lunedì 23 febbraio 2015

Due parole con i Sycamore Age


Sycamore Age per la terza volta in palude, se non è un record poco ci manca, a testimoniare la stima che ho per la band toscana (e anche il contrario, spero). All’apparire del loro primo omonimo disco, circa tre anni fa, mi colpirono per l’originalità e la forza rock ammantata di psichedelia. Una cosa non scontata, frutto delle esperienze musicali maturate prima dai sette componenti dell’Era del Sicomoro. Lo scorso anno vennero qui con un particolarissimo cd, fatto da nomi cult della scena dell’alternative italico: dei remix del loro esordio, più qualche chicca. Entrambe uscite con la Santeria, label di culto, che ha sostenuto anche questo loro nuovo album, Perfect Laughter, assieme a Woodworm, altra etichetta in espansione (un sacco di nomi passati qui di entrambe).
Perfect Laughter, la risata perfetta, titolo da una frase del grande Bukowski e da riflessioni dei Sycamore Age di come sia assurdo l’universo, forse frutto di una divinità folle dalla risata, appunto, perfetta (approfondiremo). Musicalmente è stato creato, come al solito, nell’intimo studio dei Perfect Laughter, un laboratorio da alchimisti, dove hanno saputo dosare gli ingredienti con piccoli strumenti: bouzouki, organo a mantice indiano, mini-tastiere giocattolo, bicchieri, pentolini, coperchi, bidoni dell’immondizia … insomma, di tutto di più. Si sono divertiti un mondo, perché ascoltando il disco, si sente sempre l’eco di una pazza risata. Ascoltiamola. Pronti?

Etichette: , , , , , , , , , , , , , , , , ,

123 Commenti:

Alle 23 febbraio 2015 21:37 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

Ciao Alligatore!

 
Alle 23 febbraio 2015 21:38 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Davide, benritrovato in palude...

 
Alle 23 febbraio 2015 21:38 , Blogger Alligatore ha detto...

Sotto questo nome intervisterò voi Sycamore Age, che so essere almeno in tre, ora :)

 
Alle 23 febbraio 2015 21:39 , Blogger Elle ha detto...

Ciao a tutti ci sono anche io!
Stavolta sono preparata, perché seguo i Sycamore dalla loro ultima visita in palude, quindi sapevo già dell'uscita di questo album :D
(quindi a una domanda posso rispondere anche io, se volete)

 
Alle 23 febbraio 2015 21:39 , Blogger Alligatore ha detto...

Giusto? :)

 
Alle 23 febbraio 2015 21:39 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Elle, ti sento bella carica ;)*

 
Alle 23 febbraio 2015 21:41 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

Ciao Elle!!!

 
Alle 23 febbraio 2015 21:41 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

Ciao a Tutti!

 
Alle 23 febbraio 2015 21:42 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

E' un piacere ritrovarvi entrambi in palude...qui Davide, Francesco e Nicola!

 
Alle 23 febbraio 2015 21:42 , Blogger Alligatore ha detto...

Bene, io vi sento in cuffia, sono perso ormai nel trip del vostro disco...

 
Alle 23 febbraio 2015 21:42 , Blogger Alligatore ha detto...

Che ne dite, ne parliamo?

 
Alle 23 febbraio 2015 21:42 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

Ne siamo molto contenti :)

 
Alle 23 febbraio 2015 21:43 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

Certo

 
Alle 23 febbraio 2015 21:43 , Blogger Alligatore ha detto...

1. Come è nato “Perfect Laughter”?

 
Alle 23 febbraio 2015 21:44 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

“Perfect Laughter” è nato, in modo analogo al disco precedente, all’interno del nostro studio casalingo.

 
Alle 23 febbraio 2015 21:44 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

Dopo due anni trascorsi a fare live per promuovere il primo disco, ad essere sinceri ci mancava un po’ il lavoro di composizione e registrazione, così diverso dai ritmi frenetici di un tour..

