giovedì 11 dicembre 2014

Due parole con La Fine

La Fine in palude, tra poco. Non la fine di tutto, ma i La Fine, giovane band nichilista, nei suoni e nelle parole, con un disco veramente esplosivo uscito ufficialmente solo ieri. Il titolo, tanto per continuare nella metafora, è Scontento, a produrlo la Superdoggy Music di Karim degli Zen Circus. La leggenda narra, che abbia sentito solo alcuni brani della band, e ne sia stato così folgorato da decidere di prenderli sotto la sua ala protettiva. I tre giovani di Cosenza, attivi da un po’ di anni in alcune band dell’area calabrese, si sono formati da solo un anno, e la prima cosa fatta è stato registrare 4 pezzi in meno di tre ore. Fatti poi girare un po’ in giro fino a che non sono finiti nelle mani giuste.
Scontento è rock con venature noise, un certo gusto cantautorale sporco e cattivo. La cartella stampa suggerisce: le canzoni del disco trattano temi centrali come l’amore, la precarietà e la scoperta di se stessi attraverso l’introspezione. Direi che è una buona traccia. C’è dentro il male di vivere, classico, da giovani ribelli, un po’ intellettuali, ed è gridata con stile. Molto centrata la surreale malinconica copertina, in linea con le sette canzoni dell’album (provate a sentirle cliccando qui). Io è da un bel po’ che sento in cuffia Scontento, e non sono affatto scontento, anzi … la mia coda ha preso il ritmo giusto. Mi pare sia ora di sentire cosa ne pensa la band.  Pronti?

Etichette: , , , , , , , , , , , , , ,

122 Commenti:

Alle 11 dicembre 2014 21:32 , Blogger Alligatore ha detto...

La mia coda nell'attesa si scatena ;)

 
Alle 11 dicembre 2014 21:33 , Blogger Alligatore ha detto...

Ragazzi, non mettete il captcha ... è un fantasma, uno spetto, uno spirito ;)

 
Alle 11 dicembre 2014 21:33 , Blogger LaFineBand ha detto...

ciao a tutti!

 
Alle 11 dicembre 2014 21:35 , Blogger Alligatore ha detto...

Benvenuti in palude... ora ho visto al vostra mail (mi arrivano le mail in ritardo, scusate...).

 
Alle 11 dicembre 2014 21:36 , Blogger Alligatore ha detto...

Volevo dirvo, se non l'avete già capito, che per mettere i commenti non serve mettere il captcha, il verifica parole è finto...

 
Alle 11 dicembre 2014 21:37 , Blogger LaFineBand ha detto...

non preoccuparti per la mail. forse non siamo vestiti adatti per la palude, mettiamo gli anfibi un attimo.

 
Alle 11 dicembre 2014 21:37 , Blogger Elle ha detto...

Urlato? Mi sembra dir poco...
Ciao a tutti ci sono anche io, con un timpano in meno ;)

 
Alle 11 dicembre 2014 21:38 , Blogger Alligatore ha detto...

Ah, ah, ah, ciao Ell, benvenuta in palude...grande entrata in scena ;)

 
Alle 11 dicembre 2014 21:39 , Blogger LaFineBand ha detto...

ciao elle, ci senti?

 
Alle 11 dicembre 2014 21:39 , Blogger Elle ha detto...

Vi sentono anche i miei vicini ;)

 
Alle 11 dicembre 2014 21:40 , Blogger LaFineBand ha detto...

digli di entrare qui che vogliamo sapere cosa ne pensano del disco!

 
Alle 11 dicembre 2014 21:40 , Blogger Alligatore ha detto...

Il mio gatto invece qui vicino dorme :)

 
Alle 11 dicembre 2014 21:41 , Blogger Alligatore ha detto...

Del disco, intanto che i vicini di Elle dicano la loro, parliamo con voi...

 
Alle 11 dicembre 2014 21:41 , Blogger Alligatore ha detto...

Pronti?

 
Alle 11 dicembre 2014 21:42 , Blogger LaFineBand ha detto...

va bene :)

 
Alle 11 dicembre 2014 21:43 , Blogger Alligatore ha detto...

Come è nato Scontento?

