martedì 8 giugno 2010

Intervista ai Wora Wora Washington

Wora Wora Washington, con un nome così chissà da dove vengono?... e dove andranno?… La prima volta che ho sentito parlare di loro è stato circa un anno fa, più o meno in questo periodo. Avevano vinto la selezione regionale veneta dell’Italia Wave Love Festival e ascoltai alcuni loro pezzi al Franky’s Motel, la mitica trasmissione rock del sabato pomeriggio di Radio Base Popolare Network di Mestre. Non sapevo che ci fosse nei loro progetti un cd, questo magnifico Techno Lovers, uscito sul finire del 2009 presso la Shyrec, la piccola indi dal gran fiuto.
Il titolo dice molto del disco. C’è ritmo e sentimento nei loro pezzi. La mia coda non smette un attimo di battere quando le nove canzoni dell’album girano nel mio lettore. Poco più di mezzora divertente e diretta, con muri di suono chitarristici degni di nota, una batteria sempre presente ed un basso protagonista. Marco De Rossi (synth, voce, basso, chitarra), Matteo Scarpa (voce, basso, chitarra) e Giorgio Trez (batteria, programming), sono loro i WWW. Sono loro i tre protagonisti dell’intervista sul blog di questa sera.
Pronti Wora Wora?
VAI AL LORO MYSPACE

Etichette: , , , , , , , , , , ,

120 Commenti:

Alle 8 giugno 2010 21:38 , Blogger Wora Wora Washington ha detto...

Pronti!

 
Alle 8 giugno 2010 21:39 , Blogger Alligatore ha detto...

Benevenuti nella palude ...

 
Alle 8 giugno 2010 21:40 , Blogger Wora Wora Washington ha detto...

ciaoooooo!

 
Alle 8 giugno 2010 21:40 , Blogger Wora Wora Washington ha detto...

ciao qui Giorgio e Marco

 
Alle 8 giugno 2010 21:40 , Blogger Wora Wora Washington ha detto...

ciao qui Giorgio e Marco

 
Alle 8 giugno 2010 21:41 , Blogger Alligatore ha detto...

Bene, sarete voi due a rappresentare la band questa sera? ... o ci saranno collegamenti esterni?

 
Alle 8 giugno 2010 21:42 , Blogger Wora Wora Washington ha detto...

ciao...siamo io e marco...e dei rappresentanti estetici

 
Alle 8 giugno 2010 21:44 , Blogger Alligatore ha detto...

Cioè dei rappresentati per estetiste?

 
Alle 8 giugno 2010 21:44 , Blogger Alligatore ha detto...

Perdonate la battuta alla Totò ...

 
Alle 8 giugno 2010 21:44 , Blogger Alligatore ha detto...

... è il caldo, finalmente...

 
Alle 8 giugno 2010 21:46 , Blogger Wora Wora Washington ha detto...

si..era ora... :)

 
Alle 8 giugno 2010 21:46 , Blogger Wora Wora Washington ha detto...

tu sei diego?

 
Alle 8 giugno 2010 21:47 , Blogger Alligatore ha detto...

Voi siete in interni o esterni? Per intenderci, io sono sul terrazzo in panataloncini corti e maglietta ...io, io sono diego, detto anche L'Alligatore...

 
Alle 8 giugno 2010 21:48 , Blogger Wora Wora Washington ha detto...

io,Marco sono in albergo a reggio...

 
Alle 8 giugno 2010 21:48 , Blogger Wora Wora Washington ha detto...

giorgio comodo sul divano

 
Alle 8 giugno 2010 21:49 , Anonymous Anonimo ha detto...

i rappresentanti estetici meditano sulla sensazione e sulla percezione mediata dal senso dei wora wora washington

 
Alle 8 giugno 2010 21:50 , Anonymous moana ha detto...

ma quanto è figo giorgio?

 
Alle 8 giugno 2010 21:50 , Blogger Alligatore ha detto...

Allora parto con la prima difficile domanda...

 
Alle 8 giugno 2010 21:51 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Anonimo venenziano, ciao Moana, che paicere avervi qui ...

 
Alle 8 giugno 2010 21:53 , Blogger Alligatore ha detto...

Chi sono i Wora Wora Washington?

