giovedì 5 agosto 2010

Intervista a The Blast

Nel bel bianco e nero di Sonia Golemme sembrano proprio in attesa delle mie domande. Sono The Blast, il gruppo ospite questa sera. Un gruppo che ama quello che fa, fa quello che crede e così evolve. Sarà un modo di pensare zen (ma anche molto concreto), come zen e concreto è quel magnifico oggettino di culto da poco dato alle stampe per MadNoises, Collettivo Espressivista. S’intitola Cut e profuma di buono. Dovreste vedere la confezione in carta come si apre, come è disegnata, come ti sorprende (per l’emozione ho rischiato di romperla). Curata come un vecchio vinile o forse meglio, è in 500 copie …
Ovviamente, le canzoni contenute non sono da meno. C’è un rock alternativo, canzoni cantate in inglese e in italiano, voci di uomo e voci di donna che si alternano, fondono e confondono. Senti la voglia di sperimentare, di cercare vie nuove. Segno dei tempi di un sud di ricerca e innovazione? Potrebbe essere. Ma non voglio buttarla in politica o sociologia spicciola. Per me The Blast sono stati una piacevole novità dell’estate, che mi accompagnerà nel triste autunno (forse anche grazie a loro sarà caldo)… ma bando agli sbrodolamenti. Sopra la mia palude gira pure un bel temporale e rischiamo di saltare … e allora, siete pronti? …
VAI AL LORO MYSPACE http://www.myspace.com/theblastmusic

Etichette: , , , , , , , , ,

167 Commenti:

Alle 5 agosto 2010 21:35 , Blogger Alligatore ha detto...

Pronti? ...qui tuoni e fulmini.

 
Alle 5 agosto 2010 21:36 , Anonymous The Blast ha detto...

PRONTISSIMI!!!

 
Alle 5 agosto 2010 21:37 , Anonymous Anonimo ha detto...

eccocci

 
Alle 5 agosto 2010 21:37 , Blogger Alligatore ha detto...

Benvenuti nella palude, mai così paludosa come questa sera ...

 
Alle 5 agosto 2010 21:38 , Blogger Alligatore ha detto...

Visto che ci siete, attacco subito con la prima: chi sono The Blast?

 
Alle 5 agosto 2010 21:39 , Anonymous the blast2-3 ha detto...

il seguito

 
Alle 5 agosto 2010 21:39 , Anonymous The Blast ha detto...

Grazie mille dell'accoglienza!!! Felicissimi di immergerci con gli stivali accosciati!

 
Alle 5 agosto 2010 21:40 , Anonymous Anonimo ha detto...

Non ci mangerai vero?

 
Alle 5 agosto 2010 21:40 , Blogger Alligatore ha detto...

serve pure la tuta da sub, se continua così ...ciao Blast 2-3

 
Alle 5 agosto 2010 21:40 , Anonymous The Blast ha detto...

Chi sono The Blast?
Tre lavoratori, soprattutto Antonio. (questa è una battuta che capiremo solo noi tre! Concedeteci un po' di divismo male assestato!!!)
Lavoratori che, tra una telefonata e l’altra, tra un contratto e una fattura, tra un progetto e una pausa sigaretta, canticchiano ciò che hanno in testa e a casa lo trasformano in musica. Tre manovali della musica che fanno sacrifici, rinunce e faticano perchè si riconoscono nell'essere una posse e perchè non riescono a fare a meno di convogliare il loro logorroico bisogno di comunicare attraverso suoni e visioni.

 
Alle 5 agosto 2010 21:43 , Blogger Alligatore ha detto...

Be', nel mondo del rock indipendnte, siamo tutti lavoratori, anche molti della cosidetta stampa (io, per esempio) ... non si campa con l'alternative rock (pochissmi), lo si fa per passione.

 
Alle 5 agosto 2010 21:45 , Blogger Alligatore ha detto...

Perché questo nome?

 
Alle 5 agosto 2010 21:45 , Anonymous the blast 2-3 ha detto...

per AMORE AMORE AMORE SOLO PER AMORE

 
Alle 5 agosto 2010 21:45 , Blogger Alligatore ha detto...

...già, amore, passione ...passione.

 
Alle 5 agosto 2010 21:46 , Anonymous The Blast ha detto...

Non lo si sa con certezza. Forse perché esplodiamo o esploderemo o perché facciamo esplodere i cervelli della gente. Ci hanno dedicato anche il nome delle nuove vivident!!! Infatti nello spot in tv ci sono due soggetti che fanno origami con la chewingum, origami… come il package del nostro disco CUT. Poi ci sono le motivazioni più seriose o “alternative” che si rifanno ad una storica rivista anarchica statunitense. E poi perchè suona bene. E poi...e poi non lo sappiamo neppure spiegare, perchè chiedere ad una band il perchè del nome scelto è la domanda più difficile che si possa porre!

