giovedì 2 ottobre 2014

Due parole con Fast Animals And Slow Kids


Tornano in palude i Fast Animals And Slow Kids, tornano con un disco forte e senza fronzoli, in uscita imminente, in uscita tra qualche ora, e sarà testato live il 1 novembre nella loro Perugia, presso l'Urban. Inizio del tour in casa, prima tappa di una serie di date memorabili. Del resto il loro Alaska merita di essere sentito live, per la freschezza e forza giovane delle dieci tracce. Per capire cosa intendo, vi invito a vedere il primo singolo e video, l'ironico, citazionista e nostalgico Come Reagire Al Presente cliccando qui.
Uscito come il precedente Hýbris presso la Woodworm (e The Orchard per il digitale), con l'ufficio stampa di Promorama, il nuovo disco dei Fast Animals And Slow Kids conquista ascolto dopo ascolto. Titolo geografico di una loro personalissima geografia più mentale che fisica, Alaska assomiglia molto alla sua enigmatica copertina: un paesaggio fiabesco ma reale, fuori da un buco imperfetto perché artiginale. Terzo album nel giro di pochi anni, i FAASK si dimostrano una delle realtà più vive dell'underground italico. Per questo non potevano mancare su questi schermi. Sarà Alessio Mingoli, batterista del gruppo, a dire la sua a nome del gruppo ... daje! Pronti?
PER CONOSCERLI MEGLIO

Etichette: , , , , , , , , , , , , , ,

155 Commenti:

Alle 2 ottobre 2014 21:34 , Blogger Elle ha detto...

Ciao a tutti! (tutti?)
Ci sono anche io ;)

 
Alle 2 ottobre 2014 21:35 , Blogger Elle ha detto...

O solo io.. :(

 
Alle 2 ottobre 2014 21:35 , Anonymous Alessio Mingoli ha detto...

Ciao!

 
Alle 2 ottobre 2014 21:35 , Blogger Alligatore ha detto...

... ciao Elle, benvenuta a te.

 
Alle 2 ottobre 2014 21:36 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Alessio, benvenuto in palude.

 
Alle 2 ottobre 2014 21:36 , Blogger Elle ha detto...

Eccovi :D

 
Alle 2 ottobre 2014 21:36 , Blogger Alligatore ha detto...

Sarai tu, come annunicato nell'intro, a rappresentare degnamente la band ;)

 
Alle 2 ottobre 2014 21:36 , Blogger Riccardo Vicari ha detto...

prontissimi!!

 
Alle 2 ottobre 2014 21:37 , Anonymous Alessio Mingoli ha detto...

Ciao grazie! E' un piacere tornare amici!

 
Alle 2 ottobre 2014 21:37 , Blogger Giada Arioldi ha detto...

Saaalve!!!

 
Alle 2 ottobre 2014 21:39 , Blogger Alligatore ha detto...

Quanta gente... benvenuti in palude a Riccardo e Giada...

 
Alle 2 ottobre 2014 21:41 , Blogger Riccardo Vicari ha detto...

io per restare in tema mi ascolto alaska da rockit mentre aggiorno

 
Alle 2 ottobre 2014 21:41 , Blogger Giada Arioldi ha detto...

Grazie!

 
Alle 2 ottobre 2014 21:41 , Blogger Andrea Lodi aka Pelódia ha detto...

@Minghy mettiti almeno una profile pic. Non riesci a connetterti con il tuo account google o G+ ? Dai dai dai [scusate faccio il rompipalle]

 
Alle 2 ottobre 2014 21:41 , Blogger Alligatore ha detto...

Visto che siamo un bel gruppetto, inizio con le domande... pronto Alessio?

 
Alle 2 ottobre 2014 21:41 , Anonymous Anonimo ha detto...

CARICHISSIMI

 
Alle 2 ottobre 2014 21:42 , Blogger Federica Vismara ha detto...

holaaa :D

 
Alle 2 ottobre 2014 21:42 , Anonymous Lorenzo ha detto...

Salve a tutti!

Alessio, grazie per Alaska.

 
Alle 2 ottobre 2014 21:42 , Blogger Alessio Mingoli ha detto...

vai!

Ps: andry ci provo :D

 
Alle 2 ottobre 2014 21:43 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Andrea ... benvenuto anche a te ;)

 
Alle 2 ottobre 2014 21:44 , Blogger Andrea Lodi aka Pelódia ha detto...

Ciao Alligatore, è sempre un piacere leggere le interviste mentre accadono ;)

 
Alle 2 ottobre 2014 21:44 , Blogger Alligatore ha detto...

Chiapperi, qui spuntano amici come funghi, non riesco a starvi dietro, vi saluto tutti e vado con la prima domanda

 
Alle 2 ottobre 2014 21:44 , Blogger Elle ha detto...

Ok, non ci sono solo io ahahaha ;)

 
Alle 2 ottobre 2014 21:44 , Blogger Alligatore ha detto...

Come è nato “Alaska”?

 
Alle 2 ottobre 2014 21:46 , Blogger Alessio Mingoli ha detto...

