lunedì 13 ottobre 2014

Due parole con Silvia Caracristi



Oggi Orbita, il primo album di Silvia Caracristi, è in orbita, e proprio in questo momento sta passando sulla palude. Il viaggio iniziato nella sua Trento, a me vicina, credo sarà lungo e piacevole, per questo ne approfitto per fermarla un attimo qui. L'attimo della blog-intervista per parlare di questo disco magico e poetico, un soave pop-rock dalle venature internazionali. Nato dall'impegno di Silvia, che ha trovato i suoi finanziatori in Rete tramite Musicraiser, e poi una label a me cara quale Riff Records (la prima intervista sul blog con un suo gruppo, nel lontano 2008), ora finalmente arriva a tutti (in primis chi l’ha da subito sostenuto). 
Orbita è contraddistinto da dodici canzoni dove la vibrante voce di Silvia dialoga con strumenti acustici ed elettronica fatta in casa. Giochi di suoni e parole creati in intimità, nel suo studio, assieme a Gabriele Pierro, compagno di vita e arte (insieme sono l'originale progetto Miniature, con il quale rifanno pezzi noti con strumenti in dimensioni ridotte). Qui invece canzoni proprie, scritte tutte da lei, pezzi che sembrano dei classici al primo ascolto. Ascoltandoli, con di fronte la copertina, fanno un effetto musica straordinario. Provate anche voi ad ascoltarli così, cliccando qui. Pronti?
PER CONOSCERLA MEGLIO

Etichette: , , , , , , , , , , , ,

116 Commenti:

Alle 13 ottobre 2014 21:32 , Blogger Silvia ha detto...

Eccomi qui! ci siete?

 
Alle 13 ottobre 2014 21:32 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Silvia... benvenuta in palude.

 
Alle 13 ottobre 2014 21:33 , Blogger Silvia ha detto...

Ciao! grazie mille per l'invito..

 
Alle 13 ottobre 2014 21:33 , Blogger Alligatore ha detto...

Puntualissima... io sto già ascoltando il tuo disco...

 
Alle 13 ottobre 2014 21:34 , Blogger Alligatore ha detto...

Che dici, ne parliamo subito? ... pronta?

 
Alle 13 ottobre 2014 21:34 , Blogger Silvia ha detto...

Noi trentini (anche se espatriati) siamo puntuali! :)

 
Alle 13 ottobre 2014 21:34 , Blogger Silvia ha detto...

Certo!

 
Alle 13 ottobre 2014 21:35 , Blogger Alligatore ha detto...

Ah, ah, ah, sì, è vero... sulla puntalità.

 
Alle 13 ottobre 2014 21:36 , Blogger Elle ha detto...

Eccomi, ci sono anche io!
Qualcuno doveva pur arrivare tardi, no?
:D

 
Alle 13 ottobre 2014 21:36 , Blogger Alligatore ha detto...

Bene, allora ti chiedo, come è nato? Come è nato Orbita?

 
Alle 13 ottobre 2014 21:36 , Blogger Gabriele Pierro ha detto...

Ciao Alligatore, ci sono anche io!

 
Alle 13 ottobre 2014 21:36 , Blogger Alligatore ha detto...

Ah, ah, ah, ciao Elle ;)*

 
Alle 13 ottobre 2014 21:36 , Blogger Silvia ha detto...

Ciao Elle! Piacere

 
Alle 13 ottobre 2014 21:36 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Gabriele, benvenuto in palude anche a te...

 
Alle 13 ottobre 2014 21:38 , Blogger Elle ha detto...

Evvai, non sono l'ultima! ;)

 
Alle 13 ottobre 2014 21:39 , Blogger Silvia ha detto...

Orbita è il mio primo disco ed il frutto di un lavoro molto molto lungo, a livello di scrittura contiene pezzi scritti nell'arco di un decennio.
E' stato registrato tutto in casa e in autonomia e proprio per il fatto di non avere limitazioni di tempo le canzoni sono state registrate e riarrangiate tantissime volte, cambiando inevitabilmente insieme a me. E' il frutto di un percorso.

 
Alle 13 ottobre 2014 21:40 , Blogger Alligatore ha detto...