 
Alle 5 agosto 2010 21:48 , Blogger Alligatore ha detto...

Infatti, molti mi chiedono, non fare quella domanda ... quanto all'involucro del vostro cd, ci arriveremo poi .. dico solo che è un amore, fatto con passione. Un bacio a chi l'ha fatto ...poi ci torno.

 
Alle 5 agosto 2010 21:48 , Blogger Alligatore ha detto...

Come nasce una vostra canzone?

 
Alle 5 agosto 2010 21:49 , Anonymous The Blast ha detto...

grazie grazie grazie!!! :)

 
Alle 5 agosto 2010 21:51 , Anonymous The Blast ha detto...

Una canzone non nasce facilmente...da uno stato d'animo giornaliero. Ogni giornata ha una sua colonna sonora originale, oppure da un pensiero da una frase particolarmente musicale che si ti gira in testa. A volte nascono da piccole improvvisazioni tra una prova e l’altra, a volte ce le ritroviamo già in testa, basta solo metterle in opera e limare gli spigoli. Poi mutano di giorno in giorno fin quando non si è pienamente soddisfatti dell’emozione che si prova nel suonarle.

 
Alle 5 agosto 2010 21:53 , Blogger Alligatore ha detto...

Come sono nate quelle del vostro recente cd?

 
Alle 5 agosto 2010 21:53 , Blogger Alligatore ha detto...

“Cut”

 
Alle 5 agosto 2010 21:56 , Anonymous FataNera ha detto...

Saaalve ci sono anche io^^

 
Alle 5 agosto 2010 21:56 , Anonymous The Blast ha detto...

Io farei rispondere JobAntonio...ma anche no!!! (non fateci caso...siamo goliardici!) Sono nate dall'esigenza proprio di esprimere questi stati d'animo differenti. Ogni giorno è un nuovo giorno, ogni giorno è accompagnato da dei beat e da note...basta ascoltare l'anima. Poi nello specifico quelle di “CUT” sono brani che hanno avuto il tempo e la possibilità di evolversi e crescere col tempo, rodarsi dal vivo, modificarsi, arricchirsi. Sono brani che hanno avuto modo di fare un bel po' di strada nelle nostre tasche, fino a quando non abbiamo deciso che era finalmente giunta l'ora per noi di affrancarci da questi pezzi e fissarli su disco ad imperitura memoria, poi andare avanti.

 
Alle 5 agosto 2010 21:57 , Blogger Alligatore ha detto...

Una fata nella palude ...cia FataNera.Benvenuta.

 
Alle 5 agosto 2010 21:59 , Blogger Alligatore ha detto...

Si sente che i pezzi sono nati in vari momenti, però il cd non ne risente, anzi ...

 
Alle 5 agosto 2010 22:00 , Blogger Alligatore ha detto...

Dove trovate l’ispirazione? ...

 
Alle 5 agosto 2010 22:01 , Blogger Alligatore ha detto...

A proposito di scrittura e ispirazione, mi ricordo quello che diceva Eddie Vedder: le idee migliori vengono nei momenti più inopportuni, quando non hai la possibilità di buttarle giù. Poi le dimentichi, e ti rimane il vago ricordo di una cosa grandissima....che rabbia.

 
Alle 5 agosto 2010 22:01 , Blogger Alligatore ha detto...

Mai capitato? Girate con un quadernetto o un registratore?

 
Alle 5 agosto 2010 22:02 , Anonymous The Blast ha detto...

abbiamo cercato ovviamente di "omogeneizzare" il tutto...e poi in ogni caso, nonostante la varietà sonora, la nostra personalità speriamo si senta. E questa naturalmente da al tutto un'unità.

 
Alle 5 agosto 2010 22:02 , Anonymous The Blast ha detto...

L’ispirazione la si trova ovunque, in TV o al mare o a letto o a lavoro, una leggenda narra che l’ispirazione nasce da parole che ci vengono sussurrate in un orecchio da chi prima di noi ha suonato o dipinto o recitato o scritto, e noi questi sussurri li avvertiamo come pensieri. E’ carino pensare che un certo Bach o un John Lennon ci aiuti a fare ciò che amiamo fare. Ma credo che si tratti soprattutto di stati d’animo.

 
Alle 5 agosto 2010 22:04 , Anonymous The Blast ha detto...

