lunedì 24 giugno 2013

Due parole con i King Suffy Generator



King Suffy Generator questa sera in palude per la prima volta, a portarci la loro visione del mondo. Sì, perché la musica progressive-rock, sempre troppo poco apprezzata alle nostre latitudini, spesso riesce a volare alta, in suoni, pensieri e azioni. È il caso di questo loro nuovo cd, il terzo della progressione dell’originale band toscana: The Fifth State, profonda riflessione strumentale sulle amebe che siamo diventati. Se il Quarto Stato aveva l’uomo protagonista, che avanzava compatto come in quel meraviglioso celebre dipinto di
Pellizza da Volpedo, il Quinto Stato ha l’uomo schiacciato e indifeso, non più motore del cambiamento, ma vittima.
Questa la tesi alla base dell’album dei King Suffy Generator , di recente dato alle stampe per I dischi del Minollo, tesi molto vicina a quel che si scrive e dice qui in palude da sempre. Liberamente ispirato alle opere del pittore e scultore Giorgio da Valeggia, è solo musica, ma una musica che parla forte. Psichedelia e hard-rock, momenti di rara intensità, a volte arrabbiati e bui, a volte densi e pieni di lucente speranza, che sembra vedersi in certi attacchi di chitarra. Sì, ascoltando The Fifth State io ho visto la luce. Provate ad ascoltarli anche voi, forse ci riuscirete. Pronti?  

Etichette: , , , , , , , , , , , , ,

87 Commenti:

Alle 24 giugno 2013 21:34 , Anonymous Anonimo ha detto...

eccoci!

 
Alle 24 giugno 2013 21:35 , Anonymous ksg ha detto...

uela!

 
Alle 24 giugno 2013 21:35 , Blogger Alligatore ha detto...

Benvenuti in palude King Suffy Generator.

 
Alle 24 giugno 2013 21:36 , Blogger Alligatore ha detto...

Vedo che avete capito al volo come si blogga ... siete dei blogger provetti ;)

 
Alle 24 giugno 2013 21:36 , Anonymous ksg ha detto...

grazie per l'invito..che tempo fa li da te?

 
Alle 24 giugno 2013 21:37 , Blogger Alligatore ha detto...

Questa sera è uscito di nuovo il sole, però c'è fresco, sono in casa ora ... e da voi?

 
Alle 24 giugno 2013 21:39 , Anonymous ksg ha detto...

c'è arietta qua nel profondo nord! ma noi resistiamo..siamo dei montagnini duri e puri

 
Alle 24 giugno 2013 21:39 , Blogger Alligatore ha detto...

Ma dove siete ora?

 
Alle 24 giugno 2013 21:39 , Blogger Alligatore ha detto...

... in palude ;)

 
Alle 24 giugno 2013 21:40 , Anonymous ksg ha detto...

a casa di Frank il bassista..precisamente Gravellona Toce, posto dimenticato da Iddio

 
Alle 24 giugno 2013 21:41 , Blogger Alligatore ha detto...

Stupendo, adoro i posti così ... be', allora direi che si può cominciare...

 
Alle 24 giugno 2013 21:42 , Anonymous ksg ha detto...

vadi vadi..chieda chieda

 
Alle 24 giugno 2013 21:42 , Blogger Alligatore ha detto...

Bene, ho fatto partire il cd e vi chiedo: come è nato?

 
Alle 24 giugno 2013 21:42 , Blogger Alligatore ha detto...

Come è nato The Fifth State?

 
Alle 24 giugno 2013 21:44 , Anonymous ksg ha detto...

è nato in un periodo di transizione durante il quale abbiamo cambiato line up..la scrittura dei brani è passata sotto molte mani e come i nostri fans hanno potuto capire, il disco risulta essere molto più diretto e chitarroso dei precendenti

 
Alle 24 giugno 2013 21:46 , Blogger Alligatore ha detto...

... chitarroso, mi piace, ed in effetti sento delle belle staffilate, già dal primo pezzo.

