lunedì 22 dicembre 2014

Due parole con Four Green Bottles



Four Green Bottles in palude, per iniziare le feste. Cosa conterranno queste quattro bottiglie verdi? Basta aprire la confezione con l’uomo barbuto coperto di fiori sulla copertina e far partire Step, il loro esordio dato alle stampe con Irma Records, la più sofisticata tra le nostre label indipendenti. Io l’ho fatto, e ascoltato i sette pezzi facili, pop-positivi, emo-emo-tivi, con il giusto ritmo, direi l’ideale per tirare il fiato dopo un anno di corsa. Si sente che sono giovani di buone speranze (e buoni ascolti), questi quattro ragazzi di Padova, e fa piacere sentirli, in inglese ma anche nell’unico pezzo cantato in italiano.
Sul loro sito, fatto molto bene, curato come si deve (è un vanto, ai tempi del FB come unico punto web per molti), potete liberamente ascoltare e scaricare Step, leggere i testi, e segnarvi le date (questo il link da cliccare). Nella loro cartella stampa ho letto una cosa interessante: Step sono sette tracce, sette sguardi, che narrano di cieli, lettere al cuore e alla mente, corse, persone e storie di ciò che si è perso e quello che si è guadagnato durante la corsa verso il cambiamento … ho sorriso, pensando ai 7 anni del mio blog festeggiati la scorsa settimana. Capitano a fagiolo … sentiamo cosa hanno da dire. Pronti?
PER CONOSCERLI MEGLIO

Etichette: , , , , , , , , , , , , ,

92 Commenti:

Alle 22 dicembre 2014 21:34 , Blogger Paolo Squarise ha detto...

via! Eccoci, buona sera a tutti!

 
Alle 22 dicembre 2014 21:35 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Paolo, benvenuto in palude...

 
Alle 22 dicembre 2014 21:35 , Blogger Alligatore ha detto...

Vedo che hai capito al volo come si fa...

 
Alle 22 dicembre 2014 21:37 , Blogger Paolo Squarise ha detto...


si si! sono qui con Stefano, il nostro chitarrista.

 
Alle 22 dicembre 2014 21:38 , Blogger Alligatore ha detto...

Bene, io vi sento suonare in cuffia... direi perfetto per iniziare a parlare del vostro disco.

 
Alle 22 dicembre 2014 21:38 , Blogger Alligatore ha detto...

Siete pronti?

 
Alle 22 dicembre 2014 21:40 , Blogger Paolo Squarise ha detto...

certo! Parliamone!

 
Alle 22 dicembre 2014 21:41 , Blogger Alligatore ha detto...

... allora vado con la prima!

 
Alle 22 dicembre 2014 21:41 , Blogger Alligatore ha detto...

1. Come è nato Step?

 
Alle 22 dicembre 2014 21:43 , Blogger Paolo Squarise ha detto...

Step è nato dal nostro bisogno di esprimere la nostra presa di posizione riguardo alla musica e al nostro genere

 
Alle 22 dicembre 2014 21:43 , Blogger Alligatore ha detto...

>Presa di posizione forte...

 
Alle 22 dicembre 2014 21:45 , Blogger Alligatore ha detto...

2. Perché questo titolo?

 
Alle 22 dicembre 2014 21:46 , Blogger Paolo Squarise ha detto...

abbastanza, nel senso che è la nostra decisione "in musica" di iniziare un percorso, quello musicale, in maniera seria, e più professionale possibile per le nostre possibilità.

 
Alle 22 dicembre 2014 21:47 , Blogger Alligatore ha detto...

... da qui il titolo?

 
Alle 22 dicembre 2014 21:47 , Blogger Paolo Squarise ha detto...

quindi step è il primo "passo" in questa oscurità che è il mondo della musica. da qui il titolo

 
Alle 22 dicembre 2014 21:48 , Blogger Alligatore ha detto...

