giovedì 19 giugno 2014

Due parole con IL BRIC

Progetto originale quello de IL BRIC, che appena sentito ho voluto in palude. Il nome ricorda e omaggia direttamente le economie emergenti, quali Brasile, Russia, India e Cina. Sentendosi vicini a queste culture, tre giovani musicanti baresi, attivi da anni in altre formazioni, hanno voluto richiamarsi a loro e intitolare il disco d'esordio Nuovo Ordine Mondiale. Inevitabile il passaggio su questi schermi. L'Occidente allo sbando è in una crisi irreversibile, ci dicono IL BRIC, crisi non solo economica, ma anche culturale, anzi, fortemente culturale. Sbagliato pensare ad un mondo dominato ancora da vecchie logiche, vecchia musica e cultura del passato. Ora si balla a ritmo di samba, guardando i film di Bollywood e il Taoismo come via maestra. O non è così?
Nuovo Ordine Mondiale, disco uscito da qualche settimana con la Piccola Bottega Popolare e il sostegno promozionale di Puglia Sounds (belle realtà già passate su questi schermi), si interroga, con ironia e consapevolezza storica, su questi temi. Per farlo, oltre a dei testi centrati sulla nuova geopolitica, mischia suoni e strumenti del mondo, con l'uso sapiente dell'elettronica: semplicemente Electro World Music. Titoli quali Le logiche Del Market, War Games, Dalla Cina con Furgone, rendono bene l'idea di ciò che  IL BRIC propone. A sentirli, mi è venuto in mente lo scrittore Aldo Nove, il suo narrare la realtà con umorismo e disincanto geopolitico. Un modo per semplificare concetti alti, senza per questo banalizzarli. Parliamone. Pronti?

Etichette: , , , , , , , , , , , , , , ,

118 Commenti:

Alle 19 giugno 2014 21:32 , Anonymous Nick del Bric ha detto...

Ciao Palude

 
Alle 19 giugno 2014 21:32 , Anonymous 潘云秋 ha detto...

ciao!

 
Alle 19 giugno 2014 21:34 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao benvenuti in palude a IL BRIC....

 
Alle 19 giugno 2014 21:35 , Blogger Elle ha detto...

Ciao a tutti ci sono anche io!
Il Bric.. fa un suono deciso, come un taglio netto, questo nome..

 
Alle 19 giugno 2014 21:35 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Nick del Bric, ciao 潘云秋...

 
Alle 19 giugno 2014 21:36 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Elle, già, un taglio con il passato...

 
Alle 19 giugno 2014 21:36 , Anonymous 潘云秋 ha detto...

ciao Elle!

 
Alle 19 giugno 2014 21:36 , Blogger Alligatore ha detto...

Volenti o nolenti, dico...

 
Alle 19 giugno 2014 21:37 , Anonymous Nick del Bric ha detto...

siamo in 2...forse arriva anche il terzo e improbabile il quarto che si trova a Recife

 
Alle 19 giugno 2014 21:37 , Anonymous 潘云秋 ha detto...

Chi è Elle?

 
Alle 19 giugno 2014 21:38 , Blogger Alligatore ha detto...

La mia esatta metà: siamo Elle e Ally...

 
Alle 19 giugno 2014 21:39 , Blogger Alligatore ha detto...

Dico bene Elle? ;)

 
Alle 19 giugno 2014 21:40 , Blogger Alligatore ha detto...

Allora, se siete due su tre, direi che possiamo iniziare con le domande... che dite?

 
Alle 19 giugno 2014 21:40 , Anonymous 潘云秋 ha detto...

:)

 
Alle 19 giugno 2014 21:41 , Anonymous 潘云秋 ha detto...

pronti

 
Alle 19 giugno 2014 21:42 , Blogger Alligatore ha detto...

Allora faccio partire il cd e vado con le domande ...

 
Alle 19 giugno 2014 21:42 , Anonymous Nick del Bric ha detto...

