martedì 23 luglio 2013

Due parole con i Delay Lama



I Delay Lama per la prima volta in palude, tra poco arriveranno con la forza del pensiero e la loro carica ironica unita ad un entusiasmo contagioso. Ho scoperto questo trio geniale dopo il concerto di Dagger Moth in quel di Rovereto, incontrando in un bel locale della cittadina trentina Luciano Turella (batteria/voce/viola/synth), che assieme ad Antonio Dell’Aquila (tastiere/synth/elettronica/voce), ha dato vita nel 2008 al gruppo, al quale si è subito unito Marko Mikulcic (basso). Dopo alcune prove, il fatidico ep (Peace and Prog), concerti e sbattimenti vari, nella primavera del 2013 è uscito il loro primo cd Hablacablah, con la giovane label Technicolor Dischi.
Per rendervi conto di che pasta sono fatti, vi invito a vedere il gran video di Muore la moglie e lui per il dolore la segue dopo poche ore (messo tra i preferiti sul mio canale YouTube ALLYDIEGO clicca qua per vederlo), qualcosa che va oltre il concetto di musica, o ad ascoltare tutto il loro Hablacablah, generosamente messo online (clicca qui per ascoltarlo). Nove pezzi dove i Delay Lama cercano di infondere la musica nei robot, ribaltando la moda del periodo storico, in cui i robot cercano di infondere anima nella musica. Questa la loro missione dichiarata. Ascolto dopo ascolto posso dire: missione compiuta! E adesso parliamone in palude. Pronti? 
PERCONOSCERLI MEGLIO

Etichette: , , , , , , , , , , , , , , , ,

137 Commenti:

Alle 23 luglio 2013 21:33 , Blogger Elle ha detto...

Io sono pronta (e oramai so pure cos'è un ep). Ciao a tutti! :)

 
Alle 23 luglio 2013 21:33 , Anonymous Anonimo ha detto...

ehm ehm ...

 
Alle 23 luglio 2013 21:33 , Anonymous Anonimo ha detto...

ci siamo

 
Alle 23 luglio 2013 21:34 , Anonymous Anonimo ha detto...

siamo i lamas.

 
Alle 23 luglio 2013 21:34 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Elle, si vede che frequentando la palude impari molte cose...
Ciao ragazzi anonimi ...

 
Alle 23 luglio 2013 21:34 , Anonymous Disturbatore qualunque ha detto...

*si apposta all'entrata, squadrando tutti con circospezione*

 
Alle 23 luglio 2013 21:34 , Blogger Elle ha detto...

Ah, ecco, pensavo di esserci solo io..

 
Alle 23 luglio 2013 21:35 , Blogger Alligatore ha detto...

Benvenuti in palude ai Lamas ... anzi, ai Delay Lama

 
Alle 23 luglio 2013 21:35 , Blogger Elle ha detto...

Sì Alli, sto imparando grazie alla palude, hai visto? :) Ciao Lamas!

 
Alle 23 luglio 2013 21:36 , Anonymous Technicolor Dischi ha detto...

Buonasera a tutti

 
Alle 23 luglio 2013 21:36 , Anonymous Anonimo ha detto...

comunque noi abbiamo fatto un lp.
Elle, sai cos'è?

 
Alle 23 luglio 2013 21:36 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao distributore qualunque ...

 
Alle 23 luglio 2013 21:36 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Technicolor Dischi... palude affollata questa sera...

 
Alle 23 luglio 2013 21:37 , Anonymous Disturbatore qualunque ha detto...

Salve a tutti *tono grave*

 
Alle 23 luglio 2013 21:37 , Anonymous Anonimo ha detto...

c'è pure l'etichetta.
non possiamo dire cazzate.

 
Alle 23 luglio 2013 21:37 , Blogger Alligatore ha detto...

Un lp e un lunghissimo disco, stile dilatato dilatante, quello che sto già ascoltando ora ...

 
Alle 23 luglio 2013 21:38 , Blogger Elle ha detto...

..è un disco più lungo di un ep.. L'ep è stato precedente all'lp.

 
Alle 23 luglio 2013 21:38 , Anonymous Anonimo ha detto...

scusate.
qualcuno ci fa una domanda?

