lunedì 11 novembre 2013

Due parole con The Softone

Ritorna in plaude The Softone, progetto dinamico di Giovanni Vicinanza tra rock internazionale e cantautorato nostrano cantato in inglese. Ritorno con un disco breve, ma intenso, intitolato Tears of lava, riferimento per niente velato al Vesuvio, nei pressi del quale l’ep è nato (registrazione e mixaggio presso il suo Lavalab Recording Studio di Boscotrecase, poco sotto il vulcano, e si sente…). Sei pezzi decisi, senza nessun calo di tensione, tra ballata rock, influenze blues, folk acidulo, la voglia di raccontare storie. Provate ad ascoltarle freedownload cliccando qui.
Secondo capitolo della storia dei The Softone con la Cabezon Records di John Mario, label a me vicina geograficamente (sono di Verona), che in poco tempo ha messo in fila una bella sfilza di album. Tra le sue prime uscite, poco più di un anno fa, proprio la seconda prova di questa band, Horizon Tales, del quale parlammo su questi schermi. Tears of lava sembra la perfetta continuazione di quel disco, forse alzando di più i toni e il calore. Anche la bella copertina, con quel pezzo di lava svolazzante nel rosso della terra bruciante (sarà così? …è una mia interpretazione) sembra indicare questo. Vedremo che mi dice Giovanni. Pronti?  
PER CONOSCERLI MEGLIO 

Etichette: , , , , , , , , , , , , , , , ,

132 Commenti:

Alle 11 novembre 2013 22:03 , Blogger Giovanni Vicinanza ha detto...

si ci sono

 
Alle 11 novembre 2013 22:03 , Blogger Giovanni Vicinanza ha detto...

eccomi

 
Alle 11 novembre 2013 22:03 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Giovanni, benvenuto in palude ...

 
Alle 11 novembre 2013 22:04 , Blogger Alligatore ha detto...

Da sotto il vulcano alla palude il passo è breve ;)

 
Alle 11 novembre 2013 22:04 , Blogger Giovanni Vicinanza ha detto...

che bello ritornare in questa palude ciao a tutti

 
Alle 11 novembre 2013 22:05 , Blogger Alligatore ha detto...

Bello riaverti qui ... stavi facendo le prove?

 
Alle 11 novembre 2013 22:06 , Blogger Giovanni Vicinanza ha detto...

si ci siamo rivisti un po' il live col fido Antonio

 
Alle 11 novembre 2013 22:07 , Blogger Alligatore ha detto...

Bene, allora adesso facciamo un altro tipo di live ... l'intervista live. Faccio partire il disco e vado con le domande ... pronto?

 
Alle 11 novembre 2013 22:08 , Blogger Elle ha detto...

Ciao a tutti! Sarà una serata calda di musica calda?

 
Alle 11 novembre 2013 22:08 , Blogger Giovanni Vicinanza ha detto...

prontissimo

 
Alle 11 novembre 2013 22:08 , Anonymous Anonimo ha detto...

Musica vulcanica!!!!! :-)

 
Alle 11 novembre 2013 22:09 , Blogger Alligatore ha detto...

Caldissima Elle, come piace a noi ;)

 
Alle 11 novembre 2013 22:09 , Blogger Alligatore ha detto...

Già, vulcanica amico anonimo ;)

 
Alle 11 novembre 2013 22:10 , Blogger Alligatore ha detto...

Disco partito, e allora ti chiedo: come è nato?

 
Alle 11 novembre 2013 22:10 , Anonymous Anonimo ha detto...

ciao a tutti! Sono una fan...

 
Alle 11 novembre 2013 22:10 , Blogger Alligatore ha detto...

Come è nato Tears of Lava?

 
Alle 11 novembre 2013 22:10 , Blogger johnmariovallenari ha detto...

Un saluto dalla sala prove dei Dead Man Watching

 
Alle 11 novembre 2013 22:10 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao fan ...

 
Alle 11 novembre 2013 22:10 , Blogger Giovanni Vicinanza ha detto...

benvenuti ai primi ospiti

 
Alle 11 novembre 2013 22:11 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Mario ... serata piena questa...

 
Alle 11 novembre 2013 22:11 , Blogger Giovanni Vicinanza ha detto...

Ciao Mario un saluto da me e Antonio qui dal Lavalab Recording Studio

 
Alle 11 novembre 2013 22:16 , Blogger Giovanni Vicinanza ha detto...

hey ci siete?