.... sì, un percorso lungo circa 10 anni, e in imtimità si può quasi dire. E si sente...

 
Alle 13 ottobre 2014 21:41 , Blogger Silvia ha detto...

Sicuramente è un disco ben sedimentato, anche se è uscito solo oggi per me ha una storia lunghissima

 
Alle 13 ottobre 2014 21:42 , Blogger Alligatore ha detto...

Perché questo titolo? … nessuna canzone dell'album ha questo titolo.

 
Alle 13 ottobre 2014 21:42 , Blogger Silvia ha detto...

Ed è sicuramente intimo, è un disco molto personale

 
Alle 13 ottobre 2014 21:42 , Blogger Alligatore ha detto...

... anche se posso intuirlo, visto quello detto fino a qui.

 
Alle 13 ottobre 2014 21:43 , Blogger Gabriele Pierro ha detto...

Oltre ad essere il primo album è anche il Greatest Hits

 
Alle 13 ottobre 2014 21:44 , Blogger Gabriele Pierro ha detto...

per quanto è sedimentato

 
Alle 13 ottobre 2014 21:45 , Blogger Silvia ha detto...

L'ho chiamato Orbita proprio per richiamare l'idea di percorso visto il tempo che ci ho messo a realizzarlo, per dire finalmente ho chiuso la mia Orbita! Poi è un disco che parla di me, che gira intorno a me. E per ultima cosa mi piaceva l'idea di dare un titolo breve, minimale che desse l'idea del tipo di musica che contiene, che è appunto minimale, con arrangiamenti scarni

 
Alle 13 ottobre 2014 21:45 , Blogger Alligatore ha detto...

Gabriele, tra tutti i pezzi scritti?... tu ne sai molto, essendo voi una coppia non solo artistica.

 
Alle 13 ottobre 2014 21:47 , Anonymous Paolo Riff ha detto...

Ciao a tutti e scusate se mi intrufolo :-)

 
Alle 13 ottobre 2014 21:48 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Paolo, fai pure...già ci conosciamo :)

 
Alle 13 ottobre 2014 21:48 , Blogger Gabriele Pierro ha detto...

Si, tra gli innumerevoli pezzi scritti da Silvia. E' una questione di selezione naturale!

 
Alle 13 ottobre 2014 21:48 , Blogger Alligatore ha detto...

Come è stata la genesi del cd, dall’idea iniziale alla sua realizzazione finale?

 
Alle 13 ottobre 2014 21:48 , Blogger Silvia ha detto...

Ciao Paolo! :)

 
Alle 13 ottobre 2014 21:51 , Blogger Silvia ha detto...

E' un disco che è nato strada facendo come ti dicevo, poi lo scorso inverno ho deciso di concretizzare finalmente il tutto, ho scelto le canzoni, ho deciso quali arrangiamenti tenere quali rifare, ho aperto una campagna di raccolta fondi su musicraiser per raccogliere i soldi per mastering e stampa.

 
Alle 13 ottobre 2014 21:53 , Blogger Elle ha detto...

Musicraiser lo consoco :)
Che bello fare le cose da soli, con calma, e farle bene. Che soddisfazione!

 
Alle 13 ottobre 2014 21:54 , Blogger Alligatore ha detto...

Certo, Musicraiser... ed è stato facile raccogliere i fondi tra i vari amici... che ho visto hai "premiato" uno ad uno, impacchettando il cd direttamenre. Musica a km zero, si può dire...

 
Alle 13 ottobre 2014 21:54 , Blogger Silvia ha detto...

Si, è una bella soddisfazione però a volte avere qualche scadenza non fa male! :)

 
Alle 13 ottobre 2014 21:54 , Blogger 'nziani ha detto...

Ciao!

 
Alle 13 ottobre 2014 21:56 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao 'nziani.

 
Alle 13 ottobre 2014 21:56 , Blogger Silvia ha detto...

Si, Musicraiser mi ha dato la possibilità fra l'altro di unire tutte le mie passioni, infatti fra le ricompense oltre al cd si potevano prenotare borse e cuscini cuciti da me e succo di mela del trentino che faccio insieme alla mia famiglia..

