lunedì 27 aprile 2015

Due parole con La Casa del Vento



Ultima intervista in palude. Sì, cari amici, dopo più di sette anni l’Alligatore ha deciso di chiudere con le interviste in diretta sul blog. Vi aggiornerò in seguito su cosa farò, ora concentriamoci sul grande gruppo che chiude, cioè La Casa del Vento. Chiude presentando qui non uno, ma un quadruplice cd, live, più dvd. Una cosa grande dal punto produttivo, una cosa grande dal punto di vista contenutistico. Questo ghiotto prodotto, dato alle stampe tramite una label storica dell’underground italico, quale la Mescal, s’intitola Semi nel Vento. Un titolo che dice molto, visto le 43 canzoni contenute, raccolta delle meglio interpretazioni del gruppo toscano, tra propri pezzi e cover mitiche. Ci sono dentro trent’anni e più, di controcultura italica folk-combat-rock, i loro semi nel vento.
Le tematiche, i personaggi, le storie narrate da Casa del Vento sono molto vicine ai contenuti di questo blog: da Genova 2001 alle battaglie politiche, dalla pace all’ambiente, al lavoro sicuro, all’immigrazione. Carlo Giuliani e Gino Strada, i partigiani, Emergency, Bob Dylan e i Clash. Canzoni da titoli emblematici come Genova chiama, Pioggia nera, Pane e rose, La meglio gioventù, Ala sinistra, Novecento, Good Morning Baghdad, Non in mio nome, La canzone di Carlo, interpretazioni personali di Anarchy in the U.K. e Redemption Song, o della fondamentale Bella ciao. In più la collaborazione recente con Patti Smith, incontrata sul palco del Mandela Forum nel 2009 (per i 15 anni di Emergency), dove è stato amore a prima vista (sono seguiti concerti e registrazioni insieme). Viste le tematiche forti, per La Casa Vento, non è sempre stato facile trovare spazi, ma grazie al pubblico, sono riusciti a resistere e consolidarsi. Per questo è un onore averli qui. Pronti?

Etichette: , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

78 Commenti:

Alle 27 aprile 2015 21:33 , Blogger Alligatore ha detto...

C'è nessuno? :)

 
Alle 27 aprile 2015 21:35 , Blogger Elle ha detto...

Io ci sono Alli! Non potevo mancare all'ultima intervista, anche se sarò lentissima :/

Uau che gruppo, che album, che titoli.. ghiotti, sono curiosissima!

 
Alle 27 aprile 2015 21:37 , Anonymous Anonimo ha detto...

buonasera qui Luca Lanzi casa del vento!

 
Alle 27 aprile 2015 21:37 , Anonymous Anonimo ha detto...

iu

 
Alle 27 aprile 2015 21:39 , Blogger Alligatore ha detto...

Eccoci qua...

 
Alle 27 aprile 2015 21:39 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Elle ... ero al telefono con Luca, per gli ultimi dettagli.

 
Alle 27 aprile 2015 21:39 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Luca, benvenuto in palude.

 
Alle 27 aprile 2015 21:40 , Blogger Elle ha detto...

Cose da maschietti??!!

 
Alle 27 aprile 2015 21:41 , Blogger Elle ha detto...

No, dai, parliamo di musica!

 
Alle 27 aprile 2015 21:41 , Blogger Alligatore ha detto...

No, spiegavo a Luca, de La Casa del Vento come diventare un blogger ... e ha capito al volo.

 
Alle 27 aprile 2015 21:41 , Blogger Alligatore ha detto...

Ci sei Luca? Andiamo troppo veloci?

 
Alle 27 aprile 2015 21:43 , Anonymous Anonimo ha detto...

insomma ....sono un pò lento!

 
Alle 27 aprile 2015 21:44 , Blogger Alligatore ha detto...

Non proccuparti ... un po' alla volta prenderai il ritmo.

 
Alle 27 aprile 2015 21:45 , Blogger Alligatore ha detto...

Ora vado con le domande.

 
Alle 27 aprile 2015 21:45 , Blogger Alligatore ha detto...

Come è nato Semi nel vento?

 
Alle 27 aprile 2015 21:48 , Anonymous Anonimo ha detto...

volevamo finalmente fare un cd dal vivo che raccontasse 24 anni di musica.....un'esperienza lunga e appassionante....e molto formativa. La musica è stata la chiave per incontrare persone e sviluppare idee. Condidera che per assurdo siamo sempre un pò troppo esclusi da giri grandi quindi volevamo dare un segno forte di esistenza....

 
Alle 27 aprile 2015 21:50 , Blogger Alligatore ha detto...