Prontissimi

 
Alle 19 giugno 2014 21:42 , Blogger Elle ha detto...

Dici benissimo Alli ;)
Siamo internazionali stasera?

 
Alle 19 giugno 2014 21:43 , Blogger Alligatore ha detto...

Cd partito, e allora vi chiedo: come è nato?

 
Alle 19 giugno 2014 21:43 , Blogger Alligatore ha detto...

Certo Elle, internazionali e internazionalisti ;)

 
Alle 19 giugno 2014 21:43 , Blogger Alligatore ha detto...

Come è nato Nuovo Ordine Mondiale?

 
Alle 19 giugno 2014 21:45 , Anonymous 潘云秋 ha detto...

chiacchierando delle nostre esperienze: viaggi, letture, studio delle lingue

 
Alle 19 giugno 2014 21:46 , Anonymous निक ब्रिक ha detto...

Una sera d’estate ci siamo ritrovati nel covo della nostra creazione artistica nel cuore di bari vecchia ed è partito un brainstorming sulle nostre inclinazioni e tendenze professionali che per coincidenze astrali ci hanno portato a intera-gire con le culture del Bric. Ci siamo ritrovati a parlare di geopolitica e delle teorie di Jim O'Neill, delle sue profezie economiche e delle nuove potenze emergenti: da qui l’idea di mettere in musica il tutto.

 
Alle 19 giugno 2014 21:46 , Blogger Alligatore ha detto...

Belle chiacchiere a spettro ampio direi...

 
Alle 19 giugno 2014 21:47 , Blogger Elle ha detto...

Come si pronuncia 潘云秋?

 
Alle 19 giugno 2014 21:47 , Anonymous 潘云秋 ha detto...

a questo punto ci sentiamo di consigliare la lettura dei saggi di jim O'Neill

 
Alle 19 giugno 2014 21:48 , Anonymous 潘云秋 ha detto...

pan yun qiu

 
Alle 19 giugno 2014 21:48 , Blogger Alligatore ha detto...

Certo, da leggere per capire dove stiamo andando ... mò me lo segno.

 
Alle 19 giugno 2014 21:49 , Anonymous 潘云秋 ha detto...

è il mio nome cinese

 
Alle 19 giugno 2014 21:50 , Blogger Elle ha detto...

No scusate se me ne esco ora con domande che non c'entrano nulla, giuro che l'ho fatta prima.. è la mia connessione che è lenta :(
Comunque utilizzare il brainstorming, che per me è capitalista, per mettere allo scoperto il nuovo ordine mondiale, è molto interessante ;)

 
Alle 19 giugno 2014 21:51 , Anonymous 潘云秋 ha detto...

perchè dici che il brainstorming è occidentale?

 
Alle 19 giugno 2014 21:51 , Blogger Alligatore ha detto...

Perché è un termine in inglese :)

 
Alle 19 giugno 2014 21:51 , Anonymous निक ब्रिक ha detto...

Abbiamo quella sera stessa composto il primo brano de Il Bric..si chiamava Matrice Divisa ma poi non l'abbiamo inserito nell'album..

 
Alle 19 giugno 2014 21:53 , Anonymous 潘云秋 ha detto...

Elle, in India l'inglese è la seconda lingua... non è tanto strano... :)

 
Alle 19 giugno 2014 21:54 , Blogger Alligatore ha detto...

Comunque, il Nuovo Ordine Mondiale, è capitalista pure lui, direi, in modo diverso e con soggetti diversi (vedremo come si evolverà)... almeno questa è la mia impressione. Vediamo che ne esce dopo questa chiacchierata...

 
Alle 19 giugno 2014 21:55 , Blogger Alligatore ha detto...

Perché questo titolo? … direi molto suggestivo, per non dire altro.

 
Alle 19 giugno 2014 21:56 , Blogger Elle ha detto...