 
Alle 13 ottobre 2014 21:56 , Blogger Elle ha detto...

La maledizione del cazzeggio.. non parliamone che mi vergogno...

 
Alle 13 ottobre 2014 21:57 , Blogger Alligatore ha detto...

Qualche episodio che è rimasto nella memoria durante la lavorazione del disco?

 
Alle 13 ottobre 2014 21:57 , Blogger Silvia ha detto...

Ciao 'nziani, mi pare di riconoscerti..

 
Alle 13 ottobre 2014 21:58 , Blogger Elle ha detto...

Peccato non averlo saputo, avrei prenotato cd e succo di mela.. o era analcolico??

 
Alle 13 ottobre 2014 21:59 , Blogger Silvia ha detto...

Era analcolico.. ma ci siamo ripromessi di imparare a fare il sidro prima o poi

 
Alle 13 ottobre 2014 22:00 , Blogger Gabriele Pierro ha detto...

ciao 'nziani! tu anche forse avrai qualcosa da dire sulla lavorazione del disco...

 
Alle 13 ottobre 2014 22:00 , Blogger Elle ha detto...

Per il prossimo disco conta su di me ;)

 
Alle 13 ottobre 2014 22:01 , Blogger Silvia ha detto...

Visto che è durato una vita non saprei dirne uno in particolare..Il disco è stato fatto totalmente in casa e quindi ci siamo dovuti inventare diversi modi per ricreare delle situazioni “da studio”, ad esempio abbiamo creato una cabina per registrare le voci all'interno dell'armadio oppure essendo vicini ad una rotta di aerei dovevamo aspettare sempre che passasero per iniziare a registrare

 
Alle 13 ottobre 2014 22:02 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì ,'nziani, se hai qualcosa di dire, intervieni quando vuoi... brava Elle, ti vedrei bene in contesti come questi.

 
Alle 13 ottobre 2014 22:04 , Blogger Alligatore ha detto...

Se questo cd fosse un concept-album su cosa sarebbe?

 
Alle 13 ottobre 2014 22:06 , Blogger Silvia ha detto...

Banalmente sarebbe su di me.. o non vale come risposta?
Non sono molto egocentrica ma quando scrivo lo faccio in maniera molto personale

 
Alle 13 ottobre 2014 22:07 , Blogger 'nziani ha detto...

Ciao Sivlia, ciao Gab! Ciao Alligatore!
Posso dire di aver avuto una gran fortuna nel poter assistere a quasi tutta la lavorazione, anche prima forse da quando li conosco, e vedere la morbida evoluzione dei pezzi di Silvia, sempre un po' timidi tra quelli delle miniature, ti fa capire quando una persona diventa artista. Questo posso dire, e ci penso spesso da quando sento il disco: Silvia è un'artista, ed anche molto brava.

(anche Gab eh, ma Silvia è un'altra.. Orbita)

 
Alle 13 ottobre 2014 22:07 , Blogger Gabriele Pierro ha detto...

Secondo me, estendendo il concept, sarebbe il rapporto tra l'interno l'esterno di una persona.

 
Alle 13 ottobre 2014 22:07 , Blogger Alligatore ha detto...

... direi che vale. Anzi, vale doppio :)

 
Alle 13 ottobre 2014 22:08 , Blogger Elle ha detto...

Io, per via dell'immedesimazione, direi che è un concept sulla donna..

 
Alle 13 ottobre 2014 22:09 , Blogger Gabriele Pierro ha detto...

...l'interno e l'esterno...

 
Alle 13 ottobre 2014 22:10 , Blogger Elle ha detto...

...anche di un uomo?

 
Alle 13 ottobre 2014 22:11 , Blogger Alligatore ha detto...

... sì, concordo con Elle... anche a me suona un concept sulla donna, ed è naturale lo sia, essendolo Silvia.

 
Alle 13 ottobre 2014 22:13 , Blogger Silvia ha detto...

Mi fa piacere avere l'opinione di una donna! non avevo mai pensato al mio punto di vista come prettamente femminile..

