mercoledì 29 gennaio 2020

Liberarsi dal Matteo (tutti e due)

Penso che i calcoli elettorali di Salvini siano di corto respiro. Insieme al suo omonimo Renzi, lo ritengo uno dei politici più pompati del momento, figli di un periodo storico dove non ci sono grandi ideali, e men che meno leder degni di questo nome. Si gioca nel web, si sfruttano le tragedie del mare, come il vuoto a sinistra (per Renzi, che voleva liquidare la nostra Costituzione, ricordate?). Salvini ha avuto culo, per un breve periodo, per nostra fortuna. Dopo le elezioni politiche dell'altro ieri, dove nessuno aveva vinto, con le coalizioni non in grado di fare un governo perché nessuna aveva i numeri, è saltato fuori quel mostro chiamato governo giallo-verde. La presenza massiccia in Tv, tra una sparata, una cena, un po' di sole in spiaggia, smargiassate contro i migranti, il web usato come una clava, e così si sono costruite le sue fortune elettorali. Pareva irresistibile, votato da troppi italiani, che si erano presto dimenticati cosa aveva fatto la Lega di Bossi. Ora anche lui, come il Matteo primo, è in crisi: ha perso il governo, non ha sfondato al centro-sud, non ha vinto in Emilia-Romagna. Veloci a crescere nei consensi, quanto veloci a cadere. Certo, pericolosi lo sono ancora, ma con pazienza e determinazione credo potremo politicamente liberarci di entrambi.

Etichette: , , , , , , , , ,

19 Commenti:

Alle 29 gennaio 2020 22:45 , Blogger fperale ha detto...

E' esemplare la volubilità dell'italiano, siamo passati dal 30% di Forza Italia al 40% del PD di Renzi al quasi 40% della Lega di Salvini...aspettando il prossimo pifferaio magico!

 
Alle 29 gennaio 2020 22:54 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, questo è vero, anche se credo sia in parte colpa di sistemi elettorali pessimi, perché basati sul maggioritario, inoltre in alcune elezioni (in particolare quella del 40% a Renzi), c'era statao un forte astensionismo che "drogava" il suo voto. E poi stampa e web a pomparli, non tenendo conto di dati errati (anzi), fanno sì che poi il tonfo sia clamoroso. Stessa cosa si potrebbe dire per il Movimento 5 stelle.

 
Alle 30 gennaio 2020 05:55 , Anonymous Speranza ha detto...

Hai ragione, ci vuole molta pazienza. Ma alla fine credendo di essere onnipotenti si sono dati la classica zappa sui piedi.

 
Alle 30 gennaio 2020 08:57 , Anonymous Askher ha detto...

Ho una paura dannata del prossimo uomo-meteora che si presenterà sulla scena. Le fondamenta ormai sono talmente state indebolite dai due omonimi che basterà un singolo colpo a buttarci definitivamente giù. Speriamo che movimenti come le Sardine (che NON devono mettersi loro a far politica: devono servire da pungolo, come hanno fatto finora) diano origine a partiti oserei dire di vecchio stampo, non personalistici, dove chiunque sia destinato a cariche apicali venga scelto (e rimosso, in caso) dal partito, e che abbiano un programma serio e ben definito fin dal principio.
(Il mo' vi mento 5 stalle ormai sta perdendo talmente tanti pezzi che nel 2021 non se ne sentirà più parlare.)

 
Alle 30 gennaio 2020 10:10 , Blogger Cavaliere oscuro del web ha detto...

In questi anni c'è troppa variabilità nei consensi, una cosa inizia ad essere sicura, purtroppo ad alcuni italiani, piace ancora la dittatura.
Sereno giorno.

 
Alle 30 gennaio 2020 12:02 , Anonymous accadebis ha detto...

Nei mesi scorsi su vari blog che visitavo (forse anche sul tuo blog) spesso dicevo che tutto ha un inizio e tutto ha una fine. In Italia, più che in altri paesi, ci sono tendenze che durano come l'orbita di una meteora e in questi ultimi anni di "meteore" ne abbiamo visto molte. Io direi che possiamo prendere esempio da Elly Schlein che ponendo domande precise ha smascherato mister felpa Salvini che, infatti, non ha dato risposta alle sue domande perché messo alle strette. Alla fine la penso come O. Wilde: "Ci sono persone che sanno tutto, e purtroppo è tutto quello che sanno".