 
Alle 8 giugno 2010 21:54 , Blogger Wora Wora Washington ha detto...

Marco de rossi (synth-chitarra-basso-voce), giorgio trez (batteria, pad, groove machine), matteo scarpa (chitarra-basso-voce).
Ci siamo conosciuti condividendo palchi e amicizie e, infine, seppur per un breve periodo, la stessa band (Libra, Travolta, the transisters).
Il progetto Ë nato inizialmente da giorgio e marco la cui intenzione era quella di alimentare la simbiosi musicale che percepivano nelle precedenti esperienze avute insieme e, il modo migliore di farlo, era quello di mettersi “in proprio”, liberandosi da eventuali “corruttori”. Senza discuterne per pi_ di 5 minuti su un eventuale strada da intraprendere hanno provato ad utilizzare un synth e una groove-machine, con il basso e la chitarra. Hanno provato a registrare qualcosa, e quindi a mixarlo fracassandosi di risate.
Alla fine, nella maniera pi_ naturale che si possa pensare sono uscite le prime basi dei primi pezzi dei WWW.
Dopo poco sarebbe entrato in formazione Wora Wora Washington pure matteo: c’era bisogno di un altro strumentista, di un animale da palco, di un cantante, e di una persona che andasse a complementare, a colorare, e a definire il geoide WWW ballandoci e sudandoci sopra.

 
Alle 8 giugno 2010 21:58 , Blogger Alligatore ha detto...

Ballandoci e sudandoci sopra... bella definizione.

 
Alle 8 giugno 2010 21:59 , Blogger Alligatore ha detto...

Perché questo nome?

 
Alle 8 giugno 2010 21:59 , Blogger Alligatore ha detto...

Wora Wora Washington

 
Alle 8 giugno 2010 22:00 , Blogger Wora Wora Washington ha detto...

Nel periodo di nascita dei WWW si stava ascoltando intensamente il circuito indie-rock di Washington; nel contempo eravamo in stretto contatto con Geoff Turner (New Wet Kojak, Girls Against Boys) che, residente in quella città, ci affascinava con il gossip musicale di laggiù. Hai presente quei 3-4 mesi in cui sei concentratissimo sullo stesso cd e non riesci a stufartene mai?...esatto…eravamo proprio in quel periodo là. La scelta del nome è stata decretata da questo nostro stato d’ animo e da quella che di una bambina madrelingua inglese, Florence: pare che nei sogni lei giocasse a far parte di una squadra di salvataggio vestita di porpora, una sorta di Purple A-Team, il cui nome era, appunto, Wora Wora Washington.

 
Alle 8 giugno 2010 22:05 , Blogger Alligatore ha detto...

Quindi voi siete una squadra di salvataggio vestita porpora ...dai sogni di una bambina. Bello, poetico, sembra quasi inventato, ma è così.

 
Alle 8 giugno 2010 22:06 , Blogger Wora Wora Washington ha detto...

no...è tutto vero...

 
Alle 8 giugno 2010 22:07 , Blogger Alligatore ha detto...

Certo, ci credo ...e il vostro modo di scrivere canzoni è così poetico?

 
Alle 8 giugno 2010 22:07 , Blogger Alligatore ha detto...

Insomma, come nasce una vostra canzone?

 
Alle 8 giugno 2010 22:08 , Blogger Wora Wora Washington ha detto...

Non nasce mai in treno o in taxi come alcune rockstar dichiarano in qualche intervista. Ci si trova in sala per fare un pezzo nuovo. Cominciamo a scaldarci e solitamente dopo 10/15 min. il primo “mattone-idea” Ë stato gettato per un nuovo pezzo. Il resto lo costruiamo insieme. La produzione artistica di tutti i pezzi Ë condivisa. E per me Ë il principale motivo di “fertilità” dei WWW.

 
Alle 8 giugno 2010 22:09 , Blogger Alligatore ha detto...

Quindi nasce direttamente in studio?

 
Alle 8 giugno 2010 22:11 , Blogger Alligatore ha detto...

Come sono nate quelle del vostro cd “Techno Lovers”?

 
Alle 8 giugno 2010 22:12 , Blogger Wora Wora Washington ha detto...

si...sala prove/studio...

 
Alle 8 giugno 2010 22:13 , Anonymous Anonimo ha detto...

