giovedì 2 aprile 2015

Due parole con The Doormen

The Doormen per la terza volta in palude, l’annuncio con vero piacere vista la bellezza del nuovo terzo disco in uscita imminente. Come sempre prodotto in autarchia dalla band di Ravenna, Abastract[ra] è stato pensato come un vero e proprio concept – album, un disco con un tema centrale quale la provincia, l’aria soffocante della provincia. Un luogo dell’anima, un posto dal quale si vorrebbe sempre fuggire, anche se ci si rimane legati, come a un uovo magico, direi cosmico (si veda il fantastico disegno sul foglietto interno con i testi delle canzoni, che in parte si vede anche sul fondo della cover disegnata dallo stesso autore). Il protagonista della storia, in relazione a questo, pensa ai suoi rapporti con il lavoro e l’amore, e tante altre piccole o grandi cose.
Si è parlato di rivoluzione riguardo alla realizzazione di Abastract[ra] da parte dei Doormen. Una rivoluzione interna, visto che del nucleo centrale della band sono rimasti Vins Baruzzi e Luca Malatesta, qui nelle vesti di compositori, produttori artistici ed esecutori materiali di tutto il progetto. Un’autonomia guadagnata sul campo, tra concerti e sbattimenti, i primi lavori, sempre autoprodotti, a partire dal 2009 quando tutto questo è iniziato. E ora, avendo piena consapevolezza dei propri mezzi, hanno pensato bene di affrontare un lavoro più complesso, più meditato e personale. Sono sempre loro, il marchio di fabbrica c’è, quel pop di origine anglosassone di gusto post-punk è confermato. Si aggiunge la psichedelia, delle storie legate da un filo rosso, come gli omini legati alla loro Abastract[ra] (già ra). Parliamone. Pronti?

Etichette: , , , , , , , , , , , , , ,

93 Commenti:

Alle 2 aprile 2015 21:31 , Blogger The Doormen ha detto...

Eccoci

 
Alle 2 aprile 2015 21:32 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao, benvenuti in palude...

 
Alle 2 aprile 2015 21:32 , Blogger Alligatore ha detto...

Velocissimi!:)

 
Alle 2 aprile 2015 21:33 , Blogger Alligatore ha detto...

Del resto, ormai conoscete bene la strada per la palude...

 
Alle 2 aprile 2015 21:33 , Blogger Elle ha detto...

Ciao a tutti ci sono anche io!
Io però forse per la seconda volta coi Doormen.. ora controllo ;)

 
Alle 2 aprile 2015 21:34 , Blogger The Doormen ha detto...

è gia, siamo qui io (luca) vins e allo

 
Alle 2 aprile 2015 21:34 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Elle, sì, mi pare di sì ... seconda volta per te.

 
Alle 2 aprile 2015 21:34 , Blogger Elle ha detto...

Sì, solo due. La primissima volta non conoscevo ancora la palude ;)

 
Alle 2 aprile 2015 21:35 , Blogger The Doormen ha detto...

ciao elle

 
Alle 2 aprile 2015 21:37 , Blogger Alligatore ha detto...

Bene, allora, visto che ci siamo tutti, direi di partire ...

 
Alle 2 aprile 2015 21:37 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, Elle, ora invece consoci bene la strada per la palude :)

 
Alle 2 aprile 2015 21:39 , Blogger Alligatore ha detto...

Disco partito, e vi chiedo:
Come è nato Abastract[ra]?

 
Alle 2 aprile 2015 21:40 , Blogger The Doormen ha detto...

“ Abstract [ra] “ è nato nelle vie del centro della nostra città, Ravenna… la maggior parte dei riff che si sentono nel disco sono nati tutti nel post serata, ovvero fischiettando per le vie del centro storico, prima del ritorno a casa….

 
Alle 2 aprile 2015 21:43 , Blogger Alligatore ha detto...

Quindi un disco profondamente vostro, incollato a voi e ai vostri pensieri...nella città.

 
Alle 2 aprile 2015 21:45 , Blogger The Doormen ha detto...

si è cosi, è un disco strano, oscuro ... è imprevedibile ... come le serate

 
Alle 2 aprile 2015 21:45 , Blogger Alligatore ha detto...

