sabato 24 luglio 2010

Ballando sulle bolle di sapone con Peter Sellers

Per me è uno dei più divertenti film della Storia del Cinema. La prima volta che l'ho visto sono quasi morto dal ridere. Tempi comici perfetti, la società dello spotAcolo raccontata mai con spirito così anarchico (non a caso siamo nell'anno di grazia 1968). Blake Edwards a dirigere, Peter Sellers a deliziarci con uno dei suoi mille personaggi. A trent'anni dalla morte mi piace ricordarlo così, ballando sulle bolle di sapone in Hollywood Party, messo tra i miei video preferiti nel mio canale YouTube ALLYDIEGO
Guardatelo, e se potete guardate tutto il film come farò io oggi ...

Etichette: , , , , , , ,

14 Commenti:

Alle 24 luglio 2010 14:13 , Blogger Il rospo dalla bocca larga ha detto...

Gustatelo, l'ho visto 2 volte e lo rivedrei volentieri sempre, perchè è bello davvero. Peter resterà sempre un pezzo di storia... Io nonostante la giovane età lo conobbi grazie a mia madre in "Invito a cena con delitto" (dove davvero c'era un cast spettacoloso e dove sono morto dal ridere) e da allora mi sono sparato svariati suoi film trovandolo spesso eccellente.

 
Alle 24 luglio 2010 14:36 , Blogger petrolio ha detto...

quando un film comico non è solo strappa-risate, ma tecnica e professionalità! giustissimo! :)

 
Alle 24 luglio 2010 15:05 , Blogger Harmonica ha detto...

visto quasi per caso è diventato un film che riguardo ogni volta che se ne presenta l'occasione.
p.s. sarà un caso, la parola di verifica è "averlo", beh se riferito a Sellers avercene di attori così ! ;o)

 
Alle 24 luglio 2010 19:08 , Blogger Alligatore ha detto...

@Il rospo dalla bocca larga
L'ho visto un sacco di volte (ho perso il conto) anche se non sono poi così vecchio... quanto a tutti i film di Peter Sellers ci sarebbe da farne un blog intero...un grande, in ogni sua fase.
@petrolio
Già, altro che chiacchiere e distintivo ...:)
@Harmonica
Un cult comico gigantesco ...da vedere e rivedere.

 
Alle 24 luglio 2010 19:16 , Blogger Berica ha detto...

Formidabile!
Ogni volta che lo rivedo ne apprezzo la freschezza e la leggerezza.
Sono stati proprio anni fecondi di creatività.
Grazie per averlo evocato.

 
Alle 25 luglio 2010 08:44 , Blogger Maraptica ha detto...

Mi manca! Devo provvedere allora! Merci ;)

 
Alle 25 luglio 2010 11:51 , Blogger ReAnto ha detto...

Tutte le volte che lo guardo ,ci rido come se fosse la prima volta.Indimenticabile il rotolo della carta igienica, indimenticabile la cena col pollo che vola .. e indimenticabile Peter alle prese con la pulsantiera ..indimenticabile Sellers.

 
Alle 25 luglio 2010 12:39 , Blogger Ross ha detto...

E' proprio la visione ideale per dare un senso a un lento e scivoloso pomeriggio di gran caldo. Come sempre ottimo consiglio.

 
Alle 26 luglio 2010 16:48 , Blogger Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

L'ho visto e lo ricordo bene! Peter Sellers era davvero eccezionale

 
Alle 26 luglio 2010 17:31 , OpenID sogliadiattenzione ha detto...

"Per me è uno dei più divertenti film della Storia del Cinema."
Eh già, nella mia videoteca da tempo, assieme agli altri capolavori di Edwards: Colazione da Tiffany, La pantera rosa, Uno sparo nel buio...
Da rivedere periodicamente.

 
Alle 27 luglio 2010 01:36 , Blogger Alligatore ha detto...

@Berica
Grazie a te per "anni fecondi di creatività" ...condivido.

 
Alle 27 luglio 2010 01:43 , Blogger Alligatore ha detto...

@Maraptica
Prima che puoi ...
@ReAnto
Forte, ogni scena è da scoppiare ...come dimenticarlo?
@Ross
Come sempre ottimo commento ...lento e scivoloso pomeriggio di gran caldo.
@Daniele Verzetti il Rockpoeta®
La dico alla Diego: Eccezziunale... veramente.
@soglia
"Per me è uno dei più divertenti film della Storia del Cinema." ...incolla un'etichetta sopra alla videocassetta.

 
Alle 28 luglio 2010 21:59 , Anonymous iggy ha detto...

offiga, la cosa potrebbe m'inquietar: lo rivisto proprio ieri sera.

 
Alle 28 luglio 2010 22:08 , Blogger Alligatore ha detto...

@iggy
Offiga? ... Offiga Disco Pax, lo dico a Collini, magari cambia il nome al gruppo...inquietar? Perchè mai, sono così belle le bolle di sapone, e entrare in quel film sarebbe un sogno.

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page