Una volta entrato matteo nel gruppo, dopo qualche mese di rodaggio e assemblaggio di gruppo- strumentazione- canzoni, abbiamo registrato qualche provino home-made.
Usciti live abbiamo capito che i pezzi non piacevano solo a noi. Il pubblico rispondeva ballando e saltando.
Conseguenza logica era di fare dei provini pi_ corposi, con riprese ed editing pi_ professionali, e, con la calma di chi si fa le cose fatte in casa, i provini sono sfociati in 10 pezzi che ora fan parte di Techno-Lovers.

 
Alle 8 giugno 2010 22:15 , Blogger Alligatore ha detto...

Dove trovate l’ispirazione?

 
Alle 8 giugno 2010 22:15 , Blogger Alligatore ha detto...

…A proposito di scrittura e ispirazione, mi ricordo quello che diceva Eddie Vedder: le idee migliori vengono nei momenti più inopportuni, quando non hai la possibilità di buttarle giù. Poi le dimentichi, e ti rimane il vago ricordo di una cosa grandissima....che rabbia.

 
Alle 8 giugno 2010 22:16 , Blogger Alligatore ha detto...

Mai capitato?

 
Alle 8 giugno 2010 22:16 , Blogger Alligatore ha detto...

Girate con un quadernetto o un registratore?

 
Alle 8 giugno 2010 22:17 , Blogger Wora Wora Washington ha detto...

noi non giriamo con quadernetto e registratore, figuriamoci, ma con birra e sigaretta.

 
Alle 8 giugno 2010 22:18 , Blogger Stefania248 ha detto...

Ciao sono la Ste, posso salutare i tuoi ospiti?
Ciao ciao.
:-)

 
Alle 8 giugno 2010 22:19 , Blogger Wora Wora Washington ha detto...

ciao STE

 
Alle 8 giugno 2010 22:19 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Ste, come no? Se vuoi fai pure una domanda e bevi un sorso di birra...

 
Alle 8 giugno 2010 22:20 , Anonymous Anonimo ha detto...

no stefania non li puoi salutare sono già tutti molto impegnati

 
Alle 8 giugno 2010 22:21 , Blogger Alligatore ha detto...

Ahio!

 
Alle 8 giugno 2010 22:22 , Blogger Alligatore ha detto...

Anonima veneziana ...

 
Alle 8 giugno 2010 22:23 , Blogger Alligatore ha detto...

Assodato che l'ipsirazione viene dalla birretta e dalla sigaretta, continuando ...

 
Alle 8 giugno 2010 22:24 , Blogger Alligatore ha detto...

C’è una canzone in particolare che rappresenta il woraworawashington-sound?

 
Alle 8 giugno 2010 22:24 , Anonymous Anonimo ha detto...

ma voi siete dei rocker cattivi o buoni?

 
Alle 8 giugno 2010 22:25 , Blogger Wora Wora Washington ha detto...

cattivi, ovviamente
molto cattivi

 
Alle 8 giugno 2010 22:26 , Blogger Wora Wora Washington ha detto...

Se dovessimo scegliere un pezzo rappresentativo provando ad essere i più oggettivi possibile credo che la mia scelta ricadrebbe su Mike’s Head (ma con riserva)

 
Alle 8 giugno 2010 22:27 , Anonymous Anonimo ha detto...

ma tipo la cosa più cattiva che avete fatto?

 
Alle 8 giugno 2010 22:27 , Blogger Alligatore ha detto...

Un bel pezzo, ti senti portare in aria, in alto...in salire, si direbbe in critichese.

 
Alle 8 giugno 2010 22:28 , Blogger Alligatore ha detto...

Mi riferivo a "Mike’s Head"...

 
Alle 8 giugno 2010 22:28 , Anonymous Anonimo ha detto...

secondo me la più rappresentativa è like a virgin, però anche material girl fa il suo effetto

 
Alle 8 giugno 2010 22:29 , Blogger Wora Wora Washington ha detto...

sì...buffo che quella canzone parli di un pollo sgozzato dal padrone. no?

 
Alle 8 giugno 2010 22:30 , Blogger Wora Wora Washington ha detto...

meglio true colours di cyndi lauper

 
Alle 8 giugno 2010 22:30 , Anonymous Anonimo ha detto...

sarete anche cattivi però non mi avete ancora risposto...

