martedì 25 novembre 2014

Quarant'anni senza Nick Drake

Tre magnifici album in vita, magnifici quanto sfortunati. Una grande vena compositiva e una tecnica chitarristica unica. Citato da morto (archi nickdrachiani, voce alla Drake, chitarra/voce stile Nick Drake), quanto poco da vivo. Artista totale, che dimostra quanto sia importante l'apparire, rispetto all'essere, o, per meglio dire, quanto sia importante vendersi, rispetto alla qualità di quello che si vende. E, se dal mio pistolotto, non avete capito nulla, non conoscete Nick Drake (ma che avete sentito fino ad ora?), ascoltate  i suoi tre dischi (il mio preferito è il primo, ma anche gli altri due non scherzano) a quarant'anni esatti dalla sua morte ...
QUI DA WIKIPEDIA ALCUNE NOTE BIO

Etichette: , , , , , , , , , , , , ,

21 Commenti:

Alle 25 novembre 2014 13:14 , Blogger Ernest ha detto...

vado a farmi una cultura... :-)

 
Alle 25 novembre 2014 14:58 , Blogger Santa S ha detto...

Ah che meraviglia Nick Drake... Vorrei ospitare il tuo post domani nel mio post se consenti, se ti fa piacere... se vuoi stare alla console e condividere e presentare Day is Done Grazie :)

 
Alle 25 novembre 2014 15:05 , Blogger Alligatore ha detto...

@Ernest
... la nostra cultura.
@SantaS.
Puoi ospitare il mio post, se ti fa piacere ... grazie.

 
Alle 25 novembre 2014 18:16 , Blogger Blackswan ha detto...

E' dovuto morire, perchè qualcuno se lo filasse. Adesso, cercano tutti di suonare come lui.

 
Alle 25 novembre 2014 18:37 , Blogger Andrea ha detto...

il mio preferito è Pink Moon

 
Alle 25 novembre 2014 19:52 , Blogger Aldievel ha detto...

Caro Ally,

raccolgo il tuo omaggio e mi inchino ad un grande artista...

Ciao! :)

 
Alle 25 novembre 2014 23:15 , Blogger Alligatore ha detto...

@Blackswain
Condivido ampiamente il parere...
@And
Un Drake acido, ma faccio fatica a scegliere un disco rispetto ad un altro...
@Aldievel
Grazie, mi inchino pure io :)

 
Alle 26 novembre 2014 11:06 , Blogger Granduca di Moletania ha detto...

Provo ad immaginarmi il fargile Nick nel mondo attuale: già gli stava sugli emisferi quello degli anni '70, figuriamoci cosa farebbe oggi.
Comunque un grande: le copertine sono poi dei piccoli capolavori.

Un abbraccio.

 
Alle 26 novembre 2014 11:15 , Blogger Nella Crosiglia ha detto...

Povero Nick come tanti più ricordato dopo morto che in vita, ma sempre sottovalutato..
Sentiamolo, non ci farà che bene!
Bacio super Alli!

 
Alle 26 novembre 2014 12:44 , Blogger Serena S. Madhouse ha detto...

Non credo di essere riuscita ad ascoltare un suo album dall'inizio alla fine, forse per lo stesso motivo per cui dopo la sua morte non ho più ascoltato la voce di Cobain..

 
Alle 26 novembre 2014 15:42 , Blogger Alligatore ha detto...

@Granduca
Giusta affermazione, e poi sì, copertine una più bella dell'altra.
Abbraccio.
@Nella
Sì, in vita è stato sottovalutato... da morto rivalutato ampiamente, e citato spesso anche a sproposito.
Bacio super a te.
@Serena
Per ovvi motivi, l'ho ascoltato solo da morto, più e più volte e tutto. Ascoltalo tutto, provaci ancora Serena ...

 
Alle 26 novembre 2014 17:50 , Anonymous novanta ha detto...

"Pink Moon" non è solo il mio preferito di Nick Drake, è anche uno dei miei dischi preferiti in assoluto. Ho pensato più volte di fare una cover ma mi sembra un sacrilegio, ancora non ho avuto il coraggio di provarci ;-)

 
Alle 26 novembre 2014 18:12 , Blogger Alligatore ha detto...

Sei il secondo Manfredi, che mi vota Pink Moon, che per ora vince su Fives Leaves Left... grandi dischi entrambi. Nessuno per Bryter Layter? ;)

 
Alle 26 novembre 2014 18:21 , Anonymous Giò ha detto...

Dichiaro la mia resa incondizionata ascoltando un brano come Poor Boy. :-)

 
Alle 26 novembre 2014 18:34 , Blogger Alligatore ha detto...

Allora tu voti per Bryter Layter...

 
Alle 27 novembre 2014 00:33 , Blogger George ha detto...

Voto anche io per Pink Moon Ally, tanto che ho messo un video nel mio blog, dove potete tutti sentirla.

 
Alle 27 novembre 2014 01:24 , Blogger Alligatore ha detto...

Un altro voto a Pink Moon, che stravince... vengo a sentire, prima di dormire è l'ideale;)

 
Alle 30 novembre 2014 18:44 , Blogger Elle ha detto...

Con calma, mi sono ricordata.. io conosco solo la canzone Northern Sky: non so di quale album sia, ma mi piace (spero sia davvero sua ahahah).

 
Alle 30 novembre 2014 19:40 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì Elle, è nell'album Bryter Layter, ti sei ricordata con calma, ma bene ;)*

 
Alle 6 dicembre 2014 13:13 , Anonymous Novanta ha detto...

dopo aver visto questo documentario (https://www.youtube.com/watch?v=mAnbCFPAq9I) ho riascoltato Bryter Layer e devo dire che ha canzoni meravigliose

 
Alle 8 dicembre 2014 14:35 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie del link, vedrò di ascoltarlo presto... sul fatto che abbia delle canzoni meravigliose, concordo in pieno ;)

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page