martedì 6 novembre 2012

Due parole con i Cheap Wine


Per la prima volta in palude i Cheap Wine, gruppo di autentico culto, attivo da 1997, con otto album alle spalle e una reputazione intatta come pochi. Non si sono mai venduti, hanno sempre fatto quello che volevano, autoproducendosi per riuscire a fare ogni volta un ottimo vino a buon prezzo. Ottima anche l’annata 2012, con questo nuovo cd, Based On Lies (basato su falsità), il nono della serie, dopo l’acclamato album dal vivo di due anni fa. Secondo i Cheap Wine, ad essere basato su falsità, è il mondo attuale, il neoliberismo trionfante sulle macerie, capace ancora di colpi di coda e di strategie della tensione emotiva. Punto di vista che coincide con il mio, come potrete immaginare.
Undici pezzi di grande rock, tra ballata da deserto, swing, puro rock’n’roll, canzone d’autore, per raccontare, a loro modo, la società occidentale ai tempi della crisi. Smarrimento, rabbia, prese per il culo da parte dei media, manipolazione delle notizie, crisi e disperazione per chi sta perdendo tutto e non ha manco gli strumenti per capire, perché anni di lavaggio del cervello l’hanno reso incapace di reagire; ma il loro, intendiamoci, non è un deprimente telegiornale: citano Tom Waits e pensano a Noam Chomsky, hanno un video surreale e simpaticamente horror (Waiting On The Door, ora tra i preferiti sul mio canale YouTube ALLYDIEGO). Per questo gli ho voluti ospiti in palude. Pronti?
PERCONOSCERLI MEGLIO CLICCA QUI

Etichette: , , , , , , , , , , , , , , ,

68 Commenti:

Alle 6 novembre 2012 21:35 , Blogger Alligatore ha detto...

Pronti Cheap Wine?

 
Alle 6 novembre 2012 21:37 , Anonymous Anonimo ha detto...

Eccoci qua. Ciao a tutti

 
Alle 6 novembre 2012 21:38 , Blogger Alligatore ha detto...

Benvenuti in palude Cheap Wine, vi riconosco dalla voce ...

 
Alle 6 novembre 2012 21:39 , Anonymous Anonimo ha detto...

inconfondibile eh? :)

 
Alle 6 novembre 2012 21:41 , Blogger Alligatore ha detto...

La riconoscerei tra mille, anche perchè ho già in sottofondo Base on lines ... e se, siete pronti, direi di parlarne.

 
Alle 6 novembre 2012 21:41 , Anonymous Anonimo ha detto...

Pronti!

 
Alle 6 novembre 2012 21:42 , Blogger Alligatore ha detto...

Bene, allora vi chiedo, come è nato?

 
Alle 6 novembre 2012 21:42 , Blogger Alligatore ha detto...

Come è nato “Based on Lies”?

 
Alle 6 novembre 2012 21:43 , Anonymous Anonimo ha detto...

Come tutti gli altri dischi. Dall'esigenza di pubblicare nuove canzoni che avevamo composto e arrangiato in sala prove

 
Alle 6 novembre 2012 21:44 , Blogger Alligatore ha detto...

Una vera e propria esigenza, quasi fisica insomma ...

 
Alle 6 novembre 2012 21:45 , Anonymous Anonimo ha detto...

Sì, quando si ha materiale nuovo di cui si è convinti, è normale che si abbia l'urgenza di farlo conoscere al pubblico

 
Alle 6 novembre 2012 21:46 , Blogger Alligatore ha detto...

Ma anche mentale ...

 
Alle 6 novembre 2012 21:46 , Blogger Alligatore ha detto...

Perché questo titolo?

 
Alle 6 novembre 2012 21:47 , Blogger Alligatore ha detto...

Basato su falsità ;)

 
Alle 6 novembre 2012 21:50 , Anonymous Anonimo ha detto...