Perché sono convinta (ma non so se sia così) che sia una pratica inventata dagli americani per la risoluzione dei problemi delle multinazionali durante le riunioni aziendali.
Io l'ho imparato per questa via, ma magari riprende un'antica pratica indiana ed è un calco dal sanscrito ;)

 
Alle 19 giugno 2014 21:56 , Anonymous निक ब्रिक ha detto...

Il Brainstorming lo usiamo spesso..un pò come il deodorante :-)
Vomitiamo le idee, le sovrapponiamo, ci scontriamo, e da questo magicamente nasce la nostra produzione

 
Alle 19 giugno 2014 21:57 , Anonymous 潘云秋 ha detto...

l'idea è quella di raccontare nuovi modelli di sviluppo del pensiero che a nostro avviso entreranno nella nostra cultura sempre di più

 
Alle 19 giugno 2014 21:57 , Anonymous निक ब्रिक ha detto...

Nuovo Ordine Mondiale è un titolo forte, ma è anche e più semplicemente espressione della nuova direzione degli equilibri economici sociali mondiali: Il ciclo economico occidentale sembra essere già compiuto, ora tocca all’Asia e al sud dell’America sviluppare le proprie risorse economiche e culturali. Con la differenza che lo spirito colonialista proprio dell’occidente non ha mai caratterizzato lo spirito di questi popoli. Assistiamo allora all’affermazione di nuovi modelli di pensiero, di nuovi modi di categorizzazione del reale. La crisi del pensiero occidentale è tale solo perché rifiuta le altre culture, oppure le tollera senza mai mischiarsi a esse.
E’ anche sconvolgente, rivoluzionario. non è un caso che nel disco sia cantato da un bambino in quanto rende il messaggio ancora più forte…

 
Alle 19 giugno 2014 21:59 , Anonymous 潘云秋 ha detto...

in asia ogni elemento di cultura occidentale non viene rifiutato ma trasformato... quindi (a parte le battute) non c'è una chiusura assoluta verso l'occidente.

 
Alle 19 giugno 2014 22:01 , Blogger Elle ha detto...

Ma nemmeno queste altre culture si sono mai mischiate.. dici che ora lo vogliono fare?
(hai un nome indiano adesso o non sei tu?)

 
Alle 19 giugno 2014 22:02 , Anonymous 潘云秋 ha detto...

Elle hai ragione, il termine ha quella origine ma credo che la grande differenza sia fra culture che tendono a escludere le altre e culture che tendono a integrare le altre.

 
Alle 19 giugno 2014 22:03 , Blogger Alligatore ha detto...

Come è stata la genesi del cd, dall’idea iniziale alla sua realizzazione finale?

 
Alle 19 giugno 2014 22:03 , Anonymous 潘云秋 ha detto...

anche i cinesi fanno brainstorming e non rifiutano i modelli occidentali... il problema è: gli occidentali accettano l'idea che il rapporto tra causa e effetto possa non esistere o essere solo una delle possibilità...?

 
Alle 19 giugno 2014 22:04 , Anonymous Ник БРИК ha detto...

Si sono Nick del Bric (scritto in Hindi) e ora in cirillico :-)

 
Alle 19 giugno 2014 22:05 , Blogger Alligatore ha detto...

Grande Ник БРИК ...

 
Alle 19 giugno 2014 22:06 , Anonymous Ник БРИК ha detto...

La genesi del CD è stata rivoluzionaria rispetto al passato soprattutto la fase compositiva: dalla mia esperienza (Nick) con le DAW abbiamo iniziato a comporre le basi con il computer realizzando le parti strumentali senza l’ausilio di altri musicisti come facevamo in passato; in questa fase si è unito al collettivo anche l’ecclettico chitarrista Sergio Pesce che ha permesso al progetto, prevalentemente elettronico, di assumere alcune tinte rock e psichedeliche.

 
Alle 19 giugno 2014 22:09 , Blogger Alligatore ha detto...

