martedì 8 febbraio 2011

Intervista ai Pitch

È stata dura trovare una data buona, ma alla fine sono riuscito a portare anche i Pitch sul blog. Sì perché i Pitch sono sempre in giro a fare concerti. Per non dire di Alessandra Gismondi, frontwoman del gruppo, che si divide con altri due progetti musicali, Schonwald e Vessel, ed è sempre su e giù per la penisola a suonare (modo di dire banale e un po’ ridicolo, ma rende …). Ora dovrebbe essere ferma davanti al pc, o almeno lo spero. Immobile come nell’affascinante foto che ho voluto mettere, sofisticata e sognate al pari delle nuove sonorità della band.

Con questo loro quarto disco, Comme Un Flux, uscito presso DeAmbula Records (label anche dei Ka mate Ka ora, passati di recente sul blog) e Pocket Heaven Records dal Lussemburgo (già), hanno dato vita ad un piacevole pop moderno, concentrato acido di puro rock malinconico. Dieci pezzi facili cantati in inglese, a parte la title-track in francese, ovviamente sensuale alla maniera di un Gainsbourg di oggi e con una bella chitarra in coda. Ma è solo un pezzo. Vi invito ad ascoltarli tutti. Ci troverete molte altre cose. Ci troverete i nuovi Pitch. Pronti?

Etichette: , , , , , , , , , ,

143 Commenti:

Alle 8 febbraio 2011 21:33 , Blogger Alligatore ha detto...

Come va con il trucco Alessandra?

 
Alle 8 febbraio 2011 21:36 , Blogger Alligatore ha detto...

No, probabilmente non è ancora pronta ;)

 
Alle 8 febbraio 2011 21:37 , Blogger alessandra.gismondi ha detto...

tutto in ordine, make up effettuato

 
Alle 8 febbraio 2011 21:38 , Blogger Alligatore ha detto...

Perfetto ... abbiamo aspettato ma ne valeva la pena.

 
Alle 8 febbraio 2011 21:38 , Blogger Alligatore ha detto...

Benvenuta Alessandra, benvenuti Pitch.

 
Alle 8 febbraio 2011 21:39 , Blogger alessandra.gismondi ha detto...

non mi prendeva il fard!

 
Alle 8 febbraio 2011 21:39 , Blogger alessandra.gismondi ha detto...

buonasera a tutti, scusate il ritardo

 
Alle 8 febbraio 2011 21:40 , Anonymous DeAmbula Records ha detto...

Ciao, buonasera da DeAmbula Records...

 
Alle 8 febbraio 2011 21:41 , Blogger Alligatore ha detto...

Il fard ...eccco spiegato il retroscena.
Nessun problema, la palude è sempre aperta... e ora che ci sei possiamo partire.

 
Alle 8 febbraio 2011 21:42 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao DeAmbula, che sorpesa... questa volta in diretta.

 
Alle 8 febbraio 2011 21:42 , Blogger Alligatore ha detto...

Bene, faccio partire la musica e vado con la prima...

 
Alle 8 febbraio 2011 21:43 , Blogger Alligatore ha detto...

Chi sono i Pitch?

 
Alle 8 febbraio 2011 21:45 , Blogger alessandra.gismondi ha detto...

Alessandra, voce e basso
Luca, chitarra, drummachine, synth
Christian chitarra
Nicola batteria (live anche bassista in una canzone e tastierista)

 
Alle 8 febbraio 2011 21:46 , Blogger clarence ha detto...

Grande album, che dire in tutte le sue versioni Ale tira fuori sempre dell'ottima musica.

Camillo

 
Alle 8 febbraio 2011 21:47 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Camillo...

 
Alle 8 febbraio 2011 21:47 , Blogger alessandra.gismondi ha detto...

questa sera on line solo io e luca e probablimente anche nicola!

 
Alle 8 febbraio 2011 21:47 , Blogger clarence ha detto...

ciao

 
Alle 8 febbraio 2011 21:48 , Blogger clarence ha detto...

c'è anche Luca, un saluto!!!

