domenica 7 settembre 2014

FestaInRosso, bel tempo, bel clima in città ...

Un Mojito prima di inziare a lavorare... e dopo
Non sono superstizioso, ma con l'estate schifosa di quest'anno non volevo scherzare. Quindi in questi giorni ho incrociato le dita, sperando non piovesse mai. Ero così occupato con le dita, che non sono riuscito a scrivere al pc, ve ne sarete accorti dalla latitanza nel mio e nei vostri blog. Perché questo? Perché c'è la FestaInRosso nella mia città, appuntamento politico-cultural-culinario di fine estate. Io mi occupo dell'aspetto culinario, come aiuto-cuoco e barista del piccolo ma prezioso stand dell'Osteria della Valpolicella-BaldoGarda,ormai da più di un decennio. Purtroppo, impegnato in questo lavoro, non ho potuto seguire i concerti di rock giovane che propongono, e manco i dibattiti. Ieri sera c'era il segretario del PRC Paolo Ferrero, questa sera si parlerà di Palestina in un incontro dal titolo emblematico Restiamo Umani... ora mi preparo per l'ultima serata. Metto alcune foto per me simpatiche di questi giorni e un link ad un articolo che racconta del bel clima che si respira nella mia città.
Aggressione alla FestaInRosso
Il bancone del mio stand
Belle Bandiere
Un momento del dibattito Pratiche di cambiamento in città

Etichette: , , , , , , , , , , ,

22 Commenti:

Alle 7 settembre 2014 20:18 , Blogger Vera ha detto...

E io che mi lamento della zona in cui vivo io...
Nella rossa... OPS, rosa Romagna.

 
Alle 7 settembre 2014 21:33 , Blogger kermitilrospo ha detto...

non sono comunista, ma sono un festaiolo :D a saperlo prima magari passavo da quelle parti a farmi una mangiata (sono andato a un'altra festa nel veronese venerdì sera!!!)

 
Alle 7 settembre 2014 22:02 , Blogger amanda ha detto...

seeeeeeeee ad incrociare le dita troppi Mojito troppo valpolicella quello è il motivo :D

 
Alle 8 settembre 2014 00:44 , Blogger Alligatore ha detto...

@Vera
Non so di che ti lamenti, dovrei capire... nell'Emilia Romagna è facile essere di sinistra, è, diciamo, quasi conformismo, cosa invece per nulla scontata nella mia città, dove se lo sei lo sei veramente.
@Kermit
Chiapperi,averlo saputo... ti facevamo da mangiare bene anche se non comunista, sicuro (tutta la gente che c'era questi giorni non credo lo fosse tutta, altrimenti saremmo al potere...).
@Amanda
Penso che i Mojito e i Valpolicella, e i Bardolino, e i Lugana ecc, ecc, ecc, non siano mai troppi. Comunque in 4 giorni di festa niente acqua, dal cielo e nel corpo... solo vino. Incredibile, con questa estate.

 
Alle 8 settembre 2014 01:30 , Blogger Silvia Pareschi ha detto...

Sono contenta che sia andata bene, alla faccia dei cretini!

 
Alle 8 settembre 2014 01:59 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie, di cretini purtroppo ne incontro tanti (e tanti ne incontrerò). Nonostante questo andiamo avanti, indietro non voglio, non mi piace proprio...

 
Alle 8 settembre 2014 07:45 , Blogger amanda ha detto...

l'acqua fa la ruggine ;)

 
Alle 8 settembre 2014 08:03 , Blogger m4ry ha detto...

E allora dacci dentro...sono manifestazioni bellissime queste..momenti di confronto importanti...mi ci troverei a mio agio, perché mi manca tanto lo stare in mezzo a chi la pensa come me.
Un abbraccio !

 
Alle 8 settembre 2014 09:39 , Anonymous riccardo ha detto...

Caro Alligatore, piena ed incondizionata solidarietà a chi è stato vittima dell'intolleranza e della cretinaggine, veri (dis) valori aggiunti di questo martoriato e disgraziato Paese!
Non è facile essere comunisti neanche a Cagliari, ultimamente c'è stato qualche episodio di intolleranza anche qua.
Ma penso che la cultura ed una cultura soprattutto critica sia (come ci ha sempre insegnato il grande Gramsci)una delle armi migliori per favorire l'evoluzione e la consapevolezza in campo sociale.
Un saluto rock ed a pugno chiuso e.... play it again, companero!
Riccardo

 
Alle 8 settembre 2014 12:20 , Blogger Ciccola ha detto...

Queste cose mi fanno davvero inc*****re. Però un po' me la ghigno pensando a quei poveretti, perché dimostrano di avere paura.

Per il resto sono contenta che sia andata bene e che anche il tempo sia stato dalla vostra parte.

 
Alle 8 settembre 2014 13:37 , Blogger Elle ha detto...