Perchè di questi tempi, il mondo è basato su falsità. La comunicazione è fuori dal nostro controllo e ci viene propinato un cocktail di notizie manipolate che ha azzerato la capacità critica delle persone e provocato una rassegnazione senza precedenti

 
Alle 6 novembre 2012 21:51 , Blogger Alligatore ha detto...

Già, molti se lo dimenticano, ma la crisi, è prima culturale, e nasce da qui, da una guerra psichica, se posso tradurre ...

 
Alle 6 novembre 2012 21:54 , Anonymous Anonimo ha detto...

Sì, siamo arrivati al punto che tutto sembra ineluttabile. La crisi? Dobbiamo pagarla noi della classe meno abbiente, altrimenti l'Italia fallisce. Questo è quello che vogliono farci credere. "Se non vi lasciate spremere, non potremo più pagare le pensioni aii vostri genitori": è questo il messaggio che ci hanno sparato addosso per farci sopportare l'insopportabile

 
Alle 6 novembre 2012 21:57 , Blogger Alligatore ha detto...

Già, siamo bombardati da messaggi deprimenti, che creano sensi di colpa in chi non ne ha, ed assolvono chi invece la crisi l'ha prodotta ... ma tornando alla realizzazione del cd...

 
Alle 6 novembre 2012 21:57 , Blogger Alligatore ha detto...

Come è stata la sua genesi?... dall’idea iniziale alla sua realizzazione finale?

 
Alle 6 novembre 2012 21:58 , Anonymous Anonimo ha detto...

Il cd è nato in maniera naturale e spontanea. Le canzoni seguono la maturazione dei singoli musicisti della band e ne sono l'espressione compiuta

 
Alle 6 novembre 2012 22:00 , Blogger Alligatore ha detto...

Qualche episodio che è rimasto nella memoria durante la lavorazione di questo vostro nuovo disco?

 
Alle 6 novembre 2012 22:02 , Anonymous Anonimo ha detto...

La giornata più singolare è stata quella in cui abbiamo realizzato il video di "Waiting On The Door". Il 14 agosto, sulla Cadillac scoperta, sotto un sole cocente

 
Alle 6 novembre 2012 22:03 , Blogger Alligatore ha detto...

Fantastico quel video ... l'ho messo tra i miei preferiti su youtube... dove eravate?

 
Alle 6 novembre 2012 22:06 , Anonymous Anonimo ha detto...

In una stradina di campagna nei pressi di Pesaro. Ad un certo punto sono anche arrivati i carabinieri, allertati da qualche abitante della zona. Quando ci hanno visto si sono messi a ridere pure loro. Nemmeno nei film i delinquenti vanno in giro su una Cadillac del '72 con Satana in persona al volante...

 
Alle 6 novembre 2012 22:08 , Blogger Alligatore ha detto...

Grande annata, tra l'altro ...
Insomma, vi siete divertiti a girarlo, come noi a vederlo?

 
Alle 6 novembre 2012 22:08 , Blogger Alligatore ha detto...

Come è nata questa storia non molto vera? Regista Claudio Tacchi, con effetti speciali del terzo Diamantini, Carlo. Vostro fratello ...

 
Alle 6 novembre 2012 22:11 , Anonymous Anonimo ha detto...

L'idea è semplice ma efficace. Volevamo sfruttare le grandi capacità di Carlo che ha spesso collaborato con Dario Argento ed attualmente sta lavorando ad un film francese, a Parigi. Conoscevamo Tacchi e l'abbiamo contattato. Lui si è mostrato subito disponibile: abbiamo fatto tutto in mezza giornata

 
Alle 6 novembre 2012 22:13 , Blogger Alligatore ha detto...

Un pomeriggio con Satana su una Cadillac del '72 ... una zingarata con Satana.

 
Alle 6 novembre 2012 22:15 , Blogger Alligatore ha detto...