Qualche episodio che è rimasto nella memoria durante la lavorazione del disco?

 
Alle 19 giugno 2014 22:09 , Anonymous 潘云秋 ha detto...

direi qualcosa sul metodo di composizione: Nick lavora su delle sessioni, delle basi sulle quali io scrivo la melodia e le parole seguendo le linee dei synth o di altri strumenti. Poi si taglia, si assembla, si sperimenta. Poi arriva Sergio Pesce e trasforma ancora i pezzi con le sue chitarre. E solo allora il pezzo ha una sua dimensione definitiva. Insomma facciamo il contrario di quello che generalmente si fa (scrivere la melodia piano e voce e poi arrangiare)

 
Alle 19 giugno 2014 22:10 , Blogger Elle ha detto...

Posso chiedere cosa sono le DAW?

 
Alle 19 giugno 2014 22:13 , Anonymous Ник БРИК ha detto...

Si in effetti come dice 潘云秋 L’episodio più singolare riguarda sicuramente la metodologia di composizione di alcuni pezzi che, utilizzando un gergo calcistico possiamo definirla No look: io ho costruito la base strumentale da solo e 潘云秋 ha composto il testo ricevendo la base via mail senza mai averla ascoltata prima.
Questa è stata anche una necessità per Luca, un altro membro del BRIC, che vivendo e lavorando in Brasile, ha dovuto interagire con le nostre sessioni di lavoro collegato via Skype.

 
Alle 19 giugno 2014 22:13 , Anonymous Ник БРИК ha detto...

DAW = Digital Audio Workstation

 
Alle 19 giugno 2014 22:16 , Blogger Alligatore ha detto...

Se questo cd fosse un concept-album su cosa sarebbe? …anzi, forse in questo caso è meglio dire: un concept-album, su cosa? Perché?

 
Alle 19 giugno 2014 22:18 , Anonymous निक ब्रिक ha detto...

E’ sicuramente un concept: È un disco ma poteva anche essere un libro o un documentario, si parla principalmente di geopolitica ma anche di religione, di storia, di antropologia, di cucina, di geografia, di vicende e di aneddoti che quasi nessuno conosce, ma sono realmente accaduti; usando un linguaggio musicale electro pop consentiamo a tutti di avvicinarsi a tematiche solitamente estranee al mainstream.

 
Alle 19 giugno 2014 22:20 , Anonymous 潘云秋 ha detto...

Per me è un disco che racconta in parole semplici concetti complessi. Il passaggio storico da modelli (culturali ed economici) neoliberisti a modelli neo comunitaristi e questo lo possiamo osservare anche nelle piccole (ma grandi) differenze che ci separano dai Paesi BRIC

 
Alle 19 giugno 2014 22:23 , Blogger Alligatore ha detto...

Mi piace molto questo ottimismo, questo guardare al Nuovo Ordine Mondiale in modo aperto, facendo emergere il meglio ...

 
Alle 19 giugno 2014 22:25 , Blogger Elle ha detto...

Anche a me piace. Il disco, e l'ottimismo. Poi vedremo cosa succederà nella realtà, è tutto così grande..

 
Alle 19 giugno 2014 22:25 , Blogger Alligatore ha detto...

C’è qualche pezzo che preferite? Qualche pezzo del quale andate più fieri di Nuovo Ordine Mondiale? ... che vi piace di più fare live?

 
Alle 19 giugno 2014 22:26 , Anonymous निक ब्रिक ha detto...

Curiosare, viaggiare, studiare, imparare nuove lingue, entrare nella logica di pensiero di altri popoli, pensiamo possa farci diventare persone migliori...

 
Alle 19 giugno 2014 22:27 , Anonymous निक ब्रिक ha detto...

In realtà ci siamo accorti di preferire lunaticamente un pezzo rispetto ad un altro a seconda dei periodi: questo ci ha dato la convinzione di aver fatto un buon lavoro

 
Alle 19 giugno 2014 22:28 , Blogger Alligatore ha detto...

