, per rimanere in Francia, sono le migliori, come interpretazioni, idee e film fatti.

 
Alle 25 settembre 2017 16:05 , Blogger Elle ha detto...

Bravissima! E non solo perché interpreta Elle (che comunque non è un nome, ma un pronome). Belli i film incui c'è e anche il suo sorriso (ironico)(quando c'è). E poi i suoi personaggi sono sempre donne interessanti. :-)

 
Alle 25 settembre 2017 21:11 , Blogger Lucien ha detto...

Una delle mie attrici preferite in assoluto. Donna favolosa ed eclettica. La ricordo particolarmente in "Un affare di donne" e più di recente in un'altra grande interpretazione ne "Il condominio dei cuori infranti (Asphalte)".

 
Alle 25 settembre 2017 21:51 , Blogger Alligatore ha detto...

@Elle
Sapevo che ti piaceva anche prima di interpretasse Elle :)
... a pensarci bene è l'attrice che abbiamo visto più spesso insieme, in film visti al Cinema e anche in tv, e la sua interpretazione è sempre stata eccellente.
@Lucien
Sì, condivido il parere, e ricordo bene entrambi i film, il primo visto in tv anni fa, mi ricordo fece discutere molto, e l'altro, più recente, una pellicola che cito in risposta al primo commento, per dire che non sono sempre uguali i suoi personaggi, ma a volte è anche "incasinata insoluta" come in Il condominio dei cuori infranti (Asphalte), per l'appunto ...

 
Alle 26 settembre 2017 10:29 , Blogger Santa S ha detto...

È da un po' che non vedo un suo film, dovrò rimediare. Un film che mi ha segnata è stato La pianista, l'ho trovata magistrale.

 
Alle 26 settembre 2017 23:14 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, anche La pianista è un gran film, che aveva smosso ... pensa che non sono mai riuscito a vederlo tutto (una volta in tv, venne interrotto da una scossa di terremoto, senza conseguenze gravi per fortuna, ma che mi turbò e non riuscii a rimanere per vederlo tutto, e poi un'altra volta per non ricordo cosa.). Comunque, al cinema, negli ultimi anni, almeno un suo film a stagione, perché per fortuna è molto richiesta da registi interessanti.

 
Alle 9 ottobre 2017 05:56 , Blogger marcaval ha detto...

Ne sono sempre stato innamoratissimo ! :-)

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page