... già, lo stavo per scrivere :)

 
Alle 22 dicembre 2014 21:48 , Blogger Paolo Squarise ha detto...

siamo sulla stessa lunghezza d'onda!

 
Alle 22 dicembre 2014 21:48 , Blogger Alligatore ha detto...

Come è stata la genesi del cd, dall’idea iniziale alla sua realizzazione finale?

 
Alle 22 dicembre 2014 21:54 , Blogger Paolo Squarise ha detto...

beh, l'idea da cui siamo partiti è stata quella di creare un album estremamente orecchiabile (perchè l'armonia è fondamentale nel nostro immaginario di musica), miscelando tutti i generi ascoltati da ogniuno e coadiuvandoli in quello che è diventato il nostro. Infine i pensieri si sono fatti testo e così è venuto a crearsi Step. anche se il processo di preparazione è molto più complesso, soprattutto per creare l'attesa ai fans e creare il prodotto grafico coordinato al filo logico del progetto

 
Alle 22 dicembre 2014 21:55 , Blogger Alligatore ha detto...

Certo, c'è un'attenzione anche all'aspetto(ma non solo), tipo al sito molto ben curato...

 
Alle 22 dicembre 2014 21:57 , Blogger Paolo Squarise ha detto...

Abbiamo compreso che è fondamentale per un gruppo non solo valorizzare i proprio contenuti ma soprattutto riuscire a dargli una forma che sia comprensibile a tutti

 
Alle 22 dicembre 2014 21:57 , Blogger Paolo Squarise ha detto...

ed ecco qui la nascita sito

 
Alle 22 dicembre 2014 21:57 , Blogger Alligatore ha detto...

Una bella lezione, da imparare!

 
Alle 22 dicembre 2014 21:58 , Blogger Alligatore ha detto...

Qualche episodio che è rimasto nella memoria durante la lavorazione del disco?

 
Alle 22 dicembre 2014 22:01 , Blogger Paolo Squarise ha detto...

Quando stavamo lavorando assieme ai grafici alla realizzazione della copertina del cd ed è arrivata una mail inaspettata che ci comunicava:
"IRMA Records è interessata a voi" in quel momento abbiamo sentito che tutti i nostri sforzi fino a quel momento erano stati premiati

 
Alle 22 dicembre 2014 22:03 , Blogger Alligatore ha detto...

Sicuramente la bella notizia che un gruppo giovane attende...eccola.

 
Alle 22 dicembre 2014 22:03 , Blogger Alligatore ha detto...

Poi approfondiamo...

 
Alle 22 dicembre 2014 22:03 , Blogger Alligatore ha detto...

Anzi, facciamolo ora!

 
Alle 22 dicembre 2014 22:04 , Blogger Alligatore ha detto...

Il cd è uscito con Irma Records, label sofisticata, con una sua fisionomia ben definita...è stato facile incontrarli? Come è successo?

 
Alle 22 dicembre 2014 22:04 , Blogger Paolo Squarise ha detto...

va bene

 
Alle 22 dicembre 2014 22:05 , Blogger Elle ha detto...

Eccomi!
In super ritardo :(
Ciao a tutti!
(non sono un robot)

 
Alle 22 dicembre 2014 22:07 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Elle, benvenuta in palude ...

 
Alle 22 dicembre 2014 22:07 , Blogger Alligatore ha detto...

Non sei un robot? ... uno spirito?

 
Alle 22 dicembre 2014 22:08 , Blogger Alligatore ha detto...

Raccontatemi come è avvenuto l'incontro con Irma Records? ... come siete entrati in contatto con loro, prima che vi chiamassero?

 
Alle 22 dicembre 2014 22:08 , Blogger Paolo Squarise ha detto...

Non è stato facile però siamo stati felici di aver iniziato questa intensa collaborazione, l'incontro è avvenuto in maniera classica, tramite una mail con cui chiedevamo di entrare "nella famiglia". spinti dalla fama dell'etichetta e dai nostri amici Phinx, che erano già sotto loro contratto e ce l'hanno consigliata

 
Alle 22 dicembre 2014 22:09 , Blogger Elle ha detto...