Su questo non c'è dubbio ...il problema è lo sfruttamento e l'inquinamento che la globalizzazione porta... ma c'è e c'era anche con l'Occidente potenza unica.... vedremo, in seguito, con questi nuovi paesi sviluppati.

 
Alle 19 giugno 2014 22:28 , Blogger Elle ha detto...

Entrare nella logica di pensiero, esatto, questa è la chiave, e anche il passo più difficile, più che imparare la nuova lingua (anche se lingua e cultura dovrebbero essere sempre imparate e vissute di paro passo).

Io ho qualche canzone preferita! ;)

 
Alle 19 giugno 2014 22:29 , Blogger Alligatore ha detto...

Mi riferivo all'intervento di prima, ma anche all'aver fatto un ottimo lavoro :)

 
Alle 19 giugno 2014 22:29 , Anonymous निक ब्रिक ha detto...

Per quanto mi riguarda però sono particolarmente affezionato a Sovkhoz & Kolkhoz

 
Alle 19 giugno 2014 22:30 , Anonymous 潘云秋 ha detto...

Elle,condivido. Devo dire che però quando inizi a pensare "in ideogrammi" inizi a categorizzare, a pensare tutto in modo diverso. Il linguaggio crea il reale... :)

 
Alle 19 giugno 2014 22:30 , Blogger Alligatore ha detto...

Elle, diciamo le nostre preferite, sì... vai prima tu.

 
Alle 19 giugno 2014 22:31 , Anonymous 潘云秋 ha detto...

Io (ovviamente) preferisco i pezzi in cinese

 
Alle 19 giugno 2014 22:32 , Blogger Elle ha detto...

Mi piacciono War games, Dalla Cina con furgone, Sussidiario 1.0 e Radici e poi dal minuto 2:52 circa di Le logiche del Market.
Se adesso si blocca la connessione io..

 
Alle 19 giugno 2014 22:33 , Blogger Alligatore ha detto...

Le mie preferite: Silicia perché è dove meglio si sente la mescolanza tra elettronica con strumenti orientali, Dalla Cina con furgone, non solo per il titolo magnifico, ma per questo cantare in cinese, su una musica beat, direi anni '60 (da boom ... cinese), War Games per il testo magnifico e la voce del bambino, come dievate prima... Le logiche del market per l'uso sapiente dell'ironia e dell'elettornica.

 
Alle 19 giugno 2014 22:34 , Blogger Alligatore ha detto...

Come vedete, tra me ed Elle c'è molta sintonia ... e giuro, non sappiamo mai le preferite dell'altro, prima di dirle ...

 
Alle 19 giugno 2014 22:35 , Anonymous 潘云秋 ha detto...

Bhè siamo contenti che il disco vi sia piaciuto!
Dobbiamo anche ringraziare i ragazzi delle Piccola Bottega Popolare e Puglia Sound che ci hanno creduto e hanno prodotto !

 
Alle 19 giugno 2014 22:36 , Blogger Elle ha detto...

Alli, è la nostra logica mentale ;)

 
Alle 19 giugno 2014 22:38 , Anonymous निक ब्रिक ha detto...

Questa descrizione dettagliata dei vostri brani preferiti è molto bella: avete ascoltato il disco con attenzione e questo nobilita il vostro lavoro di recensori e critici..oltre a farci capire che il disco vi è piaciuto abbastanza :-)

 
Alle 19 giugno 2014 22:39 , Blogger Alligatore ha detto...

Già, chi ha contribuito al cd... parliamone.

 
Alle 19 giugno 2014 22:40 , Blogger Alligatore ha detto...

(sì, in effetti, ascolto sempre il cd prima di scriverne ... e questo, sapete, non è sempre scontato).

 
Alle 19 giugno 2014 22:40 , Blogger Alligatore ha detto...