 
Alle 11 novembre 2013 22:17 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, pensavo stessi pensando alla risposta alla prima domanda ...

 
Alle 11 novembre 2013 22:17 , Blogger Giovanni Vicinanza ha detto...

scusatemi

 
Alle 11 novembre 2013 22:17 , Blogger Alligatore ha detto...

Che probabilmente si è persa ... la ripeto.

 
Alle 11 novembre 2013 22:17 , Blogger Giovanni Vicinanza ha detto...

eccomi dunque Si Lacrime di Lava .....Il titolo fa riferimento proprio a ciò che ho detto prima: un saluto malinconico al mio Lavalab. Oggi comunque lo studio ha una nuova location, simile a quella precedente, ma molto più curata nei trattamenti acustici adottati.

 
Alle 11 novembre 2013 22:18 , Anonymous Anonimo ha detto...

l'Alligatore ti ha chiesto come è nato Tears of lava....ihihihih

 
Alle 11 novembre 2013 22:18 , Blogger Alligatore ha detto...

Come è nato Tears of Lava?

 
Alle 11 novembre 2013 22:18 , Blogger Giovanni Vicinanza ha detto...

"Tears of Lava", è l'addio rabbioso e malinconico al mio studio di registrazione (Lavalab recording studio) e quindi a tutte le storie condivise in quel luogo

 
Alle 11 novembre 2013 22:19 , Blogger Giovanni Vicinanza ha detto...

Queste ultime canzoni sono nate dal supporto emotivo ed artistico del chitarrista Antonio Ostuni.

 
Alle 11 novembre 2013 22:19 , Blogger Giovanni Vicinanza ha detto...

mi dovete perdonare sto sempre ad aggiornare la pagina ma a volte non carica...

 
Alle 11 novembre 2013 22:20 , Blogger Alligatore ha detto...

Per questo c'è una certa malinconia, in ogni pezzo ... è un saluto.

 
Alle 11 novembre 2013 22:20 , Blogger Elle ha detto...

Dead Man Watching me li ricordo!

 
Alle 11 novembre 2013 22:20 , Blogger Alligatore ha detto...

Nessun problema, ti aspettiamo ... io ascolto buona musica ;)

 
Alle 11 novembre 2013 22:21 , Blogger Giovanni Vicinanza ha detto...

Mi spiego meglio

 
Alle 11 novembre 2013 22:22 , Blogger Giovanni Vicinanza ha detto...

"Tears of Lava", è l'addio rabbioso e malinconico al mio studio di registrazione e quindi a tutte le storie condivise in quel luogo. Queste ultime canzoni sono nate dal supporto emotivo ed artistico del chitarrista Antonio Ostuni.

 
Alle 11 novembre 2013 22:22 , Blogger Alligatore ha detto...

Vai ...sì, Elle, Dead Man Watching è John Mario, il giovane produttore ...

 
Alle 11 novembre 2013 22:23 , Anonymous Anonimo ha detto...

Questo ep e' straordinario... La seconda traccia e' una bomba!! I miei complimenti

 
Alle 11 novembre 2013 22:24 , Blogger Giovanni Vicinanza ha detto...

si grazie mille anonimo

 
Alle 11 novembre 2013 22:25 , Blogger Alligatore ha detto...

Difficile dire quale non sia una bomba ...

 
Alle 11 novembre 2013 22:25 , Blogger Alligatore ha detto...

Come è stata la genesi di questo ep, dall’idea iniziale alla sua realizzazione finale? E perché un ep e non un lungo?

 
Alle 11 novembre 2013 22:25 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mi sa che gli anonimi sono 2, per cui da ora mi chiamerò Babyblue ;-)

 
Alle 11 novembre 2013 22:25 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mi sa che gli anonimi sono 2, per cui da ora mi chiamerò Babyblue ;-)

 
Alle 11 novembre 2013 22:26 , Blogger Giovanni Vicinanza ha detto...

eccomi ci sono...l'alligatore mi aveva azzannato una gamba e tirato dentro la palude....però adesso ti vedo dalla riva e ti dico che:
Le canzoni sono nate dall'esigenza di dover dar voce a certe emozioni e sentimenti, che ho condiviso con l'amico Ostuni, durante i pomeriggi della scorsa primavera. Nello studio c'era già un aria desertica, di vuoto e abbandono, che ha dato vita a queste canzoni.