 
Alle 24 giugno 2013 21:47 , Blogger Alligatore ha detto...

Perché questo titolo? …anche se si può già intuire.

 
Alle 24 giugno 2013 21:48 , Anonymous ksg ha detto...

dopo anni avevamo proprio la necessità di suonare qualcosa di più diretto, mantenendo però i nostri tratti caratteristici..quindi una ricerca del suono piuttosto accurata e successioni ritmiche/armoniche non banali ma comunque accessibili

 
Alle 24 giugno 2013 21:51 , Blogger Alligatore ha detto...

Direi che ci siete riusciti ...

 
Alle 24 giugno 2013 21:51 , Anonymous ksg ha detto...

il disco si è ispirato alle opere di un pittore-scultore a noi molto vicino..Giorgio da Valeggia..in particolare ci ha colpito un quadro (ovvero la copertina del nostro disco) che tratta del passaggio dal Quarto Stato di Pellizza da Volpedo al Quinto Stato..
sostanzialmente, l'idea alla base è che l’uomo moderno è oramai svuotato dei suoi aspetti più umani, ma sempre impegnato a ricercare se stesso e il suo posto nel mondo, unico modo per tornare alle origini e alla semplicità, liberandosi così dalle oppressioni che lui stesso ha creato

 
Alle 24 giugno 2013 21:53 , Blogger Alligatore ha detto...

Una cosa che fa riflettere ...mi sembrano disperati, questi uomini del Quinto Stato, poco umani ... di sicuro molto meno di quelli del famoso dipinto di Pellizza da Volpedo ... ma poi ci torniamo, intano ci rifletto.

 
Alle 24 giugno 2013 21:54 , Blogger Alligatore ha detto...

Come è stata la genesi del cd, dall’idea iniziale alla sua realizzazione finale?

 
Alle 24 giugno 2013 21:58 , Anonymous ksg ha detto...

abbiamo iniziato a comporre i nuovi brani la scorsa estate e per gennaio-febbraio erano praticamente pronti ma ci mancavano ancora le grafiche..
poi una domenica pomeriggio, di fronte a svariate birrette, ci siamo trovati con Giorgio a chiacchierare in amicizia trovandoci in sintonia su parecchi argomenti..
quando ci ha parlato della sua serie di "Homini" abbiamo capito che le nostre strade si sarebbero incrociate!

nota il tocco poetico...porco dighel

 
Alle 24 giugno 2013 22:01 , Blogger Alligatore ha detto...

Be', incontro e descrizione poetiche, veramente ...

 
Alle 24 giugno 2013 22:01 , Blogger Alligatore ha detto...

Un incrociarsi delle arti molto bello ... e continuo a rifletterci su su quello che avete voluto dire/fare ...

 
Alle 24 giugno 2013 22:02 , Blogger Elle ha detto...

Ciao a tutti, ho serie difficoltà a commentare, provo almeno a lasciare questo saluto.. la musica.. strumentale come piace a me :)
E copertina stupenda!

 
Alle 24 giugno 2013 22:03 , Anonymous ksg ha detto...

stiamo facendo un pò gli spessi...lasciaci darci un tono, tanto non ci vedi in faccia..

 
Alle 24 giugno 2013 22:03 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Elle benvenuta in palude ... ci credo, ti credo ...

 
Alle 24 giugno 2013 22:04 , Anonymous ksg ha detto...

grazie elle!

 
Alle 24 giugno 2013 22:04 , Blogger Alligatore ha detto...

Ragazzi, è quello che faccio spesso io, tanto quella che vedete non è la mia vera faccia ;)

 
Alle 24 giugno 2013 22:05 , Anonymous ksg ha detto...

mavvà...chemmatto

 
Alle 24 giugno 2013 22:05 , Blogger Alligatore ha detto...

Qualche episodio che è rimasto nella memoria durante la lavorazione di questo cd?

 
Alle 24 giugno 2013 22:05 , Blogger Alligatore ha detto...

Incontro con Giorgio a parte ...

 
Alle 24 giugno 2013 22:07 , Blogger Elle ha detto...