Il cd  è uscito con Piccola Bottega Popolare, e il sostegno promozionale di Puglia Sounds. Come vi siete incontrati e come avete lavorato con queste belle realtà musicali? …

 
Alle 19 giugno 2014 22:43 , Anonymous निक ब्रिक ha detto...

Elle...dal minuto 2:52 circa di Le logiche del Market
acuta questa precisazione :-)

 
Alle 19 giugno 2014 22:43 , Blogger Elle ha detto...

( Alli è il critico attento, io sono la voce del popolo ;) cioè le orecchie)

 
Alle 19 giugno 2014 22:45 , Anonymous निक ब्रिक ha detto...

Avevamo un discografico indiano (lo giuro!) con il quale avevamo pubblicato dischi di altri progetti, poi abbiamo conosciuto i ragazzi della Piccola Bottega Popolare (che sono veramente in gamba) tramite il nostro fonico Francesco Aiello: loro si sono subito entusiasmati ascoltando i primi provini del disco e abbiamo deciso insieme di presentare il progetto a Puglia Sound che lo ha approvato e finanziato.

 
Alle 19 giugno 2014 22:47 , Blogger Alligatore ha detto...

Bello questo giro prima della produzione... direi ottima, perché ho apprezzato altri loro cd prima.

 
Alle 19 giugno 2014 22:48 , Blogger Alligatore ha detto...

Elle "voce del popolo"... mangifica :)

 
Alle 19 giugno 2014 22:50 , Blogger Alligatore ha detto...

Copertina con il mondo fatto di lego (non riesco a vedere l'Italia), dove si vede come siamo piccoli. Come l'avete scelta e realizzata? … da chi?

 
Alle 19 giugno 2014 22:52 , Anonymous निक ब्रिक ha detto...

La copertina è stata una idea dei ragazzi dell’etichetta ed è stata realizzata da loro: hanno inteso perfettamente la logica del nostro lavoro e sono entrati nel progetto da protagonisti.

 
Alle 19 giugno 2014 22:54 , Anonymous 潘云秋 ha detto...

il nuovo ordine mondiale si costruisce mattone dopo mattone. L'Italia non si vede perchè non è un Paese BRIC...

 
Alle 19 giugno 2014 22:54 , Anonymous निक ब्रिक ha detto...

Dell'Italia dice tutto la copertina...:-)

 
Alle 19 giugno 2014 22:55 , Blogger Elle ha detto...

A me era sembrato ricamato a punto croce, mentre caricava la foto!

 
Alle 19 giugno 2014 22:58 , Anonymous Ник БРИК ha detto...

Si Elle si può usare come centrino anche :-)

 
Alle 19 giugno 2014 22:59 , Blogger Alligatore ha detto...

In effetti, visto da lontano, sembra punto croce... magari fatte da mani orientali ... ma invece è lego (anche qui, cose sofisticate, tecniche, con cose più "umane").

 
Alle 19 giugno 2014 23:02 , Blogger Alligatore ha detto...

Una cosa tipo l'artista d'avanguardia Boetti con ricamatrici afghane e di Peshawar .. cercate in Rete.

 
Alle 19 giugno 2014 23:02 , Anonymous 潘云秋 ha detto...

è una citazione da Jim O'Neill. Dice che il nuovo ordine mondiale sarà costruito dai Paesi BRIC che in inglese paradossalmente suona come "mattone"

 
Alle 19 giugno 2014 23:04 , Blogger Alligatore ha detto...

Da qui i lego ;)

 
Alle 19 giugno 2014 23:07 , Anonymous Ник БРИК ha detto...

si...è l'idea della costruzione lenta e costante..

 
Alle 19 giugno 2014 23:07 , Blogger Elle ha detto...

Beh, "mattone dopo mattone" suona meglio di "croce dopo croce".. Il punto croce andrebbe bene per rappresentare una nuova guerra mondiale.. Scongiuriamola!

