sabato 29 dicembre 2007

La Classifica del 2007 dell'Alligatore



Tempi di bilanci e di classifiche, tempi di segnalazioni del meglio di un anno per la Musica, il Cinema, la Letteratura ed altri piacevoli momenti d'ozio ad insindacabile giudizio del vostro Alligatore, con scuse anticipate per chi è stato colpevolmente dimenticato (un secondo dopo aver postato la classifica mi salterà nel cervello "...ecco, mi sono dimenticato di ..."). Pazienza!



ALBUM

-The Good, The Bad & The Queen, The Good, The Bad & The Queen
-Wilco, Sky Blue Sky
-N.A.N.O., mondomadre
-Beatrice Antolini, Big Saloon
-Giorgio Canali & Rossofuoco, Tutti Contro Tutti
-Marta Collica, Pretty And Unsafe
-Kech, Good Night For A Fight
-Museo Kabikoff, Brilliant Cagnara
-Velvet Score, Scarecrows
-Vegetable G, Genealogy

CANZONI

*It’s All Yours, dei Dust Galaxy (da Dust Galaxy)
*Milky Way, dei Trabant (da Music 4 Losers)
*I Need Somebody dei Lilith And The Sinnersaints (da I Need Somebody)
*Juan & John dei Tleary, (da Mind Liberation Front)
*Army Bound dei Ted Leo and the Pharmacists (da Living With the Living)
*Cigarettes, Wedding Band, dei Band of Horses (da Cease to Begin)
*Riot Afternoon degli Edwood (da Punk Music During The Sleep)
*Hi Man, dei Magic Babyet (da Nothing Seems What It Is)
*La frazione di un secondo dei Moque (da Luna appesa con lo scotch)
*People Love Money dei Laundrette (da A State Of Form)

FILM

.Lezioni di volo di Francesca Archibugi
.Il destino nel nome – The Namesake di Mira Nair
.Saturno contro di Ferzan Ozpetek
.I Vicerè di Roberto Faenza
.Leoni per Agnelli di Robert Redford
.La cena per farli conoscere di Pupi Avati
.Il dolce e l’amaro di Andrea Porporati
.Michael Clayton di Tony Gilory
.Nella valle di Elah di Paul Haggis
.L’amore non va in vacanza di Nancy Meyers

LIBRI
Sirene di Laura Pugno
I Beatles in India di Lewis Lapham
Grenuord di Francesca Ghermandi
L’abisso di Gianluca Morozzi
Rock Notes a cura di Paul Zollo
Tutto passa invano di Roberto Bonfanti
Non parliamo la stessa lingua di Todd Hasak-Lowy
Italia fuorirotta di Emilio Rigatti
Mi fido di te di Massimo Carlotto
Uscito vivo dagli anni ’80 di Antonio "TonyFace" Bacciocchi

VARIE ED EVENTUALI

Decameron di Daniel Luttazzi su La7 finché non è intervenuta la mannaia della censura
The Who all'Arena di Verona sotto il diluvio
Le pins di Ilaria e del fratellino creativo
Il vino Bardolino
Dome La Muerte and the Diggers che suonano con il batterista infortunato a Shout!3 a la Ca' Verde di Sant'Ambrogio di Valpolicella
La vacanza di Tinto Brass visto alla presenza dell'autore a Schermi d'amore, festival cinematografico di Verona
I Procol Harum (quelli di A Whiter Shade Of Pale) live in Garda
Voci nel tempo di Franco Piavoli visto alla presenza dell'autore a Baldo Festival di Caprino V.se
Goldenbread ep natalizio degli Annie Hall e Gonzo48k con 4 canzoni e una ricetta random, realizzato da Pippola Music e Organetta Booking
Il mio gatto mentre dorme


Etichette: , , , , , ,

13 Commenti:

Alle 29 dicembre 2007 17:49 , Anonymous Anonimo ha detto...

...del 2007 salverei anche i fumetti (ho appena terminato San Francisco e Santa Pazienza - Diario di un viaggio di Silvia Ziche; Très! di Davide Toffolo; Matrimoni - La Turchia vista dalla camera da letto di Ramize Erer); mi sono persa il film Persepolis di Marjane Satrapi, fumetto che ho letto nel 2002, anno della sua pubblicazione in Italia. Poi ricorderei anche le pecore, che adoro e colleziono(e che passano numerose davanti casa mia). Bella classifica! Complimenti Alligatore! Ci si vede a Londra il 31!

 
Alle 29 dicembre 2007 18:25 , Blogger Alligatore ha detto...

Certo, i fumetti sono da salvare, Oreste Del Buono, un nostro valido intellettuale, considerava i fumetti come la letteratura, e io la penso come lui. Toffolo è un grande, ma non ho ancora letto il suo ultimo libro, e pure gli altri fumetti che citi sono di autori più che meritevoli. Per Londra non posso mancare ...

 
Alle 29 dicembre 2007 18:43 , Anonymous janpaolo/TLEARY ha detto...

..i go with juan & john..LET'S GO!!..

