lunedì 9 luglio 2012

Due parole con i Devocka


Ritornano in palude i Devocka e l’atmosfera si fa calda, incandescente, molto più calda del normale. Copertina e foto del libretto interno che sembrano uscire da un film del loro conterraneo Michelangelo Antonioni, sulla difficoltà dei rapporti umani e sull’incomunicabilità, per un cd con al centro la paranoia nella quotidianità dell’individuo (forse non è un caso, sapendo la passione cinefila del gruppo). Questo il tema portante di La morte del sole (anche il titolo è antonioni-style), album uscito da qualche settimana con ottime recensioni per I Dischi del Minollo, label abruzzese dal gran fiuto.
Undici pezzi che spaccano dentro e fuori, più dentro che fuori del solito però: il noise dei primi due dischi, lascia spazio ad un post-punk più diretto e forse ancora maggiormente micidiale, con una formazione rimasta sempre quella, che suona insieme come un solo uomo. Questa è la sensazione più forte ascoltando la band di Ferrara, con l’inossidabile Igor (voce), la ritmica pulsante di Ivan (batteria) e Bonus (basso) e le chitarre distorte di Matteo. Un power-quartetto che spacca con dolcezza. Ma bando alle sbrodolature, i Devocka non li tengo più, vogliono partire con la blog-intervista …via!  
PERCONOSCERLI MEGLIO CLICCA QUI

Etichette: , , , , , , , , , , ,

75 Commenti:

Alle 9 luglio 2012 21:03 , Blogger Alligatore ha detto...

Ci siamo, io ho già fatto partire il cd a palla ;)

 
Alle 9 luglio 2012 21:03 , Blogger DEVOCKA ha detto...

hai fatto benissimo! ciao Alligatore!

 
Alle 9 luglio 2012 21:04 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Devocka, benvenuti in palude ...

 
Alle 9 luglio 2012 21:05 , Blogger DEVOCKA ha detto...

grazie mille, pronti a farci addentare!

 
Alle 9 luglio 2012 21:05 , Blogger Alligatore ha detto...

Allora andiamo subito ad addentare ...

 
Alle 9 luglio 2012 21:06 , Blogger Alligatore ha detto...

Come è nato “La morte del sole”?

 
Alle 9 luglio 2012 21:07 , Blogger DEVOCKA ha detto...

Dopo l'esperienza positiva a livello di critica di “Perchè Sorridere?!” e anche per l'importante produzione artistica in studio, ci aspettavamo di fare un buon numero di concerti nel 2009, ma non è stato così. Questo ci ha fatto riflettere molto sul perchè fare musica e sulle prospettive di questo gruppo. Abbiamo registrato dieci provini già nel 2010, ma abbiamo poi deciso di rifare tutto e ripartire da zero, cercando di recuperare il nostro istinto compositivo. La morte del sole ha così avuto una gestazione piuttosto lunga, nelle stesse sessioni di registrazione (fatte quindi in totale autonomia) ci siamo confrontati molto tra di noi e con Samboela che ci ha registrato il disco, gli stessi testi sono certamente meno "arrabbiati" rispetto ai precedenti lavori, e più dimessi; un modo diverso insomma di esprimerci. Alla fine siamo comunque veramente contenti del risultato finale.  

 
Alle 9 luglio 2012 21:10 , Blogger Alligatore ha detto...

Dei nuovi Devocka, sempre loro ma con qualche anno di più, due dischi, quindi più rilassati ... spaccano fuori e dentro senza ansia da prestazione.

 
Alle 9 luglio 2012 21:11 , Blogger Alligatore ha detto...

Perché questo titolo?

 
Alle 9 luglio 2012 21:11 , Blogger DEVOCKA ha detto...

più rilassati non saprei... ma certamente soddisfatti del lavoro in studio!

 
Alle 9 luglio 2012 21:12 , Blogger DEVOCKA ha detto...

perchè questo titolo? Credo si sposi perfettamente con il mood del disco, sia per quanto riguarda le atmosfere cupe, sia per i testi crudi e pessimisti.