 
Alle 23 luglio 2013 21:38 , Blogger Alligatore ha detto...

Che dite? ... ne parliamo?

 
Alle 23 luglio 2013 21:38 , Blogger Alligatore ha detto...

Come è nato questo lp?

 
Alle 23 luglio 2013 21:39 , Blogger Alligatore ha detto...

Come è nato Hablacablah?

 
Alle 23 luglio 2013 21:39 , Blogger Delay Lama ha detto...

u!

 
Alle 23 luglio 2013 21:40 , Blogger Alligatore ha detto...

Anche con il nome ora ;)

 
Alle 23 luglio 2013 21:40 , Blogger Alligatore ha detto...

... e la faccia ;)

 
Alle 23 luglio 2013 21:40 , Blogger Delay Lama ha detto...

allora.
ora ci siamo fatti anche l'account.
Hablacablah è nato come nasce ogni disco. A un certo punto nasce l'esigenza di rendere fisico un lavoro quotidiano.
poi se vuoi sapere perchè si chiama hablacablah allora mi devo dilungare.

 
Alle 23 luglio 2013 21:40 , Blogger Alligatore ha detto...

Dei blogger provetti!

 
Alle 23 luglio 2013 21:41 , Blogger Alligatore ha detto...

Dilungatevi pure ....

 
Alle 23 luglio 2013 21:41 , Blogger Alligatore ha detto...

Perché questo titolo?

 
Alle 23 luglio 2013 21:42 , Blogger Delay Lama ha detto...

hablacablah è il disco che racchiude il lavoro di 4 anni nei quali i delay lama sono nati e cresciuti, hanno fatto i primi concerti e hanno trovato delle persone che volevano sentirli anche a casa.

 
Alle 23 luglio 2013 21:43 , Blogger Delay Lama ha detto...

il titolo è nato come il nome del gruppo.
A un certo punto dovevamo fare il primo concerto e ci hanno chiesto cosa scrivere sulla locandina.
la migliore uscita quella sera fu proprio DELAY LAMA...

 
Alle 23 luglio 2013 21:43 , Blogger Alligatore ha detto...

Da qui il disco ...una progessione naturale dunque.

 
Alle 23 luglio 2013 21:44 , Blogger Alligatore ha detto...

Ma, come è stata la genesi del cd, dall’idea iniziale alla sua realizzazione finale?

 
Alle 23 luglio 2013 21:45 , Blogger Technicolor Dischi ha detto...

*esaminando le risposte con sguardo inquisitorio ed attento*

 
Alle 23 luglio 2013 21:45 , Blogger Delay Lama ha detto...

allo stesso modo HablacablaH è il titolo che abbiamo dato al disco perchè è il migliore che ci è venuto.
è arrivato dopo la musica.
Hablacablah è il verso che ci facciamo quando prepariamo il palco prima del sound-check.
è una cosa per dire sbrigati a cablare e/o montare.
in un tono di farsa pseudo araba oppure nordica, a scelta.

 
Alle 23 luglio 2013 21:47 , Blogger Delay Lama ha detto...

la genesi.. all'inizio abbiamo lavorato su diversi pezzi e poi nel frattempo abbiamo capito quali tra questi avessero una natura simile. Li abbiamo messi insieme ed ecco quà...

 
Alle 23 luglio 2013 21:48 , Blogger Delay Lama ha detto...

Abbiamo avuto la fortuna di incontrare la neonata technicolor dischi che si è interessata al nostro lavoro e ci ha co-prodotti!!!

 
Alle 23 luglio 2013 21:48 , Blogger Alligatore ha detto...

Un bel modo diretto di procedere ... zen direi.

 
Alle 23 luglio 2013 21:49 , Blogger Alligatore ha detto...

Qualche episodio che è rimasto nella memoria durante la lavorazione del disco?

 
Alle 23 luglio 2013 21:50 , Blogger Delay Lama ha detto...

se verrai ad assistere a una prova o ad un concerto dei delay lama probabilmente zen sarà l'ultimo commento che ti verrà in mente.
naturale direi. un gruppo non esiste se non registra un disco.