“Based On Lies” fosse un concept-album su cosa sarebbe? … forse lo è.

 
Alle 6 novembre 2012 22:18 , Anonymous Anonimo ha detto...

Lo è. Parla di questo periodo storico, della sofferenza dei più deboli e di come ci tengono soggiogati quelli che hanno in mano le redini del potere. Di come ci si sente quando si perde il lavoro, l'autostima, la dignità.

 
Alle 6 novembre 2012 22:20 , Blogger Alligatore ha detto...

Un disco perfettamente attuale, senza essere un noiso tg, propagandistico, ma per suonare una certa sveglia ... ora sto ascoltando The Vampire, un pezzo che sale inesorabile...

 
Alle 6 novembre 2012 22:21 , Blogger Alligatore ha detto...

Uno tra i miei pezzi preferiti ...

 
Alle 6 novembre 2012 22:21 , Anonymous Anonimo ha detto...

Non può essere propagandistico perchè racconta emozioni vissute, reali, vere. Non c'è nulla di romanzato. E poi ho sempre odiato gli slogan

 
Alle 6 novembre 2012 22:22 , Blogger Alligatore ha detto...

Infatti, c'è molta azione nelle vostre canzoni ...

 
Alle 6 novembre 2012 22:23 , Blogger Alligatore ha detto...

C'è tanto da imparare ...

 
Alle 6 novembre 2012 22:24 , Anonymous Anonimo ha detto...

Sai, possono piacere o non piacere, però sono sincere, oneste, vere.

 
Alle 6 novembre 2012 22:25 , Blogger Alligatore ha detto...

E a voi, quali pezzi dell'album piacciono di più?

 
Alle 6 novembre 2012 22:26 , Anonymous Anonimo ha detto...

Domanda impossibile. Le canzoni sono come i figli, impossibile scegliere

 
Alle 6 novembre 2012 22:27 , Blogger Alligatore ha detto...

... e quella che più rappresenta lo spirito del disco?

 
Alle 6 novembre 2012 22:30 , Anonymous Anonimo ha detto...

Scusami, ma sono troppo coinvolto per riuscire a distinguere dal punto di vista musicale. Credo che la risposta spetti a chi ascolta. Per quanto riguarda i testi, probabilmente "Lovers' Grave", "To Face A New Day" e "The Stone" rappresentano bene il messaggio del disco

 
Alle 6 novembre 2012 22:34 , Blogger Alligatore ha detto...

Certo, chi ascolta dice la title-track (a tratti mi ricorda musicalmente Minnie the Moocher), poi "The Stone" (un classico al primo ascolto), "The Vampire" e "Give Me Tom Waits" ...

 
Alle 6 novembre 2012 22:35 , Blogger Alligatore ha detto...

Ma ovviamente è un disco tutto da ascoltare ... ho concluso l'ascolto e lo rifaccio partire dalla prima.

 
Alle 6 novembre 2012 22:38 , Blogger Alligatore ha detto...

Copertina molto strana e surreale, spiazzante in un album di “storie vere” … o no? Di chi è opera?

 
Alle 6 novembre 2012 22:38 , Blogger Alligatore ha detto...

È nata prima la copertina o prima il cd?

 
Alle 6 novembre 2012 22:41 , Blogger Sole ha detto...

passavo, e vi salutooooo ^_^

 
Alle 6 novembre 2012 22:41 , Anonymous Anonimo ha detto...

La copertina è di Serena Riglietti, uno dei nomi più illustri nel campo dell'illustrazione in Italia. Lavora per molti editori stranieri ed ha realizzato le copertine dei libri di Harry Potter. Un'artista assolutamente straordinaria che ha fatto un lavoro eccezionale.
Ovviamente è nato prima il cd...

 
Alle 6 novembre 2012 22:41 , Anonymous sko ha detto...

The big blow è un capolavorooo!!!

 
Alle 6 novembre 2012 22:43 , Anonymous Anonimo ha detto...