 
Alle 13 ottobre 2014 22:13 , Blogger Alligatore ha detto...

C’è qualche pezzo che preferisci? Qualche pezzo del quale vai più fiera di Orbita?… che ti piace di più fare live?

 
Alle 13 ottobre 2014 22:19 , Blogger Silvia ha detto...

Sono legata a tutti i pezzi di Orbita, come diceva Gabriele sono le canzoni che sono resistite nel tempo.
Come è normale che sia in questo momento mi sento molto vicina alle canzoni più nuove: Lotterie in particolare che apre il disco ed è forse la più positiva.

 
Alle 13 ottobre 2014 22:19 , Blogger Elle ha detto...

A me piacciono L'amore brucia l'amore, Penelope e Candida e la parte della racchetta antizanzare di Lotterie: ho appena trovato il video!

 
Alle 13 ottobre 2014 22:19 , Blogger Silvia ha detto...

Sono legata a tutti i pezzi di Orbita, come diceva Gabriele sono le canzoni che sono resistite nel tempo.
Come è normale che sia in questo momento mi sento molto vicina alle canzoni più nuove: Lotterie in particolare che apre il disco ed è forse la più positiva.

 
Alle 13 ottobre 2014 22:20 , Blogger Alligatore ha detto...

Le mie: Disordinata con musica e parole molto belle, che stanno bene insieme, Pezzi di cielo intima e intensa, Casalinga per l'ironia e il giocare tra il pop e il folk, L'amore brucia l'amore per la magia quasi burtoniana ... e poi ne citerei altre ma mi fermo.

 
Alle 13 ottobre 2014 22:21 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, dal lungo silenzio mi aspettavo questa risposta Silvia... ed è quasi naturale sia così.

 
Alle 13 ottobre 2014 22:21 , Blogger Alligatore ha detto...

Tra me ed Elle poi, le abbiamo citate tutte ;)

 
Alle 13 ottobre 2014 22:22 , Blogger Silvia ha detto...

Vado molto fiera di Pezzi di cielo, che negli anni ha avuto molti riscontri positivi..
Mi piace molto suonare live Disordinata per il ritmo trascinante

 
Alle 13 ottobre 2014 22:22 , Blogger 'nziani ha detto...

"Tutte" non vale vero? /:

 
Alle 13 ottobre 2014 22:23 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, sì, 'nziani, vale, vale :)

 
Alle 13 ottobre 2014 22:23 , Anonymous Paolo Riff ha detto...

Disordinata e naturalmente Medaglia d'oro, l'abbiamo conosciuta così :-)

 
Alle 13 ottobre 2014 22:23 , Blogger Silvia ha detto...

Grazie! mi piace il fatto che ognuno citi canzoni diverse! :)

 
Alle 13 ottobre 2014 22:24 , Blogger Alligatore ha detto...

Sarei curioso di sentire Gabriele in proposito...

 
Alle 13 ottobre 2014 22:24 , Blogger Silvia ha detto...

Poi la racchetta antizanzare è ormai un grande classico della nostra sezione ritmica, sia del mio disco che del disco di Miniature

 
Alle 13 ottobre 2014 22:24 , Blogger Elle ha detto...

Ma anche io ne avrei dette altre.

 
Alle 13 ottobre 2014 22:25 , Blogger Gabriele Pierro ha detto...

Pezzi di Cielo, ma sono di parte...

 
Alle 13 ottobre 2014 22:27 , Blogger Alligatore ha detto...

;)

 
Alle 13 ottobre 2014 22:28 , Blogger Alligatore ha detto...

Il cd è nato in itimità, nel tuo studio con Gabriele Pierro, ed è prodotto artisticamente dalla Riff Records, label che seguo da anni. Ci vuoi parlare di queste collaborazioni? ... come sono nate e come si sono sviluppate?

 
Alle 13 ottobre 2014 22:29 , Blogger 'nziani ha detto...

E posso dire per esperienza che "Medaglia d'Oro" è perfetta per intenerire il proprio partner. Giuro.

 
Alle 13 ottobre 2014 22:30 , Blogger Alligatore ha detto...

Ah sì! :)

 
Alle 13 ottobre 2014 22:31 , Anonymous Paolo Riff ha detto...