Diciamo che Alaska è nato mentre eravamo in giro per quel favoloso tour che è stato quello di Hybris. La modalità è stata la stessa del precedente ovvero, giri di chitarra che ci convincessero registrati in modi approssimativi, piccole registrazioni ancor piu approssimative su garage band e via di prove. Tante prove. Poi il passo successivo è stato il Macchione, la casa in campagna dove ci chiudiamo a registrare, quest’anno ci siamo rimasti un mese intero. Un mese di registrazioni, ma anche giochi, birre, cene con gli amici. Bellissimo.

 
Alle 2 ottobre 2014 21:48 , Blogger Alligatore ha detto...

Lo so, voi vi divertite un sacco con gli amici quando fate dischi...

 
Alle 2 ottobre 2014 21:48 , Blogger michela ferrari ha detto...

eccoci!!! buona musica in sottofondo e buona compagnia qui..wonderful

 
Alle 2 ottobre 2014 21:48 , Blogger Alligatore ha detto...

Quasi una scusa per fare baldoria...

 
Alle 2 ottobre 2014 21:49 , Blogger Giada Arioldi ha detto...

A 'sto giro c'era pure Grifo...

 
Alle 2 ottobre 2014 21:49 , Blogger Alligatore ha detto...

. Perché questo titolo? … riferimento alla fredda estate del 2014?

 
Alle 2 ottobre 2014 21:50 , Blogger Alessio Mingoli ha detto...

ah quello sicuro! Ci isoliamo dal mondo, facciamo le cose con i tempi giusti, stiamo tra amici, si gioca un sacco. e ci si scorda di come si vive.

per esempio questa volta ci siamo scordati di come fosse bere acqua durante i pasti, tanto che jacopo dopo un mese non si ricordava più il "sapore" dell'acqua, ne era disgustato

 
Alle 2 ottobre 2014 21:50 , Blogger Alessio Mingoli ha detto...

Questo commento è stato eliminato dall'autore.

 
Alle 2 ottobre 2014 21:50 , Blogger Alessio Mingoli ha detto...

Questo commento è stato eliminato dall'autore.

 
Alle 2 ottobre 2014 21:50 , Blogger Riccardo Vicari ha detto...

giusto una curiosità...gli archi erano sintetizzati o avete chiamato qualcuno?

 
Alle 2 ottobre 2014 21:50 , Blogger Alligatore ha detto...

Saluto Federica, Lorenzo e Michela, che ci hanno raggiunto...

 
Alle 2 ottobre 2014 21:52 , Blogger h0wdee0drain ha detto...

Ciao Frot!
E ovviamente ciao Alligatore e ciao a tutti i fa(n)sk!

 
Alle 2 ottobre 2014 21:52 , Anonymous Anonimo ha detto...

bologna violenta per gli archi vero?!

 
Alle 2 ottobre 2014 21:52 , Blogger Alessio Mingoli ha detto...

Riccardo: no gli archi sono veri.

Abbiamo chiamato due amici: Nicola Manzan per i violini e Francesco Chimenti dei Sycamore Age per i violoncelli

 
Alle 2 ottobre 2014 21:53 , Blogger Federica Vismara ha detto...

un saluto a te Alligatore e grazie per questa intervista!

 
Alle 2 ottobre 2014 21:54 , Blogger Alessio Mingoli ha detto...

per il titolo:

Eravamo tutti al nostro ristorante Cinese di fiducia (quello che si vede anche nel video di come reagire al presente) quando abbiamo deciso questo titolo, festeggiavamo l’inizio delle registrazioni. E’ un dettaglio trascurabile molto probabilmente ma mi piace pensare che quel posto così importante per noi abbia influito in qualche modo, probabilmente siamo stati influenzati dalla Tsingtao Beer.

 
Alle 2 ottobre 2014 21:55 , Blogger Elle ha detto...

I Sycamore Age li conosco!

 
Alle 2 ottobre 2014 21:55 , Blogger Giada Arioldi ha detto...

Sul fan club qualcuno chiedeva se in "Ouverture" la voce fosse effettivamente quella di Aimone. Ti ri-giro la domanda!

 
Alle 2 ottobre 2014 21:55 , Blogger Alessio Mingoli ha detto...

gran band!!

 
Alle 2 ottobre 2014 21:55 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao h0wdee0drain, e grazie a te Federica, e a tutti i presenti, perchè viviacizzate l'interviste (potete fare anche interventi/domande).

 
Alle 2 ottobre 2014 21:55 , Blogger Riccardo Vicari ha detto...

complimentoni sono fatti veramente bene

 
Alle 2 ottobre 2014 21:57 , Blogger Alessio Mingoli ha detto...

per giada:

Si confermo che la voce di ouverture è quella di Aimone.

E' sorta a molti questa domanda. In realtà credo sia per gli effetti che ci sono in quel pezzo. ma posso garantire che è lui :D

 
Alle 2 ottobre 2014 21:58 , Blogger Alligatore ha detto...

Come è stata la genesi del cd, dall’idea iniziale alla sua realizzazione finale?