 
Alle 19 giugno 2014 23:07 , Blogger Alligatore ha detto...

Come e dove avete presentato/presenterete l’album? …

 
Alle 19 giugno 2014 23:10 , Anonymous Ник БРИК ha detto...

Stiamo organizzando la presentazione del disco in Università: riteniamo che sia il palcoscenico giusto per questo progetto..e perchè no, fare un tour negli atenei e nei dipartimenti di geografia economica e di lingue di tutta Italia :-)

 
Alle 19 giugno 2014 23:12 , Blogger Alligatore ha detto...

Mi sembra una buona idea.
E magari, poi, anche fuori dall'Italia ...

 
Alle 19 giugno 2014 23:13 , Anonymous Ник БРИК ha detto...

..sarebbe molto interessante Ally..

 
Alle 19 giugno 2014 23:13 , Anonymous Ник БРИК ha detto...

..sarebbe molto interessante Ally..

 
Alle 19 giugno 2014 23:13 , Anonymous Ник БРИК ha detto...

..sarebbe molto interessante Ally..

 
Alle 19 giugno 2014 23:14 , Blogger Elle ha detto...

Che bella l'idea del tour, e scienze politiche no? ;)

 
Alle 19 giugno 2014 23:16 , Blogger Alligatore ha detto...

Per finire: una domanda che non vi ho fatto, un appello, un saluto a qualcuno, qualcosa che non abbiamo detto o qualcuno che non abbiamo ricordato, da fare assolutamente … troppe cose?

 
Alle 19 giugno 2014 23:17 , Anonymous Ник БРИК ha detto...

Vogliamo ringraziare tutti quelli che ci hanno accompagnato nella realizzazione del disco: ad ogni sessione di lavoro sbucava sempre qualcuno che ha dato un contributo di varia natura: grazie a loro, al confronto, allo scambio di energia, alle idee, abbiamo allargato le nostre menti e speriamo di poter allargare anche di un solo millimetro quelle dei nostri ascoltatori.

 
Alle 19 giugno 2014 23:18 , Anonymous Ник БРИК ha detto...

certamente Elle, anche scienze Ge@politiche :-)

 
Alle 19 giugno 2014 23:18 , Anonymous 潘云秋 ha detto...

Grazie a voi per l'ospitalità e l'attenzione!

 
Alle 19 giugno 2014 23:21 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie a voi, grazie a IL BRIC...

 
Alle 19 giugno 2014 23:22 , Blogger Elle ha detto...

Dal confronto, bellissima musica!

 
Alle 19 giugno 2014 23:23 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie a 潘云秋 h e a Ник БРИК ;)

 
Alle 19 giugno 2014 23:23 , Anonymous Ник БРИК ha detto...

Grazie ragazzi!
E' stato molto piacevole chiacchierare con voi.
a presto allora..magari ci si vede in facoltà :-)

 
Alle 19 giugno 2014 23:23 , Anonymous 潘云秋 ha detto...

a presto!

 
Alle 19 giugno 2014 23:24 , Blogger Alligatore ha detto...

Ci saremo, ci saremo...

 
Alle 19 giugno 2014 23:24 , Blogger Alligatore ha detto...

Alla prossima.

 
Alle 19 giugno 2014 23:24 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Elle ;)

 
Alle 19 giugno 2014 23:24 , Blogger Elle ha detto...

Grazie a voi per la lezione ;)
Buonanotte a tutti!

 
Alle 19 giugno 2014 23:24 , Blogger Alligatore ha detto...

Buonanotte e buonafortuna a IL BRIC.

 
Alle 19 giugno 2014 23:25 , Blogger Elle ha detto...

Ciao Alli ;)

 
Alle 19 giugno 2014 23:28 , Anonymous Ник БРИК ha detto...

Grazie Ally, ciao Elle!
Belle cose a voi!

 
Alle 20 giugno 2014 11:17 , Blogger Ernest ha detto...

:-)

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page