mercoledì 30 agosto 2017

Jamaica Kincaid, una sorpresa ...

A volte le feste di partito serbano sorprese inaspettate, come questo romanzo, Annie John di Jamaica Kincaid. L'abbiamo trovato alla libreria de la FestaInRosso di Verona, anzi, l'ha trovato Elle, ricordandosi che l'aveva tradotto la nostra amica di blog Silvia Pareschi. L'abbiamo preso giovedì scorso, e l'ho voluto subito leggere io, anche perché le sue 121 pagine mi parevano perfette per passare il sabato pomeriggio. In verità ci ho passato anche la domenica e il lunedì, perché sono 121 pagine intense e pastose, come il bellissimo disegno di copertina. La scrittura della Kincaid è densa, piena di cose, e il suo ritmo è piacevolmente lento. Annie John è la storia di una bambina che cresce, i suoi cambiamenti, la scuola, il difficoltoso rapporto con la madre, la rottura di certi equilibri ... mi ha ricordato Il giovane Holden, con un ritmo caraibico e sensibilità femminile, ma non vorrei essere fuorviante. La Kincaid è un'autrice da leggere e questo un semplice consiglio di un lettore sorpreso dalla sua scrittura.

Etichette: , , , , , , , , , , , ,

14 Commenti:

Alle 30 agosto 2017 12:12 , Blogger Santa S ha detto...

Non vedo l'ora di leggerlo anch'io, per Silvia e ora anche per il tuo trasporto...
Jamaica Kincaid se ne farà una ragione se non lo faccio per lei?

 
Alle 30 agosto 2017 17:25 , Blogger semola ha detto...

... incuriosito...
... non mi resta che leggerlo ...

 
Alle 30 agosto 2017 17:53 , Blogger Silvia Pareschi ha detto...

Bene bene, sono contenta che ti sia piaciuta la Jamaica! E grazie a Elle che si ricorda della traduttrice! :-)

 
Alle 30 agosto 2017 18:03 , Blogger Alligatore ha detto...

@SantaS
Ah, ah, ah, credo di sì, anzi, ne sarà felice.
@Semola
Esatto!
@Silvia
Sì, una bella sorpresa ... vero, se non era per lei ;)

 
Alle 30 agosto 2017 18:05 , Blogger Andrea C. ha detto...

Anche per me è stata una bella scoperta nata per caso. Perché ho trovato un suo libro su una panchina.

 
Alle 30 agosto 2017 18:07 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, una bella sorpresa ... per te doppia allora :)

 
Alle 30 agosto 2017 18:08 , Blogger Elle ha detto...

Non vedo l'ora di leggerlo, appena scopro chi è l'assassino di questo thriller!
:)

 
Alle 30 agosto 2017 18:11 , Blogger Alligatore ha detto...

In questo libro non ci sono assassini ... almeno, non da scoprire ;)

 
Alle 30 agosto 2017 21:56 , Blogger marcaval ha detto...

recensione che invita alla lettura ... ne ho tanti da leggere ma mi segno sicuramente anche questo.

 
Alle 30 agosto 2017 22:04 , Blogger Alligatore ha detto...

Quando sarà il suo momento ti prenderà ... é un libro che ti prende lui.

 
Alle 31 agosto 2017 07:36 , Blogger Cavaliere oscuro del web ha detto...

Ottima recensione!
Serena giornata.

 
Alle 31 agosto 2017 10:51 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie Cavaliere oscuro del web ... alla prossima :)

 
Alle 1 settembre 2017 17:33 , Blogger Nella Crosiglia ha detto...

Sempre ottimi consigli, io che non ho più il senso del tempo, lo comprerò sperando di trovarlo nella mia biblioteca di fiducia.
Buon w/ e Alli..abbraccione

 
Alle 1 settembre 2017 18:33 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie Nella, vedrai che ti piacere questo libro ...

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page