 
Alle 11 dicembre 2014 21:44 , Blogger LaFineBand ha detto...

scontento come disco nasce alla fine del 2013 quando siamo andati in studio da Sollo, all'igloo audio factory. Prima di questo i brani che compongono il disco sono nati l'anno che ha preceduto la registrazione che corrispondono al nostro primo anno di attività.

 
Alle 11 dicembre 2014 21:45 , Blogger Elle ha detto...

Capiremo il loro parere dalla scampanellata...

 
Alle 11 dicembre 2014 21:46 , Blogger Alligatore ha detto...

Perché questo titolo? Uno stato d’animo che rappresenta l’uomo oggi, o forse sempre ...

 
Alle 11 dicembre 2014 21:46 , Blogger LaFineBand ha detto...

digli di urlare quando sono alla porta, che è più adatto

 
Alle 11 dicembre 2014 21:47 , Blogger LaFineBand ha detto...

cercavano una parola che descrivesse l'atmosfera che aleggia tra i vari pezzi del disco, un filo conduttore tra i vari brani. Qualcosa che spiegasse tutto subito senza molti giri di parole, un po' come una fotografia

 
Alle 11 dicembre 2014 21:47 , Blogger Alligatore ha detto...

Elle i berlinesi adorano il noise-rock... ti chiederanno il nome della band e vorranno i La Fie lì ...

 
Alle 11 dicembre 2014 21:48 , Blogger LaFineBand ha detto...

ci piace berlino, digli che siamo liberi l'ultima settimana di febbraio!

 
Alle 11 dicembre 2014 21:48 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, in effetti Scontento non è il titolo di un brano ... ma aleggia in tutti.

 
Alle 11 dicembre 2014 21:49 , Anonymous Anonimo ha detto...

Bella Pe giangi boy! resto anonimo ma lui potrebbe anzi DOVREBBE sapere

 
Alle 11 dicembre 2014 21:49 , Blogger Alligatore ha detto...

Ah, ah, ah... secondo me prima o poi ci suonerete a Berlino.

 
Alle 11 dicembre 2014 21:49 , Blogger LaFineBand ha detto...

Esattamente, è proprio il perché del titolo del disco!

 
Alle 11 dicembre 2014 21:50 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Anonimo...benvenuto/a a te in palude

 
Alle 11 dicembre 2014 21:50 , Blogger Alligatore ha detto...

Come è stata la genesi del cd, dall’idea iniziale alla sua realizzazione finale?

 
Alle 11 dicembre 2014 21:51 , Blogger LaFineBand ha detto...

ahahah un sospetto ce l'ho, ma mi piace il mistero! :)

 
Alle 11 dicembre 2014 21:52 , Blogger Alligatore ha detto...

Bello questo mistero dell'anonimo...

 
Alle 11 dicembre 2014 21:53 , Blogger Alligatore ha detto...

.... molto noise-rock!

 
Alle 11 dicembre 2014 21:54 , Blogger LaFineBand ha detto...

Allora la genesi di scontento è stata molto particolare, dopo pochi mesi che suonavamo insieme abbiamo registrato una demo di 4 pezzi a casa di un nostro amico, in una campagna fuori città.. questi 4 pezzi attraverso il web fecero un bel po' di giri e arrivarono alle orecchie di alcune persone e addetti ai lavori, iniziò a crearsi dell'interesse verso il gruppo e alcune etichette cominciarono a chiedere se avessimo in mente di fare un disco, a quel punto capimmo che forse era il caso di pensarci seriamente. alcuni mesi dopo eravamo a correggio a registrare quello che ora è il nostro primo album

 
Alle 11 dicembre 2014 21:55 , Blogger LaFineBand ha detto...

ahaha mitico anonimo!

 
Alle 11 dicembre 2014 21:56 , Blogger Elle ha detto...

L'Anonimo è un mio vicino di casa che fa lo splendido...

 
Alle 11 dicembre 2014 21:56 , Blogger Alligatore ha detto...

Mitico anche il vostro modo di proporvi ... anzi,direi situazionismo zen!

 
Alle 11 dicembre 2014 21:57 , Blogger Elle ha detto...

Le conoscenze in rete sono le migliori. Canzoni comprese.

 
Alle 11 dicembre 2014 21:57 , Blogger Alligatore ha detto...

A sì Elle ... mmhhh!

 
Alle 11 dicembre 2014 21:58 , Blogger LaFineBand ha detto...

vorremmo tanto riuscire a fare un concerto in rete.. tipo su skype

 
Alle 11 dicembre 2014 22:00 , Blogger Alligatore ha detto...