Nel caso dei due Matteo c'è una demagogia di fondo spaventosa, anzi mi correggo: pericolosa, soprattutto per mister felpa Salvini. Perché non si propongono soluzioni ma si coalizza l'odio...finché dura. Ho letto che in Emilia Romagna ci sono imprenditori che non votano a sinistra ma che non sopportano mister felpa Salvini e gli hanno votato contro. Poi ci sono tutti i termini usati in campagna elettorale da quella parte politica che hanno portato alla loro sconfitta...(tipo: "Ci prendiamo l'Emilia Romagna", "Liberiamo l'Emilia Romagna", o quel Vice Sindaco di una città della regione che ha detto "Vi facciamo un c... così"). E' vero, è questione di pazienza. Grazie per loo spazio al jio commento un po' articolato (ho sempre idea che i visitatori del blog preferiscono i commenti secchi, brevi...)
Un salutone e alla prossima

 
Alle 30 gennaio 2020 12:44 , Blogger Berica ha detto...

Letto con piacere il vivace e interessante dibattito sul post; concordo pienamente sulla tua analisi riguardo il sistema elettorale e sopratutto sulla questione dell'astensionismo sul quale, le elezioni regionali in Emilia Romagna, sono una lampante conferma.
Grande come sempre, Frigidaire; aggiungo: i "calcoli" possono anche essere fatali, l'omonimo insegna.

 
Alle 30 gennaio 2020 13:18 , Blogger amanda ha detto...

Speriamo Alli, speriamo

 
Alle 30 gennaio 2020 13:20 , Blogger MikiMoz ha detto...

Figli dei nostri tempi. Velocità web anche nella vita vera.

Moz-

 
Alle 30 gennaio 2020 22:06 , Blogger Alligatore ha detto...

@Speranza
Credo che il sistema li sopporti e supporti fino a che non superano i limiti, come è successo nel passato con tanti, da Berlusconi a Bossi, ora anestetizzati. Quindi sì, l'esagerazione è una specie di zappa sui piedi 😁.
@Asker
Benvenuto in palude. Non so, quanto il sistema voglia voglia buttarci giù. Le fondamenta democratiche hanno subito un sacco di sconquassi a partire dalla strategia della tensione, ai vari uomini della provvidenza più o meno forti che si sono fin qui succeduti, da Craxi a Berlusconi/Bossi/Fini da Monti ai due Matteo ... che non so. Credo che bisogna essere sempre attenti, consapevoli che la Storia non è un lungo fiume tranquillo, e che le conquiste non sono per sempre. Si può avanzare, ma si può anche arretrare. Bene Le Sardine, qualcosa si muove anche a Sinistra, anche se l'argomento è complesso e a tratti dolente, che fatico a parlarne. Intanto abbiamo segnato un punto, ora rimbocchiamoci le mani, consapevoli che dobbiamo recuperare ancora terreno 🌎.
@Cavaliere Oscuro del Web
In certi contesti sì, ma in questo caso quelli per ora sono stati respinti: l'uomo forte ha perso 😉.
@Accadebis
Ma no, ma no, vanno bene anche i commenti lunghi e articolati. Anche io ho sempre pensato che Matteo secondo non sarebbe durato a lungo, e ben consapevole che c'è ancora, e tenterà di compiere altre imprese, mi piace vederlo sconfitto e lontano dal potere. Credo che avrà anche in casa sua chi cercherà di sostituirlo (e non è detto che sia migliore, perché lo sappiamo, non c'è limite al peggio). Credo che il linguaggio e i modi usato in Emilia Romagna non siano piaciuti manco a chi poteva votarlo, ma ha preferito non farlo, quindi possa capire quello che dici. Pericoloso lo è stato in particolar modo per chi rischiava la vita nel mare aperto, pericoloso è stato Matteo primo per una certa sinistra (e mi arrabbio quando ancora qui qualcuno mi dice che rappresenta la sinistra, con tutti gli uomini di destra, in particolare berlusconiani che ha imbarcato nel suo nuovo partitino). Comunque staremo a vedere, pronti a difendere la Costituzione, anzi, a rilanciarla ❤️.
@Berica
Grazie, per me, che ho sofferto fin da ragazzino le riforme in senso maggioritario, che dovevano dare stabilità ai governi, invece si sono dimostrati sempre di più delle vere e proprie leggi truffa, la questione elettorale è importante. Il gioco è truccato, e non è una cosa di poco conto. Credo che l'instabilità sia studiata a tavolino, tanto che la voglia di astenersi è tanta. Vero è che i calcoli hanno costato molto a Matteo primo, ma non credo abbia imparato la lezione, visto che è ancora lì a farne altri. Dobbiamo opporsi a entrambi con la forza mostrata nel referendum costituzionale, per esempio, quando gliele abbiamo suonate 🎵 🌹🎵 🌹🎵 🌹 ...
@Amanda
Certo, la speranza è importante, non darsi mai per vinti, nonostante tutto "e se hai in mano solo mosche, prova a darci anche del tu", come cantava Jannacci🎵🎵🎵😎🎵🎵🎵!
@MikiMoz
Sì, credo anche io che ci sia qualcosa in comune, in questi tempi veloci, che bruciano bit e bot in un nanosecondo, dove la realtà è virtuale, perché non si fa in tempo a toccarla che è già cambiato lo scenario ⏲️ .