Thanks Alligatore!!!

 
Alle 13 ottobre 2014 22:32 , Blogger Alligatore ha detto...

Prego, ovviamente vi ho sempre nel cuore Paolo, essendo stata la prima intervista sul blog, nel 2008 con i "vostri" Phidge ...

 
Alle 13 ottobre 2014 22:32 , Blogger Silvia ha detto...

Ho conosciuto Gabriele nel 2008 e abbiamo cominciato a suonare insieme praticamente subito. Abbiamo portato avanti parallelamente fino ad ora il mio progetto e quello di Miniature registrando entrambi i dischi in casa e suonando un pò ovunque in Italia e anche all'estero.
La collaborazione con Riff è nata in seguito alla mia campagna su Musicraiser, Paolo ha visto il mio progetto e mi ha contattato. Da lì abbiamo deciso di collaborare per l'uscita del disco.. ma forse Paolo vuole aggiungere qualcosa al riguardo?

 
Alle 13 ottobre 2014 22:35 , Blogger Alligatore ha detto...

Intanto che ci pensa, butto lì un'altra domanda...

 
Alle 13 ottobre 2014 22:36 , Blogger Alligatore ha detto...

Copertina semplice e allo stesso tempo suggestiva. Come del resto tutto l'artwork. Ci dici come è nato e chi l'ha fatto?

 
Alle 13 ottobre 2014 22:38 , Anonymous Paolo Riff ha detto...

Confesso. Ogni tanto navigo sulle pagine di Musicraiser... e tra le diverse proposte il progetto di Silvia mi colpì davvero molto.
Era palpabile che fosse già un'artista completa.
Così mi son detto...perchè non contattarla per vedere se può nascere una collaborazione?! Poi siamo anche della stessa Regione. Un giorno Silvia e Gabriele sono venuti a trovarmi, ci siamo scrutati :-) e alla fine ci siamo accorti che insieme si stava bene e da lì è partito tutto...

 
Alle 13 ottobre 2014 22:40 , Blogger Silvia ha detto...

L'idea grafica e le illustrazioni del artwork di Orbita sono di Sabrina Gabrielli, una bravissima illustratrice. La finalizzazione grafica è di un caro amico dello studio Betterbadgood. Volevo che l'immagine di copertina fosse semplice e allo stesso tempo particolareggiata. L'idea che volevo esprimere era quella di costruzione e sono molto felice del risultato finale

 
Alle 13 ottobre 2014 22:41 , Blogger Silvia ha detto...


Esatto! Paolo ci ha fatto subito una bella impressione per quella che noi chiamiamo la sua "tranquillità" :)

 
Alle 13 ottobre 2014 22:42 , Blogger Gabriele Pierro ha detto...

Ho visto del "Sud" negli occhi di Paolo

 
Alle 13 ottobre 2014 22:42 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, direi che colpisce, ed è semplice e particolareggiata... e io, aggiungerei, come la musica che contiene.

 
Alle 13 ottobre 2014 22:43 , Blogger Alligatore ha detto...

Mi riferivo alla copertina... sud e nord finalmente uniti. Questa sera alla grande direi... in tutti i sensi.

 
Alle 13 ottobre 2014 22:44 , Blogger Silvia ha detto...

Sono contenta che lo pensi! Era importante per me che la copertina rispecchiasse la mia musica

 
Alle 13 ottobre 2014 22:45 , Blogger Elle ha detto...

Belli i disegni di Sabrina, ne ho trovati altri!

 
Alle 13 ottobre 2014 22:45 , Blogger Alligatore ha detto...

Come e dove presenterai l’album? … uscito ufficialmente oggi :)

 
Alle 13 ottobre 2014 22:46 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì Elle? ... dopo me li vado a guardare pure io...

 
Alle 13 ottobre 2014 22:46 , Blogger Silvia ha detto...

Sabrina è veramente brava, non la conoscevo, l'ho contattata dopo aver visto alcune delle sue illustrazioni

 
Alle 13 ottobre 2014 22:46 , Anonymous Paolo Riff ha detto...