 
Alle 9 luglio 2012 21:13 , Blogger Alligatore ha detto...

Decisamente...

 
Alle 9 luglio 2012 21:14 , Blogger Alligatore ha detto...

Come è stata la genesi del cd, dall’idea iniziale alla sua realizzazione finale?

 
Alle 9 luglio 2012 21:14 , Blogger DEVOCKA ha detto...

Come ti dicevo abbiamo composto una decina di brani dopo “Perchè Sorridere?!”, ne abbiamo registrati i provini, poi però non erano ciò che volevamo sentire, e così abbiamo ricominciato da capo e scritto nuovi brani che hanno da subito indossato abiti scuri e anche i testi hanno preso quella direzione. Successivamente l'abbiamo registrato al Freddy Krueger studio con Samboela, che ha messo anche qualche sua idea in questi brani.

 
Alle 9 luglio 2012 21:16 , Blogger Alligatore ha detto...

Freddy Krueger perfetto come nome di studio per registrare il vostro cd...
animale notturno, incubo della notte come pochi.

 
Alle 9 luglio 2012 21:17 , Blogger DEVOCKA ha detto...

esattamente! è lui la nostra vera fonte di ispirazione :)

 
Alle 9 luglio 2012 21:17 , Blogger Alligatore ha detto...

Adoravo quei film ...

 
Alle 9 luglio 2012 21:18 , Blogger Alligatore ha detto...

Spiritual Guidance Freddy Krueger ;)

 
Alle 9 luglio 2012 21:18 , Blogger DEVOCKA ha detto...

beh Krueger è un vero mito!

 
Alle 9 luglio 2012 21:18 , Blogger Alligatore ha detto...

Qualche episodio che vi è rimasto impresso nella memoria durante la lavorazione del cd?

 
Alle 9 luglio 2012 21:19 , Blogger DEVOCKA ha detto...

Abbiamo registrato in orari assurdi anche alle 4 di notte, proprio perchè non volevamo essere disturbati, ma non è bastato, qualche curioso o qualche amico veniva incredibilmente a trovarci in studio!

 
Alle 9 luglio 2012 21:21 , Blogger Alligatore ha detto...

Nottambuli come me e Freddy

 
Alle 9 luglio 2012 21:22 , Blogger Alligatore ha detto...

Se “La morte del sole” fosse un concept-album su cosa sarebbe?

 
Alle 9 luglio 2012 21:23 , Blogger DEVOCKA ha detto...

Certamente sulla morte dell'Io, sulla regressione dello spirito umano inteso come fallimento della propria espressione, perchè parte di uno schema.

 
Alle 9 luglio 2012 21:24 , Blogger Alligatore ha detto...

Molto filosofici ... e anche attuali (ma forse la morte dell'io lo è sempre, forse...).

 
Alle 9 luglio 2012 21:26 , Blogger DEVOCKA ha detto...

direi di si, forse però mai come in questo momento storico!

 
Alle 9 luglio 2012 21:26 , Blogger Alligatore ha detto...

...mi hai rubato le parole di bocca ;)

 
Alle 9 luglio 2012 21:27 , Blogger Alligatore ha detto...

C’è qualche pezzo che preferite?

 
Alle 9 luglio 2012 21:27 , Blogger Alligatore ha detto...

Qualche pezzo del quale andate più fieri di questo cd?

 
Alle 9 luglio 2012 21:28 , Blogger DEVOCKA ha detto...

Personalmente adoro “Morte annunciata dell'Io”, “Non Solamente un'apertura mentale” e “Carne”, ma, ovviamente a noi piacciono tutti quanti!

 
Alle 9 luglio 2012 21:30 , Blogger Alligatore ha detto...

Personalmente sei Igor, voce della band, in procinto di fare le prove ... ci siete tutti dietro al pc, o gli altri arriveranno?

 
Alle 9 luglio 2012 21:31 , Blogger DEVOCKA ha detto...

si sono igor, c'è con me Matteo. La sezione ritmica sta invece aspettandoci in sala prove :)

 
Alle 9 luglio 2012 21:32 , Blogger Alligatore ha detto...