Perché questo titolo? …

 
Alle 2 aprile 2015 21:45 , Blogger Alligatore ha detto...

Anche se si può immaginare :)

 
Alle 2 aprile 2015 21:46 , Blogger Alligatore ha detto...

Abastract[RA] :)

 
Alle 2 aprile 2015 21:48 , Blogger The Doormen ha detto...

Questo titolo ? Perché nasce dal desiderio di una “città che ancora non c’è”, una città astratta ma che piano piano stà crescendo…..

 
Alle 2 aprile 2015 21:50 , Blogger Alligatore ha detto...

... dentro e fuori di voi.

 
Alle 2 aprile 2015 21:51 , Blogger Alligatore ha detto...

Si sente crescere ascoltandovi in cuffia ... spaccate (per ricostruire) bene...

 
Alle 2 aprile 2015 21:52 , Blogger The Doormen ha detto...

grazie, almeno ci proviamo..

 
Alle 2 aprile 2015 21:53 , Blogger Elle ha detto...

Nato col sudore ancora addosso.

 
Alle 2 aprile 2015 21:53 , Blogger Alligatore ha detto...

Bene, fatico a intevistare e ascoltare il disco, un disco bello pieno di suoni e parole ... ma continuando...

 
Alle 2 aprile 2015 21:53 , Blogger Alligatore ha detto...

Come è stata la genesi del disco, dall’idea iniziale alla sua realizzazione finale?

 
Alle 2 aprile 2015 21:54 , Blogger Alligatore ha detto...

Direi sì Elle ... anche ascoltandolo si può sudare (non immagino i live).

 
Alle 2 aprile 2015 21:55 , Blogger ReAnto R ha detto...

:) Ciao stronzetto

 
Alle 2 aprile 2015 21:57 , Blogger The Doormen ha detto...


E’ stato un gran casino ….ahhhh. Scherzi a parte ci siamo divertiti tantissimo. Per la prima volta siamo andati in studio e abbiamo avuto l’opportunità di entrare dentro al suono, di sperimentare, di osare, provando strade alternative, cosa che prima non avevamo mai fatto. Siamo arrivati in studio con un’idea e sound molto precisa. Una volta lì è stato tutto molto naturale grazie anche all’esperienza di Riccardo Pasini aka il Paso, sound engineering dello studio 73 di Ravenna. Con lui è stato possibile arrivare ad ottenere l’idea di suono che avevamo in testa. Ogni piccola sfumatura, ogni vezzo è stato realizzato all’interno di “Abstract [Ra]”. In questo disco dopo il cambio di formazione avvenuto pochi mesi prima delle registrazioni sia io (Luca) che Vins, abbiamo suonato tutte le parti di basso e batterie/percussioni.. Che dire, una figata …..

 
Alle 2 aprile 2015 21:58 , Blogger Alligatore ha detto...

Grandi Doormen, che rinascono ... e scusate l'amico ReAntoR, gli piace scherzare :)

 
Alle 2 aprile 2015 21:59 , Blogger Alligatore ha detto...

... è un toscano verace :)

 
Alle 2 aprile 2015 22:00 , Blogger Alligatore ha detto...

Qualche episodio che è rimasto nella memoria durante la lavorazione del cd?

 
Alle 2 aprile 2015 22:00 , Blogger ReAnto R ha detto...

Scusate voi la mia intromissione
Mi hai fatto prendere un colpo con quel post di chiusura ...ben ritrovato ed un abbraccio a tutti ...ciao

 
Alle 2 aprile 2015 22:01 , Blogger The Doormen ha detto...

no no i regaz, non chiudono ... dicevamo ?

 
Alle 2 aprile 2015 22:02 , Blogger Elle ha detto...

Non eravate mai stati in studio??

 
Alle 2 aprile 2015 22:02 , Blogger Alligatore ha detto...

Ah, a, ah, anche voi non chiudete :)

 
Alle 2 aprile 2015 22:02 , Blogger Alligatore ha detto...

Dicevamo: qualche episodio che è rimasto nella memoria durante la lavorazione del cd?

