mercoledì 27 febbraio 2019

Wikipedia ... che criteri usa?

La settimana scorsa stavo cercando notizie su Nanni Moretti su wikipedia, e sono arrivato al suo cult Ecce Bombo. Scorrendo i protagonisti sono arrivato a Paolo Zaccagnini, e mi sono accorto, cliccandoci sopra, che non è in wikipedia. Perché? Un giornalista rock importante, conosciuto, che nella sua vita ne ha fatte tante, perché non è citato su wikipedia? Che criterio si adopera in wikipedia? Cosa bisogna avere fatto per arrivarci?
E lo stesso discorso potrebbe valere per il mio amico scrittore Paolo Zardi. Ha pubblicato una decina di libri, tra romanzi e raccolte di racconti, uno dei quali pure con Feltrinelli. Con XXI Secolo della Neo. Edizioni, è stato tra i quindi finalisti del Premio Strega, eppure non c'è su wikipedia. Cosa deve fare per arrivarci? Voi che ne pensate? Usate wikipedia per ricerche? Vi pare autorevole? Conoscete qualcuno che ci collaborata?

Etichette: , , , , , , , , , , , , , , ,

18 Commenti:

Alle 27 febbraio 2019 11:13 , Blogger amanda ha detto...

Sì uso Wikipedia, e almeno "formalmente" conosco una persona che collabora, almeno per quanto concerne controllo e revisione delle voci esistenti. Penso che nello spirito dell'enciclopedia ci sia l' universalità dello strumento, quindi, in teoria, chiunque abbia fonti attendibili e conoscenza sufficiente su un argomento può collaborare ad una voce, poi ci pensano i revisori a vagliare le fonti

 
Alle 27 febbraio 2019 11:13 , Blogger fperale ha detto...

Non so proprio cosa bisogna fare per avere una propria scheda su Wikipedia..Una se la può creare da solo? Fra l'altro neanche tu ci sei :D

 
Alle 27 febbraio 2019 11:40 , Blogger Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

Funziona così se non erro: chiunque ci si iscrive può aprire una nuova voce. Ma se nessuno scrive di quel personaggio, quel soggetto lì non lo troverai. Insomma è un'enciclopedia popolare fatta dai soggetti che stanno in rete e decidono di iscriversi e collaborarvi.

 
Alle 27 febbraio 2019 13:05 , Blogger MikiMoz ha detto...

Devi scrivere tu una voce: poi starà ai criteri generali capire se è qualcosa che merita di stare in una enciclopedia o meno (in questo caso direi di sì per entrambe le voci che suggerisci)

Moz-

 
Alle 27 febbraio 2019 18:03 , Blogger Alligatore ha detto...

@Amanda
Sì, credo anche io sia una cosa così, però credo ci dovrebbe anche esserci chi, ad un certo livello, se vede che manca qualcuno o qualcosa, intervenire e sollecitare gli addetti alla scrittura ... potresti chiedere al tuo amico perché non Paolo Zaccagnini, o il nostro amico Paolo Zardi?
@Fperlale
Esatto, infatti il post è fatto per questo, perché qualcuno si accorga che manca una voce con Diego Alligatore ... iscriviti e falla tu ;)
@Rockpoeta
Sì, è vero, è una cosa così, però certe falle sono secondo me incredibili, come i due nomi che ho segnalato ... forse non sono venuti in mente a nessuno, ma qualcuno dovrebbe esserci ad un livello che sollecita, e/o incanala ...
@MikiMoz
Sì, sì, proporsi come collaboratore potrebbe essere un'idea, è che purtroppo, ci passo già troppo tempo nel web, che non mi sembra il caso. Spero che qualcuno colmi la lacuna su Paolo Zaccagnini (i critici rock sono molto bistrattati su wikipedia) e su Paolo Zardi (con tutti i libri che ha scritto, lo Strega, ecc, credo proprio abbia i requisiti).

 
Alle 27 febbraio 2019 21:16 , Anonymous Enri1968 ha detto...

L’idea è di insieme ed Inserire dal basso le informazioni. Le persone che inseriscono lo fanno liberamente e volontariamente, generalmente. Non può esserci tutto.
Ci sono vari livelli di controllo e gerarchici per controllare. Ci sono anche i traduttori.
È una enciclopedia libera che procede solo con donazioni.
Per me è bella.

 
Alle 27 febbraio 2019 22:39 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, anche per me è bella Enri, anche se a volte resto sorpreso per certi "buchi": personaggi e/o cose che non possono mancare, come i due segnalati da me. Sul fatto che sia libera e indipendente mi pare una gran bella cosa, nel solco dello spirito libertario della Rete.

 
Alle 28 febbraio 2019 00:59 , Blogger nico ha detto...