Capita spesso dimenticare cose meravigliose, idee sensazionali che svaniscono appena si prende lo strumento in mano. Il quadernetto a volte è indispensabile e se non lo si ha, esistono tovaglioli e fazzolettini, e se non si ha la penna??? Nella borsa di una donna non manca mai un rossetto o una matita per occhi.

 
Alle 5 agosto 2010 22:05 , Anonymous The Blast ha detto...

Poi il registratore di suoni del cellulare fa fare figure meschine! Camminando per strada si fa sempre la figura dell'idiota davanti alla gente che ti passa di fianco sul marciapiede...”reccare” basso basso per non farti sentire...non registrare una cippa e poi riascoltare e non capire quello che canticchi...doppiamente idiota!!!

 
Alle 5 agosto 2010 22:05 , Blogger Alligatore ha detto...

Bella questa idea del rossetto per scrivere una canzone ...ci farei un bel video.

 
Alle 5 agosto 2010 22:05 , Blogger Alligatore ha detto...

Una delle migliori risposte in merito.

 
Alle 5 agosto 2010 22:05 , Anonymous The Blast ha detto...

Eddie Vedder ha sempre ragione cacchio...in tutto!!!

 
Alle 5 agosto 2010 22:06 , Blogger Alligatore ha detto...

... e intanto continua a diluviare.

 
Alle 5 agosto 2010 22:07 , Blogger Stefania248 ha detto...

Un saluto a te Diego, e ai tuoi ospiti.
Pure qui, temporalone imminente.
:)

 
Alle 5 agosto 2010 22:07 , Anonymous Anonimo ha detto...

ma l'arca?? e Noè...cè??

 
Alle 5 agosto 2010 22:07 , Anonymous The Blast ha detto...

Il nostro adorato tocco femminile!!!! :)

 
Alle 5 agosto 2010 22:08 , Anonymous The Blast ha detto...

Benvenuta Stefania!!!!! :D

 
Alle 5 agosto 2010 22:08 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Stefania ...in Romagna piove, dunque, qui diluvia ...e da voi, The Blast?

 
Alle 5 agosto 2010 22:10 , Anonymous The Blast 2-3 ha detto...

Da noi si suda!!Siamo con il condizionatore a palla e fa caldo ugualmente!!

 
Alle 5 agosto 2010 22:11 , Blogger Alligatore ha detto...

Che bello il caldo ...lo voglio ancora qui in palude.

 
Alle 5 agosto 2010 22:12 , Blogger Alligatore ha detto...

Questa sera, tornando a casa dal lavoro, non vedevo nulla, era tutta acqua...mi sono fermato un paio di volte perchè non vedevo un ... e a proposito di Eddie Vedder, l'unico concerto che ho visto dei Pearl Jam, diluviava, come oggi. C'è qualche attinenza.

 
Alle 5 agosto 2010 22:12 , Anonymous The Blast ha detto...

caldo + palude = umido!!!! aaaarrrrrggghhhhhhhhhhh

 
Alle 5 agosto 2010 22:12 , Anonymous Anonimo ha detto...

ma zanzare ce ne sono in palude?

 
Alle 5 agosto 2010 22:13 , Blogger Alligatore ha detto...

Continuando, c’è una canzone in particolare che rappresenta il theblast-sound?

 
Alle 5 agosto 2010 22:13 , Blogger Alligatore ha detto...

Zanzare poche, ma non mi pungono, ho la pelle dura.

 
Alle 5 agosto 2010 22:14 , Anonymous The Blast ha detto...

DIMMI CHE STAI ASCOLTANDO IL NOSTRO CD!!! DIMMELO DIMMELO DIMMELO!!!!!

che cosa non si fa per sentirsi un pò simili ai grandi!!! in questo rimaniamo sempre bambini

 
Alle 5 agosto 2010 22:15 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, ... sono al terzo giro.

 
Alle 5 agosto 2010 22:15 , Anonymous The Blast ha detto...

Parlami d’amore Mariù.

 
Alle 5 agosto 2010 22:15 , Blogger Alligatore ha detto...

Ma non chiedermi quale canzone preferisco ...questa sera sono in seria difficoltà a fare un solo titolo.

 
Alle 5 agosto 2010 22:16 , Anonymous The Blast ha detto...

Caxxata. Non lo sappaimo. E poi siamo così diversi...per uno potrebbe essere “Vita in trasparenza”, per l'altra “Le Silence”, per l'altro ancora “Amaro” o “C_U_T” o “Energie di fine esate”...non è così semplice con brani tanto diversi tra loro e tando stratificati e mischiati in un tale clash di generi. Una canzone altrui o una nostra in particolare che racchiude tutto ciò che vogliamo che sia?? Se è la seconda non crediamo sia possibile. Tutte le nostre canzoni rappresentano il the blast sound. I the blast sono mutevoli e volubili come ogni essere umano. Infatti crediamo che negli anni sia cambiata più volte la concezione di suono dei the blast ed ancora cambierà. Ci piace molto metterci in gioco.