Bene, allora andiamo avanti ...

 
Alle 9 luglio 2012 21:33 , Blogger Alligatore ha detto...

Vi dico solo che a me piace anche la title-track, e poi "Carillon" e "Teconologici" oltre a quelle da te citate ...

 
Alle 9 luglio 2012 21:34 , Blogger DEVOCKA ha detto...

ci fa piacere! "Carillon" è pezzo preferito di Ivan, il batterista!

 
Alle 9 luglio 2012 21:34 , Blogger Alligatore ha detto...

Il cd è stato prodotto da I dischi del Minollo.

 
Alle 9 luglio 2012 21:35 , Blogger Alligatore ha detto...

Come vi siete incontrati con questa giovane e brillante label? Come è stato lavorare insieme?

 
Alle 9 luglio 2012 21:35 , Blogger DEVOCKA ha detto...

In realtà con Francesco Strino de I Dischi del Minollo abbiamo preso contatti già all'epoca di “Perchè Sorridere?!” e fondamentalmente si doveva uscire già allora con la sua label, poi abbiamo preso strade diverse, ma fortunatamente questa volta è andato tutto in porto e ne siamo felicissimi.

 
Alle 9 luglio 2012 21:36 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, state bene insieme ...

 
Alle 9 luglio 2012 21:38 , Blogger Alligatore ha detto...

Intanto dico, che, giusto per rimanere in tema "disco notturno", un pippistrello ha cominciato a girarmi intorno (io sono sul balcone, con l'arietta della collina a rinfrescarmi).

 
Alle 9 luglio 2012 21:38 , Blogger Alligatore ha detto...

Voi siete dentro, al caldo?

 
Alle 9 luglio 2012 21:38 , Blogger DEVOCKA ha detto...

l'abbiamo mandato noi!

 
Alle 9 luglio 2012 21:39 , Blogger Alligatore ha detto...

Disco notturno, per animali notturni ;)

 
Alle 9 luglio 2012 21:40 , Blogger Alligatore ha detto...

Nessun problema, l'alligatore convive bene con i pippistrelli ...

 
Alle 9 luglio 2012 21:41 , Blogger Alligatore ha detto...

Copertina post-industriale, quasi da film di Antonioni. Direi molto vicina alla vostra musica.

 
Alle 9 luglio 2012 21:41 , Blogger Alligatore ha detto...

Chi l’ha fatta? È nata prima la copertina o prima il cd? …o insieme?

 
Alle 9 luglio 2012 21:41 , Blogger DEVOCKA ha detto...

Condivido quello che dici! La copertina è opera di Marco Zanotti, un grandissimo fotografo ferrarese che stimiamo molto! Da tempo l'idea di avere come copertina del disco una sua foto ci balenava in testa. Registrato il disco l'abbiamo sottoposto a Marco, il suo talento ha prodotto questo splendida immagine che rispecchia perfettamente il suono dell'album.

 
Alle 9 luglio 2012 21:43 , Blogger Alligatore ha detto...

Ferrarese anche lui, come voi e il Maestro ... è l'aria di Ferrara così.

 
Alle 9 luglio 2012 21:44 , Blogger Alligatore ha detto...

Poi voi siete cinefili da sempre, a partire da Stanley Kubrick, da dove deriva il vostro nome (leggermente storpiato, lo dico per chi non ha letto le precedenti interviste).

 
Alle 9 luglio 2012 21:46 , Blogger Alligatore ha detto...

Come e dove avete presentato/presenterete l’album?

 
Alle 9 luglio 2012 21:47 , Blogger DEVOCKA ha detto...

sintesi perfetta. adoriamo anche lynch, cronemberg e greenaway

 
Alle 9 luglio 2012 21:47 , Blogger DEVOCKA ha detto...

Presenteremo il disco al Bagno Corallo del Lido di Spina a Ferrara l'11 di Agosto, in spiaggia quando il sole muore, ma contiamo di portarlo in giro anche in altre location a breve.