 
Alle 11 novembre 2013 22:27 , Blogger Giovanni Vicinanza ha detto...

Per questo si tratta di un EP, perché non volevo forzare niente, tutto molto spontaneo e senza grandi pretese, se non quella di condividere queste emozioni. Per questo anche la scelta del download gratuito in digitale.

 
Alle 11 novembre 2013 22:28 , Blogger Elle ha detto...

Io due bombe le ho trovate :)

 
Alle 11 novembre 2013 22:28 , Blogger Alligatore ha detto...

Insomma una cosa che andava fatta, che sentivi di dover fare e hai fatto ...

 
Alle 11 novembre 2013 22:28 , Blogger Alligatore ha detto...

Dici le tue preferite Elle? ... tra un po' te le farò esplodere ;)

 
Alle 11 novembre 2013 22:29 , Blogger Alligatore ha detto...

Qualche episodio che è rimasto nella memoria durante la lavorazione del disco?

 
Alle 11 novembre 2013 22:31 , Blogger Elle ha detto...

Ma se la rabbia e l'abbandono vi fanno quest'effetto ben vengano!

 
Alle 11 novembre 2013 22:31 , Anonymous babyblue ha detto...

beati voi che riuscite a dare sfogo alle vostre emozioni producendo cose così belle....

 
Alle 11 novembre 2013 22:32 , Blogger Giovanni Vicinanza ha detto...

la cosa che più c'è rimasta impresso è stato il tempo dedicato alla registrazione delle chitarre, della regolazione e miscelazione degli effetti con le varie ambientazioni di stanza ottenute attraverso il posizionamento dei microfoni. Sono un tecnico del suono e mi piace curare determinati strumenti in fase di recording

 
Alle 11 novembre 2013 22:33 , Blogger Alligatore ha detto...

Dominare la tecnica è fondamentale ...

 
Alle 11 novembre 2013 22:33 , Blogger Giovanni Vicinanza ha detto...

a Elle ci lusinga sapere che il nostro lavoro possa emozionarti.

 
Alle 11 novembre 2013 22:35 , Blogger Alligatore ha detto...

Se questo vostro disco fosse un concept-album su cosa sarebbe? …

 
Alle 11 novembre 2013 22:37 , Blogger Giovanni Vicinanza ha detto...

Il tema potrebbe essere quello dell' addio rabbioso e malinconico che alla fine però scorge .... un raggio di luce.

 
Alle 11 novembre 2013 22:38 , Blogger Alligatore ha detto...

Direi che potrebbe ... e allora parliamo delle canzoni.

 
Alle 11 novembre 2013 22:38 , Blogger Giovanni Vicinanza ha detto...

e un altra parte di questo disco è stat scritta pensandola come una colonna sonora di un western.

 
Alle 11 novembre 2013 22:38 , Blogger Alligatore ha detto...

C’è qualche pezzo che preferite? Qualche pezzo del quale andate più fieri di “Tears of Lava”? … che vi piace di più fare live? Le tue Giovanni, come quelle di Antonio, se c'è ancora ... e degli altri amici in palude...

 
Alle 11 novembre 2013 22:41 , Blogger Giovanni Vicinanza ha detto...

Il pezzo che ci piace di più è Son oF a Gun che è il continuo di un brano che si trovava in Horizon Tales. Al momento non stiamo suonando live ma stiamo provando la nuova scaletta con i giusti suoni e sonorità

 
Alle 11 novembre 2013 22:42 , Anonymous Bluebaby ha detto...

Son of a gun e He came at the down

 
Alle 11 novembre 2013 22:42 , Blogger Giovanni Vicinanza ha detto...

avremo una prima data di prova live il 23 Novembre qui vicino in un Locale che si chiama Rolling rock dove testeremo la nuova scaletta e formazione

 
Alle 11 novembre 2013 22:43 , Blogger Giovanni Vicinanza ha detto...

yes Blue Baby vedo che conosci i brani di Tears of lava..grazieee

 
Alle 11 novembre 2013 22:43 , Blogger Alligatore ha detto...

Son of a gun piace un sacco anche a me ... la vedrei bene in un film di Quentin Tarantino.