Gabriele non riesco a nascondere le mie origini :-)

 
Alle 13 ottobre 2014 22:46 , Blogger Alligatore ha detto...

Allora vado subito a vedere ...

 
Alle 13 ottobre 2014 22:49 , Blogger Silvia ha detto...

Presenterò l'album questo giovedì 16 ottobre a Roma al Blackmarket. Sarà un concerto e anche una festa ovviamente! Suonerò per la prima volta le mie canzoni in trio, oltre a me e a Gabriele sul palco ci sarà anche Emanuele Tomasi un bravissimo batterista.

 
Alle 13 ottobre 2014 22:50 , Blogger Alligatore ha detto...

Be', poi seguiremo l'evolversi del tour sui vostri social... magari per vedervi live.

 
Alle 13 ottobre 2014 22:51 , Blogger Alligatore ha detto...

Veramente magici i disegni di Sabrina...

 
Alle 13 ottobre 2014 22:53 , Blogger Alligatore ha detto...

Per finire: una domanda che non ti ho fatto, un appello, un saluto a qualcuno, qualcosa che non abbiamo detto o qualcuno che non abbiamo ricordato, da fare assolutamente … troppe cose?

 
Alle 13 ottobre 2014 22:53 , Blogger Silvia ha detto...

Certo, speriamo di riuscire a suonare molto questo inverno.. tutti gli aggiornamenti saranno sempre su facebook

 
Alle 13 ottobre 2014 22:55 , Blogger Elle ha detto...

Io su fb mi sono già iscritta :D

 
Alle 13 ottobre 2014 22:57 , Blogger Silvia ha detto...

Volevo ricordare alcune persone che sono state importanti nella lavorazione del disco: Andrea Cristofori per l'aiuto e le indicazioni tecniche dell'ultimo minuto e poi il mitico Fabio Recchia che oltre ad aver fatto il mastering del disco è stato il nostro orecchio esterno e ci ha illuminato su alcune criticità del nostro lavoro

 
Alle 13 ottobre 2014 22:58 , Blogger Alligatore ha detto...

Altro da aggiungere?....

 
Alle 13 ottobre 2014 22:59 , Blogger Silvia ha detto...

Me la sono cavata solo con i saluti.. :)

 
Alle 13 ottobre 2014 23:00 , Blogger Alligatore ha detto...

Direi che te la sei cavata alla grande per un'ora e mezza, con tutti gli amici presenti che ringrazio.

 
Alle 13 ottobre 2014 23:00 , Blogger Silvia ha detto...

Grazie anche a Stefano Delìa per la foto all'interno del disco

 
Alle 13 ottobre 2014 23:01 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie Silvia... e un grazie a Elle, Gabrielle Pierro, 'nziani, Paolo della Riff Records...

 
Alle 13 ottobre 2014 23:01 , Blogger Silvia ha detto...

Grazie Alligatore, è stato davvero un piacere!
E grazie anche a Elle!

 
Alle 13 ottobre 2014 23:01 , Blogger Alligatore ha detto...

Bel primo piano intenso, sì...

 
Alle 13 ottobre 2014 23:02 , Blogger Elle ha detto...

Grazie a voi per la musica!
Buonanotte a tutti :)

 
Alle 13 ottobre 2014 23:02 , Blogger Alligatore ha detto...

Buonanotte e buonafortuna a Silvia Caracristi.

 
Alle 13 ottobre 2014 23:03 , Blogger Silvia ha detto...

Buonanotte a tutti! Ciaooo

 
Alle 13 ottobre 2014 23:04 , Blogger Gabriele Pierro ha detto...

Ciao Buonanotte!

 
Alle 13 ottobre 2014 23:04 , Anonymous Paolo Riff ha detto...

Grazie all'Alligatore e tutti voi!! A presto mi raccomando :-)

 
Alle 13 ottobre 2014 23:05 , Blogger Alligatore ha detto...

Ancora grazie e 'notte a tutti!

 
Alle 13 ottobre 2014 23:06 , Blogger 'nziani ha detto...

Ciao a tutti!!

 
Alle 13 ottobre 2014 23:07 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao 'nziani...

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page