 
Alle 8 febbraio 2011 21:48 , Blogger alessandra.gismondi ha detto...

benvenuti anche ai nostri amici, Marco e Camillo!

 
Alle 8 febbraio 2011 21:49 , Blogger alessandra.gismondi ha detto...

in questo momento nicola e' in collegamento telefonico e ci aggiornera' con qualche risposta in diretta!

 
Alle 8 febbraio 2011 21:49 , Blogger alessandra.gismondi ha detto...

che vi posteremo io e luca

 
Alle 8 febbraio 2011 21:49 , Blogger Alligatore ha detto...

Quanta gente, wow ...bene, bene. Viene una bella cosa in tanti.

 
Alle 8 febbraio 2011 21:50 , Blogger gianluca ha detto...

ciao camillo ciao a tutti

 
Alle 8 febbraio 2011 21:51 , Blogger nicola ha detto...

eccomi saluti anche da rambo il batterista pitch!

 
Alle 8 febbraio 2011 21:51 , Blogger Daniela ha detto...

Ciao carissimi Alessandra e Luca ci siamo anche noi :)
Massimo Dani e Alice

 
Alle 8 febbraio 2011 21:52 , Blogger alessandra.gismondi ha detto...

ci siamo quasi tutti

 
Alle 8 febbraio 2011 21:53 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Gianluca, ciao Nicola, caio Massimo Dani e Alice ...per fortuna i nomi sono scritti, altrimenti mi sarei perso.

 
Alle 8 febbraio 2011 21:53 , Blogger Alligatore ha detto...

Continuando ...perché questo nome?
Pitch.

 
Alle 8 febbraio 2011 21:54 , Blogger alessandra.gismondi ha detto...

all'inizio era PEACH (PESCA) e dopo solo pochi mesi dalla nascita del gruppo abbiamo deciso di cambiare in PITCH perché' all'epoca esistevano altri 2 gruppi con quel nome.. così abbiamo cambiato e poi ci piaceva anche di più' ed era in un certo modo attinente al significato musicale (picco, apice-suono)

 
Alle 8 febbraio 2011 21:56 , Blogger clarence ha detto...

Starò poco con voi ma era giusto rendere tributo ad una grande realtà della musica italiana. Seguivo i Pitch prima di conoscerli personalmente e di stringere amicizia con Alessandra e Luca e sono migliorati con gli anni. Mi è bastato ascoltare Vancouver per innamorarmi del nuovo CD.
Adesso mi tocca salutarvi è stata una nuova (seppur breve) esperienza questa intervista on line. Un saluto a tutti voi. A presto!!!

 
Alle 8 febbraio 2011 21:58 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao e grazie, torna quando vuoi ...

 
Alle 8 febbraio 2011 21:58 , Blogger alessandra.gismondi ha detto...

grazie Camillo per il tuo contributo e' stato un piacere averti con noi a presto e buona serata da parte mia e di Luca

 
Alle 8 febbraio 2011 21:59 , Blogger Alligatore ha detto...

Vancouver è il vertice del cd ... è il pitch dei Pitch.

 
Alle 8 febbraio 2011 21:59 , Blogger alessandra.gismondi ha detto...

una canzone che ci ha fatto sudare 7 camicie, ma alla fine ne e' valsa la pena

 
Alle 8 febbraio 2011 22:00 , Blogger Alligatore ha detto...

Continuando... come nasce una vostra canzone?

 
Alle 8 febbraio 2011 22:01 , Blogger alessandra.gismondi ha detto...

nasce in sala prove con un giro di chitarra o di basso, ne segue un ritmo una melodia vocale ed infine il testo, che solitamente scrivo pochi giorni prima di entrare in studio di registrazione. Le liriche sono sempre una fase molto critica nella gestazione di una canzone: ogni singola parola deve aver di riflesso un'emozione-visione indipendentemente da ciò' che realmente voglio esprimere. Ad ognuno la libera interpretazione, e' la cosa che più' mi stimola.