 
Alle 23 febbraio 2015 21:45 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

così piano piano ci siamo nuovamente immersi in questo divertente seppur impegnativo lavoro.

 
Alle 23 febbraio 2015 21:45 , Blogger Alligatore ha detto...

Capibile, capibile...

 
Alle 23 febbraio 2015 21:46 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

Come nel disco precedente abbiamo lasciato che i brani e l’idea del concept si delineassero e piano piano prendessero forma spontaneamente.
Avevamo voglia di realizzare un disco che portasse avanti il lavoro iniziato col primo, ma contemporaneamente se ne distaccasse prendendo vita propria.

 
Alle 23 febbraio 2015 21:46 , Blogger Elle ha detto...

Sì, forza forza, raccontate!

 
Alle 23 febbraio 2015 21:47 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

Comunque, forse il primo seme è stata l’idea di arricchire il nuovo disco con quelle sonorità che avevamo acquisito nell’arrangiare il primo live, il quale si era differenziato dalla registrazione con l’entrata nel gruppo degli altri 4 preziosi elementi.

 
Alle 23 febbraio 2015 21:47 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, raccontate ... raccontate il perché del titolo, chen u po' ho detto. Ho detto bene?

 
Alle 23 febbraio 2015 21:48 , Blogger Alligatore ha detto...

Perfect Laughter ...

 
Alle 23 febbraio 2015 21:49 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

Si hai detto bene..."Perfect Laughter"

 
Alle 23 febbraio 2015 21:50 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

Il titolo ci è venuto incontro come spesso ci accade, a lavoro concluso. Cercavamo una frase che descrivesse ciò che avevamo appena composto e queste due parole di Charles Bukowski ci sembravano perfette.

 
Alle 23 febbraio 2015 21:50 , Blogger Alligatore ha detto...

Hank :)))))))))

 
Alle 23 febbraio 2015 21:51 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

cercando in qualche modo di dare un perché al nonsense che tante volte sembra circondarci, siamo anche arrivati a ipotizzare una divinità che, in preda ad un incontenibile riso, crea noi e tutto ciò che ci circonda, col fine di incrementare sempre più la sua infinita risata :)

 
Alle 23 febbraio 2015 21:52 , Blogger Elle ha detto...

Beh, il primo disco (che ho recuperato, da brava bambina) mi piace molto, e anche quest'ultimo è bello, in altro modo.. entrambi intensi e introspettivi, mi pare..

 
Alle 23 febbraio 2015 21:52 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

Nell’ intero lavoro si è venuto a strutturare un concept che tratta il rapporto, o meglio dialogo, tra l’uomo e il divino, chiaramente filtrato dalle nostre esperienze personali, senza la pretesa di fornire risposte all’ascoltatore

 
Alle 23 febbraio 2015 21:54 , Blogger Alligatore ha detto...

Intensi e introspettivi mi sembra la definizione giusta Elle... per loro.

 
Alle 23 febbraio 2015 21:54 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

Grazie Elle! Il nostro principale obiettivo è infatti stato quello di mantenere la nostra individualità esplorando nuove (almeno per noi!) sfumature musicali

 
Alle 23 febbraio 2015 21:54 , Blogger Elle ha detto...

Sì :) non c'è niente da ridere :D

 
Alle 23 febbraio 2015 21:55 , Blogger Alligatore ha detto...

Come è stata la genesi del cd, dall’idea iniziale alla sua realizzazione finale?

 
Alle 23 febbraio 2015 21:55 , Blogger Alligatore ha detto...

Anche se un bel po'abbiamo già detto, nel vostro flusso ...