 
Alle 23 luglio 2013 21:51 , Blogger Alligatore ha detto...

Spero di venire a sentirvi ...

 
Alle 23 luglio 2013 21:51 , Blogger Delay Lama ha detto...

anche la registrazione è stata naturale direi.
con Technicolor si è fatto un lavoro di team, per cui, al contrario di come succede di solito, loro erano spesso presenti anche durante le sessioni di registrazione e dicevano la loro sui vari aspetti del disco, con discussioni proficue.

 
Alle 23 luglio 2013 21:52 , Blogger Technicolor Dischi ha detto...

Tra l'altro le melanzane alla parmigiana di Luciano sono ottime.

 
Alle 23 luglio 2013 21:52 , Blogger Alligatore ha detto...

Assaggieremo pure quelle ...

 
Alle 23 luglio 2013 21:52 , Blogger Delay Lama ha detto...

se parli di aneddoti divertenti non ci viene in mente nulla di particolare.
però è stato molto bello.
per noi è stato il primo disco vero.

 
Alle 23 luglio 2013 21:53 , Anonymous Technicolor Dischi ha detto...

Potrei citare l episodio quando mi sono portato un Polivoks da 20 kg una notte d inverno sul groppone nei sobborghi industriali russi, per amore verso i nostri artisti..

 
Alle 23 luglio 2013 21:53 , Blogger Delay Lama ha detto...

le melanzane le ho fatte ai ragazzi per convincerli a produrci.
e ci sono riuscito.

 
Alle 23 luglio 2013 21:53 , Blogger Elle ha detto...

Secondo me un gruppo esiste anche se non registra. Se si suona insieme e si fanno le cose con passione e impegno, e ci si diverte, registrare non importa, è solo un qualcosa in più del fare musica..

 
Alle 23 luglio 2013 21:54 , Blogger Delay Lama ha detto...

in ginocchio, preghiamo nikolai e il suo apporto fondamentale al sound del gruppo.

 
Alle 23 luglio 2013 21:55 , Blogger Delay Lama ha detto...

esistono le esperienze e le emozioni in quel caso, Elle.
un gruppo esiste se registra e suona dal vivo.
me lo ha detto jimi hendrix.

 
Alle 23 luglio 2013 21:56 , Blogger Technicolor Dischi ha detto...

Elle, ma così ci mandi in rovina...

 
Alle 23 luglio 2013 21:56 , Blogger Alligatore ha detto...

Ah, Elle, è una constatazione amichevole ...

 
Alle 23 luglio 2013 21:57 , Blogger Alligatore ha detto...

Se questo vostro cd fosse un concept-album su cosa sarebbe? …

 
Alle 23 luglio 2013 21:57 , Blogger Delay Lama ha detto...

cmq ricordo quando il polivoks arrivò in sala... tutto impacchettato in una busta verde. Lo scartammo come se fosse un ovetto di pasqua.

 
Alle 23 luglio 2013 21:58 , Blogger Delay Lama ha detto...

https://www.youtube.com/watch?v=-IMpElp0a_Q

qui un esempio della delicatezza dello strumento in questione.

 
Alle 23 luglio 2013 22:00 , Blogger Elle ha detto...

Technicolor, troverete senz'altro un altro lavoro ;)
Comunque io non parlo né da musicista né da produttrice, parlo da ascoltatrice, e se la musica è bella e fatta bene, esiste anche senza disco.
La musica esiste da prima che inventassero i dischi, non è andata in rovina, quella..

 
Alle 23 luglio 2013 22:00 , Blogger Delay Lama ha detto...

un concept su un futuro in cui i robots e gli umani vivranno quasi in pace, in mezzo alla giungla dei suoni inauditi delle foreste pluviali di piogge acide di droga buona.

 
Alle 23 luglio 2013 22:01 , Blogger Delay Lama ha detto...

cara Elle. parlavo dell'esistenza fisica, del ricordo della musica. quando non si registrava si scriveva.

 
Alle 23 luglio 2013 22:02 , Blogger Alligatore ha detto...

Bello, mi piace questa idea di concept ...