 
Alle 5 agosto 2010 22:16 , Blogger Alligatore ha detto...

Parlami d’amore Mariù ...potreste farne una bella cover...come tempi, non siamo così distanti.

 
Alle 5 agosto 2010 22:17 , Anonymous The Blast ha detto...

ahah...al terzo giro!!! ora sì che ci sentiamo un pò Pearl Jam...

 
Alle 5 agosto 2010 22:18 , Blogger Alligatore ha detto...

Concordo molto ... era riferito ad un vostro pezzo, sì ...difficile, se non impossibile.

 
Alle 5 agosto 2010 22:19 , Blogger Alligatore ha detto...

Il cd è uscito presso MadNoises, Collettivo Espressivista, come del resto il vostro esordio. Non è una semplice etichetta, mi pare di capire …cos’è?

 
Alle 5 agosto 2010 22:21 , Anonymous The Blast ha detto...

È una fucina di idee pazze, una convergenza di artisticità, luogo di incontro tra ingegneri freddi e artisti sognatori, dove l'illusione diventa tessuto reale e la realtà attimi di incoscienza, dove l'impossibile si trasforma in possibile...insomma la fabbrica di Willy Wonka...scherziamo...ma non troppo...Diciamo che più semplicisticamente è un collettivo di persone che non riescono a stare con le mani in mano e che credono fortemente che l'unione faccia la forza e che provano tutti insieme a cambiare il mondo attraverso la comunicazione veicolata da qualunque mezzo possibile.

 
Alle 5 agosto 2010 22:22 , Anonymous The Blast ha detto...

Mad Noises è un modo per dare e darsi spazio, per fare tutto quello di cui non ci è stata data la possibilità materiale, logistica, organizzativa. E' un tetto sotto il quale raggrupparsi e condividere i sogni e le esperienze.

 
Alle 5 agosto 2010 22:23 , Anonymous The Blast ha detto...

Mad Noises è davvero tanto e molto di più

 
Alle 5 agosto 2010 22:23 , Blogger Alligatore ha detto...

Molto bella questa idea di cooperazione musicale e artistica ... mi piace e lo sento.

 
Alle 5 agosto 2010 22:24 , Blogger Alligatore ha detto...

Anche il supporto che contiene il cd non è un semplice supporto.

 
Alle 5 agosto 2010 22:24 , Blogger Alligatore ha detto...

È un cartonato profumato e riccamente disegnato, anzi, ricamato ...

 
Alle 5 agosto 2010 22:24 , Blogger Alligatore ha detto...

Ricorda il buon vecchio vinile, è una vera gioia. Perché tutto questo lavoro? Di chi è opera?

 
Alle 5 agosto 2010 22:25 , Anonymous The Blast ha detto...

no, non lo è...o quanto meno abbiamo lavorato molto perchè fosse qualcosa che concretizzasse la "ricerca del bello" che ci affanna tanto

 
Alle 5 agosto 2010 22:27 , Anonymous The Blast ha detto...

Idee su idee su idee da chi pensa troppo, da chi anche la notte non ferma il cervello. Diciamo che è un attacco d’arte di tre artisti. Volevamo fare qualcosa di diverso dal solito… non qualcosa di tradizionale con un lavoro grafico eccellente. Il nostro pensiero mirava e qualcosa di nuovo, di esplosivo. Qualcosa che arricchisse la musica ed allo stesso tempo avesse un senso di per sé. Un valore aggiunto per il quale valesse ancora di più la pena di comprare mezz'ora di musica senza scaricarla e basta. Di lavoro ce n’è tanto, il package è completamente fatto a mano, ma la creatura che poi nasce è pienamente soddisfacente. Merito un po' di tutti e di tante buone bottiglie di vino, poi l'ingegnere ha riordinato il tutto, anche se io il soppalco in salotto lo vedevo meglio!!!

 
Alle 5 agosto 2010 22:29 , Blogger Alligatore ha detto...

Vi piace anche il vino ...allora siamo completamente in sintonia. Che vino in particolare?

 
Alle 5 agosto 2010 22:30 , Anonymous The Blast 2-3 ha detto...

In realtà abbiamo 10 bambini chiusi in un laboratorio segreto che anche adesso stanno lavorando per noi...

 
Alle 5 agosto 2010 22:31 , Blogger Alligatore ha detto...

