giovedì 29 maggio 2014

Due parole con i VeiveCura

VeiveCura tra poco in palude. Il progetto musicale (come a dire, un uomo con intorno tanti amici che suonano) di Davide Iacono, giunto al terzo capitolo, conquista per la bella idea di fondo e la sua realizzazione impeccabilmente dolce (ma non dolciastra, attenti). Il titolo rivela molto: Goodmorning Utopia, storie intorno al sogno massimo di ogni vero uomo. L'utopia, come qualcosa di irraggiungibile, e proprio per questo da mirare sempre. Un viaggio a tappe tortuose, con speranze e delusioni, sconfitte, nuove speranze, riflessioni e azioni. Dall'iniziale Persepolis alla finale Goodnight Utopia, questo disco quasi esclusivamente strumentale, conquista con i suoi suoni di alternative-pop di gusto internazionale.
Dato alle stampe a metà maggio per La Vigna Dischi, Goodmorning Utopia sembra, a tratti, musica filmica, suggestiva, onirica. Visto il titolo e le intenzioni, è normale sia così, ma anche le esperienze in ambito cinematografico dei VeiveCura hanno giocato a favore: dal doc Terra Bagnata, girato nella Sicilia sud-orientale, che accompagna la maggior parte dei loro live, al coinvolgimento nelle musiche per il film indipendente La strada verso casa. Da sogno anche la copertina, perfettamente in linea con la musica, piena di pathos e buone vibrazioni. Tanti gli amici coinvolti per questo album originale e unico. Ma sto cominciando a sbrodolare, non va bene. Meglio parlarne direttamente con i VeiveCura. Pronti?

Etichette: , , , , , , , , , , , , , ,

126 Commenti:

Alle 29 maggio 2014 21:32 , Anonymous VeiveCura ha detto...

Eccoci/Eccomi

 
Alle 29 maggio 2014 21:33 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao, benvenuto/benvenuti in palude...

 
Alle 29 maggio 2014 21:34 , Anonymous VeiveCura ha detto...

Spero di capire come funziona questo aggeggio infernale

 
Alle 29 maggio 2014 21:34 , Blogger Alligatore ha detto...

Siete in tanti ... almeno a sentire il cd :)

 
Alle 29 maggio 2014 21:34 , Blogger Alligatore ha detto...

L'hai già capito...

 
Alle 29 maggio 2014 21:34 , Anonymous VeiveCura ha detto...

ma pare io lo abbia capito =)

 
Alle 29 maggio 2014 21:34 , Blogger Elle ha detto...

Ciao a tutti!
L'Alligatore che si scioglie, ora son curiosa.. ;)

 
Alle 29 maggio 2014 21:35 , Anonymous VeiveCura ha detto...

sì, incredibilmente ce l'ho fatta...e sì, nel disco siamo veramente tanti, in 14 se non sbaglio!

 
Alle 29 maggio 2014 21:35 , Anonymous VeiveCura ha detto...

Ciao Elle

 
Alle 29 maggio 2014 21:35 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Elle ...io mi sciolgo? ... mai visto così? :)

 
Alle 29 maggio 2014 21:36 , Anonymous VeiveCura ha detto...

le famose "lacrime da alligatore"

 
Alle 29 maggio 2014 21:37 , Anonymous La Vigna Dischi ha detto...

Si, ma Davide fa il timido: lui suona praticamente milioni di strumenti.
PS: Davide, eravate in 15

 
Alle 29 maggio 2014 21:37 , Blogger Elle ha detto...

No, niente, ho cliccato su play e ho capito perché si scioglie ;)

 
Alle 29 maggio 2014 21:37 , Blogger Alligatore ha detto...

No, quelle sono di coccordirllo ... siamo diue partiti diversi :)

 
Alle 29 maggio 2014 21:37 , Anonymous VeiveCura ha detto...

aiaiaiaiai è arrivato il mio boss!...la vigna dischi, dovrò stare attento a ciò che dico! =)

 
Alle 29 maggio 2014 21:38 , Blogger Alligatore ha detto...

Quanto al n. di partecipanti al cd, sono moltitudine ... benvenuti in palude anche a La Vigna Dischi.

 
Alle 29 maggio 2014 21:39 , Anonymous VeiveCura ha detto...

esatto, "moltitudine" mi va benissimo, lo sfrutterò per le prossime interviste, che sempre mi scordo tutto!!