 
Alle 8 febbraio 2011 22:03 , Blogger Alligatore ha detto...

Come sono nate quelle del vostro recente “Comme Un Flux”?

 
Alle 8 febbraio 2011 22:07 , Blogger alessandra.gismondi ha detto...

le canzoni sono nate praticamente in studio di registrazione:
Comme un flux e' l'unico album che abbiamo creato sulla base di una imbastitura di note e melodie vocali, un percorso decisamente anomalo per quanto mi riguarda: sono avvezza a lavorare molto nella preproduzione, ma i brani ai quali avevamo lavorato negli ultimi 4 anni non ci rappresentavano, perché' ritengo non bisogna far passare troppo tempo tra la stesura e la registrazione, quindi abbiamo preferito lavorare passo dopo passo, strumento dopo strumento, arrangiando l'album man mano che veniva registrato, e' stato bello e soddisfacente alla fine... ma MOLTO faticoso.

 
Alle 8 febbraio 2011 22:10 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì sente questo, c'è una continuità tra un pezzo e l'altro ... un flusso.

 
Alle 8 febbraio 2011 22:11 , Blogger Alligatore ha detto...

Ispirazione ...

 
Alle 8 febbraio 2011 22:11 , Anonymous DeAmbula Records ha detto...

un "flux" di idee praticamente?

 
Alle 8 febbraio 2011 22:12 , Blogger Alligatore ha detto...

Un flusso naturale ... a forza di lavorarci sopra...

 
Alle 8 febbraio 2011 22:13 , Blogger alessandra.gismondi ha detto...

una flusso continuo di sensazioni e musica

 
Alle 8 febbraio 2011 22:13 , Blogger Alligatore ha detto...

Dove trovate l’ispirazione? …A proposito di scrittura e ispirazione, mi ricordo quello che diceva Eddie Vedder: le idee migliori vengono nei momenti più inopportuni, quando non hai la possibilità di buttarle giù. Poi le dimentichi, e ti rimane il vago ricordo di una cosa grandissima....che rabbia. ?

 
Alle 8 febbraio 2011 22:13 , Blogger Alligatore ha detto...

Mai capitato? Girate con un quadernetto o un registratore

 
Alle 8 febbraio 2011 22:16 , Blogger alessandra.gismondi ha detto...

io scrivo tantissimo in ogni momento della giornata: su fogli di carta volanti, post-it e moleskine. Tutto fa brodo, nel senso che ogni singola ispirazione viene buttata giù'a getto e poi successivamente sviluppata nel contesto della canzone in base, come ti dicevo prima, alle mie sensazioni visioni di immagini sogni veri e propri.

 
Alle 8 febbraio 2011 22:20 , Blogger Alligatore ha detto...

C’è una canzone in particolare che rappresenta il pitch-sound?

 
Alle 8 febbraio 2011 22:26 , Blogger alessandra.gismondi ha detto...

Credo che l'intero album rappresenti nella sua totalità' il "pitchsound" nessuna canzone in particolare: perché'
queste ultime canzoni ci rappresentano più' che mai in questo specifico momento, COMME UN FLUX e' stato concepito in pochi mesi e' un album che e' stato creato passo dopo passo con una tale immediatezza vissuta molto intensamente da ognuno di noi

 
Alle 8 febbraio 2011 22:28 , Blogger Alligatore ha detto...

... un concept-album.
Se “Comme Un Flux” fosse un concept-album su cosa sarebbe?

 
Alle 8 febbraio 2011 22:29 , Blogger alessandra.gismondi ha detto...

un sogno al contrario, una miscela psichedelica di emozioni e movimenti sincopati del corpo attraverso espressione di non realtà.
Faccio fatica a definire un concetto così' astratto...

 
Alle 8 febbraio 2011 22:32 , Blogger Alligatore ha detto...

Tutti che ascoltano in silenzio ...se ogni tanto volete intervenire, fate pure.

 
Alle 8 febbraio 2011 22:32 , Blogger Alligatore ha detto...

