domenica 12 novembre 2017

Una noce strana ... ma buona

Non mi era mai capitata una noce così strana. Era schiacciata su di un lato, non era la solita rotondeggiante. Era sì rotonda da un lato, ma risultava schiacciata dall'altro, come se un tir le fosse passato sopra, cosa impossibile. Se un tir le fosse passata sopra si sarebbe rotta. Invece era perfetta, come una noce normale, con un lato strano. Una noce strana, ma buona, vi assicuro.

Etichette: , , , , , , , ,

14 Commenti:

Alle 12 novembre 2017 08:36 , Anonymous Enri1968 ha detto...

Slurp! Le noci sono buone e non costano milioni...
;-)

 
Alle 12 novembre 2017 13:32 , Blogger Alligatore ha detto...

Ah, ah, ah, come i gelati della canzone di Freak Antoni :)

 
Alle 12 novembre 2017 15:56 , Blogger fperale ha detto...

Mutazione genetica? :D

 
Alle 12 novembre 2017 17:04 , Blogger Santa S ha detto...

L'impronta di un Troll :D

 
Alle 12 novembre 2017 17:18 , Blogger Alligatore ha detto...

@fperla
Ahio, e io che l'ho pure mangiata :(
@Santa S.
Ah, ah, ah, questa idea mi piace di più :)

 
Alle 12 novembre 2017 18:34 , Blogger Cavaliere oscuro del web ha detto...

Dalla serie brutte, ma buone.
Serena notte.

 
Alle 12 novembre 2017 18:36 , Blogger Alligatore ha detto...

Ah, ah, ah, sì, sì non era niente male ..

 
Alle 12 novembre 2017 20:29 , Blogger marcaval ha detto...

Le affascinanti imperfezioni di madre natura. :-)

 
Alle 12 novembre 2017 21:20 , Blogger Alligatore ha detto...

Vero. Le imperfezioni sono affascinati.

 
Alle 14 novembre 2017 09:25 , Blogger Silvia Pareschi ha detto...

Che post zen!

 
Alle 14 novembre 2017 19:57 , Blogger Zio Scriba ha detto...

Le cose strane sono sempre le migliori... :)

 
Alle 14 novembre 2017 21:00 , Blogger Alligatore ha detto...

@Silvia Pareschi
La coscienza di Zen ;)
@Zio Scriba
Ben detto ... sembra il titolo di un racconto, pensaci ;)

 
Alle 15 novembre 2017 16:57 , Blogger Andrea Consonni ha detto...

io ho smesso di mangiare frutta secca dopo che mi hanno fatto saltare due otturazioni,
giuro.
che sfiga.

 
Alle 16 novembre 2017 00:34 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, è veramente sfiga ... noi qui in palude non potremmo vivere senza: noci e bagigi sono quotidiani, qualche volta le nocciole, qualche volta le mandorle ... per fortuna abbiamo denti buoni, poche otturazioni, e quando lo trovo, il torrone duro me lo sgranocchio con vero piacere. Mi dispiace And.

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page