Caro Diego, il punto chiave di Wikipedia dovrebbe essere il fatto che qualcuno si è preso la briga di segnalare il soggetto da indicizzare, personaggio o oggetto o altro che sia. Quindi se nessuno ci ha pensato a indicizzare un soggetto, quella voce mancherà. La stessa cosa si potrebbe dire sul contenuto di ogni voce. Per esempio ci possono essere personaggi che hanno poche informazioni e altre che ne hanno di più, e spesso la cosa potrebbe sembrare strana. Tanto per farti un esempio, se vai sulla pagina di Lolli vedi che è molto ben aggiornata. Questo perché le persone che lo amano, anche se poche, vogliono che lo sia e che le informazioni siano esaurienti. Se invece vai su Lucio Battisti, stranamente c'è meno roba, e non lo diresti mai :-) Scherzi a parte, l'importante è che sia io a dirlo :-)

 
Alle 28 febbraio 2019 01:02 , Blogger nico ha detto...

Beh, forse quell'"anche se poche" è un po' esagerato! Perché tutto sommato siamo in tanti ad amarlo e a sentire la sua mancanza! Però chiunque si aspetterebbe che la pagina di Battisti fosse almeno doppia rispetto a quella di Claudio <3

 
Alle 28 febbraio 2019 10:06 , Blogger Garbo ha detto...

Per quanto ne so io, la creazione di una pagina su un argomento o su una persona fisica, è libera e senza alcuna censura (non importa se stai creando una pagina su Albert Einstein o su un oscuro prof di fisica scarsamente noto fuori dal suo ambiente). Ciò che ti viene richiesto è la citazione delle fonti da cui attingi informazioni, con una predominanza per le fonti scritte e pubblicate (possibilmente da terzi). Nel caso in cui un'affermazione sia senza fonte, non viene eliminata, si scrive che è senza fonte (così chi legge sarà in grado di darne la giusta valutazione e capirà che va approfondita e che potrebbe non essere vera).
La forza di wikipedia è che trovi molte cose, che ciascuna affermazione può essere corretta da qualsiasi altro utente che abbia informazioni più solide e più dimostrabili, che può raggiungere anche livelli di eccellenza se partecipano divulgatori di alto livello.
Le controindicazioni sono che tutto viene livellato (Einstein può avere lo stesso spazio di un oscuro prof di fisica), che il fatto che qualcuno abbia pubblicato qualcosa non può costituire una garanzia su quella cosa, non tutto ciò che viene scritto sui libri è vero.
così come il valore di una persona (artista, scienziato, politico ...) non può dipendere solo dal risalto che gli viene dato dai suoi seguaci, anche perché nel corso della sua vita terrena Hitler ha riscosso molto più successo sia di Cristo, sia del Budda.
Ciao

 
Alle 28 febbraio 2019 14:21 , Blogger Cavaliere oscuro del web ha detto...

Mancano i volontari, qualche voce può sfuggire.
Saluti a presto.

 
Alle 28 febbraio 2019 15:21 , Blogger Alligatore ha detto...

@Nico
Hai reso in modo chiaro e divertente l'idea (mi fa piacere che sia molto su Lolli, poi andrò a leggerlo), come qualità e quantità.
@Garbo
Diciamo, in sintesi, che ha tutti i pregi e i limiti delle "cose" libere, mi pare di capire leggendoti.
@Cavaliere oscuro del web
Sì, forse quella dei volontari, che fanno un lavoro tanto oscuro, quanto importante, può essere una pecca. Oggi poi, che si vuole tutti apparire ...

 
Alle 28 febbraio 2019 19:21 , Blogger Simona [Ciccola] ha detto...

Per aggiungere nuove voci bisogna seguire le linee guida (QUI). Sul perché manchino determinati personaggi non ho idea :)

 
Alle 28 febbraio 2019 20:40 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie Simona, cercherò di capire qualcosa dale linee guida ... magari capirò perché manchino certi personaggi ...

 
Alle 28 febbraio 2019 22:03 , Blogger Elle ha detto...

Se nessuno lo conosce, nessuno ne può scrivere. E se chi lo conosce, non conosce wikipedia, idem. Scrivine tu, visto che hai notato la mancanza. Ma non scrivere di te stesso, questo non puoi ;)*

 
Alle 28 febbraio 2019 22:24 , Blogger Alligatore ha detto...

Ogni tanto mi viene in mente di scrivere anche per wikipedia, ma , come sai, fatico a star dietro a tutto il resto, così l'idea mi passa. Daremo un contributo economico a wikipedia, perché se lo merita, e vedrai, che qualcuno scriverà di questi due Paoli, che se lo meritano più di me ... scriverò di me stesso, come faccio quasi sempre, in altri luoghi, a partire da qui, dal nostro blog, da ... ma non su wiki, sento che non è nelle mie corde.

 
Alle 2 marzo 2019 09:49 , Blogger marcaval ha detto...

Ogni tanto lo uso ma effettivamente puoi non trovare voci su personaggi o fatti importanti e invece trovarne su personaggi o fatti più che secondari. Penso che la libertà di poterci collaborare rappresenta la sua forza e allo stesso tempo la sua debolezza.

 
Alle 2 marzo 2019 20:34 , Blogger Alligatore ha detto...

Direi Marcaval, che è una chiosa perfetta sull'argomento ... comunque, spero di vedere presto una pagina dedicata a Paolo Zaccagnini e a Paolo Zardi.

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page