Sì, uno spiritello ;)

 
Alle 22 dicembre 2014 22:11 , Blogger Paolo Squarise ha detto...

hahaha

 
Alle 22 dicembre 2014 22:11 , Blogger Alligatore ha detto...

Conosco bene i Phinx ... già passati in palude alcune volte. Sono vicini di casa, in certo senso... loro di Vicenza, voi di Padova. Irma di Bologna, acnche se internazionale.

 
Alle 22 dicembre 2014 22:12 , Blogger Alligatore ha detto...

... sì, è vero, Elle è lo spiritello della palude :)

 
Alle 22 dicembre 2014 22:13 , Blogger Paolo Squarise ha detto...

purtroppo ora hanno preso un periodo di pausa!

 
Alle 22 dicembre 2014 22:15 , Blogger Alligatore ha detto...

Spero sia per riposarsi e tornare più forti di prima, che erano già forti...

 
Alle 22 dicembre 2014 22:16 , Blogger Alligatore ha detto...

Tornando al vostro Step...

 
Alle 22 dicembre 2014 22:16 , Blogger Alligatore ha detto...

... se fosse un concept-album su cosa sarebbe?

 
Alle 22 dicembre 2014 22:18 , Blogger Elle ha detto...

I Phinx li conosco pure io..

 
Alle 22 dicembre 2014 22:18 , Blogger Paolo Squarise ha detto...

diciamo che stiamo valutando l'idea di un concept-album in futuro, quindi meglio non dire nulla ancora! vi teniamo in sospeso fino alla prossima uscita, così ci chiamate di nuovo! haha

 
Alle 22 dicembre 2014 22:20 , Blogger Alligatore ha detto...

Ok, sfida accettata...

 
Alle 22 dicembre 2014 22:20 , Blogger Alligatore ha detto...

Allora ditemi delle canzoni...

 
Alle 22 dicembre 2014 22:21 , Blogger Alligatore ha detto...

C’è qualche pezzo che preferite? Qualche pezzo del quale andate più fieri di Step?… che vi piace di più fare live?

 
Alle 22 dicembre 2014 22:25 , Blogger Paolo Squarise ha detto...

ognuno di noi ha un pezzo preferito! è anche questo il bello. nei live però credo a tutti piaccia particolarmente Hurricane, pezzo un po' più movimentato, che usiamo per "entrare in scena" un aneddoto particolare è su Hands, canzone che è nata praticamente tutta in studio, dal momento che avevamo solo un'idea abbozzata prima di registrarla!

 
Alle 22 dicembre 2014 22:25 , Blogger Alligatore ha detto...

Le mie sono Hurricane, poi Wind e la conclusiva e corale Hands ...

 
Alle 22 dicembre 2014 22:27 , Blogger Elle ha detto...

A me piacciono Wind, Hurricane e You live what you feel.

 
Alle 22 dicembre 2014 22:28 , Blogger Alligatore ha detto...

.... ovviamente l'ho pensate prima della vostra risposta, se Elle apre la mail spedita prima (segretamente e con la promessa di non aprirla), confermerà ;)

 
Alle 22 dicembre 2014 22:29 , Blogger Alligatore ha detto...

Anche lei Hurricane che vince ai punti ;)

 
Alle 22 dicembre 2014 22:29 , Blogger Paolo Squarise ha detto...

si si! ti crediamo! wind è la più sbarazzina! a me piace molto!

 
Alle 22 dicembre 2014 22:30 , Blogger Elle ha detto...

Ok, mail aperta, confermo che Alli le aveva già scelte. Ma io non mi stupisco, è un Alligatore che ha molto orecchio per la bella musica.
:D

 
Alle 22 dicembre 2014 22:30 , Blogger Paolo Squarise ha detto...

molto probabilmente hurricane sarà il prossimo singolo, con video a seguito!