Grazie mille.

Che il prossimo sia un anno sempre più stimolante e creativo.

A presto.Un abbraccio.

-janpaolo/TLEARY-

 
Alle 29 dicembre 2007 20:59 , Anonymous Anonimo ha detto...

minchia ally........buono il bardolino se fa questo effetto.
auguri e grazie

lilith y tony face

 
Alle 30 dicembre 2007 13:16 , Anonymous Anonimo ha detto...

Certo, i fumetti, per esempio non so, a caso, "Il vangelo del coyote"... :-)
Moroz

 
Alle 30 dicembre 2007 13:48 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Moroz, "Il vangelo del coyote" (complimenti per il titolo) rientra a pieno titolo nella categoria"...ecco, mi sono dimenticato ..."; quanto al Bardolino, cari Lilith e Tony, è un vino che paga la vicinanza geografica con il più nobile e conosciuto Valpolicella (vino amatissimo da Hemingwey e anche dal sottoscritto), ma spesso e volentieri sorprende (spero come il vostro prossimo disco). Janpaolo, ci vediamo a Londra con i Tleary, Juan e John ...

 
Alle 30 dicembre 2007 18:57 , Anonymous Anonimo ha detto...

"Il Vangelo del coyote" è nella mia lista "da leggere", ho giusto qualche buco sullo scaffale "fumetti".

Ilaria

 
Alle 31 dicembre 2007 01:30 , Blogger Alligatore ha detto...

Bene Ilaria, Il vangelo del coyote è nella mia lista “ …ecco, mi sono dimenticato …”, nella tua “Da leggere”, chissà come sarà contento il Moroz… Del resto è il giusto contrappasso per chi scrive e pubblica due/tre libri l’anno. Ma come cavolo farà? Secondo me, ha dei buoni Ghost Writers.

 
Alle 5 gennaio 2008 16:52 , Anonymous Anonimo ha detto...

Adesso vi mando qcs di interessante a mio avviso. Non è bardolino purtroppo ma birra a volontà. Piuttosto raccomando di prepararsi al viaggio definitivo perché la terra sta per finire sul serio ragazzi. 250 nuovi pianeti scoperti dal 1995 non fanno ancora quello giusto ma presto sarà individuato. Il giudizio universale sarà solo su chi dovrà restare a marcire e chi no...la vita eterna è la possibilità di continuare come umani da un'altra parte...non di diventare highlanders nel paradiso della Lavazza! In ogni caso nessun timore...l'Alligatore sarà dei nostri e anche Luttazzi potrà godersi lo spettacolo della "censura" in fiamme dall'arca spaziale...piuttosto chi mettereste al posto di Noè? Tornate a rispondere dopo aver curiosato con questo link: http://www.sberlevolanti.it/

 
Alle 6 gennaio 2008 16:08 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie per il post e grazie perchè mi porterete via con voi ...
Ho visto il sito consigliato www.sberlevolanti.it(bella la sveglia con il gatto, solo che quando ho fatto partire il filmato si è svegliato il mio di gatto)e bella la storia del Potomachino e le sberle volanti. Al posto di Noè non saprei proprio chi metterci, ma ho in mente una bella colonna sonora per tutto il viaggio: quella della mia classifica del 2007 più qualche buon dischetto ascoltato nel passato (facciamo dagli anni '50 in poi) ed altri di questi giorni presto sul blog ... e voi, cosa ascolterete?

 
Alle 6 gennaio 2008 19:05 , Anonymous Anonimo ha detto...

E va bene, allora, i Vegetable G ascolteranno i loro prossimi brani da inserire nel nuovo album che arriverà ma non basta...perché vorremmo dividerlo con qcn e sappiamo forse anche chi ma non si dice per ora...decidiamo per noi stessi ed è una libertà ineguagliabile! Come Giorgio ti dico che se "drastica" dev'essere allora porto con me questi 5 LP (+ il mio giradischi ovviamente):

TALKING HEADS - Remain in light
THE BEATLES - 1962/1966
DAVID BOWIE - Space Oddity
RADIOHEAD - The bends
THE CHURCH - The blurred crusade
LOU REED - Transformer

Vanno bene? Mi spiacerebbe per tanti altri amori come "Jeopardy" dei The Sound o "Closer" dei Joy Division ma è anche vero che bisogna preservare un certo ottimismo per evitare i "buchi neri".
Il mio Noè non saprei ma per ora mi affascina Mauro Corona. Ehehehe!!!! Essenziale, puro e poi è chiaro ormai che ai vegetali piacciono le barbe (senza fraintendimenti e?). Peccato solo non sia un marinaio!!!
;) G

 
Alle 6 gennaio 2008 19:07 , Anonymous Anonimo ha detto...

Azz! Me ne sono scappati 6 anziché 5...chiedo venia, penserò a quale rinunciare...sigh!
:(

 
Alle 3 gennaio 2010 23:07 , Blogger The Orange Beach ha detto...

Questo commento è stato eliminato dall'autore.

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page