 
Alle 29 maggio 2014 21:40 , Anonymous La Vigna Dischi ha detto...

Grazie, ciao Alligatore, ciao a tutti!

 
Alle 29 maggio 2014 21:41 , Blogger Alligatore ha detto...

Direi che se ci siete tutti, possiamo partire... vado con la prima domanda ufficiale.

 
Alle 29 maggio 2014 21:41 , Blogger Alligatore ha detto...

Come è nato Goodmorning Utopia?

 
Alle 29 maggio 2014 21:43 , Anonymous VeiveCura ha detto...

E' nato tra la Germania e la Sicilia. Avevo deciso di chiudere un cerchio compositivo iniziato con Sic Volvere Parcas e continuato con Tutto è Vanità.

 
Alle 29 maggio 2014 21:43 , Anonymous VeiveCura ha detto...

ne è venuta fuori una trilogia "inaspettata"

 
Alle 29 maggio 2014 21:44 , Anonymous VeiveCura ha detto...

ci sono dentro gli ultimi due anni del mio vissuto, gioie e delusioni.

 
Alle 29 maggio 2014 21:44 , Anonymous VeiveCura ha detto...

ci sono dentro gli ultimi due anni del mio vissuto, gioie e delusioni.

 
Alle 29 maggio 2014 21:44 , Blogger Alligatore ha detto...

Dalla Germania (capito Elle) alla Sicilia... bel viaggio, con cambi di clima, vegetazione, persone ...

 
Alle 29 maggio 2014 21:45 , Anonymous VeiveCura ha detto...

effettivamente cambia tutto un bel po', nel bene e nel male

 
Alle 29 maggio 2014 21:47 , Blogger Alligatore ha detto...

Perché questo titolo? … un titolo decisamente forte (mi piace, che lo sia...).

 
Alle 29 maggio 2014 21:48 , Anonymous VeiveCura ha detto...

Perché l'utopia è qualcosa che mi porto dentro giorno per giorno, è quello che mi spinge ad accettare la realtà, per quello che è. Le dò il buongiorno, convivo con lei ancora una volta...chissà se l'ultima (?)

 
Alle 29 maggio 2014 21:49 , Anonymous VeiveCura ha detto...

E poi volevo anche un titolo che suonasse bene sia in inglese che in italiano, perché vogliamo sempre più spingere il progetto fuori dai confini. Se ci pensi il nostro è un genere che potrebbe funzionare molto di più fuori dall’Italia, nei paesi nordici, che da noi.

 
Alle 29 maggio 2014 21:49 , Blogger Elle ha detto...

(Sì sì Alli, sono tutta orecchie, sia musica che parole)

 
Alle 29 maggio 2014 21:51 , Blogger Alligatore ha detto...

Diciamo che è un pop dialtato/dilatante, di sapore internazionale...di solito da nord-europa, ma ormai, nel bene e nel male, molti confini sono stati cancellati.

 
Alle 29 maggio 2014 21:52 , Blogger Alligatore ha detto...

Come è stata la genesi del cd, dall’idea iniziale alla sua realizzazione finale?

 
Alle 29 maggio 2014 21:53 , Anonymous VeiveCura ha detto...

sì, le influenze del disco credano siano anche palesi =)
solo che in Italia ci sono davvero così poche realtà che suonano questo tipo di musica, quindi è facile essere etichettati anche molto alla larga

 
Alle 29 maggio 2014 21:54 , Anonymous VeiveCura ha detto...

Come ti dicevo sia la composizione che la registrazione è avvenuta tra la Germania e la Sicilia. In Germania ho registrato tutti i pianoforti e qualche percussione, mentre in Sicilia tutto il resto...e sono stati mesi e mesi di duro lavoro.

 
Alle 29 maggio 2014 21:55 , Blogger Alligatore ha detto...

... e in Germania dove?

 
Alle 29 maggio 2014 21:55 , Anonymous VeiveCura ha detto...

Ovviamente per un lavoro così ampio ho avuto il supporto dei miei musicisti, che hanno contribuito agli arrangiamenti (in primis Salvo Scucces, vibrafonista) e al lavoro in studio vero e proprio (in primis Salvo Puma, chitarrista). E come non citare il fido Piero Giunta, il nostro trombettista che ha seguito tutto da vicino.

 
Alle 29 maggio 2014 21:55 , Blogger Elle ha detto...

Quindi siete unici, e per fortuna che ci siete, a me piacete molto.

