domenica 16 aprile 2017

Pasqua: no animali morti in tavola

Ancora una volta dico no all'assurdo bagno di sangue fatto in nome della religione, in questi giorni, che dovrebbero essere di pace e resurrezione. Per questo vi consiglio un menù senza capretti o agnelli, oggi, domani, sempre ...
QUI ALCUNE RICETTE VEGANE

Etichette: , , , , , , , , , , ,

23 Commenti:

Alle 16 aprile 2017 05:57 , Anonymous Enri1968 ha detto...

A casa mia è così e sarà così. Ciao!

 
Alle 16 aprile 2017 08:55 , Blogger Berica ha detto...

"D'accordissimo" diceva un "cacciatore"...

 
Alle 16 aprile 2017 09:01 , Blogger Berica ha detto...

Solo animali amati vicino alla tavola 😃

 
Alle 16 aprile 2017 11:10 , Blogger amanda ha detto...

Scusa Alli non eri tu che ordinavi carne salada? Come la mettiamo ?

 
Alle 16 aprile 2017 11:31 , Blogger Alligatore ha detto...

@Enri1968
Un esempio da seguire ... spero un giorno di riuscire a diventarlo pure io sempre.
@Berica
Il discorso caccia è un altro discorso da fare ...
@Berica 2
Certo,vicini ma non troppo (occhio ai peli)
@Amanda
Lo faccio ancora, è solo che a pasqua non mi va facciano fuori agnellini per festeggiare. Il discorso vegetariano è complesso, io non lo sono (non ancora, almeno), ma apprezzo molto la cucina vegetariana e vegana, mangiata in ristoranti e fatta dalla mia compagna, che è vegetariana.

 
Alle 16 aprile 2017 12:28 , Blogger mr.Hyde ha detto...

Sono invitato ad un pranzo di Pasqua, forse mangeremo pesce e verdure...No agnelli e capretti in accordo con il Berlusca in versione Peace and Love animals. Un brindisi augurale a te e ai tuoi amici...e una "vaffa" agli stronzi che continuano a giocare alla guerra.

 
Alle 16 aprile 2017 16:45 , Blogger Maura ha detto...

Oggi ho mangiato quasi meno di ieri...mai cadaveri, comunque.
Buona serata, Alli!

 
Alle 16 aprile 2017 19:33 , Blogger Nella Crosiglia ha detto...

Applauso, applauso e ancora applauso...
Più bacione!

 
Alle 16 aprile 2017 19:49 , Blogger Elle ha detto...

Un'altra tradizione che si ripete, qui in palude. Buona primavera di erbe spontanee :)

 
Alle 16 aprile 2017 20:46 , Blogger Alligatore ha detto...

@Mr Hyde
Non mi interessa cosa ha fatto il vecchio Berlusca (del resto, dopo di lui c'è pure chi ha fatto peggio in politica, a partire da rigor Mortis), comunque sia il mio è un invito ad andare contro la tradizione ... in particolare se è una tradizione di assassinii indiscriminati. Quindi mi associo al tuo vaffa" agli stronzi che continuano a giocare alla guerra :)
@Maura
Hai fatto bene, perché mangiare poco e cose non vive (poi ci sarebbe da fare un bel discorso, almeno filosofico, anche sui vegetali) è salutare. E allora ti saluto! Ciao e benritrovata.
@Nella
Applausi a scena aperta quindi :)
Grazie Nella, un abbraccio anche a te.
@Elle
Già,la tradizione di andare contro la trazione ... qui in palude le erbe spontanee non mancano ;)*

 
Alle 16 aprile 2017 21:47 , Anonymous Enri1968 ha detto...

Alligatore è più facile di quel che sembra!

 
Alle 16 aprile 2017 22:10 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie per la spinta morale.

 
Alle 17 aprile 2017 10:58 , Blogger ReAnto R ha detto...

L'uomo è onmivoro . Con questo si può vivere e campare in ottima salute senza mangiar capretti , agnellini , maialini cervi, fegato d'oca , daino, cervo aggiungete voi quello che vi pare in nome della religione o no.....si può limitare l'uso delle carni e anche di pesce ,perchè anche loro non è che la scampino ai massacri....detto questo serena pasquetta a tutti Io mi faccio una bella grigliatina .....di verdure :) ciao... sapete vero che crudeltà viene inflitta a quelle povere simpatiche oche .....

 
Alle 17 aprile 2017 11:11 , Blogger Alligatore ha detto...

In questo caso concordo in pieno, a parte il serena pasquetta, visto che per me è un giorno come un altro a parte che non sono al lavoro.

 
Alle 17 aprile 2017 22:30 , Anonymous Enri1968 ha detto...

Per me non un giorno qualunque... ho fatto circa trenta km in bici dopo tanto tempo... figo! Chissà le gambe domani...

@ReAnto e Alligatore: sono vegetariano da quattro anni e sto bene.

 
Alle 17 aprile 2017 22:56 , Blogger Alligatore ha detto...

Caro Enri, per noi oggi 13 km in bici dopo tanto tempo (era il 15 di agosto 2016 l'ultima volta), e poi tutto il pomeriggio a recintare, zappare piantare e seminare l'orto. Quindi no, non un giorno qualunque, ma niente di religioso, intendevo dire ...
Per quanto riguarda la seconda cosa, se diventerò vegetariano lo farò non per stare bene (non credo dipenda dal mangiare o non mangiare carne lo stare bene, anzi ne sono convinto), ma per un rispetto totale nei confronti degli altri animali.

 
Alle 18 aprile 2017 00:40 , Blogger marcaval ha detto...

anch'io ho pranzato con una pizza marcherita ... vegetariana ... ma è stato un caso :-)

 
Alle 18 aprile 2017 00:45 , Blogger Alligatore ha detto...

Ben fatto, anche se per caso :)

 
Alle 18 aprile 2017 17:05 , Anonymous Enri1968 ha detto...

Aaaah l'Alligatore zappatore!

Cmq per me è stato semplice un giorno grazie ad un amico ho smesso la carne e il pesce per una serie di motivi: rispetto ambiente animali (mi fa ribrezzo la produzione) e credo la salute. Senza tanta filosofia ... in questo senso semplice.

 
Alle 18 aprile 2017 17:06 , Blogger ElenaSole ha detto...

mi piace questo post Alli :)
ogni tanto passo a trovarti e questi post sono tooooop!

 
Alle 18 aprile 2017 21:23 , Blogger Alligatore ha detto...

@Enri1968
Hai ragione, senza troppa filosofia e con semplicità ...
@ElenaSole
Benritrovata in palude, mi fa piacere che mi ritovi al tooooop! :)

 
Alle 3 maggio 2017 08:04 , Blogger elenamaria ha detto...

Si arriva ad essere vegetariani che quasi non ci se ne accorge. Almeno a me è successo così. Senza forzature, senza drammi. Ci pensi da anni e poi senti una di quelle che cucinano in televisione, che dice "massaggiate l'arrosto...." E allora pensi che tu massaggiavi i tuoi figli da piccoli, per coccolarli. E poi i tuoi genitori da vecchi, per lenire i loro dolori. E mai massaggeresti un cadavere per poi mangiarlo. E accade. Grazie per le ricette, grazie. Ciao.

 
Alle 4 maggio 2017 00:07 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie a te Elenamaria, per questa tua testimonianza, vera, che mi piace e convince.

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page