 
Alle 8 giugno 2010 22:30 , Blogger Alligatore ha detto...

Una metafora della situazione economica attuale...

 
Alle 8 giugno 2010 22:31 , Blogger Wora Wora Washington ha detto...

qui la storia di mike
http://www.miketheheadlesschicken.org/story.php

 
Alle 8 giugno 2010 22:33 , Blogger Alligatore ha detto...

Hanno sgozzato un pollo a mani nude e poi composto il pezzo, è questa la cosa più cattiva che hanno fatto...

 
Alle 8 giugno 2010 22:33 , Blogger Alligatore ha detto...

Continuando... il cd è uscito presso la Shyrec, giovane label che in pochi anni ha pubblicato un mucchietto di buoni cd. Come è avvenuto l’incontro con loro? Come prosegue?

 
Alle 8 giugno 2010 22:34 , Blogger Wora Wora Washington ha detto...

hai una sigaretta diego?

 
Alle 8 giugno 2010 22:34 , Anonymous Anonimo ha detto...

ok cattiva la storia del pollo....

 
Alle 8 giugno 2010 22:34 , Blogger Wora Wora Washington ha detto...

le ho finite...comunque--->
Siamo amici da molto tempo e “colleghi” da un anno circa. Prosegue in questa maniera: che ci vogliamo molto bene. » una sorta di famiglia fatta di soli fratelli. Stiamo crescendo entrambi perchÈ entrambi lavoriamo allo stesso scopo, con coscienza di causa, senza “se” e senza “ma”. L’ “impresa Shyrec-WWW” sta andando egregiamente, e spesso ci piace pure crogiolarci nel nostro brodo!
Ci troviamo moooolto bene.

 
Alle 8 giugno 2010 22:35 , Blogger Alligatore ha detto...

No, solo dei sigari havana... e del rum.

 
Alle 8 giugno 2010 22:37 , Blogger Alligatore ha detto...

Era riferito alla richeista di sigarette ...

 
Alle 8 giugno 2010 22:38 , Blogger Wora Wora Washington ha detto...

ok per il rhum, ma il sigaro non so fumarlo, grazie

 
Alle 8 giugno 2010 22:38 , Blogger Alligatore ha detto...

Con Internet che rapporto da utenti?...

 
Alle 8 giugno 2010 22:38 , Blogger Alligatore ha detto...

Bene, te ne passo un bicchiere lisco...

 
Alle 8 giugno 2010 22:39 , Blogger Alligatore ha detto...

Pure io non so fumarli, li ho presi ad una festa un paio di anni fa e sono ancora lì, intonsi, come si dice ....

 
Alle 8 giugno 2010 22:39 , Blogger Wora Wora Washington ha detto...

Domanda alquanto complessa. Come faccio a rispondere in poche righe?

 
Alle 8 giugno 2010 22:41 , Blogger Alligatore ha detto...

Non so, lo usi tanto, poco, per cosa, per niente?...cose così...

 
Alle 8 giugno 2010 22:42 , Blogger Alligatore ha detto...

Lo usate esclusivamente per la vostra musica?

 
Alle 8 giugno 2010 22:42 , Blogger Wora Wora Washington ha detto...

ma lo usiamo come la maggior parte delle persone...mail,blog,google,currentTV,ect ect

 
Alle 8 giugno 2010 22:44 , Blogger Wora Wora Washington ha detto...

anche youporn e wikipedia, molto quest'ultimo

 
Alle 8 giugno 2010 22:45 , Blogger Alligatore ha detto...

Anche per i social networks?

 
Alle 8 giugno 2010 22:46 , Blogger Alligatore ha detto...

Myspace vi sembra una cosa buona o solo una vetrinetta? ... superato da Facebook?

 
Alle 8 giugno 2010 22:48 , Blogger Wora Wora Washington ha detto...

entrambi li sfruttiamo per i contatti. non saprei dire cos'è migliore o peggiore. sono un potentissimo mezzo pubblicitario con 2 concept differenti.

 
Alle 8 giugno 2010 22:50 , Blogger Alligatore ha detto...