A me il rosso dona tantissimo ;)
Allora, se ho capito bene eri in uno stand di vini innaffiati da mojito, di cui quello nella foto era solo il primo.. Alli, ma non va bene mischiare!!
L'aggressione è proprio idiota, ma se aveva la giustificazione della mamma, allora..
(scusa, sono immersa nei ricordi di scuola, oggi)
Prosit!

 
Alle 8 settembre 2014 15:02 , Blogger bibliomatilda ha detto...

Perché poi... alla fine... il bel clima o la bella stagione siamo noi! ;-)

 
Alle 8 settembre 2014 20:13 , Blogger Alligatore ha detto...

@Amanda
Potrei scrivermela sulla maglietta con la foto di Bukowski questa frase... anzi lo farò di sicuro.
: foto mia con la maglietta di Bukowski e frase, e bottiglia...
@M4ry
Certo, confronto, dibattito, riflessione, un modo per ricaricare il cervello e ripartire... l'autunno (spero caldo), ci aspetta.
@Riccardo
Concordo su tutto e ti ringrazio per la solidarietà. Credo che la battaglia sia prima di tutto culturale, come ci ha insegnato Gramsci (non a caso ho sottotitolato il mio blog, cultura rock a 360°). Saluti comunisti a te compañero.
@Ciccola
Vero, sono dei poveretti, spesso fanno branco per far fronte alla loro debolezza. Il problema sono le sponde istituzionali, che qui non gli mancano. Sì, il tempo è stato con noi, sembra cominciata l'estate, fuori tempo massimo...
@Elle
Conosco i tuoi colori preferiti (la maglietta ti donerà, vedrai)... è vero, c'è dell'infantilismo politico nella loro azione, e mischiare, a volte fa male, ma a volte bene. Mancava solo lo Jager...Prosit!
@Bibliomatilda
Sì, concordo, noi, volendo, possiamo cambiare il tempo (e lo spazio). Io ne sono la dimostrazione :)

 
Alle 8 settembre 2014 21:01 , Blogger George ha detto...

Gran bella festa e ottime cose da bere, complimenti Ally. Sulla vile aggressione, si commenta da sola: hanno dimostrato ancora una volta la loro piccolezza.

 
Alle 8 settembre 2014 21:05 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie George, immaginavo avresti gradito... sull'episodio di violenza, si commenta da solo e le tue parole sono come sempre misurate :)

 
Alle 8 settembre 2014 23:29 , Anonymous Aldievel ha detto...

Belle le feste così! Sono un po' di anni che sono a digiuno e ti confesso che mi mancano parecchio.

L'aggressione è sintomo della brutta aria che tira ma ci vuole ben altro per scoraggiarci.

Ciao Ally!

 
Alle 9 settembre 2014 01:33 , Blogger Alligatore ha detto...

Be', in questa festa ci sono capitato tanti anni fa, giovanissimo, e ci sono rimasto fedele, anche per amicizie forti. Mi piace viverla da dentro. Sicuramente non ci scoraggiamo, sì, è sintomo di una brutta aria che tira in città ...

 
Alle 9 settembre 2014 12:29 , Blogger Serena S. Madhouse ha detto...

Giustamente impegnato!E' bello vedere queste bandiere che sventolano e bella la presenza del "nostro" segretario!
Io e non solo io (in pratica tutti i 4 "disadattati per Tsipras) questa estate abbiamo disertato la festa del PRC, è triste ma ci sono state delle cose che hanno creato una brutta rottura... purtroppo il cambio di segreteria non è stata una scelta azzeccata, e i piccoli circoli sono fatti per lo più dalle persone...In più non si può fare volontariato quando non ce la volontà, e io proprio non avevo voglia...ma credimi ci sto proprio male in questa situazione, la gente non smette mai di deludermi e io, immagino, di deludere la gente..

 
Alle 9 settembre 2014 16:19 , Blogger redcats ha detto...

c'è ancora qualcosa di rosso oltre raspy

 
Alle 11 settembre 2014 23:18 , Blogger Alligatore ha detto...

@Serena
Mi piacciono le bandiere che sventolano, e anche incontrare ala festa Ferrero, ormai ogni anno. Mi dispiace della situazione che racconti, scazzi e incomprensioni sono frequenti dove si discute. Spero usciate da questa situazione bene, e ti invito a tornare alla lotta, nonostante tutto, nonostante tutti.
@Redcats
... ci puoi giurare.

 
Alle 12 settembre 2014 13:11 , Blogger Serena S. Madhouse ha detto...

Ciao..
grazie per l'incoraggiamento, ma mi sa che con questa gente non voglio più averci a che fare, proprio per gli ideali in cui credo... ma sono qui per una cosa bella! L'uscita del nuovo libro di Ferrero!"La truffa del debito pubblico", con copertina secondo me geniale!

 
Alle 12 settembre 2014 16:31 , Blogger Alligatore ha detto...

Posso capire... non sapevo di questa cosa bella, cioè dell'ultimo libro di Ferrero. Il titolo mi sembra perfetto, andrò a cercarmi la copertina e lo leggerò (come ho fatto con i suoi ultimi due).

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page