Vero, ci voleva un vostro live, perché le tematiche che sollevate, non sono da poco ...

 
Alle 27 aprile 2015 21:51 , Blogger Alligatore ha detto...

Un live così, che non contiene tutto, ma molto, di quello che avete fatto (4 cd, più un dvd), in epoca non di pensiero debole, ma di assenza di pensiero, è un bel segno.

 
Alle 27 aprile 2015 21:52 , Blogger Elle ha detto...

Sal vivo è sempre più.. vivo, colpisce meglio.. senza nulla togliere all'ascolto personale ;)

 
Alle 27 aprile 2015 21:54 , Anonymous Anonimo ha detto...

vero, poi i nostri live penso che trasmettano un bel pathos quindi era necessario dare quel tipo di sapore....stare con i nostri fans e amici ha reso tutto speciale ed emozionante....si sono tutti sentiti parte di questo progetto....anche questo è uno dei motivi del titolo. Pensa che sono venuti anche dalla Sardegna! Registrammo a Doccione, l'agriturismo di Andreas petermann il nostro violinista di Berlino che vive da 20 anni in Casentino una vallata bellissima in prov. di Arezzo

 
Alle 27 aprile 2015 21:55 , Blogger Alligatore ha detto...

Elle si emozionerà al saperlo, ora che è a Berlino :)

 
Alle 27 aprile 2015 21:55 , Blogger Alligatore ha detto...

Perché questo titolo? … molto poetico, molto concreto.

 
Alle 27 aprile 2015 21:56 , Blogger Alligatore ha detto...

Penso riferito a quel pezzo dedicato ad Emergency, associazione poetica e concreta ;)

 
Alle 27 aprile 2015 21:58 , Blogger Elle ha detto...

Una grande famiglia! :)
(ma con i live non finisce qui, vero?)

 
Alle 27 aprile 2015 22:00 , Anonymous Anonimo ha detto...

Semi nel vento riprende Seeds in the wind, un mini tour e un cd fatto con Patti Smith per Emergency!
Seeds in the wind è interamente in inglese e ha un testo in inglese...sullo sfondo vi sono le figure di Gino Strada e Teresa Sarti...ciò che loro ed i volontari hanno fatto e fanno sono la metafora di chi vuole spargere semi di speranza e di ricostruzione....abbiamo pensato le nostre canzoni come Semi nel vento, capaci di emozionare e riflettere....anche se non cambieremo certo il mondo...

 
Alle 27 aprile 2015 22:01 , Blogger Alligatore ha detto...

Certo, però è un bel modo di sostenere i sogni ... poetico e concreto.

 
Alle 27 aprile 2015 22:02 , Blogger Elle ha detto...

Ogni poco fa un assai.. e anche le foreste sono nate da semi..

Minchia che saggia che sono oggi!

 
Alle 27 aprile 2015 22:02 , Blogger Elle ha detto...

No, era per dire "bel titolo"!

 
Alle 27 aprile 2015 22:03 , Anonymous Anonimo ha detto...

si....anche un buon modo per provare a salvarsi in questo mondo così....

 
Alle 27 aprile 2015 22:04 , Blogger Alligatore ha detto...

Qualche episodio che è rimasto nella memoria durante la lavorazione del disco?

 
Alle 27 aprile 2015 22:07 , Anonymous Anonimo ha detto...

Certo Elle ... per fare un albero, ci vuole il seme, e poi la foresta.

 
Alle 27 aprile 2015 22:09 , Anonymous Anonimo ha detto...

tante cose....soprattutto l'aver riportato nella band Francesco Moneti, sai il violino dei Modena, e almeno in parte Massimo Giuntini, cornamusista, ...erano usciti nel 96...non è stato solo riavere i musicisti, bensì anche le persone...

 
Alle 27 aprile 2015 22:10 , Blogger Alligatore ha detto...

Sicuramente un gran bel ritorno ...posso capire bene (e invidio il pubblico che c'era ... non solo per questo).

 
Alle 27 aprile 2015 22:12 , Blogger Alligatore ha detto...

Sono quattro ricchi cd live, con un dvd … un lavoro così, potrebbe configurarsi anche come un concept-album? Se sì, su cosa? …

 
Alle 27 aprile 2015 22:14 , Anonymous Anonimo ha detto...

...i fans ci stanno chiedendo un "doccione estivo"....un wend con la ns musica stavolta all'aperto sempre lassù:)...una piccola woodstock...stare a i margini fa bene a volte...siamo a 800 metri circondati dai boschi...con l'acqua di sorgente, qualcosa di purificatore e rigenerante!

