sabato 15 dicembre 2012

IL NUOVO MALE, FRIGIDAIRE e ... ciao Schicchi

In questi giorni in edicola IL NUOVO MALE n.11 e FRIGIDAIRE N.245. Lo segnalo per le mie rece (questa volta al cd dei Drunken Butterfly e a quello di Honeybird & the Birdies), ma anche per il bel  ricordo di Riccardo Schicchi scritto da Sparagna sul sito di Frigolandia. Forse qualcuno storcerà la bocca, in giro ho visto molta falsità e perbenismo nel saluto a questo uomo (tra l'altro, ho scoperto era nato 20 anni esatti prima di me), che ha rappresentato molto per lo spettacolo del porno, sottogenere tanto ricco, quanto nascosto e disprezzato.
 
Porno e libertà
di Vincenzo Sparagna

D
opo la morte di Riccardo Schicchi, sui giornali sono apparse brevi ricostruzioni della sua carriera. Schede precotte sul suo essere stato l’inventore del porno italiano, sulla sua capacità di lanciare personaggi come Cicciolina, Moana Pozzi, Barbarella, Rocco Siffredi ed altri, sul matrimonio con la pornostar Eva Henger, da cui aveva avuto due figli e che, fatta la sua strada, l’ha poi lasciato. Quasi sempre sono stati coccodrilli di maniera, testi scritti in omaggio alla notorietà del personaggio, ma con la sufficienza di chi osserva da lontano questo bizzarro tipo che fu espulso da scuola perché spiava le ragazze in bagno. Qui invece vorrei ricordare Riccardo Schicchi, che collaborò con Frigidaire per quasi un decennio dalla metà degli anni ’80 alla metà dei ’90, per la sua intelligenza viva, la sua arguzia trascinante, il suo disincanto. Riccardo, come la sua prima pupilla Cicciolina, non era affatto uno sciocco, aveva idee, progetti, princìpi solidi.
PER CONTINUARE A LEGGERE QUI

Etichette: , , , , , , , , ,

22 Commenti:

Alle 15 dicembre 2012 15:14 , Blogger Zio Scriba ha detto...

Bellissimo il ricordo di Schicchi! Con tutte le riserve che posso avere sulla fantasia di chi spia le fighette nude a scuola (ci vuol poco a capire che son fatte tutte allo stesso modo, e dopo due o tre uno davvero sveglio si annoia), penso anch'io che il porno vecchia maniera fosse Poesia (e Intelligenza), se paragonato NON alla pornografia di oggi, ma alla cronaca, alla televisione, alla pubblicità, alla politica di oggi!!!!

 
Alle 15 dicembre 2012 15:39 , Blogger Alligatore ha detto...

Hai ragione, cronaca, televisione, pubblicità, sono vera pornografia oggi, morbosa e perbenista. Ho omesso la politica, perché sarebbe troppo facile ...
p.s.
... ma sono fatte tutte allo stesso modo? Io non me ne sono ancora accorto ;)

 
Alle 15 dicembre 2012 15:51 , Blogger Zio Scriba ha detto...

No, ci sono anche quelle, molto carine, con le tettine e l'uccellino, ma sono di un altro tipo... :-))))

 
Alle 15 dicembre 2012 15:53 , Blogger Alligatore ha detto...

Eccolo qua lo scrittore trasgressivo ;)
... le lascio ai mariti annoiati.

 
Alle 15 dicembre 2012 19:43 , Blogger nella ha detto...

Poveraccio , se è morto veramente come dicono....al di là di falsi pudori, mi ha fatto una grande pena!
Baciotto Alli....

 
Alle 15 dicembre 2012 19:50 , Blogger Alligatore ha detto...

Il diabete è una delle malattie più infide e inesorabili. Purtroppo, avendo avuto un lutto a me vicinissimo, causato da questo, lo so bene ... e poi, ricordo anche la morte del grande John Fante, narrata da molti, ma orrendamente vera.

 
Alle 15 dicembre 2012 21:32 , Blogger Elle ha detto...

Io non lo conoscevo, mai sentito nominare. Però adesso ho letto l'articolo.

 
Alle 15 dicembre 2012 21:57 , Blogger Alligatore ha detto...

