giovedì 29 luglio 2021

Vera Di Lecce - The Truth

 

Perché un singolo oggi? Perché uscire con tanti singoli  e poi fare un disco lungo? Sembra un ritorno agli anni '60, anche se non c'è più quell'entusiasmo.
Parlami della tua esperienza in merito.

VERA DI LECCE
Ho in progetto di pubblicare una raccolta di singoli, arricchendola con inediti e remix, perchè desidero presentare i miei "Demoni" uno alla volta. Credo che ognuno di noi tenda, anche a livello inconscio, all'auto-miglioramento.

Tutti abbiamo "demoni" da affrontare e sconfiggere, o anche solo accettare, per poter vivere meglio, al massimo delle nostre possibilità. Per questo ho deciso di parlare dei miei, attraverso una narrazione singolo per singolo, in cui vivo un'esperienza di incontro e confronto con questi spiriti, spesso "fondendomi" con essi e superando così, ciò che rappresentano nel profondo della mia anima.
Vedo che anche altri artisti, soprattutto in questo periodo, ricorrono a questa formula, invece della pubblicazione dell'album, tuttavia credo che il formato album non sia assolutamente superato, e lo dimostra la ricerca di musicisti come Iosonouncane o Cucina Povera, quest'ultima ci ha regalato come primo brano del disco, un'improvvisazione di 20 minuti. Sono convinta che il pubblico apprezzi il percorso personale dell'autore, a prescindere da come venga presentato, purché sia sincero, per cui, che siano singoli o album, che sia un ritorno agli anni '60 o una semplice coincidenza, carta bianca, sempre, all'artista.

Etichette: , , , , , , , ,

8 Comments:

At 30 luglio 2021 00:52 , Blogger Alligatore said...

Mi sono innamorato subito di questo brano, anzi, mi ha affascinato il progetto di Vera Di Lecce, elettronica con l'anima, e questa idea di giocare con i singoli.

 
At 30 luglio 2021 00:57 , Blogger Alligatore said...

Come dice nella breve intervista, una sorta di continuazione sul web di Giovani, musicanti e disoccupati, ha in progetto di presentare dei singoli, per rappresentare i suoi "Demoni" per affrontarli e sconfiggerli...

 
At 30 luglio 2021 01:00 , Blogger Alligatore said...

Questo del brano The Truth è il demone dell'autosabotaggio, un demone che conosco molto bene, tanto da dargli del tu... ma lasciamo stare cose biografiche, per concentraci sul brano: elettronica minimale, una voce mantrica, il giusto ritmo condito da una scenografia orientale.

 
At 30 luglio 2021 01:03 , Blogger Alligatore said...

Gusto per la teatralità, un modo soave di condurre il pezzo, che sembra essere senza tempo, e che ammaglia. Come del resto il demone da esso rappresentato, l'autosabotaggio, che arriva e manco te ne accorgi.

 
At 30 luglio 2021 01:07 , Blogger Alligatore said...

Tutti buoni motivi che mi hanno spinto a organizzare questa mini-intervista per dare voce a questa straordinaria artista totale... dalla quale aspettiamo molte cose.

 
At 30 luglio 2021 01:08 , Blogger Alligatore said...

Vedremo con i prossimi Demoni...

 
At 30 luglio 2021 18:00 , Blogger alberto bertow marabello said...

Carino
Quasi da augurarle di avere ancora tanti demoni,allora, se sono tutti così
😀

 
At 30 luglio 2021 22:26 , Blogger Alligatore said...

Ah, ah, ah geniale Alberto il tuo commento ... concordo: avercene di demoni così!

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page