 
Alle 29 maggio 2014 21:56 , Anonymous VeiveCura ha detto...

A Wuppertal, un paese che si trova esattamente fra Dusseldorf, Colonia e Dortmund

 
Alle 29 maggio 2014 21:57 , Anonymous VeiveCura ha detto...

Ho vissuto lì per due anni, per seguire da vicino un artista tedesco, Jonas David

 
Alle 29 maggio 2014 21:58 , Blogger Elle ha detto...

Posso chiedere perché avete registrato in posti diversi? Cosa cambia? Ci sono a Wuppertal i migliori pianoforti del mondo???

 
Alle 29 maggio 2014 21:59 , Anonymous VeiveCura ha detto...

Dietro non c'è nulla di così complicato. E' semplicemente successo così. Ho suonato il vecchio piano di Jonas e me ne sono innamorato. L'ho fatto accordare e in due pomeriggi ho registrato tutto con l'aiuto alla "regia" di Jonas. Il "tecnico" di fiducia in quel caso era lui.

 
Alle 29 maggio 2014 22:00 , Anonymous VeiveCura ha detto...

Quindi niente studi luccicosi.

 
Alle 29 maggio 2014 22:01 , Blogger Alligatore ha detto...

Qualche episodio che è rimasto nella memoria durante la lavorazione del disco? ... in Germania o altrove...

 
Alle 29 maggio 2014 22:02 , Blogger Elle ha detto...

Ah ok! Pensavo fosse un dettaglio più tecnico di così. Però bello "impossessarsi" dello strumento di un musicista che si segue..

 
Alle 29 maggio 2014 22:03 , Anonymous VeiveCura ha detto...

L'infinità di suonini di sottofondo che si sentono nelle registrazioni di pianoforte. Se prendi solo le tracce di piano, ascoltandole a parte e alzando molto il volume, si sentono spesso ad esempio gli uccellini dell'albero vicino casa a Wuppertal cinguettare, questa cosa mi piaceva molto e l'ho lasciata così.

 
Alle 29 maggio 2014 22:04 , Blogger Alligatore ha detto...

... e poi, gli uccellini, sono finiti pure sulla copertina ;)

 
Alle 29 maggio 2014 22:04 , Anonymous VeiveCura ha detto...

E poi anche tutti i suoni “sporchi” del vecchio piano, cigolìi, ticchettìi.

 
Alle 29 maggio 2014 22:05 , Blogger Alligatore ha detto...

Ma alla copertina,ci arriviamo dopo ...

 
Alle 29 maggio 2014 22:05 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, un disco, con il piano molto presente, ma non solo lui ...

 
Alle 29 maggio 2014 22:05 , Anonymous VeiveCura ha detto...

Infatti sì!!!..non ci avevo mica pensato!...bella coincidenza.

 
Alle 29 maggio 2014 22:05 , Anonymous VeiveCura ha detto...

Infatti sì!!!..non ci avevo mica pensato!...bella coincidenza.

 
Alle 29 maggio 2014 22:06 , Anonymous VeiveCura ha detto...

Sì, il pianoforte è lo strumento da cui nasce tutto.

 
Alle 29 maggio 2014 22:08 , Blogger Alligatore ha detto...

Se questo cd fosse un concept-album su cosa sarebbe? … anzi,meglio togliere il ”fosse” ...

 
Alle 29 maggio 2014 22:09 , Anonymous VeiveCura ha detto...

La Vigna nel frattempo è passato a miglior vita. Sarà per l'età, magari non ha l'autonomia per superare sveglio le ore 22:00

 
Alle 29 maggio 2014 22:10 , Anonymous VeiveCura ha detto...

Il concept sta già nel titolo, è una riflessione esistenziale sull'Utopia, sul suo essere sia positiva che negativa, a seconda di come la osservi, di come la vivi, la subisci o la domi.

 
Alle 29 maggio 2014 22:10 , Anonymous VeiveCura ha detto...

Io mi ci sono totalmente immerso negli ultimi anni, quindi i brani sono frutto di ciò.

 
Alle 29 maggio 2014 22:12 , Anonymous VeiveCura ha detto...

Ho sempre avuto un'idea che facesse da collante in ogni album. Ma sena volerlo, mi accorgevo alla fine che stavo esprimendo più o meno la stessa emozione.
Nel primo album "parlavo" (il disco è strumentale) di Parche, quindi di destini intrecciati. Nel secondo disco affrontavo la Vanità intesa sia come bellezza che come vacuità. E adesso è arrivata l'Utopia.