 
Alle 2 aprile 2015 22:05 , Blogger The Doormen ha detto...

allora...Luca (cioè io che scrivo) stava registrando le parti di chitarra in “ Abstract dream “ e niente,il suono che si sente nel finale del pezzo sembra fatto con una chitarra suonata con il Bottleneck, invece è una chitarra che ha urtato erroneamente un leggio provocando quell’effetto. Altra magnifica intuizione fù di Vins che ebbe l’idea di usare un vecchio microfono per armonica filtrandolo con un un leggero overdrive a pedale, difatti molte tracce del disco sono state registrate con una voce distorta. La più magica e sicuramente più d’effetto è l’assolo mandato in reverse in “ Kill me right now “

 
Alle 2 aprile 2015 22:06 , Blogger Alligatore ha detto...

Vero, la voce è molto particolare, è una delle cose che si nota di pù nel disco ...

 
Alle 2 aprile 2015 22:07 , Blogger Alligatore ha detto...

Elle si chiede se non eravate mai stati in studio ... posso rispondere che ci siete stati anche prima, ma volevate dire un'altra cosa forse... mi perdo :)

 
Alle 2 aprile 2015 22:09 , Blogger Elle ha detto...

Io mi sono persa anche negli effetti speciali.. overdrive a pedale??

 
Alle 2 aprile 2015 22:10 , Blogger Alligatore ha detto...

A Ravenna amano andare in bici :)

 
Alle 2 aprile 2015 22:10 , Blogger The Doormen ha detto...

si si, ci siamo stati , forse anche troppe volte :) ahhh a parte gli scherzi questo è il nostro terzo album

 
Alle 2 aprile 2015 22:11 , Blogger Alligatore ha detto...

La prima volta per fare un concept-album però ...

 
Alle 2 aprile 2015 22:12 , Blogger Alligatore ha detto...

Perché questo è un concept-album, vero?

 
Alle 2 aprile 2015 22:12 , Blogger Alligatore ha detto...

Raccontatemi su cosa e perché …

 
Alle 2 aprile 2015 22:14 , Blogger Elle ha detto...

Ho capito adesso!
(da sola)

 
Alle 2 aprile 2015 22:14 , Blogger The Doormen ha detto...

è un disco concept che racconta la fine di una storia d' amore e la speranza di una nuova rinascita . In questi 11 pezzi il protagonista fa un viaggio, saturo da tutto quello che lo circonda ha una scusa per evadere e fuggire dall’alienazione della provincia

 
Alle 2 aprile 2015 22:16 , Blogger Alligatore ha detto...

Andiamo velocissimi Elle, forse qualcosa si perde ... poi mi tirerai la coda se sono corso troppo ;)

 
Alle 2 aprile 2015 22:18 , Blogger Alligatore ha detto...

Per raccontare questa storia, di amore, alienazione e fuga dalla città avete usato 11 canzoni ...

 
Alle 2 aprile 2015 22:19 , Blogger Alligatore ha detto...

C’è qualche canzone che preferite? Qualche pezzo del quale andate più fieri di Abastract[ra]? che vi piace di più fare live?

 
Alle 2 aprile 2015 22:22 , Blogger The Doormen ha detto...

Kill me right now, il nuovo singolo uscito in esclusiva per ROCKIT e Technology. Che pezzo ci piace fare live ? Tutti …. Ahhhhh

Qui il link del nuovo video clip

https://www.youtube.com/watch?v=ZeQ8RV1_Nhc

 
Alle 2 aprile 2015 22:26 , Blogger Alligatore ha detto...

Le mie: Good People ON My Road per il titolo, il ritmo, la melodia, un pezzo che prende subito e non ti lascia più, Abastract[ra] che apre magnificamente il disco e traccia (forse) una nuova strada psichedelica, Like A Statue, cavalcata rock sciolta, forse rabbiosa, ma bella, Kill Me Right Now voce/chitarra molto britsh, pezzo intenso e rotondo, e poi Technology, altro sicuro singolo (o no?) Higway Again, gran finale da film di Wenders .... da ballare abbracciati.

 
Alle 2 aprile 2015 22:27 , Blogger Elle ha detto...

Aspettatemi!

 
Alle 2 aprile 2015 22:28 , Blogger The Doormen ha detto...

ahhh, grazie ... cmq si molto probabilmente technology o like a statue saranno i probabili singoli

 
Alle 2 aprile 2015 22:28 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, Elle, siamo qui, i tuoi pezzi prefeiti, se vuoi, puoi dirli quando vuoi ...