 
Alle 11 novembre 2013 22:44 , Blogger Giovanni Vicinanza ha detto...

anche noi Alligatore

 
Alle 11 novembre 2013 22:45 , Blogger Elle ha detto...

La colonna sonora western si sente.
Le mie preferite sono Walk away: non capisco le parole, però la musica mi fa pensare all'inizio di un viaggio che costa fatica ma che si deve fare (il viaggio della vita?); e Son of a gun (questa sì che è western): che mi fa pensare che il viaggiatore abbia ormai imparato abbastanza per proseguire più spedito e sicuro di sé.

 
Alle 11 novembre 2013 22:45 , Blogger Alligatore ha detto...

Ma anche Right or Wrong e He Came at the Dawn...

 
Alle 11 novembre 2013 22:46 , Blogger Alligatore ha detto...

Bella interpretazione Elle :)

 
Alle 11 novembre 2013 22:47 , Blogger Elle ha detto...

Sì, dai, che son belle tutte!

 
Alle 11 novembre 2013 22:48 , Blogger Giovanni Vicinanza ha detto...

@Elle si ci piace scrivere musica e canzoni perché ognuno possa ritrovarci dentro il proprio mondo e. ogni essere umano è un filtro attraverso cui passa la musica

 
Alle 11 novembre 2013 22:49 , Blogger Alligatore ha detto...

Il disco è uscito ancora con la Cabezon records, giovane label con la quale eravate usciti anche con quello precedete. Una cosa buona per voi e per la Cabezon, che continua a sfornare dischi molto belli. Come si sviluppa il rapporto con John Mario, fondatore della label? … e anche lui un musicista.

 
Alle 11 novembre 2013 22:50 , Blogger Elle ha detto...

Bella definizione di "essere umano", finalmente una non denigratoria o pessimista!

 
Alle 11 novembre 2013 22:50 , Blogger Giovanni Vicinanza ha detto...

Con Mario, in realtà, abbiamo un rapporto virtuale, reso possibile, appunto, dalla rete. Artisticamente c'è una grande stima e rispetto. Il nostro rapporto si basa essenzialmente su questo.

 
Alle 11 novembre 2013 22:53 , Blogger Alligatore ha detto...

Bella questa cosa della Rete, che rende possibili rapporti artistici tra artisti lontani geograficamente, ma vicini nel sentire comune.

 
Alle 11 novembre 2013 22:54 , Blogger Alligatore ha detto...

Un punto a favore della Rete. Palla al centro.

 
Alle 11 novembre 2013 22:55 , Anonymous Bluebaby ha detto...

comunque nell'ottica del viaggio nel deserto, Somewhere Over è la meritata tappa in un fumoso bar, dove si beve tanto ma tanto whisky ...... bella song anche questa ;-)

 
Alle 11 novembre 2013 22:55 , Anonymous Anonimo ha detto...

Anche somewhere over spacca ha un qualcosa Di mistico

 
Alle 11 novembre 2013 22:55 , Blogger Giovanni Vicinanza ha detto...

sicuramente la rete ha contribuito tantissimo a divulgare la musica e tante altre cose...buone, brutte e cattive.

 
Alle 11 novembre 2013 22:55 , Anonymous Anonimo ha detto...

Anche somewhere over spacca ha un qualcosa Di mistico

 
Alle 11 novembre 2013 22:56 , Blogger Alligatore ha detto...

...sì, babyblue, è un pezzo che sembra un classico già al primo ascolto.

 
Alle 11 novembre 2013 22:57 , Blogger Alligatore ha detto...

Mi riferivo a Somewhere Over.

 
Alle 11 novembre 2013 22:58 , Blogger Alligatore ha detto...

Quanto alla Rete, sì, bene, male, cose belle, cose brutte ... un aspetto della vita.

 
Alle 11 novembre 2013 22:59 , Blogger Giovanni Vicinanza ha detto...

@babyblue somewhere over ha avuto una genesi particolare in quanto in fase di registrazione abbiamo chiesto esclusivamente al batterista di suonare la batteria uscendo un po' fuori dagli schemi e anche dal tempo stesso del brano, rendendolo così sghembo e imbottito di alcoolbarcollante

 
Alle 11 novembre 2013 22:59 , Anonymous babyblue ha detto...

yes

 
Alle 11 novembre 2013 23:00 , Blogger Alligatore ha detto...