 
Alle 9 luglio 2012 21:48 , Blogger Alligatore ha detto...

Be', allora staremo collegati sui vostri spazi web per sapere dove trovarvi ... ovviamente suonerete a notte fonda.

 
Alle 9 luglio 2012 21:49 , Blogger DEVOCKA ha detto...

ovvio!! :)

 
Alle 9 luglio 2012 21:49 , Blogger Alligatore ha detto...

Siamo stati bravissimi e velocissimi, abbiamo detto quasi tutto in 50 minuti ...

 
Alle 9 luglio 2012 21:49 , Blogger Alligatore ha detto...

Qualcosa da aggiungere?

 
Alle 9 luglio 2012 21:50 , Blogger Alligatore ha detto...

Non potevo scrivere il classico "fatevi una domanda, datevi una risposta e poi tutti a nanna"

 
Alle 9 luglio 2012 21:51 , Blogger Alligatore ha detto...

Troppo presto, anche il pippistrello avrebbe riso ;)

 
Alle 9 luglio 2012 21:51 , Blogger DEVOCKA ha detto...

nulla, se non invitare i lettori a visitare il ns sito ed ascoltare i pezzi in streaming... e speriamo non ci sia una domanda marzulliana alla fine :)

 
Alle 9 luglio 2012 21:52 , Blogger Alligatore ha detto...

;) ... come vedete, visto il tempo, la marzulata finale l'ho saltata.

 
Alle 9 luglio 2012 21:52 , Blogger Alligatore ha detto...

... anzi marzullata ...

 
Alle 9 luglio 2012 21:52 , Blogger DEVOCKA ha detto...

grandissimo! ci dai sempre soddisfazione! :)

 
Alle 9 luglio 2012 21:53 , Blogger Alligatore ha detto...

Queste sì sono soddisfazioni, grazie del grandissimo ;)

 
Alle 9 luglio 2012 21:54 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie a voi invece ...

 
Alle 9 luglio 2012 21:54 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie Igor, grazie Matteo, ora potete andare in sala prove ... a spaccare dentro e fuori.

 
Alle 9 luglio 2012 21:54 , Blogger DEVOCKA ha detto...

un saluto a te e ai lettori del tuo blog! noi andiamo a scrivere qualche nuovo pezzo in sala... grazie ancora!

 
Alle 9 luglio 2012 21:55 , Blogger Alligatore ha detto...

Volgio un pezzo che parli dell'alligatore e del pippistrello ;)

 
Alle 9 luglio 2012 21:56 , Blogger Alligatore ha detto...

Volgio, vuol dire volgio ;)
L'intervista volge al termine.

 
Alle 9 luglio 2012 21:57 , Blogger Alligatore ha detto...

Buonanotte e buonafortuna ai Devocka ... anche se la notte è ggggiovane.

 
Alle 9 luglio 2012 22:57 , Blogger Elle ha detto...

Siete stati anche troppo veloci!! Buonanotte :)

 
Alle 9 luglio 2012 23:00 , Blogger Alligatore ha detto...

Oggi è stata tutta una tirata, prima in bici, poi, dopo la doccia e una fugace cena ecco il gruppo, e vai con l'intervista ...poi loro di corsa in sala prove. Che vita frenetica in palude ;)

 
Alle 9 luglio 2012 23:05 , Blogger Alligatore ha detto...

...ah, buonanotte a te Elle, anche se la notte è ancora ggggiovane in palude ;)

 
Alle 9 luglio 2012 23:11 , Blogger Elle ha detto...

Sì ma pure qui: giovane e buona. Insomma superattivo! e io che immaginavo la palude viscida e lenta, invece si scatta!! :)

 
Alle 9 luglio 2012 23:14 , Blogger Alligatore ha detto...

... è una rock-palude, e come insegna Celentano, o sei lento o sei rock ;)

 
Alle 12 dicembre 2013 20:30 , Anonymous WOWS ha detto...

Bellissima intervista ! Bravi ragazzi!

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page