Io invece ho messo la mia faccia, tanto nessuno ci crede che davvero esiste una con una faccia ferma al Terzo Stato..

 
Alle 24 giugno 2013 22:08 , Blogger Alligatore ha detto...

Ah, ah, ah, terzo stato ... non ci avevo pensato, è vero ;)

 
Alle 24 giugno 2013 22:08 , Blogger Alligatore ha detto...

... anzi, Terzo Stato.

 
Alle 24 giugno 2013 22:09 , Anonymous ksg ha detto...

oltre alla puzza di sudore della saletta in agosto, la violenta intromissione dei vicini rompicazzo (scusate il francesismo) durante le session di chitarra con epiteti poco gradevoli, che non scriviamo perchè siamo gente fine...il fatto che Daniele (chitarraio) stava facendo solamente dei tappeti di sottofondo..
il fatto che i vicini rompicazzo (scusate la finezza) sono dei parenti di Alberto il batterista...
parenti serpenti, li mortacci loro

 
Alle 24 giugno 2013 22:10 , Anonymous ksg ha detto...

elle sei bellissima e hai degli ottimi gusti in materia di musica

 
Alle 24 giugno 2013 22:12 , Blogger Alligatore ha detto...

Elle frequeta da un po' la palude,
e quanto ai parenti, sono i peggiori: quando mio nipote provava il basso con gli amici della sua band, giù in garage, sai quante parole si è preso ... ;)

 
Alle 24 giugno 2013 22:13 , Blogger Elle ha detto...

Ecco perché Alberto picchia..

 
Alle 24 giugno 2013 22:13 , Blogger Alligatore ha detto...

Hanno sciolto la band, ero cattivissimo ;)

 
Alle 24 giugno 2013 22:14 , Anonymous ksg ha detto...

Alligatore sei un matusa! Abbasso i matusa e il governo!

 
Alle 24 giugno 2013 22:15 , Blogger Alligatore ha detto...

Ah, ah, ah, concordo pienamente, la mia era una provocazione ... dietro a me la foto con il nipote (sono zio, non nonno), mentre suona il basso.

 
Alle 24 giugno 2013 22:16 , Blogger Elle ha detto...

Grazie ksg, con la foto seppia di profilo sono riuscita a neutralizzare quelle che i comuni mortali chiamano banalmente "occhiaie". Ma parliamo di musica che è meglio!

 
Alle 24 giugno 2013 22:16 , Blogger Alligatore ha detto...

Abbasso i matusa e il governo ...

 
Alle 24 giugno 2013 22:16 , Blogger Alligatore ha detto...

Bella questa intervista, con molti punti di vista, che partono così, a piacere ...

 
Alle 24 giugno 2013 22:17 , Blogger Elle ha detto...

(ih ih nonno Alli..)

 
Alle 24 giugno 2013 22:17 , Blogger Alligatore ha detto...

Ma torniamo a bomba...

 
Alle 24 giugno 2013 22:17 , Blogger Alligatore ha detto...

Nonno Alli?

 
Alle 24 giugno 2013 22:18 , Blogger Alligatore ha detto...

Se The Fifth State fosse un concept-album su cosa sarebbe? ... Domanda retorica, lo so, The Fifth State è un concept ...su cosa? Puntualizziamo, ho la domanda in scalette ...

 
Alle 24 giugno 2013 22:23 , Anonymous ksg ha detto...

ci piaceva l'idea di rappresentare la condizione dell'uomo nella società moderna, era un periodo in cui per esperienze personali ci eravamo trovati a rifletterci parecchio..
non pensavamo inizialmente di inserire tali concetti nel disco, e quindi inizialmente non era un concept..lo è diventato appunto dopo la famosa chiacchierata col Giorgione nostro

poi alla fine facciamo strumentale..quindi sono solo pippe mentali ;-)

però è indubbio che il concetto e la sua rappresentazione grafica hanno un impatto devastante!

 
Alle 24 giugno 2013 22:25 , Blogger Alligatore ha detto...