 
Alle 31 gennaio 2020 14:00 , Blogger Voltaire ha detto...

Pompato dalla stampa che ne esalta le doti di comunicatore senza evidenziare abbastanza che usa un linguaggio semplicistico studiato ad uso e consumo di ignoranti, gonzi, antidemocratico e marpioni. Purtroppo avrà altre opportunità e bisognerà esser bravi a non fargliele sfruttare perché molti cadranno ancora nelle trappole della sua demagogia. Cadrà alla fine perché tutte le cose umane vanno x cicli destinati a una conclusione. Un caro saluto a te.





 
Alle 31 gennaio 2020 16:22 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, Voltaire, io penso sia già caduto, perché, se come dici giustamente tu "tutte le cose umane vanno x cicli destinati a una conclusione", oggi, la velocità dei processi, come hanno notato altro, velocizza anche la loro conclusione. Questo non vuol dire che avrà altre occasioni, perché, se (continuando per citazioni), la Storia si presenta prima come farsa e poi come tragedia, anche i Mattei potranno avere una seconda occasione (per loro farsa e tragedia vanno a braccetto).

 
Alle 31 gennaio 2020 18:50 , Blogger redcats ha detto...

la curva dell'epidemia virale ha lo stesso andamento della curva dell'epidemia sovranista?

 
Alle 31 gennaio 2020 20:05 , Blogger Nella Crosiglia ha detto...

mio caro parlare di certi personaggi e sinceramente della politica in generale le mie allergie aumentano...cosa posso aggiungere più di quanto tu abbia detto? Dico in tutta sincerità che non so da quanto tempo io non voto, proprio perchè non trovo un governo , una persona degna di guidare , senza poi tralasciare l'onestà degli individui che mi sembra importantissima. Mi fermo è meglio, ho vengo marchiata a fuoco..
Un bacio grande

 
Alle 31 gennaio 2020 22:08 , Blogger Alligatore ha detto...

@Redcats
Non lo so, di sicuro sono pompate da uno stupido, insostenibile e menzognero apparato di mass-media tendente a drogarne gli esiti.
@Nella
Ah, ah, ah, credo che anche l'astensionismo sia stato teleguidato da mass- media del sistema e da una legge elettorale scelta per impedire una vera partecipazione elettorale. Quindi ti capisco, anche se io ho sempre votato, consapevole che pur contando poco, io e il partito che ho sempre votato, facevo un gesto utile (ma non troppo).
Grazie.
p.s.
a certi personaggio, come te, sono proprio allergico.

 
Alle 1 febbraio 2020 23:09 , Blogger Haldeyde ha detto...

Vorrei essere fiducioso come te, Alligatore. Il problema è che smargiassi incapaci come i due Mattei (disgrazie equivalenti per il nostro sgangherato paese) avranno sempre vita facile finché la gente comune preferirà farsi servire nel piatto delle balle confezionate piuttosto che aprire la mente ed informarsi.

 
Alle 1 febbraio 2020 23:36 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, Hal, capisco pienamente quello che dici, però, oltre al mio gramsciano "pessimismo dell'intelligenza, ottimismo della volontà", credo che questi personaggi siano in grado di mettersi fuori gioco da soli, visto le loro pretese e la mancanza del senso della misura (finora ci sono riusciti benissimo da soli, e credo che continueranno su questa strada). Politicamente sono durati già troppo. Il problema, come spesso in Italia, è cosa ci sarà dopo 📣...

 
Alle 3 febbraio 2020 14:34 , Blogger marcaval ha detto...

Uno più pericoloso dell'altro. E non hanno ancora capito che molti italiani amano l'uomo forte ma poi sono altrettanto veloci nell'abbaterlo.

 
Alle 3 febbraio 2020 17:26 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, concordo sul pericolo per entrambi, sul non saperlo, figurati, si credono imbattibili 😂.

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page