Il cd è uscito con due label: DeAmbula Rec. e la lussemburghese Pocket Heaven Records … Come vi siete trovati? Come prosegue la collaborazione con loro?

 
Alle 8 febbraio 2011 22:34 , Blogger alessandra.gismondi ha detto...

Stimiamo moltissimo sia Robert Weis di Pocket Heaven che Marco Campitelli di Deambula, al giorno d'oggi trovare il supporto di persone che credono in ciò' che fai e' cosa rara! Speriamo vivamente che sia solo l'inizio di una lunga collaborazione

 
Alle 8 febbraio 2011 22:37 , Blogger Alligatore ha detto...

Con Internet che rapporto da utenti?...

 
Alle 8 febbraio 2011 22:37 , Blogger Alligatore ha detto...

Mi sembra buono ...

 
Alle 8 febbraio 2011 22:38 , Blogger gianluca ha detto...

per quello che mi riguarda internet è una fonte inesauribile di musica da cui attingo spesso e volentieri. Essendo appassionato di strumenti musicali anche in questo caso riesco a documentarmi con internet sempre a portata di mano per scovare o approfondire la mia conoscenza sul vintage.

 
Alle 8 febbraio 2011 22:40 , Blogger alessandra.gismondi ha detto...

concordo con luca, ho un ottimo rapporto con internet

 
Alle 8 febbraio 2011 22:40 , Anonymous DeAmbula Records ha detto...

DeAmbula (Marco) ricambia la stima verso Alessandra, Luca e il resto della band...per DeAmbula Rec è stato un onore poter collaborare con una band come Pitch!
E' un passo importante anche per noi come label, ovviamente!!!

 
Alle 8 febbraio 2011 22:41 , Blogger alessandra.gismondi ha detto...

grazie a te Marco per la fiducia, ne siamo molto onorati anche noi

 
Alle 8 febbraio 2011 22:41 , Blogger Alligatore ha detto...

… e da musicanti, il rapporto con la Rete delle Reti e le nuove tecnologie in genere?

 
Alle 8 febbraio 2011 22:44 , Blogger gianluca ha detto...

rispondo a nome mio e di Ale che siamo direttamente gli amministratori dei nostri progetti musicali nei vari social networks e la cosa ci ha sempre appassionato perché ci piace stare in contatto con le persone e a volte nascono anche delle belle amicizie. Mentre l'altra metà della band cioè Nicola e Christian sono più orientati verso altri siti meno musicali per cosi' dire...

 
Alle 8 febbraio 2011 22:45 , Blogger Alligatore ha detto...

Myspace vi sembra una cosa buona o solo una vetrinetta? ... superato da Facebook? Anche se ormai Facebook non è più la moda del momento …

 
Alle 8 febbraio 2011 22:49 , Blogger gianluca ha detto...

myspace è stato importante fino a qualche anno fa. Tutta la musica ruotava attorno a myspace e c'era un riscontro tangibile. Con facebook c'è stata una migrazione di massa di tutti i profili privati, lasciando solo le bands ad orbitare in balia di se stessi ed a farsi dello spamming a vicenda.

 
Alle 8 febbraio 2011 22:52 , Blogger alessandra.gismondi ha detto...

come in tutte le cose la gente si stanca presto, cosi' e' stato per myspace e cosi' sara' per facebook

 
Alle 8 febbraio 2011 22:52 , Blogger Alligatore ha detto...

Già, Myspace sembra un posto dove c'era una festa ... e ora non c'è più. Agli inizi di facebook ci aveva guadagnato in qualità, perdendo molte cazzate ... ora lo vedo sempre più deserto e complesso. Vedremo se farà la stessa fine FB ...facile.

 
Alle 8 febbraio 2011 22:53 , Blogger Alligatore ha detto...

Ma torniamo al territorio ...

 
Alle 8 febbraio 2011 22:54 , Blogger alessandra.gismondi ha detto...

si concordo nelle tue affermazioni, all'inizio si parte con tanto entusiasmo che tende a pacarsi in poco tempo

 
Alle 8 febbraio 2011 22:55 , Blogger Alligatore ha detto...