 
Alle 2 ottobre 2014 21:58 , Anonymous Anonimo ha detto...

AIUTO DICO AIUTATEMI!

 
Alle 2 ottobre 2014 21:59 , Blogger Alligatore ha detto...

Che succede anonimo? ... stai poco bene?

 
Alle 2 ottobre 2014 21:59 , Blogger h0wdee0drain ha detto...

La birra Tsingtao va imprescindibilmente glorificata, perché fa delle bolle giganti che manco il Coccolino. Qualcosa di psicotropo là dentro c'è per forza (e il bello è che in Cina sa di birra normale).
Io sì, ho una domanda tecnica da fare!
Hýbris non scherzava, ma pure qua avete registrato un pacco di strumenti. Stavolta riuscirete a tenere botta in quattro oppure vi portate qualche turnista appresso?
P.s. pensavo si visualizzasse il mio nome vero, ma alla fine rimane il mio nickname post bimbominkia.
Per qualsiasi cosa, chiamatemi Stefano.

 
Alle 2 ottobre 2014 22:00 , Blogger Alessio Mingoli ha detto...

Come dicevo prima è nato tutto in tour, dalla smania che prende un po’ tutti i musicisti di suonare roba nuova dopo tanti mesi di tour. Alessandro ha sfornato una quantità di riff impressionante, ha registrato anche molti pezzi in modo super amatoriale con garage band grazie ad una chitarra classica distorta e il microfonino delle cuffie dell'iphone. Aimone ha scritto dei testi ispirati al momento che stava vivendo e poi ci siamo chiusi in sala prove per un mese intenso di arrangiamenti fino ad arrivare alle registrazioni vere e proprie al Macchione.

 
Alle 2 ottobre 2014 22:00 , Blogger Elle ha detto...

Un salvagente, presto!

 
Alle 2 ottobre 2014 22:01 , Blogger Federica Vismara ha detto...

che cosa pensi caratterizzi fortemente questo album rispetto ai precenti? c'è qualcosa in particolare che pensavate andava aggiunto/cambiato?

 
Alle 2 ottobre 2014 22:01 , Blogger Giada Arioldi ha detto...

Orso genio.

 
Alle 2 ottobre 2014 22:02 , Blogger Alessio Mingoli ha detto...

Per Stefano: si la Tsingtao ha qualcosa di magico!

Per il resto è vero in Alaska c'è un pacco di roba ma stiamo lavorando tanto e provando soluzioni che ci faranno tenere botta anche per questo tour in 4.

probabilmente quest'anno faremo con gli archi quello che facevamo l'anno scorso con i fiati. Per alcune date mirate gireremo con un quartetto d'archi.

 
Alle 2 ottobre 2014 22:04 , Blogger Riccardo Vicari ha detto...

Non avete pensato ad "esportare" alaska e i precedenti lavori?

 
Alle 2 ottobre 2014 22:05 , Blogger Alessio Mingoli ha detto...

Per federica: Musicalmente quello che caratterizza questo album è una tracotanza ancora superiore rispetto a hybris. E' un album pieno, saturo di strumenti e di suoni. talmente tanto che in fase di mastering abbiamo dovuto lavorare bene per non far saturare tutto :D

A livello di tematiche è davvero scuro, sicuramente più di Hybris ma lascia comunque qualche raro spiraglio

 
Alle 2 ottobre 2014 22:06 , Blogger Alessio Mingoli ha detto...

per riccardo: se per esportare intendi all'estero, no. O meglio si, ci piacerebbe tantissimo suonare all'estero ma capiamo che è difficilissimo per un gruppo con testi in italiano suonare fuori. ma prima o poi chissà!

 
Alle 2 ottobre 2014 22:06 , Blogger Alligatore ha detto...

Qualche episodio che è rimasto nella memoria durante la lavorazione del disco?

 
Alle 2 ottobre 2014 22:07 , Blogger Giada Arioldi ha detto...

Ragazzi, state facendo domande troppo intelligenti, dovrei ritirarmi in un angolino porca miseria.

 
Alle 2 ottobre 2014 22:07 , Anonymous Lorenzo ha detto...

Aimone (almeno credo sia stato lui) ha confermato che il titolo è una citazione ai Velvet Underground/Lou Reed.
Quali ascolti avete fatto durante la registrazione di Alaska?
Con Hybris mi ricordo i Neutral Milk Hotel, gli Arcade Fire...

 
Alle 2 ottobre 2014 22:08 , Blogger h0wdee0drain ha detto...

Ok, Ale, sto bestemmiando di giuoia.
Cristo, gli archi. I Metallica potranno rasarvi il pratino!
Finalmente potrò ammirarvi per tutta la vostra sfacciata e allegra tracotanza. Forse...quest'anno m'è presa la botta da FaskaMinkia, ergo verrò a spaccarmi gli incisivi alla data zero allo Urban, al Locomotiv a Bologna, e ovviamente a casa mia al Circolo degli Artisti.
Vedete che potete fa', altrimenti avete perso un fanZ :D

 
Alle 2 ottobre 2014 22:08 , Blogger Alessio Mingoli ha detto...