 
Alle 27 aprile 2015 22:15 , Anonymous Anonimo ha detto...

se vi va di venire:).....

 
Alle 27 aprile 2015 22:16 , Blogger Alligatore ha detto...

Credo che sia da fare, un appuntamento fisso ... sarebbe veramente interessante.

 
Alle 27 aprile 2015 22:16 , Blogger Alligatore ha detto...

Per noi, da mettere in cantiere ...

 
Alle 27 aprile 2015 22:19 , Blogger Elle ha detto...

Sì sì, teniamoci informati!

 
Alle 27 aprile 2015 22:19 , Anonymous Anonimo ha detto...

bè....l'idea di fondo potrebbe essere il cammino di qualcuno che sogna, lotta, cade e non si è capito se si rialzerà....di sicuro non vuole smettere di sognare...talvolta è lui stesso, talvolta è nel cuore e nel corpo di coloro che descriviamo...

 
Alle 27 aprile 2015 22:21 , Anonymous Anonimo ha detto...

potrebbe essere 19 e 20 giugno, ven e sab, in pratica il solstizio di estate!

 
Alle 27 aprile 2015 22:21 , Blogger Alligatore ha detto...

Che sono le vostre tematiche forti, che non mancano mai, tra poesia, impegno, violini e tanto altro ...

 
Alle 27 aprile 2015 22:23 , Anonymous Anonimo ha detto...

si, anche se poi da Giorni dell'Eden in poi cerchiamo di lavorare sui simboli e sulle metafore

 
Alle 27 aprile 2015 22:24 , Blogger Alligatore ha detto...

Per il 19 e 20 giugno vediamo ... tra qualche giorno inizierà una cosa forte tra me e Elle. Vediamo come siamo messi (intanto mi sono segnato le date sulla Smemoranda, e seguirò sul web l'evolversi della cosa).

 
Alle 27 aprile 2015 22:26 , Blogger Alligatore ha detto...

C’è qualche pezzo che preferite? Qualche pezzo del quale andate più fieri di tutte le vostre canzoni?… che vi piace di più fare nei live?

 
Alle 27 aprile 2015 22:29 , Blogger Elle ha detto...

Uh, il solstizio d'estate suona simbolico.. vediamo, vediamo, io e Alli siamo forti! ;)

 
Alle 27 aprile 2015 22:30 , Anonymous Anonimo ha detto...

tra i pezzi veloci Ala sinistra, Carne da Cannone, A las barricadas...tra le ballads Ogni splendido giorno, Giorni dell'Eden, L'acrobata, Berlin Serenade,Notte di San Severo....le ballate rock Un Giorno, Icarus....è una bella gara!!!

 
Alle 27 aprile 2015 22:30 , Blogger Alligatore ha detto...

Sono giorni che sono in agitazione per questa domanda... difficile fare qualche titolo: potrei dire le canzoni con tematiche "genovesi", per un fatto per me generazionale. E allora vai con La canzone di Carlo struggente e forte, con le parole giuste, forte nella musica quanto nelle parole, come Al di là degli alberi (parole da sottoscrivere). Poi ricordo con piacere i pezzi di RESITENZA, da Figli della montagna, Fuochi sulla montagna, Notte di San Severo.

 
Alle 27 aprile 2015 22:34 , Blogger Alligatore ha detto...

Ma anche Berlin Serenade, canzone d'amore sul senso del ritorno (che dedico a Ell), Settanta rose, Seeds in the wind dedicata a Teresa Sarti e Gino, come dicevi prima, 7 per liberare l'uomo dal lavoro, Bella ciao perché mi fa sempre venire la pelle d'oca, e poi Genova chiama con tromba e tutte le tematiche di quei giorni (e perché hanno voluto bloccarci). Vabbe', ne avrei scritte mille altre ...

 
Alle 27 aprile 2015 22:36 , Blogger Alligatore ha detto...

Be', ovviamente Carne da cannone inno pacifista dalla melodia indimenticabile ...una delle mie preferite in assoluto.

 
Alle 27 aprile 2015 22:38 , Blogger Alligatore ha detto...

Come dicevamo nella telefonata di prima, un disco per chi già vi conosce, ma anche per chi non vi conosce, e con Semi nel vento può iniziare ad apprezzarvi con il piede giusto...

 
Alle 27 aprile 2015 22:41 , Anonymous Anonimo ha detto...

speriamo...è un disco ricco di canzoni...un bel modo per conoscerci bene

 
Alle 27 aprile 2015 22:41 , Blogger Alligatore ha detto...

Copertina molto semplice ed elegante, sembra quasi quella di un vecchio libro Einaudi. Come è stata scelta e da chi realizzata.