 
Alle 23 luglio 2013 22:03 , Blogger Delay Lama ha detto...

un futuro dove l'italiano non sarà più obbligatorio per fare un'intervista su un blog.
un futuro che è un po' il nostro presente.

 
Alle 23 luglio 2013 22:04 , Blogger Alligatore ha detto...

C’è qualche pezzo che preferite? Qualche pezzo del quale andate più fieri di HABLACABLAH<? … che vi piace di più fare live?

 
Alle 23 luglio 2013 22:04 , Blogger Elle ha detto...

mm.. avrei due obiezioni..

 
Alle 23 luglio 2013 22:05 , Blogger Sole ha detto...

Vi posso salutare e domani vi ascolto per bene??? Sono vicina alli, vicina alla palude :)

 
Alle 23 luglio 2013 22:06 , Blogger Delay Lama ha detto...

spaccano tutti.
sono tutti figli miei, figli del monaco elettrico.

 
Alle 23 luglio 2013 22:06 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Sole vicina ... ma ad ascoltare un altro genere di musica, mi pare di sentire ...

 
Alle 23 luglio 2013 22:06 , Blogger Delay Lama ha detto...

ciao Sole, il monaco ti saluta.
puoi comprare il nostro disco su bandcamp se ti piace ;)

 
Alle 23 luglio 2013 22:07 , Blogger Alligatore ha detto...

Anche da ascoltatore fatico a dire un pezzo rispetto ad un altro ...

 
Alle 23 luglio 2013 22:09 , Blogger Delay Lama ha detto...

sono le otto facce dello stesso ottaedro.
più un outro bonus per i più piccolini.

 
Alle 23 luglio 2013 22:09 , Blogger Elle ha detto...

A me piace moltissimo Tortocollo e Japanther!

 
Alle 23 luglio 2013 22:10 , Blogger Delay Lama ha detto...

brava elle!
e che cadenza di viola!!

 
Alle 23 luglio 2013 22:11 , Blogger Delay Lama ha detto...

tra l'altro parla di una storia tristissima.
un massacro a cui segue una vendetta.
giusta.

 
Alle 23 luglio 2013 22:11 , Blogger Alligatore ha detto...

Pure a me Elle,la sto ascoltando ora ... e anche Muore la moglie e lui per il dolore la segue dopo poche ore. Video di autentico culto.

 
Alle 23 luglio 2013 22:12 , Blogger Delay Lama ha detto...

Yukio Unia è costato molto ma la sua performance attoriale ci ha valso una nomination in un festival del cinema in Bangladesh.

 
Alle 23 luglio 2013 22:12 , Blogger Elle ha detto...

Io ho immaginato una cattura, e alla fine una fuga. In bianco e nero.

 
Alle 23 luglio 2013 22:13 , Blogger Technicolor Dischi ha detto...

Altro esempio di Video di Culto, per rafforzare il concetto: https://www.youtube.com/watch?v=cpM2RBfYOH4

 
Alle 23 luglio 2013 22:13 , Blogger Delay Lama ha detto...

tra l'altro è morto davvero durante la realizzazione. tipo il joker di batman. infatti ora alle commemorazioni lo ricordiamo come il brandon lee de' noantri.

 
Alle 23 luglio 2013 22:14 , Blogger Delay Lama ha detto...

quasi elle. ma Japanther non è riuscito a scappare. gli è stato torto il collo.

 
Alle 23 luglio 2013 22:15 , Blogger Alligatore ha detto...

Storie tristi, ma vere e necessarie.
@Technicolor,
Culto autentico, hai fatto bene a linkarlo ...

 
Alle 23 luglio 2013 22:15 , Blogger Delay Lama ha detto...

Diciamo che tra il delay lama e la technicolor c'è tanta sintonia... abbiamo lo stesso umorismo.

 
Alle 23 luglio 2013 22:16 , Blogger Alligatore ha detto...

Il cd è uscito con una nuova giovane label, la Technicolor Dischi. Come è nata questa collaborazione? Come vi siete incontrati e come prosegue il lavoro con loro?

 
Alle 23 luglio 2013 22:16 , Blogger Alligatore ha detto...

Domanda che cade a fagiuolo ...