 
Alle 29 maggio 2014 22:14 , Blogger Alligatore ha detto...

Forse La Vigna ci ascolta silente...
Vigna, se ci sei batti un colpo :)

 
Alle 29 maggio 2014 22:15 , Anonymous VeiveCura ha detto...

la verità è che il nostro boss lavora senza sosta.
A parte gli scherzi, siamo veramente onorati e felici di far parte della famiglia La Vigna Dischi.

 
Alle 29 maggio 2014 22:16 , Blogger Alligatore ha detto...

C’è qualche pezzo che preferite? Qualche pezzo del quale andate più fieri di Goodmorning Utopia? … che vi piace di più fare live?

 
Alle 29 maggio 2014 22:18 , Anonymous La Vigna Dischi ha detto...

Qui sono!

 
Alle 29 maggio 2014 22:18 , Anonymous VeiveCura ha detto...

Ognuno della band ha un suo pezzo preferito. Il chitarrista adora Goodnight Utopia, mentre qualcun altro preferisce la malinconia di Nei Tuoi Occhi Legno, poi c’è chi si butta più sull'elettronica di Persepolis. Il mio preferito è Baggio, perché riassume, secondo me al meglio, tutte le atmosfere del disco, e ogni volta che arriva la parte orchestrale io mi ci perdo dentro.

 
Alle 29 maggio 2014 22:18 , Anonymous La Vigna Dischi ha detto...

Davide sei un ruffiano!
Non te lo do l'aumento!!!

 
Alle 29 maggio 2014 22:19 , Anonymous VeiveCura ha detto...

Dal vivo abbiamo preparato una versione molto ritmica di Young River, mi diverto da morire a suonarla.

 
Alle 29 maggio 2014 22:20 , Anonymous VeiveCura ha detto...

tra voci filtrate dall'harmonizer, loop di marimba e ritmiche samba

 
Alle 29 maggio 2014 22:20 , Blogger Elle ha detto...

Posso dire le mie???

 
Alle 29 maggio 2014 22:21 , Blogger Alligatore ha detto...

Le mie: Nei Tuoi Occhi Legno, Persepolis, Atlantica, Goodnight Utopia ...

 
Alle 29 maggio 2014 22:21 , Anonymous VeiveCura ha detto...

prego Elle...

 
Alle 29 maggio 2014 22:21 , Blogger Alligatore ha detto...

Vai Elle ...

 
Alle 29 maggio 2014 22:21 , Anonymous La Vigna Dischi ha detto...

Vai Elle!

 
Alle 29 maggio 2014 22:21 , Anonymous La Vigna Dischi ha detto...

Vai Elle!

 
Alle 29 maggio 2014 22:21 , Anonymous VeiveCura ha detto...

Alligatore, così non vale, hai citato mezza tracklist...ahahah

 
Alle 29 maggio 2014 22:23 , Blogger Elle ha detto...

A me piacciono molto Ad Astra, Nei tuoi occhi legno, Utopia Pt. 4-5 - Atlantica e il gran finale Goodnight Utopia.

 
Alle 29 maggio 2014 22:24 , Blogger Alligatore ha detto...

Devo dire che ho faticato a scegliere un titolo rispetto ad un altro... sono pezzi molto intensi, legati insieme molto bene ...più che sngole canzoni, un unicum..

 
Alle 29 maggio 2014 22:24 , Anonymous VeiveCura ha detto...

Bene, avete scelto quelle meno commerciali...gusti sopraffini =)

 
Alle 29 maggio 2014 22:25 , Blogger Alligatore ha detto...

E questo deriva, in parte, da essere un concept...

 
Alle 29 maggio 2014 22:25 , Anonymous VeiveCura ha detto...

sì, soprattutto nel caso della "sinfonia" divisa in 3 parti all'interno del disco..

 
Alle 29 maggio 2014 22:27 , Blogger Elle ha detto...

E voi avete musica per i nostri denti ;)

 
Alle 29 maggio 2014 22:28 , Blogger Elle ha detto...

ehm.. per le nostre orecchie ;)

 
Alle 29 maggio 2014 22:29 , Blogger Alligatore ha detto...

Il cd  è uscito con La Vigna Dischi... e ascolta? ;)che dire di questa label? ... ora, con il boss che ascolta ;)

 
Alle 29 maggio 2014 22:29 , Blogger Alligatore ha detto...