E’ bello come nonstante avessimo un mese di tempo siamo riusciti ad arrivare quasi corti coi tempi. Di imprevisti ce ne sono successi come capita spesso registrando un disco: da delle “ronze” misteriose nelle registrazioni delle chitarre a dei cali di tensione nell’impianto elettrico passando per la scoperta di un nido di Gheppi (piccoli falchi) sopra la porta della regia che ci lasciavano amorevolmente in dono tante teste di ramarro.

 
Alle 2 ottobre 2014 22:10 , Blogger Alligatore ha detto...

Ah, ah, ah, episodi tra il macambro e il magico...

 
Alle 2 ottobre 2014 22:11 , Anonymous Lorenzo ha detto...

Ah, altra due domande:
1) Verrete nelle Marche, vero?
2) Comprando la copia digitale da Google Music, a voi viene una percentuale di guadagno?
Perché vorrei supportarvi, Alaska merita, ma non sapendo effettivamente quando potrò vedervi in live l'unica consolazione è la copia digitale del Google Play Store.

 
Alle 2 ottobre 2014 22:11 , Blogger Alligatore ha detto...

Rispondi, pure con calma, anche alle altre mille domande (non ti preoccupare Giada, le domande sono sempre intelligenti...).

 
Alle 2 ottobre 2014 22:12 , Blogger michela ferrari ha detto...

segnali di approvazione anche dal mondo animale.ottimo :)

 
Alle 2 ottobre 2014 22:12 , Blogger Elle ha detto...

I gheppi! Che carini.. non li avevo mai sentiti nominare! (e generosi). Voto questo come episodio più simpatico!
Come? Non si vota?

 
Alle 2 ottobre 2014 22:13 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, si vota, e tra poco si voteranno le canzoni preferite... preparatevele :)

 
Alle 2 ottobre 2014 22:14 , Blogger Elle ha detto...

:D

 
Alle 2 ottobre 2014 22:14 , Blogger michela ferrari ha detto...

:)

 
Alle 2 ottobre 2014 22:15 , Blogger Alligatore ha detto...

Se questo cd fosse un concept-album su cosa sarebbe? ...forse lo è.

 
Alle 2 ottobre 2014 22:15 , Blogger Riccardo Vicari ha detto...

Utopistica data siciliana? (autocommiserazione)

 
Alle 2 ottobre 2014 22:17 , Blogger Alessio Mingoli ha detto...

Lorenzo: Abbiamo ascoltato tantissime cose tra Hybris e Alaska, come gli Wipers, Spiritualized, molti Beatles . Oltre ai Velvet Underground abbiamo ascoltato moltissimo Nebraska di Bruce Springsteen da dove potrai intuire la seconda citazione..

Spero proprio che verremo nelle Marche, faremo un tour lungo che toccherà più o meno tutte le regioni d'italia!

Per la questione Google play si penso di si come tutte le rivendite digitali ma in ogni caso non ti preoccupare, ascoltatelo come meglio credi!

 
Alle 2 ottobre 2014 22:17 , Blogger Giada Arioldi ha detto...

Domandone: ma nel video di "Come reagire al presente" nelle parti della Vespa come ha fatto quel povero cristo del videomaker a riprendere te ed Aimone (convintissimi e carichi a manetta tra l'altro)? Altra Vespa, macchina? No perché, stima infinita!

 
Alle 2 ottobre 2014 22:19 , Blogger Alessio Mingoli ha detto...

Per Riccardo: speriamo di venire anche in Sicilia. Appena ci chiamano veniamo di corsa ma siamo più che fiduciosi che quest'anno si farà.

 
Alle 2 ottobre 2014 22:19 , Blogger Alessio Mingoli ha detto...

Non lo chiamerei concept, però di sicuro è un album che affronta la tematica delle relazioni umane di qualsiasi tipo, di come spesso possano incasinarti la vita in modi che neanche immagini, ma come in qualche raro caso possano anche salvarti (amicizia, fratellanza)

 
Alle 2 ottobre 2014 22:19 , Blogger Alligatore ha detto...

Domanda cinematografica da Giada... complimenti, vediamo se ci svela la cosa...

 
Alle 2 ottobre 2014 22:21 , Blogger Alessio Mingoli ha detto...

Per Giada: E' stato spassoso. per riprendere le scene del motorino abbiamo fatto su e giu per il centro mille volte intasando il traffico con il loro che ci seguivano con un altro motorino (il mio) e ci riprendevano

 
Alle 2 ottobre 2014 22:21 , Blogger Alligatore ha detto...

C’è qualche pezzo che preferite? Qualche pezzo del quale andate più fieri di Alaska?… che vi piace di più fare live?

 
Alle 2 ottobre 2014 22:22 , Blogger h0wdee0drain ha detto...

Azz, grazie dello spunto, Giada!
Ma..............una volta...............non stavate girando un videoclip con Caucci? E' il prossimo singolo?
Mi piacciono le sorprese, quindi non starò a tartassarti le gonadi su quale sarà.