 
Alle 27 aprile 2015 22:41 , Blogger Alligatore ha detto...

...?

 
Alle 27 aprile 2015 22:43 , Blogger Elle ha detto...

Io non vi conosco..
Alli, me ne dedichi una ma poi me le fai ascoltare tutte?? Ci sono i testi nei cd?? Voglio cantare..

 
Alle 27 aprile 2015 22:45 , Blogger Alligatore ha detto...

Certo Elle, sarà un buon modo per iniziare a conoscere La Casa del Vento... e La Casa nella palude ;)

 
Alle 27 aprile 2015 22:46 , Anonymous Anonimo ha detto...

la cover e il packaging sono di Samuell Calvisi che poi ha curato assieme ad Andrea Castagna il dvd...sono entrambi di Firenze

 
Alle 27 aprile 2015 22:49 , Blogger Alligatore ha detto...

Tutto molto bello, la foto interna, panoramica, che ti fa vivere ancora di più il live, ti sembra di esserci, tra musica, parole, immagini in bianco e nero d'autore ...

 
Alle 27 aprile 2015 22:50 , Blogger Alligatore ha detto...

Come e dove presenterete Semi nel vento? …

 
Alle 27 aprile 2015 22:51 , Anonymous Anonimo ha detto...

si penso esprima umanità, sincerità, profondità....e poi lotta e desiderio di un mondo diverso...

 
Alle 27 aprile 2015 22:53 , Anonymous Anonimo ha detto...

in giro per l?italia, siamo stati a Como, Varese, Milano, Sardegna, e nei prossimi giorni qua ad Arezzo...poi Pomezia...insomma dove ci chiedono noi andiamo!

 
Alle 27 aprile 2015 22:54 , Blogger Alligatore ha detto...

Seguiremo l'evolversi del tour sui vostri spazi web ... e ci vedremo live.

 
Alle 27 aprile 2015 22:55 , Anonymous Anonimo ha detto...

certo!

 
Alle 27 aprile 2015 22:55 , Blogger Alligatore ha detto...

Per finire: una domanda che non vi ho fatto, un appello, un saluto a qualcuno, qualcosa che non abbiamo detto o qualcuno che non abbiamo ricordato, da fare assolutamente … troppe cose?

 
Alle 27 aprile 2015 22:58 , Blogger Elle ha detto...

Vi spostate su richiesta! :D

 
Alle 27 aprile 2015 23:01 , Anonymous Anonimo ha detto...

ci muoviamo quando ci chiamano!

l'appello che faccio è quello di sostenere la buona musica meno conosciuta e di sostenere la Casa del vento!
e poi di fare cultura!

 
Alle 27 aprile 2015 23:03 , Blogger Alligatore ha detto...

Sottoscrivo, e mi impengo a continuare a farlo ...

 
Alle 27 aprile 2015 23:05 , Blogger Alligatore ha detto...

Questa è l'ultima intervista in diretta sul blog, ed è stato bello che sia stata con La Casa del Vento, con te Luca ... ma il blog non chiude, continuerà il suo percorso musicale/artistico/poltico/poetico con altri mezzi.

 
Alle 27 aprile 2015 23:05 , Anonymous Anonimo ha detto...

grazie a voi! Buonanotte e un abbraccio!

 
Alle 27 aprile 2015 23:05 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie di questa cosa Luca. Ti dico che è andata bene, promosso come blogger ;)

 
Alle 27 aprile 2015 23:06 , Blogger Elle ha detto...

Mi unisco ad Alli nel sottoscrivere e nell'impegno :)

 
Alle 27 aprile 2015 23:07 , Blogger Alligatore ha detto...

Buonanotte e buonafortuna a La Casa del Vento!

 
Alle 27 aprile 2015 23:07 , Anonymous Anonimo ha detto...

Not too bad...:) thank you....speak to both of you soon!
Ciao!

 
Alle 27 aprile 2015 23:08 , Blogger Elle ha detto...

E nei pieni voti a Luca blogger ;)

 
Alle 27 aprile 2015 23:09 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie ancora a te Luca... ancora più piacevole sarà parlare live. Alla prossima.

 
Alle 27 aprile 2015 23:11 , Blogger Elle ha detto...

Buonanotte a tutti e grazie per la musica!!

 
Alle 27 aprile 2015 23:14 , Blogger Alligatore ha detto...

Notte Elle, ci vediamo in palude (molto umida in questi giorni). Grazie a te, per esserci stata anche questa sera...

 
Alle 27 aprile 2015 23:22 , Blogger Elle ha detto...

;)*

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page