Grazie!

 
Alle 6 novembre 2012 22:44 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Sole, benritrovata in palude... e benvenuto a sko ...già, "The big blow" è un altro gran pezzoi. Impossibile stare fermi.

 
Alle 6 novembre 2012 22:47 , Blogger Alligatore ha detto...

Come e dove presenterete/avete presentato “Based On Lies”?

 
Alle 6 novembre 2012 22:47 , Blogger Alligatore ha detto...

Vedo che avete organizzato un bus per il concerto di sabato scorso...

 
Alle 6 novembre 2012 22:48 , Anonymous Anonimo ha detto...

L'abbiamo presentato al Teatro di Dozza. Una bella serata, con un buon pubblico. Siamo soddisfatti di questa anteprima

 
Alle 6 novembre 2012 22:50 , Blogger Alligatore ha detto...

Based On Lies- on bus ...

 
Alle 6 novembre 2012 22:50 , Blogger Deborah Panfoli ha detto...

ciao a tutti, volevo solo fare un saluto e dire...lunga vita ai Cheap Wine!Un gran gruppo davvero e based on lies non esce più dal lettore :-) meraviglioso! Ci vediamo a Pavia!!!

 
Alle 6 novembre 2012 22:51 , Blogger Alligatore ha detto...

Per il resto delle date seguiremo il vostro spazio web ... tra l'altro, questa seta non riesco ad entrare nel vosto sito. Problemi mie? O in generale?

 
Alle 6 novembre 2012 22:52 , Anonymous Anonimo ha detto...

Grazie! A Pavia sarà una grande festa: sabato 1 dicembre. Vi aspettiamo!

 
Alle 6 novembre 2012 22:52 , Anonymous Anonimo ha detto...

Stasera il server del sito è fuori uso per manutenzione. Sarà di nuovo attivo da domani

 
Alle 6 novembre 2012 22:52 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Deborah, benvenuta in palude ...puoi dire quello che vuoi con quei due volti così espressivi.

 
Alle 6 novembre 2012 22:54 , Blogger Alligatore ha detto...

Bene, allora da domani, ritorneremo a vistare il vostro sito ...

 
Alle 6 novembre 2012 22:56 , Blogger Alligatore ha detto...

Per finire: una domanda che non vi ho fatto, un appello, un saluto, una cosa da dire assolutamente ... quello che volete.

 
Alle 6 novembre 2012 22:57 , Anonymous Anonimo ha detto...

Andate a vedere i concerti delle vostre band preferite: la musica dal vivo va sostenuta e le emozioni che si provano durante il live non hanno eguali. E un modo sano per divertirsi, per aiutare i musicisti a confrontarsi col pubblico e per sostenere i live club che stanno attraversando un momento piuttosto difficile.
Sostenete la musica dal vivo!

 
Alle 6 novembre 2012 22:59 , Anonymous sko ha detto...

Concerto strepitoso sabato!adrenalina pura!!!molto raro di questi tempi...

 
Alle 6 novembre 2012 22:59 , Blogger Alligatore ha detto...

... e con questo abbiamo chiuso il cerchio, grazie Cheap Wine.

 
Alle 6 novembre 2012 23:00 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie Cheap Wine, e a chi è passato di qua, a partire da Sole, Sko, Deborah …

 
Alle 6 novembre 2012 23:00 , Anonymous Anonimo ha detto...

Grazie all'Alligatore per l'ospitalità. A presto!
Buonanotte!

 
Alle 6 novembre 2012 23:01 , Blogger Alligatore ha detto...

Buonanotte e buonafortuna ai Cheap Wine.

 
Alle 6 novembre 2012 23:01 , Blogger Deborah Panfoli ha detto...

notte ragazzi, grazieeeeeee!

 
Alle 6 novembre 2012 23:02 , Blogger Alligatore ha detto...

Bau!

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page