 
Alle 23 luglio 2013 22:18 , Blogger Technicolor Dischi ha detto...

In effetti la sintonìa umoristica che ci lega è impressionante, ed è oggetto di riflessioni non sempre serene sul probabile effetto deleterio che l'ironìa eccessiva può avere sull'autorappresentazione in un contesto sociale, anche astratto come in questo caso.
Ora vado di là un attimo che mi esplode la moka.

 
Alle 23 luglio 2013 22:18 , Blogger Delay Lama ha detto...

i ragazzi hanno sentito un nostro pezzo su una compilation della zona, la succitata muore la moglie usw.
ci hanno contattato e proposto la collaborazione.
ci siamo trovati bene e soprattutto la formula che usa la Technicolor Dischi è molto valida perchè tappa un buco di cui le etichette normalmente non si occupano.

 
Alle 23 luglio 2013 22:20 , Blogger Alligatore ha detto...

Lunga vita a Technicolor Dischi .

 
Alle 23 luglio 2013 22:21 , Blogger Delay Lama ha detto...

la technicolor dischi infatti si occupa della produzione della registrazione del disco, che spesso è l'onere più grande per un giovane gruppo. in questo modo il gruppo, avendo inizialmente solo la spesa della stampa, è molto agevolato.
Quindi giovani e validi gruppi mandate i vostri demo a Technicolor, se fate bella musica, ma soprattutto se avete un certo senso dell'umorismo.

 
Alle 23 luglio 2013 22:21 , Blogger Alligatore ha detto...

... sperando nn sia esplosa la moka.

 
Alle 23 luglio 2013 22:21 , Blogger Technicolor Dischi ha detto...

Da parte nostra (o mia, se vogliamo fare del protagonismo), abbiam sentito i Lama sulla menzionata compilation, e ci sono sembrati un magnifico Omino della Lego fluorescente in una rassegna di Barbie.

 
Alle 23 luglio 2013 22:22 , Blogger Delay Lama ha detto...

scusate l'autoreferenzialità, ma siamo "manna math per la lega nerd"

 
Alle 23 luglio 2013 22:23 , Blogger Alligatore ha detto...

Situazionismo nell'era del pc ...

 
Alle 23 luglio 2013 22:23 , Blogger Technicolor Dischi ha detto...

Volendo esser seri, sì, ci focalizziamo sulla produzione del disco. Disco inteso come lavoro, oggetto. Ci siamo affezionati, ci piace maneggiarlo e vederlo nascere.
Nel loro caso poi, si notava una certa urgenza creativa, in questo senso.
Sonsoddisfazioni.

 
Alle 23 luglio 2013 22:24 , Blogger Alligatore ha detto...

... e sono soddisfazioni ascoltarlo.

 
Alle 23 luglio 2013 22:25 , Blogger Delay Lama ha detto...

e son soddisfazioni venderlo.

 
Alle 23 luglio 2013 22:25 , Blogger Delay Lama ha detto...

anzi venderli. erano 2.

 
Alle 23 luglio 2013 22:26 , Blogger Alligatore ha detto...

... e sono soddisfazioni avervi sul blog questa sera.

 
Alle 23 luglio 2013 22:26 , Blogger Delay Lama ha detto...

è proprio simpatico questo Lama qui accanto a me ....

 
Alle 23 luglio 2013 22:26 , Blogger Alligatore ha detto...

... ma non sputa?

 
Alle 23 luglio 2013 22:27 , Blogger Elle ha detto...

Anche io sono soddisfatta, eh!

 
Alle 23 luglio 2013 22:27 , Blogger Delay Lama ha detto...

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=378469115529097&set=pb.185287314847279.-2207520000.1374611257.&type=3&theater

con quell'aria sveglia.

 
Alle 23 luglio 2013 22:28 , Blogger Alligatore ha detto...

Da Berllin, Elle da Berlin ... vi piacerebbe suonare a Berlino Lamas?

 
Alle 23 luglio 2013 22:29 , Blogger Alligatore ha detto...

Ah, ah, ah, con quell'aria sveglia. Fantastico il vostro Lama su FB.