 
Alle 2 ottobre 2014 22:22 , Blogger Giada Arioldi ha detto...

Ahah grandi!!

 
Alle 2 ottobre 2014 22:25 , Blogger Alessio Mingoli ha detto...

Allora io posso rispondere personalmente:

I miei due pezzi preferiti di Alaska sono "Coperta" e "Con chi pensi di parlare".

Dal vivo ancora non lo sappiamo precisamente non avendoli mai suonati ma per esempio "Il mare davanti" nelle rare occasioni in cui l'abbiamo proposta nelle ultime date del tour di Hybris è andata più che bene!

Di sicuro E' un album che ci divertiamo a suonare.

Stiamo provando tanto questi giorni per arrivare preparati al primo Novembre.

 
Alle 2 ottobre 2014 22:25 , Blogger Riccardo Vicari ha detto...

ma tipo una raccolta live (fatta bene non dai cellulari della platea) alla the song remains the same? tipo una cosa troppo epica...

 
Alle 2 ottobre 2014 22:26 , Blogger Alligatore ha detto...

I miei: Odio suonare per la molto franca riflessione (mi ricorda certi pezzi del Lindo Ferretti migliore), Overture per come spacca dentro e fuori, Il mare dentro per la ribellione giovane, Coperta (non è quella di Linus, ma lo potrebbe essere, cinquant'anni dopo).

 
Alle 2 ottobre 2014 22:26 , Blogger michela ferrari ha detto...

coperta condivido!

 
Alle 2 ottobre 2014 22:27 , Blogger Alligatore ha detto...

Se i presenti vogliono dire le loro canzoni preferite, facciano pure.... vediamo!

 
Alle 2 ottobre 2014 22:27 , Blogger Elle ha detto...

A me piacciono Come reagire al presente, Ouverture e Odio suonare.

 
Alle 2 ottobre 2014 22:27 , Blogger Federica Vismara ha detto...

"Con chi pensi di parlare" è un capolavoro....è un pozzo senza fine di gioia/tristezza/speranza/rabbia...dal vivo sarà tutto fighissimo!

 
Alle 2 ottobre 2014 22:28 , Blogger Giada Arioldi ha detto...

Beh, "Coperta" e "Con chi pensi di parlare" a me personalmente, insieme a "Il vincente" hanno dato la pugnalata finale. Il che è positivo (sì, lo so, ragiono a modo mio).

 
Alle 2 ottobre 2014 22:28 , Blogger Alessio Mingoli ha detto...

Per Stefano: Per il prossimo singolo dobbiamo ancora vedere,

per il video, con Davide e Lorenzo abbiamo gia fatto "A cosa ci serve", avevamo in mente di fare qualcosa anche per Alaska ma poi abbiamo deciso di fare qualcosa di molto semplice spontaneo per il video di "Come reagire al presente" ed è uscito fuori quello che avete visto.

Per il futuro si vedrà in ogni caso

 
Alle 2 ottobre 2014 22:29 , Blogger Giada Arioldi ha detto...

Anche se debbo dire che amo ogni singola canzone per motivi diversi, e mi son già legata all'album per motivi diversi rispetto a "Hybris".

 
Alle 2 ottobre 2014 22:30 , Blogger Alligatore ha detto...

Il cd è uscito con la produzione Woodworm/The Orchard, la promozione di Promorama... Altri apporti importanti al cd in fase produttiva? Prima o dopo ...

 
Alle 2 ottobre 2014 22:30 , Blogger Riccardo Vicari ha detto...

1- Grand final
2- Coperta
3- il vincente

 
Alle 2 ottobre 2014 22:33 , Blogger h0wdee0drain ha detto...

Grazie, Frot.
Ti dirò, mi sa che non sei l'unico che tiene Coperta tra le canzoni preferite. 'Sta canzone "temo" sbancherà peggio di A cosa ci serve, fate attenzione!
Inutile aggiungere che Coperta ha fatto saltare le coronarie anche a me, oltre a Odio suonare, in cui ci vedo una frecciatina involontaria (quindi la vedo solo io) a certi strilloni della piazza.
Ma anche Grand Final, cribbio, e Con chi pensi di parlare...

 
Alle 2 ottobre 2014 22:34 , Blogger michela ferrari ha detto...

in generale io direi che in tutte le canzoni c'è quel qualcosa che ti cattura in un modo o nell'altro, vuoi la musica vuoi una particolare frase che c'entra alla perfezione il tuo mood ..non riesco a sceglierne una in particolare, tutte parlano per me e di me in qualche modo... la scelta della preferita cosa mooolto complessa...io sono particolarmente legata a questo gruppo..ale non so se ti ricordi di festoria a saronno...lego molto calce alla mia famiglia "festoria" siete passati da noi in un periodo particolare..posso dire che del nuovo album a primo acchito coperta è quella che ha lasciato più segno di tutte..

 
Alle 2 ottobre 2014 22:35 , Anonymous Lorenzo ha detto...

Grazie Alessio!

