sabato 20 agosto 2011

Ciao Raúl

Regista internazionale di gran classe, esule politico in Francia dopo il colpo di stato di Pinochet (si occupava di cultura e cinema nel governo Allende, forse il politico più avanzato del secolo scorso), poco visto in Italia, a parte il ristretto club di chi segue Fuori Orario, è scomparso ieri a Parigi Raúl Ruiz. Solo settant'anni di età e tante cose da dirci (stava montando l'ultimo film La notte di fronte, dove ripercorreva i tempi e i luoghi della sua infanzia in Cile), ed era pronto a girare in autunno il nuovo film, sull'invasione napoleonica del Portogallo. Cineasta prolifico, lo ricordo quando interpretò una piccola ma significativa parte in uno dei capolavori morettiani, Palombella rossa. Ogni goal è un silenzio ... questa la frase diventata un tormentone. Nel mio canale YouTube ALLYDIEGO (cliccateci sopra), ho messo tra i preferiti quella scena cult.

Etichette: , , , , , , , , , , , , ,

11 Commenti:

Alle 20 agosto 2011 23:38 , Blogger Adriano Maini ha detto...

Se ne e' andato un vero uomo!

 
Alle 21 agosto 2011 11:58 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, un vero uomo ... di cinema e non solo.

 
Alle 21 agosto 2011 13:36 , Blogger giacy.nta ha detto...

Beh, con un trainer che ti dice quelle cose, con quello sguardo, forse qualcosa di buono potrei farla anch'io!
Bello, Ally!

 
Alle 21 agosto 2011 15:28 , Blogger Zio Scriba ha detto...

Un caro saluto a Raùl anche da parte dello Zio Nick!

 
Alle 22 agosto 2011 01:03 , Blogger Alligatore ha detto...

@giacy.nta
C'è tanto da imparare. Ci mancherà.
@Zio Scriba
Ogni goal è un silenzio ...forse Mourinho avrebbe potuto dirlo.

 
Alle 22 agosto 2011 06:24 , Blogger Maraptica ha detto...

E ora mi tocca guardare quantomeno l'ultimo film, che quelli che hai nominato mi sono del tutto sconosciuti. Se ne vanno sempre tutti, ma soprattutto quelli che dovrebbero rimanere. O è solo una mia impressione?

 
Alle 22 agosto 2011 10:32 , Blogger pOpale ha detto...

La morte di un artista ti fa rimpiangere quello che non potrai vedere in futuro ma ti ricompensa con quello che lascia del suo passato

 
Alle 22 agosto 2011 15:23 , Blogger Alligatore ha detto...

@Maraptica
No Sarah, dici benissimo: se ne vanno sempre i migliori. E quanto all'ultimo film, non puoi perderlo ...sarà un successo.
@pOpale
Impeccabile ... del passato di Raúl c'è tanto da vedere, c'è tanto da imparare.

 
Alle 23 agosto 2011 10:30 , Blogger Adriana ha detto...

Quoto l'intero commento di Maraptica, così evito la proliferazione di commenti tutti uguali sul tuo blog :-)
Se hai voglia fai un salto da me, Fil ha fatto un nuovo arrangiamento di Estate di Bruno Martino per una radio brasiliana e per il Centro di Cultura Italiana in Brasile. Così se vuoi ci dici la tua :-)
Grazie!

 
Alle 23 agosto 2011 18:40 , Blogger GIALLOSANMARINO ha detto...

sconosciuto ma ancora per poco!!!! ...._marì

 
Alle 23 agosto 2011 22:21 , Blogger Alligatore ha detto...

@Adriana
Mi piace quella canzone, mi sembra una buona cosa ... ora vengo a sentire.
@GIALLOSANMARINO
Benvenuta nella palude ... anche se in una triste occasione, è bello sentire queste promesse per il grande Raul.

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page