mercoledì 27 aprile 2011

Buon compleanno manifesto

Domani il manifesto festeggia i suoi primi quarant’anni e sarà in edicola al prezzo speciale di 50 centesimi. Un festa da ricordare, una festa che non avrei immaginato così triste; la scomparsa di Vittorio Arrigoni, uno dei suoi collaboratori più sinceri e veri, me la rende molto amara. Credo però sia giusto festeggiare anche per lui, come me quasi coetaneo de il manifesto, e forse per questo spesso in sintonia.

Costituitosi quotidiano il 28 aprile del 1971, dopo l’esperienza come rivista del 1969, nato dalla costola più a sinistra del PCI con lo scopo di costruire un comunismo diverso da quello grigio dell’est in polemica con l’invasione sovietica di Praga. Contaminato nel corso degli anni dalla cultura femminista, ambientalista (forte il loro impegno contro il nucleare), per i diritti degli oppressi dalla Palestina al Chiapas, per un cinema militante ma mai noioso (grandi Robertino e Mariuccia), il quotidiano comunista è rimasto sempre dalla parte del torto, come da loro felice definizione.

Per questo io sono abbonato da circa 10 anni e lettore da 20, per questo dico buon compleanno manifesto …

Etichette: , , , , , , , , , ,

27 Commenti:

Alle 27 aprile 2011 19:56 , Blogger Chica ha detto...

..e epr questo io ho ordinato la magliettina con quel disegno lì!!!:D

 
Alle 27 aprile 2011 20:03 , Blogger robydick ha detto...

cavolo! quasi quasi me la faccio anch'io la maglietta! :D
mi associo agli auguri.

 
Alle 27 aprile 2011 20:18 , Blogger web runner ha detto...

Da ex abbonato (e comunque ancora sostenitore) mi associo anch'io agli auguri.

 
Alle 27 aprile 2011 20:21 , Blogger Ross ha detto...

Ne hai passate tante fino ad ora, so che sarai preparato per superare anche le crisi di mezza età. :)
I miei migliori auguri caro testardo e spericolato manifesto.

 
Alle 27 aprile 2011 21:03 , Blogger Berica ha detto...

domani corro in edicola...

 
Alle 27 aprile 2011 21:05 , Blogger Sara ha detto...

accipicchia abbiamo la stessa età! ma tu sei una miniera di risorse Ali!

 
Alle 28 aprile 2011 00:05 , Blogger Alligatore ha detto...

@Chica
Io ho quelle con Gattocomunista e Pellizza da gattedo ... per questa aspetto di raggiungere i 40 pure io.
@robydick
Richiama alla memoria quella storica con solo il bambino e la scritta "la rivoluzione non russa..." Geniale.
@web runner
Ogni anno sono tentato dal diventare ex ... ma non ci riesco (sono troppo sentimentale).
@Ross
Stupendo come augurio (quasi quasi te lo rubo e lo mando alla redazione de il manifesto); all'inizio pensavo che fosse rivolto a me ;)
@Berica
Io aspetto il postino.
@Sara
Allora auguri...chi trova un alligatore trova una miniera :)

 
Alle 28 aprile 2011 07:30 , Blogger mark ha detto...

Ok confesso la mia lettura prediletta era il corrieredellosport, la Tv un'icona, quindi tirare le somme è facile, però nella "vecchiaia" si ampliano le vedute e si approfondisce un pò di tutto e le ricorrenze sono sempre un bene perchè danno quella continuità che oggi latita quindi...cin...cin...:-)

 
Alle 28 aprile 2011 07:33 , Blogger Maraptica ha detto...

Ma Auguroni manifesto! 40 non sono pochi... (ma mai abbastanza) :)

 
Alle 28 aprile 2011 07:43 , Blogger Kylie ha detto...

Come molte donne sono appassionata di riviste femminili e di arredamento...

Un bacione e buona giornata!

 
Alle 28 aprile 2011 08:26 , Anonymous and ha detto...

Auguri sì! E' l'unico giornale in cartaceo che compro e leggo. L'unico che riesce a darmi qualche spunto di riflessione e soprattutto è davvero scritto bene. Ultimamente è un po' in crisi, vuoi per il web e vuoi anche per lo spostamento di alcuni lettori verso altri giornali. Non mi aspettavo che così tanta gente si mettesse a leggere Il Fatto Quotidiano.

Ciao Ally e W Il manifesto.

 
Alle 28 aprile 2011 08:30 , Anonymous and ha detto...

Dimenticavo Ally, il Veneto è davvero un posto complicato. Ci sono delle cittadine e dei paesaggi davvero belli ma ascoltare la gente, parlarci è molto impegnativo. Molto impegnativo rimanere tranquilli.

 
Alle 28 aprile 2011 08:55 , Blogger nico ha detto...