 
Alle 23 luglio 2013 22:30 , Blogger Delay Lama ha detto...

si certo. abbiamo anche un altro contatto ma in quella città enorme due date si possono fare!
scrivici su fb!
compraci l'album.
regalalo ai tuoi amici.
facci pubblicità.
amaci.
sognaci.
insultaci.
oppure no.

 
Alle 23 luglio 2013 22:32 , Blogger Alligatore ha detto...

Copertina tra il moderno e l’antico, strana a prima vista, colpisce... chi l’ha fatta/pensata e come è stata scelta? È nata prima la copertina o prima il cd?

 
Alle 23 luglio 2013 22:33 , Blogger Elle ha detto...

Intanto vi ascolto..

 
Alle 23 luglio 2013 22:34 , Blogger Delay Lama ha detto...

come sempre è arrivara dopo. a disco fatto.
però è la chiara ricerca verso quel concept di cui parlavamo prima
i robot suonano meglio.
i tamburi scavati dagli alberi.
igli etno-robots sono una creazione di Andrea Locci, un artista artigiano che vive a Calci, vicino a Pisa.
I suoi lavori sprimono bene quel mondo che descrivevamo prima.

 
Alle 23 luglio 2013 22:36 , Blogger Alligatore ha detto...

Calci, conosco bene, per esserci stato anni fa ... se non sbaglio è un po' in collina e si vede il mare in lontananza. Bella creazione quella di Andrea.

 
Alle 23 luglio 2013 22:37 , Blogger Elle ha detto...

Anche me piace molto quest'antico e moderno che dice Alli.. quello nelle scritte.

 
Alle 23 luglio 2013 22:37 , Blogger Delay Lama ha detto...

da un idea di Luciano la realizzazione della grafica è poi passata nelle mani di Antonio, che ha fotografato e mixato il tutto.
Oltre alla grafica del cd è anche il regista del video dei DELAY LAMA, muore la moglie e lui per il dolore la segue dopo poche ore, la svolta sociale dei DELAY LAMA e ultima prova attoriale del compianto Yukio "Brandon Lee de noantri" Unia.

 
Alle 23 luglio 2013 22:38 , Blogger Alligatore ha detto...

Grande, anze, eroico Yukio "Brandon Lee de noantri" Unia. Morto per l'arte.

 
Alle 23 luglio 2013 22:38 , Blogger Alligatore ha detto...

Anze, sta per anzi ...

 
Alle 23 luglio 2013 22:39 , Blogger Delay Lama ha detto...

2/3 dei lamas hanno vissuto a calci per molti anni.
ci piace parlare di cose brutte mentre in realtà ce la spassiamo.

 
Alle 23 luglio 2013 22:41 , Blogger Alligatore ha detto...

... un amico di un mio amico vivea a Calci, tanti anni fa. Ho un bel ricordo di quel posto.

 
Alle 23 luglio 2013 22:41 , Blogger Alligatore ha detto...

Come e dove avete presentato/presenterete l’album? …

 
Alle 23 luglio 2013 22:44 , Blogger Delay Lama ha detto...

a fine aprile scorso abbiamo fatto un mini tour, il tour-ette, per presentare il disco appena uscito.
ora stiamo riorganizzando il gruppo perchè purtroppo siamo rimasti in due.
o meglio siamo due titolari e due riserve.
il nostro coach è molto severo e decide le formazioni di volta in volta.
da ottobre ricominceremo a portare in giro la nostra musica. vi terremo informati sul quando. ci stiamo lavorando.

ps. ma a berlino si fissa allora?

 
Alle 23 luglio 2013 22:45 , Blogger Alligatore ha detto...

Staremo attenti al vostro sito allora ... per Berlin, vedremo.

 
Alle 23 luglio 2013 22:46 , Blogger Alligatore ha detto...

Per finire: una domanda che non vi ho fatto, un appello, un saluto a qualcuno, qualcosa che non abbiamo detto o qualcuno che non abbiamo ricordato, da fare assolutamente … troppe cose?

