mercoledì 29 gennaio 2014

L'esistenza delle formiche, Terzani a fumetti

Come sapete sono un terzaniano de fero. Ho letto tutto (o quasi), di lui, l'ho incontrato ai tempi della presentazione del suo Lettere contro la guerra, trovando una sintonia quasi totale con lui, a partire dal no alla guerra all'Afghanistan e poi a tante altre . Pur avendolo scoperto tardi, ho recuperato, e da più di dieci anni a questa parte non mi perdo nulla che lo riguardi, dal cinema al web, a libri di foto, mostre ... ora anche un fumetto, ma non un fumetto qualsiasi, L'esistenza delle formiche, di Silvia Rocchi. Vi lascio le immagini, perché parlano da sole. L'editore è il sempre meritevole di attenzione BeccoGiallo.







UN MIO PEZZO SUL SITO DI SMEMORANDA
L'esistenza delle formiche -
Non quelle che s'incazzano, ma quelle di Tiziano Terzani


Etichette: , , , , , , , , , , , , , , ,

9 Commenti:

Alle 29 gennaio 2014 00:06 , Blogger Sole ha detto...

io lo sto leggendo...e grazie a te che me l'hai fatto scoprire!

 
Alle 29 gennaio 2014 00:13 , Blogger Alligatore ha detto...

Lo so, lo so, mi fa molto piacere Sole, e mi oiace diffondere il terzani-pensiero attraverso i suoi libri in particolare ...

 
Alle 29 gennaio 2014 08:43 , Blogger mr.Hyde ha detto...

Anche a me piace molto Terzani, pur non avendo letto tutto.Il libro a fumetti che ci proponi, è molto invitante, merita..Gli acquarelli sono molto delicati ed ad adatti al contenuto, voglio leggerlo.

 
Alle 29 gennaio 2014 14:29 , Blogger Serena S. Madhouse ha detto...

Disegni bellissimi, ma soprattutto evocativi...

 
Alle 29 gennaio 2014 17:40 , Blogger Ciccola ha detto...

Questo libro devo averlo assolutamente! I disegni sono bellissimi (e anche ciò che raccontano).

 
Alle 29 gennaio 2014 17:50 , Blogger Mirtillo E Lampone ha detto...

...ma che bello! Un regalo che devo farmi!
Lo sai che quando vado a correre viene anche Folco, suo figlio, e corre scalzo! Una forza davvero!

 
Alle 29 gennaio 2014 21:14 , Blogger Alligatore ha detto...

@Mr Hyde
Concordo con il tuo parere, è un libro filologicamente impeccabile.
@Serena
Brava, l'autrice evoca, più che narrare, un libro di sensazioni.
@Ciccola
Hai ragione, i disegno sono bellissimi, ogni copia è un'opera d'arte (come le cose che raccontano).
@Mirtillo E Lampone
... sì, un regalo da farsi, o da fare a chi ama le cose belle. Be', Folco, come avrai visto, compare anche tra i protagonisti (inevitabile) del fumetto. Fortunata a correre con lui ... scalzo, che forza (e coraggio).

 
Alle 30 gennaio 2014 09:12 , Blogger Sarah ha detto...

Questi fumetti sono in movimento, è la prima cosa che ho pensato. Ci sono disegni "statici" e disegni che "si muovono". Ecco, per Terzani, un fumetto non poteva che essere così.

 
Alle 30 gennaio 2014 19:46 , Blogger Alligatore ha detto...

... è così, sarebbe perfetto come striscetta sul libro questo tuo pensiero.

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page