Tornando al territorio ...
Venite dall’Emilia-Romagna, terra fertile per la musica e la cultura in genere. Se uno non suona in una band, scrive libri, oppure fa del cinema o corre con la moto… io, abitante in una regione vicina, ma molto diversa, ho sempre invidiato questa vitalità.

 
Alle 8 febbraio 2011 22:55 , Blogger Alligatore ha detto...

È un bene per un giovane musicante nascere dove siete nati voi, oppure è indifferente? O un male …

 
Alle 8 febbraio 2011 22:56 , Blogger alessandra.gismondi ha detto...

la vitalità e lo spirito solare della nostra regione è noto a tutti e penso che questa forza serva maggiormente agli addetti ai lavori piuttosto che ai musicisti, l'ispirazione non nasce sempre dall'allegria che ti gira attorno ma si può scoprire ovunque e comunque l'Emilia romagna non è l'unica zona in cui si concentrano attività culturali prolifiche ma ci sono molte altre zone d'Italia dove si produce alla grande.

 
Alle 8 febbraio 2011 23:00 , Blogger Alligatore ha detto...

Certo, però lì, pare, almeno da distante, lo si faccia con continuità ...da altre parti a periodi e a macchia di leopardo. O forse è un luogo comune...

 
Alle 8 febbraio 2011 23:00 , Blogger Alligatore ha detto...

Avete rapporti con altre band e/o musicanti della vostra città? Di altre …

 
Alle 8 febbraio 2011 23:02 , Blogger alessandra.gismondi ha detto...

grazie a youthless fanzine abbiamo avuto la possibilità di condividere uno split in vinile con "the perris" di reggio emilia, una band promettente che stimiamo moltissimo, restando sempre in emilia conosciamo e stimiamo pure altre band quali giardini di mirò, julie's haircut, magpie, welcome back sailor, a classic education e walther goes stranger.

 
Alle 8 febbraio 2011 23:05 , Blogger nicola ha detto...

io sono canante e chitarrista nei neonati Silvermood! grunge band di Ravenna!

 
Alle 8 febbraio 2011 23:05 , Blogger alessandra.gismondi ha detto...

non ho ancora ascoltato nulla di loro ma so che stanno già' incidendo dei brani, mi piacerebbe molto ascoltarli dal vivo se Nicola mi avvisasse dei loro concerti!

 
Alle 8 febbraio 2011 23:06 , Blogger Alligatore ha detto...

Certo avvisa Nic ... e tienici informati sulle registrazioni...

 
Alle 8 febbraio 2011 23:08 , Blogger nicola ha detto...

prometto che sarà fatto

 
Alle 8 febbraio 2011 23:10 , Blogger Alligatore ha detto...

Com’è la vita del musicante indipendente? Come si riesce “a fare l’artista” e nel contempo vivere una vita “borghese”, con lavori e menate varie? Pochi, pochissimi, nell’alternative italico vivono di musica …

 
Alle 8 febbraio 2011 23:11 , Blogger nicola ha detto...

Mantenendo una doppia identità…e cercando di inserire di nascosto l’artista nel professionista che si muove in ambito lavorativo e, viceversa, il professionista all’interno dell’artista-muscista sperando mantenere un equilibrio.

 
Alle 8 febbraio 2011 23:12 , Blogger alessandra.gismondi ha detto...

io dedico tutto il mio tempo alla musica e ti diro' che non mi dispiace per nulla, fin che dura..

 
Alle 8 febbraio 2011 23:15 , Blogger Alligatore ha detto...

Bello questo... mi piace.

 
Alle 8 febbraio 2011 23:15 , Blogger Alligatore ha detto...

Il primo disco/cassetta della vostra vita?...quello acquistato, intendo.