 
Alle 23 febbraio 2015 21:57 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

Dall’idea alla realizzazione è stato un percorso che abbiamo affrontato senza sentirsi legati a nessun vincolo inscindibile…nella realizzazione del disco ci lasciamo trasportare dai brani stessi, come seguendo le loro volontà…

 
Alle 23 febbraio 2015 21:58 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

…ebbene scrivendo i primi due testi dell’album, ci siamo resi conto che entrambi trattavano la stessa tematica, appunto il rapporto uomo/divino, e siamo andati in questa direzione, che a quanto pare, avevamo particolarmente a cuore.
Per quanto riguarda arrangiamento e registrazione, come missaggio e mastering, si sono svolti nel piccolo “Sycamore Age Studio”…in pratica casa di Stefano!!! :)

 
Alle 23 febbraio 2015 21:58 , Blogger Alligatore ha detto...

Un flusso, unflusso di coscienza zen...

 
Alle 23 febbraio 2015 21:59 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

Ci siamo incontrati in studio dapprima poche ore a settimana, fino ad arrivare ai super rush finali….di cui a quanto pare non possiamo fare a meno!

 
Alle 23 febbraio 2015 21:59 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

O almeno a grandi linee:)

 
Alle 23 febbraio 2015 22:01 , Blogger Alligatore ha detto...

Qualche episodio che è rimasto nella memoria durante la lavorazione del disco?

 
Alle 23 febbraio 2015 22:03 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

Sicuramente la nascita di Dalia, figlia del nostro Stefano Santoni…che ha dato il nome ad un brano del disco…ed è la protagonista della copertina, con i suoi capelli a spirale!

 
Alle 23 febbraio 2015 22:04 , Blogger Alligatore ha detto...

Maddai... incredibile. Dico della copertina.

 
Alle 23 febbraio 2015 22:04 , Blogger Alligatore ha detto...

Dopo ci arrivo...

 
Alle 23 febbraio 2015 22:05 , Blogger Alligatore ha detto...

Se questo cd fosse un concept-album su cosa sarebbe? … forse è meglio togliere il condizionale :)

 
Alle 23 febbraio 2015 22:05 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

Per l'appunto Dalia è il nome della dea del fato, di cui parla anche il testo del brano

 
Alle 23 febbraio 2015 22:06 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

Infatti lo è...Come ti dicevo il tema che attraversa l’intero album è il rapporto tra uomo e divino

 
Alle 23 febbraio 2015 22:06 , Blogger Alligatore ha detto...

Bel nome, da cinema noir ... ma anche da dea, sì...

 
Alle 23 febbraio 2015 22:06 , Blogger Alligatore ha detto...

Ci siamo intrecciati, ma ci siamo capiti :)

 
Alle 23 febbraio 2015 22:07 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

Nei testi come nella musica abbiamo cercato di descrivere questo dialogo sotto diverse vesti: ogni brano seppur non in apparenza, può essere letto con questa chiave di lettura, fornendo una propria idea del concept. In questo modo viene a delinearsi un intento finale comune, un invisibile filo che congiunge e tiene insieme l’intera opera.

 
Alle 23 febbraio 2015 22:07 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

Ci siamo aggrappati alla mitologia greca e celtica, come al vivere quotidiano, facendoci affascinare dai vari aspetti che assume il dialogo tra uomo e divino. Nella gestione del concept abbiamo sempre preferito inserire questo tema in diverse cornici, in modo che ne rappresentasse il succo, ma non l’aspetto.

 
Alle 23 febbraio 2015 22:09 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

Si ogni tanto ci intrecciamo...come appunto la dea Dalia tesse il destino:)Me l'hai alzata!

 
Alle 23 febbraio 2015 22:09 , Blogger Alligatore ha detto...

... e infatto ogni pezzo è unico, ma si sente parte di un'opera unica. Un disco che fa pensare ad una costruzione quasi filmica.

 
Alle 23 febbraio 2015 22:10 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

Grazie Alligatore!
Ci fa piacere anche perchè ci capita spesso di approcciare la musica in termini di immagini...

 
Alle 23 febbraio 2015 22:11 , Blogger Alligatore ha detto...

C’è qualche pezzo che preferite? Qualche pezzo del quale andate più fieri di Perfect Laughter?… che vi piace di più fare live?