 
Alle 22 dicembre 2014 22:34 , Blogger Alligatore ha detto...

Hurricane ha la forza trascinante del pop internazionale...

 
Alle 22 dicembre 2014 22:35 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie Elle ;)*

 
Alle 22 dicembre 2014 22:36 , Blogger Alligatore ha detto...

Copertina magica, e altrettanto magica la contro-copertina … come è nata ed ha chi è stata pensata/creata? Prima o dopo la realizzazione del disco? … o in contemporanea?

 
Alle 22 dicembre 2014 22:37 , Blogger Alligatore ha detto...

Per chi non ha il disco, dico che il retro della cover (aprendo il cd), vede l'uomo con la barba nella stessa posa, ma invecchiato...

 
Alle 22 dicembre 2014 22:37 , Blogger Paolo Squarise ha detto...

Diciamo che tutto il cd respira un aria internazionale, ce l'ha fatto notare anche rockit nella sua recensione e gli è piaciuto tanto da metterci come "disco del giorno"

 
Alle 22 dicembre 2014 22:39 , Blogger Alligatore ha detto...

Concordo... anche la copertina è di gusto internazionale. Parliamone...

 
Alle 22 dicembre 2014 22:43 , Blogger Paolo Squarise ha detto...

L'uomo con la barba bianca è il padre dell'uomo in copertina, rappresenta i legami che abbiamo con il tempo e con le scelte che dobbiamo affrontare senza dimenticarci mai di guardarle con un fiore davanti all'occhio, un momento di serenità, una determinazione diversa da quella che ci si aspetta, crediamo che lasciandoci un pò cadere come l'autunno daremo vita a grandi cose

 
Alle 22 dicembre 2014 22:44 , Blogger Alligatore ha detto...

Direi ottima interpretazione ... lasciamoci un po' cadere come l'autunno. Mi piace ;)

 
Alle 22 dicembre 2014 22:45 , Blogger Alligatore ha detto...

Questa me la segno... piacerà anche a Elle ;)

 
Alle 22 dicembre 2014 22:46 , Blogger Alligatore ha detto...

... lasciandoci un pò cadere come l'autunno daremo vita a grandi cose.

 
Alle 22 dicembre 2014 22:47 , Blogger Paolo Squarise ha detto...

Ora vi faccio io una domanda: cosa vi è rimasto dopo l'ascolto di step?

 
Alle 22 dicembre 2014 22:49 , Blogger Alligatore ha detto...

Direi un buin gusto: pop-rock internazionale, con ritmo e melodie. Anche il pezzo cantato in italiano. Sarà l'unico o pensate di fare altre canzoni in italiano?

 
Alle 22 dicembre 2014 22:50 , Blogger Elle ha detto...

Bisogna essere anche un pochino dotati, per dar vita a grandi cose lasciandosi cadere come l'autunno. Io mi lascio cadere spesso, ma non succede nulla: non mi faccio neppure male!

 
Alle 22 dicembre 2014 22:52 , Blogger Paolo Squarise ha detto...

solitamente concludiamo i nostri concerti con un pezzo in italiano, che non è in questo album, ma che ci portiamo dietro dal primo EP che abbiamo fatto! leggermente riarrangiato per essere al passo con quello che siamo diventati!
non vi resta che venire a sentirci prima o poi!

 
Alle 22 dicembre 2014 22:52 , Blogger Elle ha detto...

Alli ci interrogano?!?!
A me ha messo allegria, per niente autunnale ;)

 
Alle 22 dicembre 2014 22:54 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, verremo a vedervi ... ma credo, Elle, che il loro autunno sia molto allegro e caldo, come quello del 2014, del resto

 
Alle 22 dicembre 2014 22:54 , Blogger Paolo Squarise ha detto...

diciamo che è un lavoro che percorre tutte le stagioni! sulla copertina è raffigurato l'autunno

 
Alle 22 dicembre 2014 22:55 , Blogger Alligatore ha detto...