Grandissimo giornale, da quando è sigh defunto Paese Sera, anche per me come per and Il Manifesto resta l'unico giornale cartaceo acquistabile! Buon compleanno!

 
Alle 28 aprile 2011 09:50 , Blogger Baol ha detto...

Buon compleanno!!!

 
Alle 28 aprile 2011 10:14 , Blogger Lucien ha detto...

Bel compleanno! Ed è anche più giovane di me: perciò un ragazzino.

A me nei quotidiani piace alternare, ma al sabato "Alias" non ha rivali il miglior inserto culturale che ci sia.

 
Alle 28 aprile 2011 10:22 , Blogger Zio Scriba ha detto...

Dicono che Peto Taccuto sia in trattative per acquisire il korriere della sera (e, a giudicare da certi articoli raggelanti che si vedono, delle due l'una: o ha già mandato in avanscoperta degli infiltrati o qualche prostituto-lecchino sta già adeguandosi preventivamente alle idee del nuovo padrone...)
Quanto tempo passerà prima che compri pure il Manifesto? Magari per chiuderlo, o per pubblicarci foto di ragazze che ballano sui cubi?

 
Alle 28 aprile 2011 11:11 , Blogger VioletPussy ha detto...

E la cosa pazzesca è che da me,in molte edicole non lo trovi,essendo qua quasi tutti della Lega e Berlusconiani...

 
Alle 28 aprile 2011 11:43 , Blogger Ernest ha detto...

davvero tanti auguri ad un giornale libero da 40 anni con la speranza che possa continuare!

 
Alle 28 aprile 2011 11:52 , Blogger Jane (Pancrazia) Cole ha detto...

Tanti auguri anche da parte mia!

ps: la vignetta di Vauro è stupenda.

 
Alle 28 aprile 2011 17:29 , Blogger Adriano Maini ha detto...

Ormai un pilastro storico della libertà di stampa!

 
Alle 28 aprile 2011 18:53 , Blogger TuristadiMestiere ha detto...

accidenti, 40 anni? Dov'è che si compra la magliettina???

 
Alle 28 aprile 2011 19:29 , Blogger iggy ha detto...

ottimo anche il redesign che, a mio avviso, rende i contenuti molto più fruibili..

- AUGURI E + SOSTENITORI/LETTORI!!

(ho sperato sino all'ultimo che avvenisse il miracolo: la reintroduzione della pagina di milano - per l'edizione milanese ovviamente).

 
Alle 28 aprile 2011 21:34 , Blogger Alligatore ha detto...

@Mark
Non è mai troppo tardi ... e poi, se non sbaglio, sul Corriere dello sport ci ha scritto (forse ancora) Gianni Minà, che ogni tanto scrive pure su il manifesto Cin, cin, anzi prosit...
@Maraptica
Concordo, non sono pochi ma mai abbastanza (speriamo in altri 40).
@Kylie
Certo, ma le une non escludono l'altro. Ci sono molte donne su il manifesto, a partire dal direttore Norma Rangeri.
@And
Sì, in verità è da sempre sempre in crisi, ma ultimamente, con il web e altri nuovi giornali, forse è calato un altro po'. Io rimango fedele.
@And2
Concordo sulle bellezze del paesaggio ... e pure sulla gggente. Come vedi io sono spesso sul web a parlare con il mondo. Sbaglio?
@nic
Il mitico Paese sera... non ho fatto in tempo a leggerlo. Sì, penso pure io come te e and che sia uno dei pochissimi leggibili.
@Baol
;)
@Lucien
Sì, Alias è fatto bene ...
@Zio Scriba
Non so ... il Peto non credo riuscirà ad andare così a fondo. Non lo comprerà mai... il manifesto. Il Corriere non so ...
@VioletPussy
Capisco, capisco la situazione (io sono messo peggio, anche per questo mi sono abbonato).
@Ernest
Ti quoto
@Jane
Vignetta di culto, veramente.
@Adriano
Sì, anche questo è vero. Uno dei pochi che scrive liberamente.
@Turista
La maglietta la compri sul sito...
@iggy
Lo so che sei un sostenitore da sempre...ogni tanto cambiamenti grafici servono. Su Milano non so, non l'ho mai letta quella pagina ;)

 
Alle 30 aprile 2011 13:41 , Anonymous 'povna ha detto...

già, buon compleanno, Manifesto. Buon compleanno, la rivoluzione non russa...!

 
Alle 1 maggio 2011 21:24 , Blogger Alligatore ha detto...

@povna
... fantastica quell'idea.

 
Alle 1 maggio 2011 22:10 , Blogger Sara ha detto...

l'ho comperato...ciao caro!

 
Alle 1 maggio 2011 22:14 , Blogger Alligatore ha detto...

Fallo sempre Sara, fallo quando puoi/vuoi ...

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page