 
Alle 23 febbraio 2015 22:13 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

Oddio che domandone!

 
Alle 23 febbraio 2015 22:13 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

Come chiedere chi preferisci tra i tuoi figli;)

 
Alle 23 febbraio 2015 22:14 , Blogger Elle ha detto...

Dai rispondete!

 
Alle 23 febbraio 2015 22:14 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

Un merito va dato a "Frowning Days, Odd Nights" dal cui ritornello viene il nome dell'album.

 
Alle 23 febbraio 2015 22:16 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

E che suonarla live è davvero divertente, ne è scaturita una versione molto particolare!

 
Alle 23 febbraio 2015 22:17 , Blogger Alligatore ha detto...

Capisco, è diffcile anche per me... allora diciamo le nostre, eh Elle? :)

 
Alle 23 febbraio 2015 22:17 , Blogger Alligatore ha detto...

Le mie: Noise of Falls un pop psichedelico struggente e seza tempo (da film di Wes Anderson), Frowning Days, Odd Night voce al massimo, come l'arrangimento perfetto (con la frase che da il titolo all'album), The Womb of Nowhere celstiale pop con organetto magico (che è?), Monkey Mountain finale acido che più acido non si può ... gran finale. Ma mi sono limitato, avrei voluto citarle tutte...

 
Alle 23 febbraio 2015 22:17 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

Sparate!

 
Alle 23 febbraio 2015 22:18 , Blogger Elle ha detto...

Innanzitutto complimenti, perché a me che piacciono le canzoni lunghe sembrava che i brani fossero lunghissimi, invece il più lungo è di circa 5 minuti (che è ancora corto, secondo me). Poi mi piace l'atmosfera intensa e introspettiva di cui sopra, cioè tutto l'album, ma naturalmente ho le mie canzoni preferite: Noise of Falls (non perché è la più lunga, ma perché accompagna lontano), Drizzling Sand (perché è decisa) e Behind the Sun (una specie di sogno magico), ma anche Cheap Chores, In the Blink of a Eye, The Womb of Nowhere (perché finisce e poi ricomincia) e pure Frowning Days, Odd Nights (la più spensierata), e Dalia (la più spiritosa) 7 è un'ottima introduzione e Monkey Mountain conclude in bellezza. Diorama invece mi sembra pazza ;D
(ps. io non capisco le parole, parlo della musica)

 
Alle 23 febbraio 2015 22:19 , Blogger Elle ha detto...

Ihih io le ho citate tutte! ;P

 
Alle 23 febbraio 2015 22:20 , Blogger Alligatore ha detto...

Grande Elle, mi hai superato in interpretazione canzoni ... giudizio che condivido in toto...

 
Alle 23 febbraio 2015 22:21 , Blogger Alligatore ha detto...

Li abbiamo stecchiti Elle ;)

 
Alle 23 febbraio 2015 22:21 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

Che dire...grazie mille ad entrambi!
Mi sembra che in pratica vi piacciono tutte...quindi siamo contentissimi!!!

 
Alle 23 febbraio 2015 22:23 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

A questo punto siamo stecchiti si!

 
Alle 23 febbraio 2015 22:23 , Blogger Elle ha detto...

Grazie a voi!

 
Alle 23 febbraio 2015 22:24 , Blogger Alligatore ha detto...

ah, ah, ah, e allora le ultime domande, finchè resistete :)

 
Alle 23 febbraio 2015 22:24 , Blogger Elle ha detto...

Alli, non è colpa nostra ;)

 
Alle 23 febbraio 2015 22:25 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

Certo nessun problema, è un piacere!

 
Alle 23 febbraio 2015 22:25 , Blogger Alligatore ha detto...

Il cd è uscito con Santeria, come sempre, in pratica. Accanto a voi, un sacco di realtà che ci sono fin dal vostro esordio omonimo. Cosa vuol dire questo?... domandona delle cento pistole!