 
Alle 23 luglio 2013 22:50 , Blogger Delay Lama ha detto...

riringrazioma Technicolor tutta, e poi citiamo gli altri musicisti che sentite quando pigiate play.
ALessandro Baris suona la chitarra in Tortocollo e Japanther che stasera spopola.
Beppe Scardino il sax baritono e il clarinetto basso, lì dove lo sentite.
Marina Mulopulos impreziosisce la nostra disco-hit e sostiene la voce di luciano con dei controcanti coi controcazzi.

Ultimo ma primo nei nostri cuori, Macello Orlando, suona la chitarra in Electric Monk e nel Mostro dall'ala trina, oltre che essere parte integrante della manifestazione live del DELAY LAMA e nostro amante carnale.

 
Alle 23 luglio 2013 22:52 , Blogger Delay Lama ha detto...

un saluto a tutti quelli che ci supportano/sopportano, a tutti quelli che ci conoscono e a te, mamma!

 
Alle 23 luglio 2013 22:52 , Blogger Alligatore ha detto...

Finale con i giusti ringraziamenti ... una bella band che si dilata.

 
Alle 23 luglio 2013 22:52 , Blogger Delay Lama ha detto...

mi conoscono, per questo si fidano di me.
non mi conoscono, per questo si fidano di me.

 
Alle 23 luglio 2013 22:53 , Blogger Alligatore ha detto...

Anzi, dilatata/dilatante come i 9 pezz di questo disco imperdibile.

 
Alle 23 luglio 2013 22:54 , Blogger Technicolor Dischi ha detto...

Grazie anche a te, Alligatore, che ci hai concesso questo paludoso e mistico spazio di discussione.

 
Alle 23 luglio 2013 22:54 , Blogger Delay Lama ha detto...

grazie a te, Alli, per averci invitato nella palude.
tanto abbiamo l'autan.

 
Alle 23 luglio 2013 22:54 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie Delay Lama, e grazie ad Elle, alla Technicolor Dischi, a Sole e a tutti quelli che ci hanno letto silenti e ci leggeranno ...

 
Alle 23 luglio 2013 22:55 , Blogger Elle ha detto...

E io ringrazio tutti voi messi assieme, per la musica! Buonanotte!

 
Alle 23 luglio 2013 22:55 , Blogger Delay Lama ha detto...

già.. grazie Elle.. ci vediamo su a Belluno

 
Alle 23 luglio 2013 22:56 , Blogger Elle ha detto...

Sì, girate a destra al distributore!

 
Alle 23 luglio 2013 22:57 , Blogger Alligatore ha detto...

Ah, ah, ah, c'è pure la benza ;)

 
Alle 23 luglio 2013 22:57 , Blogger Alligatore ha detto...

Buonanotte e buonafortuna ai Delay Lama.

 
Alle 23 luglio 2013 22:57 , Blogger Delay Lama ha detto...

buona notte, è arrivato Marcello.

 
Alle 23 luglio 2013 22:58 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao anche a Marcello ... e grazie ancora a tutti.

 
Alle 24 luglio 2013 09:00 , Blogger Charlie Brown ha detto...

uffa, io a questi appuntamenti arrivo sempre in ritardo e dall'ufficio non riesco a sentire la musica.
Posso rivolgermi ai sindacati?

 
Alle 24 luglio 2013 19:50 , Blogger Astrolabia ha detto...

Conosciamoli ;)

 
Alle 24 luglio 2013 20:51 , Blogger Alligatore ha detto...

@Charlie Brown
Devi rivolgerti alla croce rossa internazionale ...ma lavori in ufficio alla sera? ;)
@Astrolabia
Uno l'ho conosciuto di persona: direi un vulcano di idee.

 
Alle 25 luglio 2013 10:33 , Blogger Charlie Brown ha detto...

Da casa la connessione internet è molto altalenante
diciamo che dipenda da quando la accende il vicino :-)

 
Alle 26 luglio 2013 22:20 , Anonymous Anna ha detto...

Ciao Alligatore, quanto tempo!
Scrivi sempre molto originale :)

 
Alle 26 luglio 2013 23:51 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie Anna ...passa più spesso allora ;)

 
Alle 19 agosto 2013 21:27 , Anonymous Anonimo ha detto...

ciao alligatore

 
Alle 19 agosto 2013 21:32 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao, sei tu? ... dell'intervista su? ;)

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page