... e che ne pensi ora?

 
Alle 15 dicembre 2012 22:16 , Blogger Elle ha detto...

Che è facile etichettare le persone per il lavoro che fanno, chiudere gli occhi su tutto il resto o comunque guardarlo attraverso la patina del pregiudizio. Come è facile associare il porno a persone ignoranti e grette, mentre invece dietro può esserci una persona con la P più maiuscola della maggior parte dei benpensanti, e con in mente un'idea del porno molto più ampia di quello che molti comunemente vi associano (storcendo il naso, o al contrario con la bava alla bocca)

 
Alle 15 dicembre 2012 22:20 , Blogger Alligatore ha detto...

Direi che sai leggere bene, fantastica Elle. Sottoscrivo la tua lettura.

 
Alle 15 dicembre 2012 23:34 , Blogger Adriano Maini ha detto...

Ma sei più giovane ancora di quanto pensavo, Al! :)

 
Alle 16 dicembre 2012 00:10 , Blogger Harmonica ha detto...

un benefattore dell'umanità, santo subito, altro che padre pio.

 
Alle 16 dicembre 2012 13:29 , Blogger Alligatore ha detto...

@Adriano
Sono sempre più ggggiovane ;)
In realtà ho letto più di una data di nascita per Schicchi, inevitabile questa confusione nella società dello spotAcolo ...
@Harmonica
Ah, ah, ah, in realtà era uno che ci metteva la faccia (a differenza di molti registi/attivisti hard), e, per quel che mi risulta, non si è mai "pentito". Santo subito era un altro (non padre pio) ...

 
Alle 16 dicembre 2012 16:28 , Blogger Eva ha detto...

Tu tocchi con raffinatezza qualsiasi argomento decidi di trattare. Un bacio.

 
Alle 16 dicembre 2012 16:59 , Blogger Alligatore ha detto...

Questi sì sono complimenti per ravvivare una bigia giornata di fine autunno ***

 
Alle 17 dicembre 2012 10:20 , Blogger Andrea ha detto...

...ehm, pensa un po' che io ci ho parlato insieme una volta e non sapevo chi era. poi un'amica mi ha detto "Come fai a parlare con quello?" e mi ha spiegato chi era. In una stazione ferroviaria ma tantissimo tempo fa, durante uno sciopero dei ferrovieri.

 
Alle 17 dicembre 2012 13:25 , Blogger giacy.nta ha detto...

Mi associo ad Eva:)
...e complimenti anche per le tue belle rece ( le ho lette proprio ieri ):)

 
Alle 17 dicembre 2012 20:48 , Blogger Alligatore ha detto...

@And
Direi che, per prima cosa era un essere umano, quindi hai fatto bene a parlare con lui, indipendentemente dal suo lavoro. Sicuramente il porno non attrae (prova questo post, dove pochi si sono esposti, posso capire), segno che dobbiamo fare ancora molti passi avanti, più di cento.
@giacy.nta
Grazie, troppo buona. Purtroppo le mie rece, a volte vengono tagliate, per motivi di spazio, e non sono belle come vorrei (quello a Honeybird è un po' diversa da quella che avevo scritto, mentre l'altra è perfettamente riportata). Sul web è diverso, sono solo io il responsabile delle cazzate che scrivo ;)

 
Alle 17 dicembre 2012 21:28 , Blogger chaillrun ha detto...

Penso che il "ciao" lo si possa gentilmente soffiare a ciascuna persona che lascia sto mondo.
Non del tutto convinta di riuscire a farlo sempre, a Chicchi glielo posso anche fare semplicemente perché era Uno che non ha inciso nel mio personale. Ma non mi riferisco al porno.
Sono asettica per quel che riguarda le persone che muoiono: difficile vivere sentimenti, che volgo ai viventi. Magari porno-praticando, chissà.

 
Alle 17 dicembre 2012 21:28 , Blogger Fedenco Magno ha detto...

prova bogte

 
Alle 17 dicembre 2012 23:47 , Blogger Alligatore ha detto...

@Chaillrun
Magari, magari ... chissà? ;)
@Fedenco Magno
Prova riuscita...

 
Alle 6 gennaio 2013 14:05 , Anonymous ics ha detto...

sssss

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page