I miei pezzi preferiti sono Il Mare Davanti, Coperta, Odio Suonare, Il Vincente e Grand Final.
(Sì, mi rendo conto di aver elencato metà del disco, ma queste hanno avuto un impatto incredibile)

 
Alle 2 ottobre 2014 22:36 , Blogger Alessio Mingoli ha detto...

per Michela: Certo che mi ricordo di Festoria a Saronno :D

 
Alle 2 ottobre 2014 22:36 , Blogger Alessio Mingoli ha detto...

Questo commento è stato eliminato dall'autore.

 
Alle 2 ottobre 2014 22:39 , Blogger Alessio Mingoli ha detto...

Ci sono tante persone che hanno contribuito alla realizzazione di questo disco, dovrei aprire la sezione ringraziamenti che da domai potrete trovare nel libretto del disco :D

Stasera per esempio qui con noi c'è Andrea che ci ha dato la mano salvandoci la vita in una marea di cose: ultima la gestione del nostro sito.

 
Alle 2 ottobre 2014 22:40 , Blogger michela ferrari ha detto...

grande! avete lasciato un solco non un segno ;)
ho ascoltato il nuovo album, una volta..la prima cosa che ho pensato è stata: è una bomba. cissi vede a milano.

 
Alle 2 ottobre 2014 22:40 , Blogger Federica Vismara ha detto...

La cosa meravigliosa è che sembra che ogni canzone sia cucita addosso <3

 
Alle 2 ottobre 2014 22:40 , Blogger Alligatore ha detto...

In effetti,gli amici vicini e lontanti che avete sono tantissimi, troppi per dirne solo alcuni... siete una Grande Famiglia ;)

 
Alle 2 ottobre 2014 22:42 , Blogger Alligatore ha detto...

Copertina molto interessante, con questo lago (lago?), visto da una piccola finestra irregolare dai contorni neri. Ch è l'autore e come è stata scelta per il vostro cd?

 
Alle 2 ottobre 2014 22:43 , Blogger Federica Vismara ha detto...

@Michela, c'ero anche io a Saronno e a dirla tutta non ero ancora una fan con la F maiuscola... ma quel concerto è stato decisivo! ci si becca al Manolia :D

 
Alle 2 ottobre 2014 22:44 , Blogger Giada Arioldi ha detto...

Altra bella gente che c'era al Festoria! :D

 
Alle 2 ottobre 2014 22:45 , Anonymous Alice Violent ha detto...

Ora che tutti abbiamo detto la nostra canzone preferita (con chi pensi di parlare/odio suonare, anche se ho avuto la fortuna di sentire live il mare davanti e mi ha ucciso), volevo fare una domanda che c'entra poco con il nuovo album, ma con i precedenti due. Il salto è stato davvero impressionante (e già Cavalli era una bomba). Quindi, cosa vi è successo tra Cavalli e Hybris?

 
Alle 2 ottobre 2014 22:46 , Blogger michela ferrari ha detto...

@federica: ah si??? fiigoooo ma sei di saronno o milano?nemmeno io lo ero cn la f maiuscola..ma il live ha confermato le aspettative..e chi spacca live ha vinto tutto. certo che ci si vede li :) speriamo

 
Alle 2 ottobre 2014 22:47 , Blogger Alessio Mingoli ha detto...

Per la copertina: L'autore della foto è Alessio Albi, un amico fotografo talentuoso di Perugia come noi.

Ci piace perchè è scura, evocativa del mood del disco.
Quello che si vede dalla finestra è filtrato dal vetro sporco, con gli insetti e la polvere.

Il tutto è stato impaginato da Iacopo Gradassi che oltre ad essere un bravissimo grafico è anche lui un amico tanto per cambiare

 
Alle 2 ottobre 2014 22:49 , Blogger h0wdee0drain ha detto...

Basta domande tecniche, si sta facendo anche una certa. Passo alla domanda à la Cioè.
Se c'è una cosa secondo cui per me avete sempre vinto, è la genuinità di come vi mostrate come gruppo, incarnando la favola dei superamici che fanno quello che sognano nella vita.
Cosa pensi che renda i Fask dei vincenti?

 
Alle 2 ottobre 2014 22:51 , Blogger Alessio Mingoli ha detto...

Per Alice: diciamo che il salto tra Cavalli e Hybris è stato per lo più fisiologico. abbiamo capito che non riuscivamo a comunicare certe cose come avremmo voluto, alcuni pezzi di cavalli venivano fraintesi, basti pensare al fatto che alcuni prendevano "lei" come un pezzo d'amore nonostante il testo fosse super chiaro.
In più siamo stati fulminati dall'epica.

 
Alle 2 ottobre 2014 22:52 , Blogger Federica Vismara ha detto...

@ michela @giada io organizzerei un pulmino comitiva fask fans e ci giriamo mezza Italia :D

 
Alle 2 ottobre 2014 22:54 , Blogger Alessio Mingoli ha detto...

I fask sono dei vincenti? nei sei sicuro? Ma ci hai visti? :D

Scherzi a parte è realmente così, siamo realmente 4 coglioni/amici che fanno quello che amano di più nella vita.