Copertina in linea con il titolo dell’ep…sembra della lava nel cielo. È nata appositamente per il cd oppure era un’opera preesistente? Chi è l’autore e come è stato scelto?

 
Alle 11 novembre 2013 23:01 , Anonymous babyblue ha detto...

ihihihihih .....una batteria un pò ubriaca quindi!!!!

 
Alle 11 novembre 2013 23:01 , Blogger Elle ha detto...

Ma la voce è tua Giovanni?

 
Alle 11 novembre 2013 23:02 , Blogger Giovanni Vicinanza ha detto...

La copertina è stata realizzata appositamente per l'EP dall'illustratore e fumettista Marco Matrone. Le sue opere mi hanno affascinato e il suo stile nell'artwork sposa esattamente con lo spirito dell'album. se volete vedere le sue opere potete visitare la pagina Facebook www.facebook.com/pages/Marco-Matrone-Art o il suo blog http://marcomatrone.tumblr.com.

 
Alle 11 novembre 2013 23:03 , Blogger Giovanni Vicinanza ha detto...

@Elle Si sono io la voce

 
Alle 11 novembre 2013 23:06 , Blogger Alligatore ha detto...

Mi sono perso nei suoi disegni ... grande, dopo me li guardo con calma.

 
Alle 11 novembre 2013 23:06 , Blogger Alligatore ha detto...

Come e dove avete presentato/presenterete Tears of Lava?

 
Alle 11 novembre 2013 23:06 , Anonymous babyblue ha detto...

pazza la copertina! un fatto alieno....

 
Alle 11 novembre 2013 23:07 , Blogger Giovanni Vicinanza ha detto...

@ Alligatore fai bene Alligatore ne vale la pena. Marco è bravo

 
Alle 11 novembre 2013 23:08 , Blogger Giovanni Vicinanza ha detto...

@Baby Blue e poi rispondo anche all'alligatore
è un fatto Vulcanico

 
Alle 11 novembre 2013 23:08 , Blogger Elle ha detto...

C'è un po' di fine del mondo nelle sue opere. La copertina è bella.. c'è scritto + o - giù in basso?

(e complimenti per la voce)

 
Alle 11 novembre 2013 23:09 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, sembra + o - ;)

 
Alle 11 novembre 2013 23:10 , Blogger Alligatore ha detto...

... più o meno ;)

 
Alle 11 novembre 2013 23:11 , Blogger Giovanni Vicinanza ha detto...

@Elle credo che riguardi la creatività di Marco. Bisognerebbe chiederlo a lui. mi trovi impreparato

 
Alle 11 novembre 2013 23:11 , Blogger Giovanni Vicinanza ha detto...

adesso passo alla domanda dell'Alligatore

 
Alle 11 novembre 2013 23:12 , Anonymous babyblue ha detto...

secondo me sono tipo delle coordinate geografiche

 
Alle 11 novembre 2013 23:12 , Blogger Alligatore ha detto...

Intervista vulcanica, con scoppi di lava a tutto andare ;)

 
Alle 11 novembre 2013 23:13 , Blogger Giovanni Vicinanza ha detto...

@ Alligatore Il disco verrà presentato al Lanificio 25, un'interessantissima realtà di condivisione culturale di Napoli.

 
Alle 11 novembre 2013 23:13 , Blogger Giovanni Vicinanza ha detto...

Durante l'evento oltre al live (performance in due, me e il chitarrista Ostuni), ci saranno le proiezioni video dell'amico Francesco Busiello che ha già realizzato per il progetto dei bellissimi teasers...

 
Alle 11 novembre 2013 23:14 , Blogger Giovanni Vicinanza ha detto...

la mostra del già citato Marco Matrone e gli allestimenti all'insegna del riciclo delle amiche della Pervinca.

 
Alle 11 novembre 2013 23:15 , Blogger Alligatore ha detto...

Uno spettacolo multimediale insomma...

 
Alle 11 novembre 2013 23:16 , Blogger Elle ha detto...

Ma che bel programma artistico.

 
Alle 11 novembre 2013 23:17 , Blogger Giovanni Vicinanza ha detto...

...una sera in compagnia di eventi che si alternano

 
Alle 11 novembre 2013 23:17 , Blogger Alligatore ha detto...

Seguiremo l'evolversi del tour nei tuoi spaci web, per poi beccarti live ...

 
Alle 11 novembre 2013 23:17 , Anonymous babyblue ha detto...

io sono di Napoli! Vengo!