Cosa ne pensate di quello che ha scritto Aldo Nove su Facebook? “…su FB non si pensa. Su FB non si inventa. Su FB si fa esattamente quello che sotterraneamente ti viene detto di fare, nell’illusione che sia tu a sceglierlo.” Insomma, una democrazia assoluta “di facciata”. Perfetta metafora della società attuale, aggiungo io …

 
Alle 8 giugno 2010 22:51 , Blogger Wora Wora Washington ha detto...

non so, non ci interessa molto

 
Alle 8 giugno 2010 22:53 , Blogger Alligatore ha detto...

Siete come me veneti, una zona dove girano o giravano i schei (i soldi, per chi non avesse capito). Tutto questo giro di schei ha portato qualche investimento in musica e/o cultura? Domanda retorica? …o era meglio nascere da qualche altra parte per “fare gli artisti”?

 
Alle 8 giugno 2010 22:54 , Blogger Wora Wora Washington ha detto...

Se fossi nato da un'altra parte non avrei suonato nei WWW. Quindi chi lo sa?!

 
Alle 8 giugno 2010 22:56 , Blogger Alligatore ha detto...

chi lo sa? Forse vi trovavate lo stesso, su myspace...

 
Alle 8 giugno 2010 22:57 , Blogger Alligatore ha detto...

Avete rapporti con altre band e/o musicanti della vostra città? Di altre ... Transisters...

 
Alle 8 giugno 2010 22:59 , Blogger Wora Wora Washington ha detto...

Ovviamente sì. Alcune conosciute condividendo il palco. Altre per conoscenza diretta. L’ ultimo divertente incontro l’ abbiamo fatto con i Red Worms Farm al Summer Student Festival 2010. Il giorno dopo li abbiamo ritrovati per qualche birra al Miami. Siamo molto amici dei The Transisters, con i quali siamo strettissimamente legati (tutti c’abbiamo suonato, e Matteo in particolare continua a farne parte); quindi i Capitan Mantell, gli On-Off, gli Hormonas, i Father Murphy, gli Zabrisky e altri.

 
Alle 8 giugno 2010 23:00 , Blogger Alligatore ha detto...

Metà di questi sono passati sul blog ... gli Zabrisky sono stati il secondo gruppo della storia a fare l'intervista sul blog, se non ricordo male ...

 
Alle 8 giugno 2010 23:01 , Blogger Alligatore ha detto...

A proposito di manifestazioni musicali, cosa vi è rimasto dell’esperienza a Livorno all’ITALIA WAVE LOVE FESTIVAL, da musicanti?

 
Alle 8 giugno 2010 23:03 , Blogger Wora Wora Washington ha detto...

Questo commento è stato eliminato dall'autore.

 
Alle 8 giugno 2010 23:06 , Blogger Alligatore ha detto...

... e poi c'era Ste e Press Sheep.

 
Alle 8 giugno 2010 23:07 , Blogger Alligatore ha detto...

… e da spettatori?

 
Alle 8 giugno 2010 23:08 , Blogger Wora Wora Washington ha detto...

Da spettatori ci siamo goduti i concerti dei kraftwerk e aphex twin, e ci siamo goduti qualche nuovo fan.

 
Alle 8 giugno 2010 23:09 , Blogger Alligatore ha detto...

Perchè avete cancellato?, era bella ...

 
Alle 8 giugno 2010 23:11 , Blogger Wora Wora Washington ha detto...

sì, dicevo che personalmente sono rimasto impressionato dalla professionalit‡ che c’era sul palco. Abbiamo avuto la fortuna di rappresentare il Veneto dal Main-Stage…enorme. Dal nostro camerino personale, al lungo corridoio che conduceva alla nostra uscita in scena, al soundcheck, alla hostess che ti allunga l’asciugamano alla base degli scalini che solgono sul palcoscenico, al direttore di palco che ti comanda, al catering… insomma, tutto-tutto era molto curato, e in quel momento ci sentivamo veramente protagonisti! Ah ah… J

 
Alle 8 giugno 2010 23:12 , Blogger Alligatore ha detto...

Il primo disco/cassetta della vostra vita?...quello acquistato, intendo.

 
Alle 8 giugno 2010 23:15 , Blogger Wora Wora Washington ha detto...