... altri nomi importanti a livello produttivo per questo cd? …

 
Alle 29 maggio 2014 22:30 , Anonymous VeiveCura ha detto...

I produttori del disco sono fondamentalmente La Vigna Dischi in primis, e poi Veive, ovvero io, e i musicisti su citati.

 
Alle 29 maggio 2014 22:31 , Anonymous La Vigna Dischi ha detto...

Davide mi raccomaando, ho il tuo contratto in mano!

 
Alle 29 maggio 2014 22:32 , Anonymous VeiveCura ha detto...

La Label è una perla del contesto siciliano, sinceramente. La seguivo da tempo. Poi Paolo (La Vigna) per caso ci ha ascoltati una sera ai Candelai di Palermo e da lì abbiamo iniziato ad avvicinarci.

 
Alle 29 maggio 2014 22:32 , Blogger Alligatore ha detto...

Ah, ah, ah... mi sembra un perfetto connubio.

 
Alle 29 maggio 2014 22:34 , Anonymous VeiveCura ha detto...

Io poi suono con un altro artista del loro roster, ovvero il grande amico Alì. E poi adoro Giampiero Riggio.

 
Alle 29 maggio 2014 22:34 , Blogger Alligatore ha detto...

Un rapporto di amicizia vera,oltre che professionale...

 
Alle 29 maggio 2014 22:35 , Anonymous VeiveCura ha detto...

..e come non citare la classe di Pierpaolo Marino!

 
Alle 29 maggio 2014 22:36 , Anonymous VeiveCura ha detto...

davvero ragazzi, vi consiglio di sfogliare le pagine del loro sito.

 
Alle 29 maggio 2014 22:37 , Anonymous VeiveCura ha detto...

Sì, questa è una cosa molto importante per noi.
Anche se viviamo sulle due diverse punte estreme della Sicilia, a volte, anche grazie ai tour, si riesce ad incontrarsi...ed è sempre una festa.

 
Alle 29 maggio 2014 22:37 , Blogger Alligatore ha detto...

Lo farò, appenda finita l'intervista...

 
Alle 29 maggio 2014 22:38 , Blogger Alligatore ha detto...

Di sfogliare il loro catalogo...

 
Alle 29 maggio 2014 22:38 , Blogger Alligatore ha detto...

Continuando: copertina molto particolare, mistica e sensuale, si potrebbe dire... surreale,come i disegni interni. Come è stata scelta? Chi l'ha fatta?

 
Alle 29 maggio 2014 22:40 , Anonymous VeiveCura ha detto...

Mi piace l'abbinamento "mistica e sensuale" =) L'artwork è stato affidato alla bravissima Chiara Incarbone, che ancora una volta ci ha stupito in positivo.

 
Alle 29 maggio 2014 22:41 , Anonymous VeiveCura ha detto...

Come puoi notare la copertina, così come l'interno dell'album hanno delle influenze fortemente orientali.
Abbiamo intrapreso un percorso artistico con lei che speriamo vada avanti il più possibile. Adesso per esempio stiamo lavorando insieme sul primo videoclip del disco.

 
Alle 29 maggio 2014 22:43 , Blogger Alligatore ha detto...

Be', non vedo l'ora di vederlo ... e poi, in Rete, mi cerco altre sue produzioni.

 
Alle 29 maggio 2014 22:43 , Blogger Elle ha detto...

Anche io dopo, altrimenti mi salta la connessione!

 
Alle 29 maggio 2014 22:44 , Anonymous La Vigna Dischi ha detto...

Davide:
1) non fare il ruffiano.
2) dillo che Chiara è la tua dolce metà.

 
Alle 29 maggio 2014 22:44 , Anonymous VeiveCura ha detto...

beh, lei è nuova del settore, sul web troverai poco al momento...ma in futuro credo questo nome uscirà fuori molto facilmente su google =)

 
Alle 29 maggio 2014 22:45 , Anonymous VeiveCura ha detto...

Davide chi?? =)
<3

 
Alle 29 maggio 2014 22:46 , Blogger Alligatore ha detto...

Ah, ah, ah.... uno scoop in diretta:)

 
Alle 29 maggio 2014 22:46 , Anonymous VeiveCura ha detto...

gossip

 
Alle 29 maggio 2014 22:47 , Blogger Alligatore ha detto...

Come e dove avete presentato/presenterete l’album? …

 
Alle 29 maggio 2014 22:49 , Blogger Elle ha detto...