... magari, se si affinano le tecnologie, lo farete sul mio blog, in diretta da Berlino ;)

 
Alle 11 dicembre 2014 22:01 , Blogger Alligatore ha detto...

Qualche episodio che è rimasto nella memoria durante la lavorazione del disco?

 
Alle 11 dicembre 2014 22:05 , Blogger LaFineBand ha detto...

sicuramente una cosa che ricorderemo è quando l'ultimo giorno di registrazione siamo rimasti totalmente sera voce e dovevamo ancora registrare un pezzo, non vi diremo come è finita poi, ma per cercare di recuperare la voce c'è stata una maratona di whiskey e tea fino alle 5 di mattina pensando che potesse giovare alla voce, alla fine non ha giovato ma è servito perché quella notte intorno ad un tavolo abbiamo scelto il nome del disco

 
Alle 11 dicembre 2014 22:06 , Blogger Alligatore ha detto...

Dovevate bere dello Jagermaister... quello fa bene per la voce ... io ci faccio i gargarismo ;)

 
Alle 11 dicembre 2014 22:06 , Blogger Alligatore ha detto...

Poi me lo bevo, ovvio, mica lo sputo ;)

 
Alle 11 dicembre 2014 22:07 , Blogger LaFineBand ha detto...

ahaha lo ricorderemo per il prossimo disco. in realtà la nostra spesa di quel giorno fu un kilo di pane 6 birre e una bottiglia di whiskey, quindi le intenzioni erano già abbastanza chiare anche senza l'intoppo vocale. diciamo che lo usiamo come scusa :)

 
Alle 11 dicembre 2014 22:08 , Blogger Alligatore ha detto...

Se questo cd fosse un concept-album su cosa sarebbe?

 
Alle 11 dicembre 2014 22:08 , Blogger Alligatore ha detto...

Ogni occasione è buona per bere, bene, bravi ;)

 
Alle 11 dicembre 2014 22:09 , Blogger Elle ha detto...

Confermo quello che dice Alli sullo jäger. Un pezzo strumentale non c'è, avete ingaggiato un ghostsinger?

 
Alle 11 dicembre 2014 22:10 , Blogger Alligatore ha detto...

Elle, forse hanno registrato loro... c'è un pezzo dove senti la voce incendiata... non mi viene, forse Cemento....magari lo diranno loro.

 
Alle 11 dicembre 2014 22:11 , Blogger LaFineBand ha detto...

questo lo diciamo spesso anche noi, che anche se di fatto non lo è scontento può essere visto come un concept, perché tra i brani c'è un filo conduttore, che è l'inutilità la precarietà esistenziale.

 
Alle 11 dicembre 2014 22:12 , Blogger Alligatore ha detto...

Si sente, si sente...

 
Alle 11 dicembre 2014 22:14 , Blogger LaFineBand ha detto...

No in realtà Sollo ha montato delle take di prova del pezzo che mancava e le ha messe a tempo e su alcuni punti mancanti e poi stefano (il bassista) ha doppiato delle parti che in genere faccio io (gianluca)

 
Alle 11 dicembre 2014 22:15 , Blogger LaFineBand ha detto...

non lo saprete mai! no il pezzo dove c'è stato il lavorio di voci particolare è "verrà la fine". non l'avreste detto eh? :P

 
Alle 11 dicembre 2014 22:17 , Blogger Elle ha detto...

Avete fatto taglia e cuci! Questa è pura creattività.
Alli, a me sembrano tutte incendiate.. o è il pc che si è fuso ;)

 
Alle 11 dicembre 2014 22:19 , Blogger LaFineBand ha detto...

ahaha, diciamo che abbiamo lasciato l'anima su quei microfoni, infatti sono rimasto afono per i 4 giorni successivi

 
Alle 11 dicembre 2014 22:19 , Blogger LaFineBand ha detto...

si le magie dello studio di registrazione!

 
Alle 11 dicembre 2014 22:19 , Blogger Alligatore ha detto...

Bene, bene, con queste rivelazioni stiamo già entrando in tema "canzoni"...sì, tutte incendiate Elle (sarà difficile scegliere...).

 
Alle 11 dicembre 2014 22:20 , Blogger Alligatore ha detto...