 
Alle 2 ottobre 2014 22:55 , Blogger Alligatore ha detto...

Come e dove presenterete l’album? … ieri sera eravate all'Urban?

 
Alle 2 ottobre 2014 22:56 , Blogger Francesco Pasquariello ha detto...

Approfitto per salutare tutti e buttare li una domanda: ma il piano chi lo suonerá live? (Così come il triangolo!!)

E poi: quanto ti manca il poter suonare la chitarra , piuttosto che stare fermo dietro la batteria, con l'occasione di avere tutta quella gente davanti? (Riferimenti a cover varie sono puramente casuali)

 
Alle 2 ottobre 2014 22:56 , Blogger Elle ha detto...

(Alli? Prosit!)

 
Alle 2 ottobre 2014 22:56 , Blogger michela ferrari ha detto...

@federica: sarebbero grasse risate

@ale: e cosa c'è di piu bello di quello?

 
Alle 2 ottobre 2014 22:57 , Blogger Alessio Mingoli ha detto...

No all'Urban (Perugia) saremo il 1 Novembre dove partirà il tour di Alaska con la data 0.

Presenteremo il disco nelle prossime settimane in alcuni store musicali sparsi per l'italia, dovremmo comunicare presto le date.

 
Alle 2 ottobre 2014 22:58 , Anonymous Mariacarla ha detto...

Premesso che Alaska mi ha creato una voragine nella pancia che mi sta auto-inghiottendo e per questo vi odio (ma tipo un odi et amo), volevo sapere: ci sarà un making of? Quando esce?

 
Alle 2 ottobre 2014 22:58 , Blogger Elle ha detto...

L'intervista mi sembra perfettamente autogestita, Alli, ho già versato ;)

 
Alle 2 ottobre 2014 22:58 , Blogger Alligatore ha detto...

Chiapperi, ho confuso il 1 novembre con il 1 ottobre... sono fuso, scusate.

 
Alle 2 ottobre 2014 22:59 , Blogger Alessio Mingoli ha detto...

Ciao Frà: stiamo ancora definendo la scaletta per il tour e non saprei ma Aimone è un virtuoso del triangolo in ogni caso!

 
Alle 2 ottobre 2014 22:59 , Blogger Alligatore ha detto...

Troppi Jagermaister ;)

 
Alle 2 ottobre 2014 23:01 , Blogger Marco Severini ha detto...

Quali negozi distribuiranno il disco domani? (Scusate se è già stato chiesto)

 
Alle 2 ottobre 2014 23:02 , Blogger Alessio Mingoli ha detto...

per Mariacalca: grazie siamo contenti ti abbia colpita positivamente e ci scusiamo per la voragine nella pancia!


amici siete bravissimi state pensando veramente a tutto e vi state anche spoilerando un pò di cose :D si ci sarà un makong off che uscirà successivamente all'uscita del disco!


 
Alle 2 ottobre 2014 23:02 , Blogger Giada Arioldi ha detto...

Ale, ti vorrei ricordare che nell'intervista di qualche mese fa (quella del Druso per il progetto) Aimone disse che avrebbe suonato lui un eventuale pianoforte e che avrebbe fatto un gran casino.
Conoscendolo potrebbe anche farlo ahah (sia il suonare che il casino).

 
Alle 2 ottobre 2014 23:03 , Blogger Alessio Mingoli ha detto...

Per Marco: Non ho una lista purtroppo ma si dovrebbe trovare con relativa facilità.

Se così non fosse in ogni caso qualsiasi negozio può ordinarlo e fartelo avere entro breve.

Metodi alternativi:
Amazon
Store di Woodworm

 
Alle 2 ottobre 2014 23:05 , Blogger Alligatore ha detto...

Per finire: una domanda che non vi ho fatto, un appello, un saluto a qualcuno, qualcosa che non abbiamo detto o qualcuno che non abbiamo ricordato, da fare assolutamente … troppe cose?

 
Alle 2 ottobre 2014 23:06 , Anonymous Alice Violent ha detto...

La cosa che rende i Fask dei vincenti è che sono degli sfigati. Comunque sì, in effetti Lei è un po' come Bevo dei Ministri o come Charlie fa surf :)
Portatevi Manzan in tour!

 
Alle 2 ottobre 2014 23:06 , Blogger Stefano Diomedi ha detto...

Questo aprile al sonar di Siena avevate suonato un inedito (il ritornello mi sembra fosse "una nuova alba,questa è la speranza"),ma dalla tracklist(purtroppo non ho sentito l'anteprima visto che non ho un pc) credo non lo abbiate inserito in Alaska,come mai?

 
Alle 2 ottobre 2014 23:07 , Blogger Marco Severini ha detto...

Stefano è "Grand Final"

 
Alle 2 ottobre 2014 23:07 , Blogger Alessio Mingoli ha detto...

Per Giada: ahah le tipiche dichiarazioni post concerto!

 
Alle 2 ottobre 2014 23:11 , Blogger Alessio Mingoli ha detto...

Per stefano: si era Gran Final

Alice: sarebbe una bomba avere Nic in tour con noi!!