True blue di Madonna, in musicassetta...all' interno c' era in un inlay a ventaglio bianco con i testi scritti in nero e la parte fronte cassetta era blu, con lei in primo piano: capelli corti biondo platino ondulati; chiodo in pelle; profilo sinistro

 
Alle 8 giugno 2010 23:16 , Blogger Alligatore ha detto...

Per tutti e tre?

 
Alle 8 giugno 2010 23:16 , Blogger Wora Wora Washington ha detto...

(marco) se non ricordo male..."Change" dei Tears For Fears...il secondo "Black Sabbath" dei Black Sabbath

 
Alle 8 giugno 2010 23:18 , Blogger Alligatore ha detto...

Madonna per Giorgio, Tears For Fears per Marco...ok.

 
Alle 8 giugno 2010 23:18 , Blogger Alligatore ha detto...

Perché fate musica? Per liberarvi dai demoni interiori? Per essere amati? Perché vi piace?

 
Alle 8 giugno 2010 23:19 , Blogger Wora Wora Washington ha detto...

Suoniamo perchè ci piace sia l’ ebbrezza emozionale del live, sia e soprattutto arrivare a quella sorta di trans in fase compositiva che chi non ha mai suonato forse non può comprendere appieno ma può avvicinarsi pensando allo stato di estasi.

 
Alle 8 giugno 2010 23:19 , Blogger Wora Wora Washington ha detto...

Sì, ci piace. No, no abbiamo demoni interiori da cui fuggire con la chitarra in mano.

 
Alle 8 giugno 2010 23:21 , Blogger Alligatore ha detto...

Concludiamo allora, con la marzullata finale, anche perchè ora qui tira vento e minaccia tempesta: fatevi una domanda, datevi una risposta e poi tutti a nanna …

 
Alle 8 giugno 2010 23:21 , Anonymous de la squeva ha detto...

buonasera, scusate il ritardo?
mi sono persoqualcosa a parte i cento e passa commenti?
;)

 
Alle 8 giugno 2010 23:23 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao de la squeva ...mi sembrava mancasse qualcuno.

 
Alle 8 giugno 2010 23:23 , Blogger Wora Wora Washington ha detto...

ciao antonio!!!

 
Alle 8 giugno 2010 23:23 , Blogger Wora Wora Washington ha detto...

ciao bel!

 
Alle 8 giugno 2010 23:24 , Blogger Wora Wora Washington ha detto...

abbiamo pagato la sala prove?????

 
Alle 8 giugno 2010 23:24 , Blogger Alligatore ha detto...

Siamo alla marzullata final...

 
Alle 8 giugno 2010 23:25 , Blogger Wora Wora Washington ha detto...

- PerchÈ dall’ esistenza di Marzullo l’ ultima domanda di un intervista mediamente è: “fatevi una domanda e datevi una risposta?”
– Perchè siamo un popolo di insonni!

 
Alle 8 giugno 2010 23:26 , Blogger Alligatore ha detto...

... o di marzulli?

 
Alle 8 giugno 2010 23:27 , Anonymous de la squeva ha detto...

cavolo, ma siete in gran forma stasera!

 
Alle 8 giugno 2010 23:28 , Blogger Alligatore ha detto...

... e adesso cominciano a suonare.

 
Alle 8 giugno 2010 23:29 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie Wora Wora Washington ...

 
Alle 8 giugno 2010 23:29 , Blogger Wora Wora Washington ha detto...

ok vado che mi aspettano al maffia (marco)

 
Alle 8 giugno 2010 23:30 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie di essere stati qui ...

 
Alle 8 giugno 2010 23:30 , Blogger Alligatore ha detto...

E grazie a Moana, anonimo e anonima veneziana, Stefania248, i Wora Wora Washington nelle persone di Giorgio e Marco, de la squeva …le sigarette e il rum

 
Alle 8 giugno 2010 23:31 , Blogger Alligatore ha detto...

Mi spaice chiudere ora che sei arrivato de la squeva ...

 
Alle 8 giugno 2010 23:32 , Blogger Alligatore ha detto...

Buonanotte e buonafortuna Wora Wora Washington

 
Alle 8 giugno 2010 23:32 , Blogger Wora Wora Washington ha detto...

io vado a cercare la cassetta di true blue

nostalgia canaglia

buonasera

 
Alle 8 giugno 2010 23:33 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao...

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page