sabato 9 aprile 2011

Ciao Sidney

La parola ai giurati
Uno sguardo dal ponte
L'uomo del banco dei pegni
Quinto potere
Onora il padre e la madre
Serpico

Sono solo i primi titoli che mi vengono in mente per salutare un grande della New Hollywood, sempre in grado di fare film con un peso specifico rilevante. Dall'esordio memorabile, La parola ai giurati del 1957, a Onora il padre e la madre, vero gioiellino di soli tre anni fa, ha sempre mantenuto alto il livello del suo cinema. Come non citare Quel pomeriggio di un giorno da cani? Impeccabile film con battute e tempi perfetti, acidissimo cult-movie molto anni '70, con gli amici Al Pacino e John Cazale (tra l'altro, Lumet c'è in I Knew It Was You documentario per ricordare il trentennale della morte di Cazale). Ciao Sidney.

Etichette: , , , ,

21 Commenti:

Alle 9 aprile 2011 21:34 , Blogger mr.Hyde ha detto...

Un altro grande che se ne va..
Secondo me ha diretto le migliori interpretazioni di Al Pacino..
Amo tutti i suoi film..

 
Alle 9 aprile 2011 21:36 , Blogger Zio Scriba ha detto...

Grandissimissimo. Dico anch'io CIAO. E grazie. E non aggiungo altro.

 
Alle 9 aprile 2011 21:36 , Blogger ReAnto ha detto...

"Onora il padre e la madre" per me è un gioiellone cmq.a parte i gusti...mi piacciono tutti i suoi film.
R.I.P.

 
Alle 9 aprile 2011 21:46 , Blogger LYSERGICFUNK ha detto...

.....Sono troppi i suoi film da ricordare, ma Il Verdetto con P.Newman è uno dei miei preferiti

 
Alle 9 aprile 2011 21:50 , Blogger Harmonica ha detto...

i film con pacino su tutti, grandi storie e grande cinema. R.I.P.

 
Alle 10 aprile 2011 08:25 , Blogger Maraptica ha detto...

Ho visto solo "onora il padre e la madre" ma è un film che mi entrò dentro e che non dimenticherò di certo. Un saluto ci sta, l'unica cosa che poi si può fare in questi casi.

 
Alle 10 aprile 2011 11:18 , Blogger Alligatore ha detto...

@mr.Hyde
Sì, è stato un cineasta prolifico e che ha mantenuto sempre alto il livello. I film con Al Pacino (e Cazale, solo 1 purtroppo), sono perfetti.
@ZioScriba
... e poi già sappiamo della tua passione per il grande e da rivedere "Quel pomeriggio di un giorno da cani". Passione che condivido.
@ReAnto
Credo sia l'unico dei suoi film che ho visto al cinema, forse ... devo consultare l'archivio. ... one o ... ino è un film da vedere assolutamente.
@LYSERGICFUNK
Sì, tanti film da citare... anche "Il Verdetto" è tra questi (non ha mai perso il suo smalto, in ogni decennio che ha passato dietro la macchina da presa).
@Harmonica
Ti quoto anche se non mi ricordo più cos vuol dire R.I.P.
@Maraptica
Condivido e sottoscrivo ... tanto altro non si può fare ;)

 
Alle 10 aprile 2011 15:56 , Blogger Stefania248 ha detto...

Rest In Peace.

 
Alle 10 aprile 2011 17:20 , Blogger Baol ha detto...

Un saluto :'(

 
Alle 10 aprile 2011 20:39 , Blogger TuristadiMestiere ha detto...

io ricordo le emozioni che ho provato quando ho visto "Quarto potere" per sostenere un esame all'università. Pazzesco, soprattutto perché poi ne è seguito un bellissimo dibattito con gli altri ragazzi e il prof. Un artista a 360°!

 
Alle 10 aprile 2011 21:35 , Blogger Adriano Maini ha detto...

Bravo sul serio. Come non ricordarlo?

 
Alle 11 aprile 2011 00:59 , Blogger Alligatore ha detto...

@Stefania248
R.I.P. :)
@Baol
Ciao Sidney.
@TuristadiMestiere
Già, un artista a 360°! ... e che invidia per il tuo esame...
@Adriano Maini
Come non ricordarlo? Io mi sono trasformato da alligatore a coccodrillo solo per questo ...

 
Alle 11 aprile 2011 02:06 , Blogger petrolio-muso ha detto...

Trovare un film che non mi sia piaciuto del grande regista? I primi son capolavori puri! ;)

 
Alle 11 aprile 2011 15:07 , Blogger Alligatore ha detto...

@petrolio-muso
Sì, concordo... è stato un grande da subito, ed è stato in grado di mantenere alta la qualità per tutta la sua vita. "La parola ai giurati" è perfetto.

 
Alle 12 aprile 2011 07:34 , Blogger Kylie ha detto...

Una generazione di grandi registi ormai in là negli anni che ci abbandona. Resteranno le loro opere.

Un abbraccio e buona giornata!

 
Alle 12 aprile 2011 08:42 , Blogger Hol ha detto...

Sono sempre stato particolarmente legato a Serpico.
Concordo sul fatto che ogni suo film è un piccolo (grande) gioiello.
Un po' come Kurosawa, Leone, Ford, Bergman, Ridley Scott, ecc... (insomma i grandi che sono venuti a mancare) che per quanto facessero film 'minori' hanno sempre dato una spinta avanti alla settima arte.

 
Alle 12 aprile 2011 14:59 , Blogger Alligatore ha detto...

@Kylie
Già, resteranno nei dvd e nei pc, ma soprattutto resteranno nella nostra memoria.
Grazie, buon proseguimento a te ;)
@Hol
Concordo, anche se su Ridley Scott avrei qualche riserva, oltre al fatto che è ancora vivo ;)

 
Alle 12 aprile 2011 16:04 , Blogger giacy.nta ha detto...

Passo per un saluto, Ally!:-)))
Giacinta

P.S.
Il film che più mi è rimasto nella memoria è "L'uomo del banco dei pegni", forse perchè si delega molto alle immagini ed ai silenzi.

 
Alle 12 aprile 2011 20:43 , Blogger Alligatore ha detto...

@giacy.nta
Ciao :)
p.s. quello è un titolo suggestivo, però del film non mi ricordo nulla, vado su goooooooogle....

 
Alle 13 aprile 2011 23:13 , Blogger Hol ha detto...

@Ally
Ridley è morto dopo aver scritto (ma non diretto) la sceneggiatura di Thelma & Louise. Suo fratello Tony usa il nome di Ridley per firmare i film meno michealbayani della sua carriera.

 
Alle 13 aprile 2011 23:17 , Blogger Alligatore ha detto...

Così va meglio ;)

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page