 
Alle 23 febbraio 2015 22:28 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

Si è un gruppo saldo e che si sta anche espandendo, "Perfect Laughter" è prodotto da Santeria e Woodworm...e li ringraziamo enormemente entrambi!

 
Alle 23 febbraio 2015 22:29 , Blogger Alligatore ha detto...

Due belle realtà dell'underground più autentico e autorevole...

 
Alle 23 febbraio 2015 22:30 , Blogger Alligatore ha detto...

Copertina come da vostra abitudine molto particolare. Sembra una testa, ma anche no. Mi avete detto che è la testina di Dalia, figlia del vostro Stefano Santoni …

 
Alle 23 febbraio 2015 22:30 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

Penso voglia dire che abbiamo trovato una buona formula di lavoro...che ormai si basa anche su una bellissima amicizia.

 
Alle 23 febbraio 2015 22:30 , Blogger Alligatore ha detto...

Sono quei disegni da interpretare, per dire come sei: cosa ci vedi? E giù interpretazioni psicologiche … Scherzi a parte, di chi è tutta l’opera? Come è stata ideata/pensata?

 
Alle 23 febbraio 2015 22:31 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

Intreccione...sorry!

 
Alle 23 febbraio 2015 22:31 , Blogger Alligatore ha detto...

... è il bello della diretta ;)

 
Alle 23 febbraio 2015 22:33 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

Esatto è la testina di Dalia, figlia di Stefano, che è anche l'autore della grafica dell'intero disco...come dei dischi precedenti!

 
Alle 23 febbraio 2015 22:33 , Blogger Alligatore ha detto...

Anche questa nata in casa, come la musica dunque :)

 
Alle 23 febbraio 2015 22:34 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

Il suo lavoro si è diretto verso la ricerca del cosmo, e quindi di una sorta di "perfezione" nell'uomo...

 
Alle 23 febbraio 2015 22:34 , Blogger Elle ha detto...

Finale psichedelico!

 
Alle 23 febbraio 2015 22:35 , Blogger Alligatore ha detto...

Lontanto e vicino, grande e piccolo ... è psichedelia pura Elle, certo.

 
Alle 23 febbraio 2015 22:36 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

...all'interno del disco ci sono tre espressioni della natura umana in forma "matematica"...

 
Alle 23 febbraio 2015 22:37 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

...la spirale della testa, l'iride accanto al Cd e le impronte digitali nel libretto.

 
Alle 23 febbraio 2015 22:37 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

Detto in soldoni:)

 
Alle 23 febbraio 2015 22:37 , Blogger Alligatore ha detto...

Interessantissimo ... un bel lavoro fatto con la testa.

 
Alle 23 febbraio 2015 22:38 , Blogger Elle ha detto...

Bella anche la grafica!

 
Alle 23 febbraio 2015 22:38 , Blogger Alligatore ha detto...

Per un disco da gustare dalla testa alla coda direi ...

 
Alle 23 febbraio 2015 22:38 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

Eggià decisamente con la testa!ahahah!

 
Alle 23 febbraio 2015 22:39 , Blogger Alligatore ha detto...

Come e dove presenterete l’album? …

 
Alle 23 febbraio 2015 22:41 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

Sabato scorso abbiamo presentato l'uscita con la prima data del tour, al Karemaski di Arezzo...

 
Alle 23 febbraio 2015 22:42 , Blogger Alligatore ha detto...

Giocando in casa... sarà bello risentivi live. Sarà una bella sfida, fare live questo disco...

 
Alle 23 febbraio 2015 22:43 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

...le date che seguiranno sono, per ora:
21 marzo - Osimo (AN) - Loop
3 aprile - Napoli - CpaLive
4 aprile - Messina - Retronouveau
5 aprile - Alberobello (BA) - G.Lan Laboratori Urbani
16 aprile - Firenze -Tender
1 maggio - Pesaro - Splashdown Music Festival

 
Alle 23 febbraio 2015 22:43 , Blogger Alligatore ha detto...