Canzoni, canzoni ...

 
Alle 11 dicembre 2014 22:20 , Blogger Alligatore ha detto...

C’è qualche pezzo che preferite? Qualche pezzo del quale andate più fieri di Scontento?… che vi piace di più fare live?

 
Alle 11 dicembre 2014 22:23 , Blogger LaFineBand ha detto...

pezzi preferiti non ne abbiamo, sono tutti come dei figli, che può essere una frase scontata ma è la pura verità! mentre live sicuramente la combo ilaria-precipizio, che dal vivo suoniamo attaccate, ed è un momento di violenza e emotività molto alto

 
Alle 11 dicembre 2014 22:24 , Blogger Alligatore ha detto...

Compriendo quello che dite... Elle e io, più distaccati ora diciamo le nostre...

 
Alle 11 dicembre 2014 22:24 , Blogger Alligatore ha detto...

Le mie preferite, ma è stato difficile scegliere ancheper me:Il futuro è un tempo sbagliato per il titolo magnifico e un certo romanticismo di fondo, Perchéla gente nasce, tiratissima, martellante un gran finale conil testo migliore di tutti, forse... poi Precipizio per il gran ritmo spacca-coda. Cemento perché è dura, dura, dura, come il cemento!

 
Alle 11 dicembre 2014 22:25 , Blogger LaFineBand ha detto...

vai, che siamo curiosi! :)

 
Alle 11 dicembre 2014 22:26 , Blogger Alligatore ha detto...

Dette, vi ho bruciato sul tempo... e anche Elle ;)

 
Alle 11 dicembre 2014 22:26 , Blogger LaFineBand ha detto...

grande! il futuro era nata come ballad e alla fine siamo finiti a fare macello come al solito, con un po' di romanticherie in più

 
Alle 11 dicembre 2014 22:27 , Blogger Alligatore ha detto...

Elle, ci sei ancora? Non vorrei il vicino fosse entrato con la scusa del vostro cd... sapete, da cosa nasce cosa... mmmh!

 
Alle 11 dicembre 2014 22:28 , Blogger LaFineBand ha detto...

ahaha, speriamo di no. però ci manca essere la colonna sonora della nascita di una storia d'amore. ma speriamo sia solo questione di tempo

 
Alle 11 dicembre 2014 22:28 , Blogger Elle ha detto...

Aspettatemi!
No Alli, non ho aperto, era l'ha fuori che faceva commenti, ma l'ho ignorato!!

 
Alle 11 dicembre 2014 22:29 , Blogger Alligatore ha detto...

Così imparo ad invitare band con dischi così rumorosi :(

 
Alle 11 dicembre 2014 22:29 , Blogger Alligatore ha detto...

Sosprione di sollievo, ciao Elle ;)

 
Alle 11 dicembre 2014 22:30 , Blogger Elle ha detto...

A me piacciono: Perché la gente nasce, Cemento, Precipizio.

 
Alle 11 dicembre 2014 22:31 , Blogger Elle ha detto...

Posso correggere "era l'ha fuori" con "era là fuori"? :(

 
Alle 11 dicembre 2014 22:31 , Blogger LaFineBand ha detto...

ormai è troppo tardi! come diceva mike la prima è quella che conta

 
Alle 11 dicembre 2014 22:31 , Blogger Alligatore ha detto...

Come vuoi Elle... basta che resti fuori ;)*

 
Alle 11 dicembre 2014 22:32 , Blogger Alligatore ha detto...

Il cd è uscito con Superdoggy Music di Karim/Zen Circus. Perché con questa label? Come vi siete incontrati?

 
Alle 11 dicembre 2014 22:33 , Blogger Elle ha detto...

Anche per voi come colonna sonora è troppo tardi, ne abbiamo già un'altra ;)

 
Alle 11 dicembre 2014 22:33 , Blogger Alligatore ha detto...

Ah, ah, ah ...

 
Alle 11 dicembre 2014 22:35 , Blogger LaFineBand ha detto...

come abbiamo detto i 4 pezzi della demo fecero giri assurdi e tra questi giri c'era anche karim, che ascoltò i pezzi e ne rimase subito colpito. una volta fatto il disco non ci fu bisogno di tante parole e decidemmo di uscire per la sua etichetta

 
Alle 11 dicembre 2014 22:36 , Blogger Alligatore ha detto...