 
Alle 8 febbraio 2011 23:16 , Blogger gianluca ha detto...

cerco di conciliare passione per la musica ed il lavoro quotidiano, e' un sacrificio ma ne vale la pena

 
Alle 8 febbraio 2011 23:17 , Blogger alessandra.gismondi ha detto...

io non ricordo bene perché' mio padre collezionava dischi e fin da piccolina mi giravano tra le mani sia tantissimi 45 giri che 33 giri, a parte le favole di Pinocchio e Barbablu' che erano in heavy rotation a quei tempi, verso gli 8 anni devo aver scoperto i BEATLES, che sono stati il mio più' grande amore musicale

 
Alle 8 febbraio 2011 23:17 , Blogger Alligatore ha detto...

Compriendo!

 
Alle 8 febbraio 2011 23:17 , Blogger nicola ha detto...

Doppia cassetta dei Led Zeppelin…che spettacolo!; poi mi piace evidenziare che uno dei primi cd che ho comprato è stato proprio il primo Ep dei Pitch dei quali ero un accanito fan!

 
Alle 8 febbraio 2011 23:18 , Blogger alessandra.gismondi ha detto...

confermo! nicola era sempre in prima fila ad ogni nostro concerto a Ravenna!

 
Alle 8 febbraio 2011 23:18 , Blogger Alligatore ha detto...

Però ... a volte.

 
Alle 8 febbraio 2011 23:19 , Blogger gianluca ha detto...

mio padre aveva un negozio di dischi e sono stato molto fortunato, ho ascoltato tantissima musica gratis!
mi faceva le cassette

 
Alle 8 febbraio 2011 23:19 , Anonymous DeAmbula Records ha detto...

dalla prima al palco...

 
Alle 8 febbraio 2011 23:20 , Blogger Alligatore ha detto...

Altre confessioni del primo disco?

 
Alle 8 febbraio 2011 23:20 , Blogger gianluca ha detto...

beatles anche io se ricordo bene

 
Alle 8 febbraio 2011 23:21 , Blogger gianluca ha detto...

revolver

 
Alle 8 febbraio 2011 23:22 , Blogger Alligatore ha detto...

Una delle mie prime volte è stato il doppio dei fab four ... quello rosso e quello blu. Tanta robba buona.

 
Alle 8 febbraio 2011 23:23 , Blogger Alligatore ha detto...

Perché fate musica? Per liberarvi dai demoni interiori? Per essere amati? Perché vi piace?

 
Alle 8 febbraio 2011 23:24 , Blogger nicola ha detto...

Questo commento è stato eliminato dall'autore.

 
Alle 8 febbraio 2011 23:24 , Blogger nicola ha detto...

Perché è una necessità…una necessità fisica e mentale, una sorta di dipendenza. A volte richiede sforzi e fatiche ma non potrei mai farne a meno.

 
Alle 8 febbraio 2011 23:25 , Blogger alessandra.gismondi ha detto...

fare musica e' liberatorio ed esorcizza le nostre paura piu' nascoste, una terapia che funziona

 
Alle 8 febbraio 2011 23:26 , Blogger gianluca ha detto...

la musica e' uno stimolo fondamentale di crescita personale, un aiuto a reagire di fronte alle cose belle e brutte della vita

 
Alle 8 febbraio 2011 23:28 , Blogger alessandra.gismondi ha detto...

beh ci piace molto, e' bello fare musica

 
Alle 8 febbraio 2011 23:29 , Blogger Alligatore ha detto...

Vi piace così tanto che lo fate con molti gruppi ... Pitch è uno dei tuoi 3 progetti musicali. Schonwald e Vessel sono gli altri due.

 
Alle 8 febbraio 2011 23:29 , Blogger Alligatore ha detto...

Come riesci a dividerti tra tutti questi impegni? Atro in vista?

 
Alle 8 febbraio 2011 23:33 , Blogger alessandra.gismondi ha detto...