Seguiremo il web, per trovarvi live...

 
Alle 23 febbraio 2015 22:44 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

L'elenco delle date sarà sempre aggiornato su sito facebook e quant'altro!

 
Alle 23 febbraio 2015 22:45 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

Abbiamo affrontato questa sfida per la prima di sabato e siamo molto contenti del risultato

 
Alle 23 febbraio 2015 22:45 , Blogger Alligatore ha detto...

Sicuramente staremo attenti a quello...

 
Alle 23 febbraio 2015 22:45 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

anche se non è stato affatto facile:)

 
Alle 23 febbraio 2015 22:46 , Blogger Elle ha detto...

Attenti, vi teniamo d'occhio ;)

 
Alle 23 febbraio 2015 22:46 , Blogger Alligatore ha detto...

Una bella sfida, che vale la pena affrontare ... e che speroo vi porti molte soddisfazioni.

 
Alle 23 febbraio 2015 22:47 , Blogger Alligatore ha detto...

Ah, ah, ah, sì Elle, li cercheremo sul web per prenderli vivi!

 
Alle 23 febbraio 2015 22:47 , Blogger Alligatore ha detto...

Più che una minacccia, una promessa :)

 
Alle 23 febbraio 2015 22:48 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

:)

 
Alle 23 febbraio 2015 22:49 , Blogger Alligatore ha detto...

Per finire: una domanda che non vi ho fatto, un appello, un saluto a qualcuno, qualcosa che non abbiamo detto o qualcuno che non abbiamo ricordato, da fare assolutamente … troppe cose?

 
Alle 23 febbraio 2015 22:52 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

I nostri saluti dalla palude vanno sicuramente ad Alessandro Favilli di Promorama, che ha l'infinita pazienza di farci da manager e promozione, e a Francesca Simontacchi di Gilda che si occupa del nostro booking...

 
Alle 23 febbraio 2015 22:54 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

Un appello all'Alligatore e ad Elle, di venire presto a trovarci ad un nostro concerto se passiamo dalle vostre zone!!!

 
Alle 23 febbraio 2015 22:54 , Blogger Alligatore ha detto...

Grandi personaggi della più vera alternative-music italica... che saluto pure io.

 
Alle 23 febbraio 2015 22:55 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

...e un grazie ad entrambi anche per lòa pazienza in questa intervista, non siamo sicuramente maghi della chat!

 
Alle 23 febbraio 2015 22:55 , Blogger Elle ha detto...

Alli io direi di dare (ancora) ascolto ai ragazzi, che dici?

 
Alle 23 febbraio 2015 22:55 , Blogger Alligatore ha detto...

Mi riferivo ad Alessandro e Francesca, non sono così megalomane ;)

 
Alle 23 febbraio 2015 22:56 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, Elle, daremo ascolto a loro... ma adesso mi ascolto di nuovo il cd.

 
Alle 23 febbraio 2015 22:56 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie ragazzi, direi blogger promossi...

 
Alle 23 febbraio 2015 22:56 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

;)

 
Alle 23 febbraio 2015 22:57 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie a voi...

 
Alle 23 febbraio 2015 22:57 , Blogger Alligatore ha detto...

Buonanotte e buonafortuna ai Sycamore Age.

 
Alle 23 febbraio 2015 22:58 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

Grandi!
Grazie di tutto e buon ascolto allora!

 
Alle 23 febbraio 2015 22:58 , Blogger Davide Andreoni ha detto...

Buonanotte Alligatore e Elle!

 
Alle 23 febbraio 2015 22:59 , Blogger Elle ha detto...

Buonanotte a voi e grazie per la musica!

 
Alle 24 febbraio 2015 12:56 , Blogger Ernest ha detto...

:-)

 
Alle 24 febbraio 2015 23:46 , Blogger Alligatore ha detto...

In questo caso, caro Ernest, sorriso più che appropriato :-)

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page