Bello questo girare dei 4 pezzi, che poi diventano 7...

 
Alle 11 dicembre 2014 22:37 , Blogger Alligatore ha detto...

Copertina malinconica e autunnale, ma anche surreale … di chi è opera? Come è stata scelta?

 
Alle 11 dicembre 2014 22:37 , Blogger LaFineBand ha detto...

si, avevamo solo 4 pezzi al tempo infatti il nostro primo live durò 12 minuti con 10 successivi di noise e distruzione strumenti.

 
Alle 11 dicembre 2014 22:38 , Blogger Alligatore ha detto...

Vero, ne ho letto ... ma come distruggeste gli strumenti?

 
Alle 11 dicembre 2014 22:38 , Blogger Alligatore ha detto...

Tipo Jerry Lee Lewis che bruciava il piano?

 
Alle 11 dicembre 2014 22:41 , Blogger LaFineBand ha detto...

la copertina è opera di un nostro amico, Roberto gentili, un bravissimo illustratore.è sicuramente malinconica, rappresenta un bambino che gioca con un aquilone in mezzo ad un paesaggio spoglio e inquietante, è legata alla frase di precipizio "la presunzione è un aquilone che non si muove", il ragazzino della copertina non è ancora corrotto dalla realtà che gli sta intorno e riesce a trovare la felicità con poco, appunto con il volo di un aquilone

 
Alle 11 dicembre 2014 22:42 , Blogger LaFineBand ha detto...

lanciamo la chitarra e il basso sulla batteria e buttammo a terra tutto. questa bellissima cosa ci è costata un reggi rullante che il nostro batterista francesco ha comprato settimana scorsa in vista del tour che andremo a fare a breve

 
Alle 11 dicembre 2014 22:43 , Blogger LaFineBand ha detto...

ancora non ci possiamo permettere di bruciare gli strumenti, ma spero che anche questo sia questione di tempo! :P

 
Alle 11 dicembre 2014 22:44 , Blogger Alligatore ha detto...

Bello il disegno e l'idea che ci sta dietro... Roberto Gentili è un nome che mi dice qualcosa...

 
Alle 11 dicembre 2014 22:45 , Blogger Alligatore ha detto...

... e a proposito di live, come e dove presenterete l’album?

 
Alle 11 dicembre 2014 22:45 , Blogger LaFineBand ha detto...

è giovanissimo, ma è molto bravo :)

 
Alle 11 dicembre 2014 22:47 , Blogger LaFineBand ha detto...

La prima data del tour di scontento la facciamo al circolo Dal verme di Roma, il 19 dicembre. mentre la presentazione ufficiale a casa nostra a Cosenza sarà il 27 dicembre presso il B-side live pub

 
Alle 11 dicembre 2014 22:48 , Blogger Alligatore ha detto...

Due belle date, allq quali spero se ne aggiungano presto altre, magari vicine alla palude... starò attento al web.

 
Alle 11 dicembre 2014 22:49 , Blogger Alligatore ha detto...

Per finire: una domanda che non vi ho fatto, un appello, un saluto a qualcuno, qualcosa che non abbiamo detto o qualcuno che non abbiamo ricordato, da fare assolutamente … troppe cose?

 
Alle 11 dicembre 2014 22:50 , Blogger LaFineBand ha detto...

abbiamo un bel po' di date nei prossimi mesi, speriamo di venire a suonare in palude. La palude è molto introspettiva, ci piace :)

 
Alle 11 dicembre 2014 22:52 , Blogger Alligatore ha detto...

Ottima musica la vostra per l'introspezione paludosa, sì, sì ...

 
Alle 11 dicembre 2014 22:53 , Blogger Elle ha detto...

Volevo scoprire perché Roberto Gentili ti dice qualcosa, ma non l'ho scoperto.
Bravo illustratore.

 
Alle 11 dicembre 2014 22:55 , Blogger Alligatore ha detto...

L'ho confuso con Mario Gentili basso dei Valentina Dorme ;)

 
Alle 11 dicembre 2014 22:55 , Blogger LaFineBand ha detto...

Allora come appello chiediamo a tutto il popolo del web di ascoltare il disco e venire sotto il palco a cantare, perché non dobbiamo essere gli unici a perdere la voce dopo il concerto, un saluto salutiamo Karim e Sandro, il nostro label manager e il nostro ufficio stampa a cui vogliamo tanto bene.
La domanda che non ci hai fatto è "che cosa indossi" che di solito nelle chat è molto usato.