... e allora vi chiedo (penultima domanda): come e dove presenterete l’album? …

 
Alle 22 dicembre 2014 22:58 , Blogger Paolo Squarise ha detto...

l'album è già stato presentato, lo scorso 1 novembre, al Vinile! è stata davvero una bella serata, non pensavamo di riuscire a riempire il club! credo sia stato uno dei concerti più belli e che ricorderemo per parecchio tempo! un' energia davvero magnifica

 
Alle 22 dicembre 2014 22:59 , Blogger Alligatore ha detto...

Fa piacere per voi ... per le prossime date, staremo attenti ai vostri spazi web...

 
Alle 22 dicembre 2014 23:00 , Blogger Alligatore ha detto...

Per finire: una domanda che non vi ho fatto, un appello, un saluto a qualcuno, qualcosa che non abbiamo detto o qualcuno che non abbiamo ricordato, da fare assolutamente … troppe cose?

 
Alle 22 dicembre 2014 23:00 , Blogger Paolo Squarise ha detto...

ci saranno delle belle sorprese tra poco per quanto riguarda le date! qualcosa che inizia per Agenzia e finisce per Booking!

 
Alle 22 dicembre 2014 23:03 , Blogger Alligatore ha detto...

Staremo a vedere ... e poi sentire!

 
Alle 22 dicembre 2014 23:04 , Blogger Paolo Squarise ha detto...

sicuramente sono da salutare e abbracciare tutte le persone che si sono sbattute per questo cd. le persone con cui abbiamo collaborato, con cui collaboriamo. voi, giornalisti, che ci state dando molto spazio tra interviste e recensioni e tutti coloro che stanno "dietro" alla nostra musica e ci fanno sembrare seri! ovvero agenzia di stampa, grafici, videomaker, fotografi, web designer, fonici, produttori ecc ecc
per il resto mi sembra che abbiamo parlato un po' di tutto!

 
Alle 22 dicembre 2014 23:05 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie ragazzi, sì, abbiamo detto molto, non tutto.... ma bisogna lasciare un po' di mistero.

 
Alle 22 dicembre 2014 23:05 , Blogger Alligatore ha detto...

Spiriti, apparizioni, scomparizioni...

 
Alle 22 dicembre 2014 23:06 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie Four Green Bottles, Joe Cocker avrebbe apprezzato il vostro nome ;)

 
Alle 22 dicembre 2014 23:06 , Blogger Alligatore ha detto...

Il mio pensiero va anche a lui, che ci ha lasciati ... ciao Joe!

 
Alle 22 dicembre 2014 23:07 , Blogger Paolo Squarise ha detto...

e allora lasciamolo! e chi ha qualche altro dubbio può sempre contattarci sulla nostra pagina facebook o tramite il nostro sito internet! grazie mille Alligatore, e grazie Elle! alla prossima!!

 
Alle 22 dicembre 2014 23:08 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie a voi!

 
Alle 22 dicembre 2014 23:09 , Blogger Alligatore ha detto...

Buonanotte e buonafortuna a Four Green Bottles.

 
Alle 22 dicembre 2014 23:10 , Blogger Elle ha detto...

Grazie a voi per la musica!
Buonanotte a tutti.

 
Alle 22 dicembre 2014 23:13 , Blogger Alligatore ha detto...

Notte Elle ;)*

 
Alle 23 dicembre 2014 10:02 , Blogger Ernest ha detto...

:-)

 
Alle 23 dicembre 2014 23:11 , Blogger Haldeyde ha detto...

Auguri in ritardo per i tuoi 7 anni bloggosi!

 
Alle 25 dicembre 2014 00:34 , Blogger Alligatore ha detto...

@Ernest
:)))))))
@Hal
Blog-grazie... 7 volte grazie.

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page