 
Alle 2 aprile 2015 22:29 , Blogger Alligatore ha detto...

Intanto io e The Doormen ci facciamo un goccio ;)

 
Alle 2 aprile 2015 22:30 , Blogger Elle ha detto...

A me piacciono: Technology, Inside my orbit, My vision, Through my bones, nell'ordine. E anche Kill me right now e Highway again :)

 
Alle 2 aprile 2015 22:30 , Blogger Alligatore ha detto...

Prosit!

 
Alle 2 aprile 2015 22:31 , Blogger Elle ha detto...

Alli basta con gli scherzi!
Anche io voglio farmi un goccio con voi!!
:D

 
Alle 2 aprile 2015 22:31 , Blogger The Doormen ha detto...

gin tonic please,tra l'altro siamo in un bar ora, in centro a ravenna ...

 
Alle 2 aprile 2015 22:32 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì Elle, Inside my orbit, è un altro pezzo dei miei preferit, pop-rock tenerbroso, che sale (in orbita) ... molto bello.

 
Alle 2 aprile 2015 22:33 , Blogger Alligatore ha detto...

Bellissimo, intervista in un bar ... fantastico. Il bar sotto la palude ;)

 
Alle 2 aprile 2015 22:33 , Blogger Alligatore ha detto...

Gin tonic per voi, Jagermaister per me, e credo anche per Elle ;)

 
Alle 2 aprile 2015 22:34 , Blogger Elle ha detto...

Allora tre è il numero perfetto.
Prosit.

 
Alle 2 aprile 2015 22:34 , Blogger The Doormen ha detto...

ahhh !!!

 
Alle 2 aprile 2015 22:35 , Blogger Elle ha detto...

Sì, Alli, perfetto. Come quest'album.

 
Alle 2 aprile 2015 22:36 , Blogger Alligatore ha detto...

Un album che spacca dall'inizio alla fine, credo molto nel vostro live...

 
Alle 2 aprile 2015 22:36 , Blogger Alligatore ha detto...

Il cd è uscito autoprodotto da voi, come siete abituati a fare... È stato semplice o no farlo? Chi vi ha aiutato di più?...

 
Alle 2 aprile 2015 22:39 , Blogger The Doormen ha detto...

Per il live in formazione ci sono dei pezzi da 90. Sono entrati ufficialmente Allo alla batteria e Tommy al basso, ne vedrete delle belle in questo tour :)

Invece il disco è autoprodotto da noi, per la promozione ci siamo affidati ad un’agenzia stampa la Promorama , salutiamo Sandro …. E la distribuzione è affidata all’indipendente e storica Audioglobe

 
Alle 2 aprile 2015 22:39 , Blogger Elle ha detto...

..è in corso una rapina al bar..

 
Alle 2 aprile 2015 22:41 , Blogger Alligatore ha detto...

@The Doormen
Sì, direi un bel gruppo già rodato da voi Promorama (ciao Sandro) e Audioglobe...
@Elle
La rapina nel bar sotto la palude (sembra il titolo di un film).

 
Alle 2 aprile 2015 22:42 , Blogger Alligatore ha detto...

Copertina magica, magia psichedelica. Di chi è opera? È nata prima, dopo, durante la lavorazione del disco?

 
Alle 2 aprile 2015 22:42 , Blogger The Doormen ha detto...

qua è un bordello ... :)

 
Alle 2 aprile 2015 22:43 , Blogger Elle ha detto...

O di un racconto. Invece messo al contrario (Al bar sotto la palude, la rapina) è un titolo da prima pagina.

Beh se vi siete autoprodotti, avete intuito ;)

 
Alle 2 aprile 2015 22:44 , Blogger Alligatore ha detto...

Sur[re]ale Elle...

 
Alle 2 aprile 2015 22:45 , Blogger Alligatore ha detto...

Forse si è persa nel bordello :)
... allora la ripeto: copertina magica, magia psichedelica. Di chi è opera? È nata prima, dopo, durante la lavorazione del disco?

 
Alle 2 aprile 2015 22:48 , Blogger Elle ha detto...

Qui si beve!

Copertina che a me piace molto, un viaggio nel futuro.