Per alligatore: di appelli non me ne vengono in mente se non quello di ascoltarvi il nostro "maledetto" disco, anche se praticamente tutti voi lo avete gia fatto! Un saluto lo rivolgo a tutti i presenti a questo bel momento che è l'intervista qui nel blog dell'alligatore che è davvero una figata fatta così in diretta in modo interattivo. grazie all'alligatore e a voi ragazzi. spero di vederci dal vivo da Novembre in avanti!

 
Alle 2 ottobre 2014 23:12 , Blogger Riccardo Vicari ha detto...

è stato un piacere parlare con voi e con Alessio; buona continuazione :D ultima domanda: quanto c'è in questo album di zen circus e gazebo?

 
Alle 2 ottobre 2014 23:14 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie Alessio, grazie a tutti gli intevenuti, troppi per citarli tutti... è stata una serata piena, tutto esaurito in palude.

 
Alle 2 ottobre 2014 23:15 , Blogger Stefano Diomedi ha detto...

Grazie Marco
Da domani l'album sarà disponibile su youtube o spotify?
O dovrò aspettare che il cd mi arrivi a casa?

 
Alle 2 ottobre 2014 23:15 , Blogger Giada Arioldi ha detto...

Grazie a te Ale!!! Ci si vede presto!

 
Alle 2 ottobre 2014 23:16 , Blogger Alessio Mingoli ha detto...

Per Riccardo: In Alaska ci sono ovviamente delle influenze. Gli zen ci sono per forza anche semplicemente a livello umano essendo stati per noi fondamentali ci hanno influenzato anche indirettamente.

I Gazebo sono amici e sono venuti a trovarci durante i primi giorni di registrazione, una cascata di cinque alti, birre ghiacciate e kg di pasta. diciamo che questa è stata la loro impronta maggiore sul nostro disco :D

 
Alle 2 ottobre 2014 23:17 , Blogger Elle ha detto...

Buonanotte a tutti!

 
Alle 2 ottobre 2014 23:17 , Blogger Alessio Mingoli ha detto...

per stefano: da domani troverete Alaska su Spotify!

 
Alle 2 ottobre 2014 23:17 , Blogger Federica Vismara ha detto...

Grazie!!!!

 
Alle 2 ottobre 2014 23:18 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie a buonanotte a tutti...
Notte Elle, preparami lo Jager, prima di dormire ;)

 
Alle 2 ottobre 2014 23:18 , Blogger Alligatore ha detto...

Buonanotte e buonafortuna ai Fast Animals And Slow Kids.

 
Alle 2 ottobre 2014 23:19 , Blogger h0wdee0drain ha detto...

Grazie Ale,
in bocca al lupo con il lancio ufficiale domani e spero che voi tutti -ATTENZIONE: pubblicità diversamente occulta- possiate apprezzare la recensione che ho scritto appositamente per quest'ultima, grandiosa fatica dei Fask su dailySTORM.it
E un saluto a Giada, che domani va a farsi dichiarare dottora con una tesi che sfida le leggi del fandom, e che invece di impanicarsi come una dannata ha preferito stare qui a interagire! In bocca al lupo anche a te!

 
Alle 2 ottobre 2014 23:22 , Blogger Elle ha detto...

Pronto ;)

 
Alle 2 ottobre 2014 23:22 , Blogger Giada Arioldi ha detto...

Stefano, non potevo perdermi questa cosa!! Alla faccia dell'ansia (alla quale penserò domani).
Crepi il lupo!!

 
Alle 2 ottobre 2014 23:23 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie a Stefano, verrò a leggerti su dailySTORM.it ... e domani in falcoltà daje Giada...
Ancora buonanotte e grazie a tutti!

 
Alle 2 ottobre 2014 23:24 , Blogger h0wdee0drain ha detto...

ALL'ANSIA CI PENSA AIMONE!!!
Buonanotte a tutti! ;)

 
Alle 2 ottobre 2014 23:24 , Blogger Alligatore ha detto...

Domani giornata indimenticabile per Giada: uscita del disco dei FAASK e ... arrivo Elle, tu versa intanto.

 
Alle 2 ottobre 2014 23:25 , Blogger Alligatore ha detto...

Prosit!

 
Alle 2 ottobre 2014 23:25 , Blogger Federica Vismara ha detto...

in bocca al lupo Giada!...e ai fask ovviamente :D

 
Alle 2 ottobre 2014 23:25 , Blogger Giada Arioldi ha detto...

Grazie a tutti quanti!!
Buonanotte a voi!

 
Alle 2 ottobre 2014 23:35 , Blogger Elle ha detto...

Prosit!

 
Alle 3 ottobre 2014 09:58 , Blogger Aldievel ha detto...

Ciao Ally, sono molto bravi questi ragazzi. Devo confessarti che faccio fatica ad ascoltare tutte le cose interssanti che proponi qui. Ci vorrebbero un paio di giorni a settimana solo per ascoltare musica!

A presto e buon weekend!

 
Alle 3 ottobre 2014 12:11 , Blogger Ernest ha detto...

:-)

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page