Be' sì, anche se non ci sono parole, il solo fatto di enunciarlo, con il titolo e la copertina, crea il messaggio ... che poi le note contribuiscono a supportare.

 
Alle 24 giugno 2013 22:26 , Blogger Alligatore ha detto...

C’è qualche pezzo che preferite? Qualche pezzo del quale andate più fieri del cd? … che vi piace di più fare live?

 
Alle 24 giugno 2013 22:30 , Anonymous ksg ha detto...

decisamente Derailed Dreams, che poi è il "singolo"...
ci piace la contrapposizione tra l'inizio piuttosto soft e l'esplosione epica finale..
rappresenta un pò tutte le influenze del disco...post rock, qualche spruzzatina di prog che non fa mai male, chitarroni e tanto ammmore

nel finale avevamo pensato di inserire una incredibile orchestra di ottoni e un coro possente, ma visto che siamo dei poveracci non abbiamo potuto

 
Alle 24 giugno 2013 22:32 , Blogger Alligatore ha detto...

Ah, ah, ah, va bene così, piace molto anche a me, assieme a Relieve the burden e a Tomorrow shall wee see ...

 
Alle 24 giugno 2013 22:34 , Anonymous ksg ha detto...

allora ti piace la putenza! sei il ras della palude ;-)

 
Alle 24 giugno 2013 22:34 , Blogger Elle ha detto...

Io stavolta non ho la preferita, mi piacciono tutte una dietro l'altra come fossero una.

 
Alle 24 giugno 2013 22:36 , Blogger Alligatore ha detto...

Ah, ah, ah, sì, è così, ma Elle ha ragione, il cd si ascolta, forse perché mancano le parole, come un suite unica ... o no?

 
Alle 24 giugno 2013 22:37 , Anonymous ksg ha detto...

si decisamente..abbiamo inserito alcuni intro ed intermezzi appunto per dare un senso di continuità..qua le nostre influenze psichedeliche e prog si sentono abbastanza

 
Alle 24 giugno 2013 22:38 , Blogger Alligatore ha detto...

Il cd è uscito con la giovane label I dischi del Minollo. Come vi siete incontrati? Come avete lavorato con loro?

 
Alle 24 giugno 2013 22:43 , Anonymous ksg ha detto...

siamo entrati in contatto con Francesco, mente dietro I Dischi del Minollo, grazie a Nicolas Roncea (Fuh, Io monade stanca...), artista che stimiamo molto e con il quale abbiamo condiviso più volte il palco..

eravamo alla ricerca di un etichetta e Nicolas faceva già parte del roster del Minollo..

Francesco ha ascoltato il disco e gli è piaciuto..ne approfittiamo per ringraziarlo!

 
Alle 24 giugno 2013 22:44 , Anonymous ksg ha detto...

è sempre un piacere collaborare con persone veramente appassionate e amanti della musica

 
Alle 24 giugno 2013 22:44 , Blogger Alligatore ha detto...

Certo, e so che sono molto soddisfatti del rislutato e di avervi con loro...

 
Alle 24 giugno 2013 22:45 , Blogger Alligatore ha detto...

Copertina intimamente legata al titolo, abbiamo detto... l'autore è Giorgo da Valeggia, abbiamo detto. Come è stata scelta? Che rapporto lega il cd all’autore della copertina?

 
Alle 24 giugno 2013 22:46 , Anonymous ksg ha detto...

stiamo arrossendo..

 
Alle 24 giugno 2013 22:48 , Anonymous ksg ha detto...

oltre a quello già scritto precedentemente, possiamo aggiungere che il legame è nato in maniera naturale e scaturito da una grande stima reciproca..tanto a livello artistico quanto a livello personale

 
Alle 24 giugno 2013 22:53 , Blogger Alligatore ha detto...