Beh comunque la copertina è bella quanto il disco.. ben vengano queste unioni ispiratorie.

 
Alle 29 maggio 2014 22:49 , Anonymous VeiveCura ha detto...

L'album sarà presentato il 31 Luglio alla Spiaggetta di Sampieri, che è una località balneare della nostra provincia (Ragusa), però probabilmente ci sarà un'anticipazione live a metà Giugno al Borgo degli Artisti di Modica in concomitanza con l'uscita del videoclip su cui stiamo lavorando.
Poi ci sono in vista un bel po' di concerti, che verranno ufficializzati a breve. E infine potrebbe saltare fuori un'apertura ad un artista molto importante all'estero..incrocio le dita.

 
Alle 29 maggio 2014 22:51 , Blogger Alligatore ha detto...

Ber', staremo attenti al web... all'estero dove? Si può sapere?

 
Alle 29 maggio 2014 22:52 , Anonymous VeiveCura ha detto...

ovviamente in Germania, eheh

 
Alle 29 maggio 2014 22:54 , Blogger Alligatore ha detto...

:)

 
Alle 29 maggio 2014 22:54 , Blogger Alligatore ha detto...

Wuppertal?

 
Alle 29 maggio 2014 22:54 , Anonymous VeiveCura ha detto...

al momento non posso aggiungere altro, visto che non ho la certezza

 
Alle 29 maggio 2014 22:55 , Blogger Elle ha detto...

:D

 
Alle 29 maggio 2014 22:56 , Blogger Alligatore ha detto...

Staremo a vedere ...

 
Alle 29 maggio 2014 22:58 , Blogger Alligatore ha detto...

A fine luglio sarò a Berlino, fammi sapere ... o anche in altri periodo, chissà che non ci si veda...

 
Alle 29 maggio 2014 22:58 , Blogger Alligatore ha detto...

Per finire: una domanda che non vi ho fatto, un appello, un saluto a qualcuno, qualcosa che non abbiamo detto o qualcuno che non abbiamo ricordato, da fare assolutamente … troppe cose?

 
Alle 29 maggio 2014 22:59 , Anonymous VeiveCura ha detto...

ahhh, fantastico!...a Berlino ho suonato diverse volte, ma non ho mai avuto molto tempo per vistarla. Però quel poco che ho visto mi è piaciuto un sacco.
In genere odio le grandi città, ma Berlino mi ha stregato.

 
Alle 29 maggio 2014 23:00 , Anonymous VeiveCura ha detto...

Non saprei, non ci facciamo troppe domande, abbiamo già troppe cose che ci annebbiano la mente...
Cosa abbiamo dimenticato?...beh, visto che il boss ci legge, ricordo a chi sta leggendo e a chi leggerà questa chat che Goodmorning Utopia si può ordinare sul bandcamp de La Vigna Dischi.

 
Alle 29 maggio 2014 23:02 , Anonymous VeiveCura ha detto...

Grazie davvero per questa chiacchierata, lunga vita all'alligatore!

 
Alle 29 maggio 2014 23:03 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie a te ... pure a me Berlino mi ha stregato:)

 
Alle 29 maggio 2014 23:04 , Blogger Elle ha detto...

Io mi sono aggregata a voi ovunque sul web, lo farò anche a Berlino di persona ;)

 
Alle 29 maggio 2014 23:05 , Blogger Elle ha detto...

Siamo ai saluti? Ciao a tutti grazie per la musica, ci vediamo a Berlino!

 
Alle 29 maggio 2014 23:05 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie Davide, grazie VeiveCura, e grazie a La Vigna Dischi e la suo boss... grazie Elle, da Berlino :)

 
Alle 29 maggio 2014 23:06 , Anonymous VeiveCura ha detto...

Un abbraccio virtuale a tutti!
Buonanotte

 
Alle 29 maggio 2014 23:06 , Blogger Alligatore ha detto...

Buonanotte e buonafortuna ai VeiveCura.

 
Alle 30 maggio 2014 00:14 , Blogger Ernest ha detto...

:-)

 
Alle 30 maggio 2014 20:20 , Blogger Nella Crosiglia ha detto...

Ma guarda che meravigliosa idea Alli mio...
Sempre al top, questo mio adorabile amico...
Bacio serale!

 
Alle 30 maggio 2014 21:00 , Blogger Alligatore ha detto...

@Er
:)
@Nella
;)

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page