 
Alle 11 novembre 2013 23:18 , Blogger Alligatore ha detto...

... spaci web, sta per spazi ;)

 
Alle 11 novembre 2013 23:18 , Blogger Alligatore ha detto...

... spaci web, sta per spazi ;)

 
Alle 11 novembre 2013 23:18 , Blogger Giovanni Vicinanza ha detto...

@Elle visita il sito FB delle ragazze della Pervinca
https://www.facebook.com/pervincacolorade?fref=ts

@babyblue anche tu baby dai uno sguardo a questo duo tutto al femminile dedito al riciclo di tante cose

 
Alle 11 novembre 2013 23:19 , Blogger Alligatore ha detto...

Andrò a vederlo pure io, dopo l'ultima domandona ;)

 
Alle 11 novembre 2013 23:19 , Blogger Giovanni Vicinanza ha detto...

@babyblue speriamo di vederti

 
Alle 11 novembre 2013 23:20 , Blogger Alligatore ha detto...

... una domanda che non vi ho fatto, un appello, un saluto a qualcuno, qualcosa che non abbiamo detto o qualcuno che non abbiamo ricordato, da fare assolutamente … troppe cose?

 
Alle 11 novembre 2013 23:21 , Blogger Giovanni Vicinanza ha detto...

Vorrei ringraziare tutti gli amici che hanno partecipato al progetto: Marcella, Daniele Bove, Corrado Tortoriello, Raffaele Polimeno, Nicola Lucherini ed infine Mario Vallenari per il suo supporto

 
Alle 11 novembre 2013 23:23 , Blogger Alligatore ha detto...

Mi associo pure io, ringrazio tutti quelli che hanno dato il loro sostegno e supporto a questo ep ... ne valeva la pena.

 
Alle 11 novembre 2013 23:24 , Blogger Alligatore ha detto...

... e grazie Giovanni di essere passato ancora una volta di qui

 
Alle 11 novembre 2013 23:24 , Blogger Giovanni Vicinanza ha detto...

@Alligatore e grazie a tutti voi al blog dell'Alligatore

 
Alle 11 novembre 2013 23:24 , Anonymous babyblue ha detto...

restiamo in attesa della prossima ispirazione .......

 
Alle 11 novembre 2013 23:25 , Blogger Giovanni Vicinanza ha detto...

@Alligatore è bello cadere nel pantano ogni volta che esce il disco perché lo rende ancora più sporco!

 
Alle 11 novembre 2013 23:26 , Blogger Giovanni Vicinanza ha detto...

@ baby blue ...ce ne saranno ancora tante altre. continua a seguirci ma soprattutto ad ascoltare le canzoni

 
Alle 11 novembre 2013 23:27 , Blogger Giovanni Vicinanza ha detto...

@Elle un saluto anche a te e buona musica

 
Alle 11 novembre 2013 23:27 , Blogger Alligatore ha detto...

Bella questa cosa delle canzoni che si sporcano qui in palude ;)

 
Alle 11 novembre 2013 23:28 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie a tutti, a te Giovanni, e grazie anche ad Elle, Babyblue, altri anonimi, JohnMarioVallenari, Antonio, chi è passato e a chi passerà ...

 
Alle 11 novembre 2013 23:30 , Anonymous babyblue ha detto...

buonanotte a tutti ....ciao Alligatore!

 
Alle 11 novembre 2013 23:30 , Blogger Giovanni Vicinanza ha detto...

Ciao Alligatore e tutti gli altri in ascolto. buonanotte a presto

 
Alle 11 novembre 2013 23:30 , Blogger Giovanni Vicinanza ha detto...

Ciao Alligatore e tutti gli altri in ascolto. buonanotte a presto

 
Alle 11 novembre 2013 23:32 , Blogger Giovanni Vicinanza ha detto...

e ringrazio ancora l'alligatore .. se passiamo dalle tue parti con un live non devi mancare

 
Alle 11 novembre 2013 23:32 , Blogger Elle ha detto...

Buona musica a voi, e grazie per questo bell'EP.
Buonanotte a tutti!

 
Alle 11 novembre 2013 23:33 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao e ancora grazie a tutti!

 
Alle 11 novembre 2013 23:34 , Blogger Alligatore ha detto...

Buonanotte e buonafortuna a The Softone...

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page