 
Alle 2 aprile 2015 22:49 , Blogger The Doormen ha detto...

La copertina è opera di un giovine ragazzo ravennate, Nicola Varesco. Essendo un concept della nostra città abbiamo voluto utilizzare tutti artisti nostrani, amici e professionisti di cui ci fidiamo come ad esempio il video clip, girato dai ragazzi della compagnia Talco3 (Thomas Pilani, Andrea Fiumana e Luca Bacciocchi che salutiamo). Per tornare al discorso copertina, possiamo dirti che è nata durante la lavorazione del disco : data l’idea di base a Nicola, lui è riuscito ad interpretare benissimo il concetto di città astratta che volevamo ...

 
Alle 2 aprile 2015 22:50 , Blogger Alligatore ha detto...

Belle cose in terra di Ravenna...

 
Alle 2 aprile 2015 22:50 , Blogger Alligatore ha detto...

Come e dove presenterete l’album? ... che esce tra qualche giorno.

 
Alle 2 aprile 2015 22:52 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, Elle, copertina molto bella ... e poi beviamo, sì, un altro Jager per noi ... non so la band cosa vuole.

 
Alle 2 aprile 2015 22:57 , Blogger The Doormen ha detto...

L’album lo presentiamo inizialmente con un piccolo tour di date dove ci vedrà protagonisti anche in terra francese. La prima data del tour sarà all’Urban club di Perugia il 10/04 ma la presentazione ufficiale avverrà nella nostra città il 18/04 al Bronson … In anteprima e solo per voi tutte le nostre date ricordandovi che il calendario è in piena evoluzione :

The Doormen date tour :

11.04.15 - Perugia – Urban Club
18.04.15 - Bronson – Ravenna
24.04.15 - Samo – Torino
09.05.15 – Velvet club – Rimini
27.05.15- Pop In – Paris (France tour)
28.05.15 – T.B.C (France tour)
29.05.15 - Thunderbird Lounge St. Etienne (France tour)

 
Alle 2 aprile 2015 22:58 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie per l'anteprima, staremo attenti all'evolversi del live, perché credo meritiate un ascolto dal vivo...

 
Alle 2 aprile 2015 22:59 , Blogger Alligatore ha detto...

Per finire: una domanda che non vi ho fatto, un appello, un saluto a qualcuno, qualcosa che non abbiamo detto o qualcuno che non abbiamo ricordato, da fare assolutamente … troppe cose?

 
Alle 2 aprile 2015 23:03 , Blogger Elle ha detto...

Sì, vi seguiremo come ombre fino a condurvi da noi!

 
Alle 2 aprile 2015 23:03 , Blogger The Doormen ha detto...

Inanzi tutto ringraziamo voi per questa chiacchierata "abstract" :) , vi ricordiamo che domani sul portale di Ondarock potete ascoltare l'intero disco in streaming prima dell'uscita ufficale del 6 aprile.... Ringraziamo tutti i burdel che hanno lavorato a questo progetto ...e niente ci finiamo il gin tonic e inizia la serata ....taaacccc


 
Alle 2 aprile 2015 23:05 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie ragazzi, veramente una bella chiacchierata.... e noi finiamo lo Jager, e poi a nanna ;)

 
Alle 2 aprile 2015 23:08 , Blogger Elle ha detto...

Un brindisi abstract [rutto] a voi, buonanotte e grazie per la musica!!
Alli versa, dai, che questa la finiamo ;)

 
Alle 2 aprile 2015 23:09 , Blogger Alligatore ha detto...

Ah, ah, ah, grande Elle ... e ancora grazie.

 
Alle 2 aprile 2015 23:09 , Blogger Alligatore ha detto...

Buonanotte e buonafortuna a The Doormen.

 
Alle 2 aprile 2015 23:10 , Blogger The Doormen ha detto...

saluti a voi.. alla prossima .. grazie ..

 
Alle 3 aprile 2015 13:49 , Blogger Serena S. Madhouse ha detto...

bella intervista, una nuova conoscenza musicale e...
graaazie per l'Alligatore del 1°Aprile! In effetti i pesci cominciavano a puzzare! ;)-

 
Alle 3 aprile 2015 15:45 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie a te per l'attenzione.... sì,basta pesci d'aprile, ora alligatori!

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page