La musica e' in cuor mio la mia maggior passione, mi da tante soddisfazione ma richiede un notevole impegno. sono molto stimolata da tutti i 3 progetti, diversi tra di loro ma nei quali mi rispecchio e mi ritrovo a 360 gradi.
Allora ti stupiro' con una news;
Al momento ho in cantiere un quarto progetto: saro' la bassista di Hanin Elias (ex Atari Teenage Riot, storica band di Berlino) nel suo prossimo tour del nuovo disco da solista.

 
Alle 8 febbraio 2011 23:34 , Blogger alessandra.gismondi ha detto...

alla fine basta organizzarsi un po' per non fare confusione con gli impegni dei concerti, prove e registrazioni varie, ormai ci sono abituata. mi stimola molto lavorare su progetti completamente diversi tra di loro, e' bello davvero..

 
Alle 8 febbraio 2011 23:35 , Blogger alessandra.gismondi ha detto...

i km sono tanti da percorrere perche' con i vessel si prova a reggio emilia. cerco di farcela e' dura ma resisto!

 
Alle 8 febbraio 2011 23:35 , Blogger Alligatore ha detto...

Non ti fai mancare niente ...Berlin.
Sì, ci vuole una bella organizzazione e un buon coordinamento... poi in fondo è sempre musica.

 
Alle 8 febbraio 2011 23:36 , Blogger alessandra.gismondi ha detto...

con schonwald in autunno abbiamo percorso 5000 km in un meso per 3 concerti a berlino, in automobile!
da non rifare assolutamente la prossima volta aereo!

 
Alle 8 febbraio 2011 23:36 , Blogger alessandra.gismondi ha detto...

intendevo mese non meso!

 
Alle 8 febbraio 2011 23:37 , Blogger alessandra.gismondi ha detto...

la fretta di scrivere da sdraiata nel letto e poi tutti questi errori di ortografia!

 
Alle 8 febbraio 2011 23:38 , Blogger Alligatore ha detto...

Ne ho visti pochi ...sei stata bravissima. Anzi, tutti quanti...

 
Alle 8 febbraio 2011 23:38 , Blogger gianluca ha detto...

alessandra e' una roccia! chi la ferma

 
Alle 8 febbraio 2011 23:38 , Blogger Alligatore ha detto...

E allora, una domanda che non vi ho fatto, una risposta e poi tutti a nanna …

 
Alle 8 febbraio 2011 23:38 , Blogger alessandra.gismondi ha detto...

e' la passione che fa girare il mondo e pure me!

 
Alle 8 febbraio 2011 23:39 , Blogger alessandra.gismondi ha detto...

ok sono pronta

 
Alle 8 febbraio 2011 23:40 , Blogger nicola ha detto...

pronti per l'ultima domanda...

 
Alle 8 febbraio 2011 23:40 , Blogger Alligatore ha detto...

Pronta nel senso che sei già a letto, quindi farai presto ad andare a nanna? ... no, questa domanda dovete farvela voi. Una cosa che non vi ho chiesto... suo concerto, sulla presentazione del cd ... quello che volete.

 
Alle 8 febbraio 2011 23:41 , Blogger Alligatore ha detto...

Fate vobis.

 
Alle 8 febbraio 2011 23:41 , Blogger alessandra.gismondi ha detto...

ah! pensa te..io stavo aspettando la domanda a sorpresa!!

 
Alle 8 febbraio 2011 23:42 , Blogger gianluca ha detto...

ecco rovinata la tua sorpresa ale!!

 
Alle 8 febbraio 2011 23:45 , Blogger Alligatore ha detto...

Be' se non viene: chi è la più grande truffa del rock'n'roll?

 
Alle 8 febbraio 2011 23:46 , Blogger gianluca ha detto...

questo tour dove ci porterà ad esplorare nuovi territori d'oltralpe?
io penso che questo nuovo album abbia il potenziale per poter esser presentato anche in giro per l'Europa.
questo e' il mio augurio per quel che riguarda il futuro promozionale di questo disco

 
Alle 8 febbraio 2011 23:47 , Blogger gianluca ha detto...

beh al giorno d'oggi ce ne sono tante di truffe del rock'n' roll

 
Alle 8 febbraio 2011 23:48 , Blogger gianluca ha detto...

le case discografiche stesse da anni promuovono e spingono gruppi che non hanno il tempo di fare un passaggio in tv che sono gia' sciolti

 
Alle 8 febbraio 2011 23:50 , Blogger Alligatore ha detto...