 
Alle 11 dicembre 2014 22:56 , Blogger Alligatore ha detto...

Comunque confermo, gran disegno...

 
Alle 11 dicembre 2014 22:57 , Blogger Alligatore ha detto...

Cosa indossi?

 
Alle 11 dicembre 2014 22:58 , Blogger Alligatore ha detto...

... credo di non averla mai fatta, in più di 800 blog-interviste ;)

 
Alle 11 dicembre 2014 22:58 , Blogger Elle ha detto...

ahahah in questa chat di solito si chiede "che cosa bevi".. per via dell'introspezione richiesta ;)

 
Alle 11 dicembre 2014 22:59 , Blogger LaFineBand ha detto...

siamo vestiti uno da poliziotto, uno da indiano e uno da operaio.
è la nostra tenuta da interviste

 
Alle 11 dicembre 2014 22:59 , Blogger Alligatore ha detto...

Già, Elle, è poi è sottointeso che sia io, che l'intervistato siamo in costume adamitico, per meglio intervistare... e dire tutto, tipo una seduta di psicanalisi reichiana.

 
Alle 11 dicembre 2014 23:01 , Blogger Alligatore ha detto...

Poliziotto, operaio e indiano... gran finale pirotecnico. Mi raccomando, il poliziotto non picchi l'operaio, che protesta e manco l'indiano, che è rimasto uno dei pochi.

 
Alle 11 dicembre 2014 23:01 , Blogger LaFineBand ha detto...

ahaha molto bene :)

 
Alle 11 dicembre 2014 23:02 , Blogger Alligatore ha detto...

Gran finale pirotecnico, direi ... in linea con Scontento. Sono contento!

 
Alle 11 dicembre 2014 23:03 , Blogger Alligatore ha detto...

Altro da aggiungere? ...

 
Alle 11 dicembre 2014 23:04 , Blogger LaFineBand ha detto...

speriamo di vederci presto nella palude, ma ci va anche bene Berlino :)

 
Alle 11 dicembre 2014 23:05 , Blogger Alligatore ha detto...

Certo, lo spero anche io ... grazie ragazzi!

 
Alle 11 dicembre 2014 23:05 , Blogger LaFineBand ha detto...

Grazie a te, ci siamo divertiti molto! un saluto a elle ;)

 
Alle 11 dicembre 2014 23:05 , Blogger Elle ha detto...

Berlino è in una palude ;)

 
Alle 11 dicembre 2014 23:06 , Blogger LaFineBand ha detto...

eheh allora è perfetto! ciao a tutti!! :)

 
Alle 11 dicembre 2014 23:06 , Blogger Alligatore ha detto...

E allora è fatta... divertimento anche mio.

 
Alle 11 dicembre 2014 23:07 , Blogger Alligatore ha detto...

Buonanotte e buonafortuna ai La Fine.

 
Alle 11 dicembre 2014 23:08 , Blogger LaFineBand ha detto...

Grazie, buona notte e alla prossima

 
Alle 11 dicembre 2014 23:08 , Blogger Alligatore ha detto...

Alla prossima, ciao ... ciao Elle;)*

 
Alle 11 dicembre 2014 23:10 , Blogger Elle ha detto...

Buonanotte a tutti!

 
Alle 11 dicembre 2014 23:13 , Blogger Alligatore ha detto...

'notte!

 
Alle 11 dicembre 2014 23:13 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ma che vicino di casa e casa! Ha capito bene Er giangi boy, lui sa...LUI SAAAAH

 
Alle 11 dicembre 2014 23:14 , Blogger Alligatore ha detto...

Bene, è importante sapere ... notte anche a te misterioso anonimo.

 
Alle 12 dicembre 2014 02:13 , Anonymous Silver Silvan ha detto...

Due parole con la fine, mmm. Af-fine e Fine-stra! Che ho vinto?

A me piace dare i numeri.

 
Alle 12 dicembre 2014 20:57 , Blogger Alligatore ha detto...

Hai vinto delle pins dell'Alligatore, compresa quella con il Bab-Alligatore di natale. Scrivimi e te le mando a stretto giro di posta...

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page