Come e dove presenterete/avete presentato l’album? …

 
Alle 24 giugno 2013 22:57 , Anonymous ksg ha detto...

abbiamo presentato l'album venerdì scorso alla Loggia del Leopardo..fighissimo nuovo circolo Arci vicino a Domodossola (si si D come Domodossola)..
giocavamo in casa, e quindi la serata è andata benissimo..locale stracolmo, tutti felici e contenti, alcool a fiumi nel post concerto..

andate a vedervi le foto sul nostro profilo facebook...anticipiamo che siamo belli DENTRO

 
Alle 24 giugno 2013 22:58 , Blogger Alligatore ha detto...

Ah, ha, ah, La loggia del Leopardo, come happy days ... ma bisogna indossare quei copricapi tigrati per entrarci?

 
Alle 24 giugno 2013 22:59 , Blogger Alligatore ha detto...

Andrò a vedere s FB, anche per leggere di altri vostri appuntamenti live ...

 
Alle 24 giugno 2013 23:00 , Anonymous ksg ha detto...

ovvio! senza tessera e il tipico fez di Howard non si entra!

 
Alle 24 giugno 2013 23:01 , Blogger Alligatore ha detto...

;) ... formidabili!

 
Alle 24 giugno 2013 23:01 , Blogger Alligatore ha detto...

Per finire: una domanda che non vi ho fatto, un appello, un saluto a qualcuno, qualcosa che non abbiamo detto o qualcuno che non abbiamo ricordato, da fare assolutamente … troppe cose?

 
Alle 24 giugno 2013 23:01 , Blogger Elle ha detto...

Io trovo solo foto del 2010.. o quella nel bosco? Quella nel bosco è bella.

 
Alle 24 giugno 2013 23:04 , Blogger Alligatore ha detto...

Quella nel bosco? ... su FB? Ma sul sito che ho linkato nell'intro se ne vedono diverse ...

 
Alle 24 giugno 2013 23:05 , Blogger Elle ha detto...

Hanno scritto fb.. boh..

 
Alle 24 giugno 2013 23:07 , Anonymous ksg ha detto...

ma no ci sono anche quelle più recenti..(spero)..vai però sugli album del profilo (chiedici l'amicizia), non sulla pagina dove si mette "like"..

per concludere ringraziamo te Alligator, il Minollo, Elle e quei pazzi che ancora si fanno gli sbatti per andare a sentire/scoprire/supportare le band dell'underground che, per fortuna, sono tante!

 
Alle 24 giugno 2013 23:08 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, per fortuna sono tante ... l'unione fa la forza ;)

 
Alle 24 giugno 2013 23:08 , Anonymous ksg ha detto...

https://www.facebook.com/media/set/?set=a.585169804860556.1073741828.100001026243204&type=1

 
Alle 24 giugno 2013 23:09 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie ragazzi, grazie King Suffy Generator e grazie Elle ...

 
Alle 24 giugno 2013 23:09 , Blogger Alligatore ha detto...

Buonanotte e buonafortuna ai King Suffy Generator.

 
Alle 24 giugno 2013 23:10 , Anonymous ksg ha detto...

saluti e baci!

 
Alle 24 giugno 2013 23:11 , Blogger Elle ha detto...

Eccovi, siete quelli di Chicago?
Grazie a voi per la musica! e grazie Alli intermediario :)

 
Alle 24 giugno 2013 23:12 , Blogger Elle ha detto...

Buonanotte!

 
Alle 24 giugno 2013 23:15 , Blogger Alligatore ha detto...

Saluti e baci ... stavo sistemando il post, perché nelle etichette era uscita Poliza da Volpedo ... hai, che bruttura avevo scritto ;)
Notte, notte a tutti... evviva Il Quarto Stato.

 
Alle 25 giugno 2013 00:14 , Anonymous ksg ha detto...

Prima della chiusura definitiva vorremmo porgere un ringraziamento speciale ad Ema,della PC/MQ Productionns, che ha fatto le registrazioni e mixato l'album, per averci sempre seguito e voluto bene...
Buonanotte...

 
Alle 25 giugno 2013 00:17 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Ema, e buonanotte anche a lui...
p.s. Sono sempre qua, attento a cosa si muove in palude ;)

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page