Già, questo è uno dei problemi, in molti settori, della nostra era: troppa fuffa venduta per oro.

 
Alle 8 febbraio 2011 23:50 , Blogger alessandra.gismondi ha detto...

io in cuor mio mi auguro di vivere questo mio viaggio musicale con l'entusiasmo e la positivita' che mi ha sempre sostenuto in questi anni, senza troppe pretese, con tanta sincerita' e fiducia in quello che faccio!

 
Alle 8 febbraio 2011 23:51 , Blogger alessandra.gismondi ha detto...

sono pienamente daccordo con te, troppa fuffa ovunque, non solo nella musica purtroppo

 
Alle 8 febbraio 2011 23:52 , Blogger Alligatore ha detto...

Credo proprio che ci riuscirai...
Comme un flux

 
Alle 8 febbraio 2011 23:53 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie ragazzi ... se non avete altro da dichiarare, è stato bello ma è finita...

 
Alle 8 febbraio 2011 23:54 , Blogger alessandra.gismondi ha detto...

quando c'e' il divertimento e persone affidabili al tuo fianco e' facile, poi si vedra'...comunque sia e' stato per me un successo

 
Alle 8 febbraio 2011 23:55 , Blogger alessandra.gismondi ha detto...

ah e' finita, lo sapevo

 
Alle 8 febbraio 2011 23:56 , Blogger gianluca ha detto...

game over, il gioco e' bello finche' dura poco, grazie mille a te per la bella chiacchierata musicale notturna

 
Alle 8 febbraio 2011 23:57 , Blogger nicola ha detto...

mi associo ai saluti di coda, buonanotte ai miei compagni di banda, grazie a te per l'ospitalità

 
Alle 8 febbraio 2011 23:58 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie a voi Pitch e a tutti gli amici che avete portato ...veramente un sacco di gente girava qui questa sera...

 
Alle 8 febbraio 2011 23:59 , Blogger alessandra.gismondi ha detto...

e' che il tempo purtroppo vola e abbiamo fatto gia' mezzanotte, buonanotte grazie di cuore per averci ospitato nel tuo ottimo blog, e' stato un vero piacere

 
Alle 9 febbraio 2011 00:00 , Blogger Alligatore ha detto...

Piacere tutto mio... grazie.
Buonanotte e buonafortuna Pitch.

 
Alle 9 febbraio 2011 00:01 , Blogger alessandra.gismondi ha detto...

si amici e parenti, un saluto ce l'hanno fatto e ne siamo davvero felici, grazie a Marco di Deambula per il supporto ma anche grazie a Dani,Massi,Alice, Camillo!

 
Alle 9 febbraio 2011 00:01 , Anonymous DeAmbula Records ha detto...

grazie per la serata e per aver dedicato l'attenzione ad una realtà così particolare come Pitch!

Grazie ai Pitch per essere sempre un ottima band riccha di idee ed emozioni... oltre ad essere simpatiche persone con cui poter scambiare anche due chiacchere!

M.

 
Alle 9 febbraio 2011 00:01 , Blogger alessandra.gismondi ha detto...

buonanotte!

 
Alle 9 febbraio 2011 00:03 , Blogger alessandra.gismondi ha detto...

eh ma che gentilezza Marco, e' un piacere per noi davvero

 
Alle 9 febbraio 2011 15:33 , Blogger Ernest ha detto...

clap clap...

 
Alle 16 febbraio 2011 01:44 , Anonymous spartiti per chitarra ha detto...

bravi artisti

 
Alle 16 febbraio 2011 01:48 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, concordo Spartiti per chitarra ...te ne intendi.

 
Alle 17 febbraio 2011 03:24 , Anonymous spartiti chitarra ha detto...

un saluto a tutti

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page