Molto da favola dark ...o da capitalismo avanzato.

 
Alle 5 agosto 2010 22:31 , Anonymous Anonimo ha detto...

Non diciamolo alla guardia di finanza!

 
Alle 5 agosto 2010 22:32 , Blogger Alligatore ha detto...

Manco a Marchionne, altrimenti ci pensa pure a questa.

 
Alle 5 agosto 2010 22:32 , Anonymous Anonimo ha detto...

In realtà nel laboratorio ci sono gli Oompa-Loompa :D

 
Alle 5 agosto 2010 22:33 , Blogger Alligatore ha detto...

Guardate troppi film di Tim Burton ...

 
Alle 5 agosto 2010 22:33 , Anonymous FataNera ha detto...

Evviva il vino vino vino!

 
Alle 5 agosto 2010 22:34 , Anonymous The Blast ha detto...

aaaaah...domanda davvero difficile!!! Amiamo il vino...è davvero una bevanda sacra, ottima per celebrare ogni momento della vita e renderlo speciale. Ottimo per meditare, ottimo per stare in compagnia...potremmo citare i nostri vini calabresi..alcuni sono davvero buoni...ma per non essere troppo autarchici...a me piace molto il nero d'avola...ed anche l'oltre pò pavese...e poi un buon valpolicella, come resistere ad un amarone!!!!!

 
Alle 5 agosto 2010 22:34 , Blogger Alligatore ha detto...

Fatto con l'uva, uva, uva ...

 
Alle 5 agosto 2010 22:35 , Blogger Alligatore ha detto...

Già, è uno dei miei prefetiti, anche se pure io in questo caso rischio l'autarchia.

 
Alle 5 agosto 2010 22:35 , Blogger Alligatore ha detto...

Con Internet che rapporto da utenti?...

 
Alle 5 agosto 2010 22:36 , Anonymous Anonimo ha detto...

Al batterista piace il Tavernello...

 
Alle 5 agosto 2010 22:36 , Anonymous The Blast 2-3 ha detto...

L'enocultore è Antonio!!e noi lo seguiamo. :)

 
Alle 5 agosto 2010 22:37 , Anonymous The Blast ha detto...

ma l'uva è il frutto più magico che esista...la vite cresce sui terreni bruciati, terra e cenere...come una fenice...magicamente da vita a sapori, odori, sensazioni uniche...poesia...

 
Alle 5 agosto 2010 22:38 , Anonymous The Blast ha detto...

dalla terra al silicio! :)

 
Alle 5 agosto 2010 22:38 , Anonymous The Blast ha detto...

Internet: fondamentale per aggiornarsi. Informazione libera, tante novità e soprattutto lo streamingghghgghgh (si può dire in televisione?) Poi c'è tra di noi chi ci lavora e ci passa le notti. Uno strumento ormai irrinunciabile.

 
Alle 5 agosto 2010 22:41 , Blogger Alligatore ha detto...

...e da musicanti, il rapporto con la Rete delle Reti e le nuove tecnologie in genere?

 
Alle 5 agosto 2010 22:43 , Anonymous The Blast ha detto...

Tanto tanto tanto scaricamento folle!!! AHAHAH

 
Alle 5 agosto 2010 22:44 , Blogger Alligatore ha detto...

Myspace vi sembra una cosa buona o solo una vetrinetta?

 
Alle 5 agosto 2010 22:44 , Anonymous The Blast ha detto...

..a parte tutto, la possibilità di arrivare a tanta più gente, di godere di interviste come questa, di stringere contatti con tante persone, è qualcosa che ha reso fin troppo semplice rispetto al passato il lavoro del musicante. Che poi questo abbia provocato un'inflazione di proposte musicali non v'è dubbio, quello che è certo è che non possiamo non riconoscere l'importanza di internet nel nostro percorso musicale.

 
Alle 5 agosto 2010 22:44 , Blogger Alligatore ha detto...

... superato da Facebook?

 
Alle 5 agosto 2010 22:45 , Anonymous The Blast ha detto...

Votiamo myspace. Siamo del parere che myspace sia davvero una vetrina per i musicisti ed artisti in genere, mentre facebook un grande canale commerciale che arriva a tutti gli utenti artisti e non. E' indubbiamente un luogo virtuale che ha rivoluzionato il rapporto col pubblico. Non dimentichiamo però che alla base c'è sempre bisogno di buona musica, ed anche qui l'inflazione di proposte musicali più o meno valide ha causato catastrofi immani.

 
Alle 5 agosto 2010 22:46 , Blogger Alligatore ha detto...

Certo ...

 
Alle 5 agosto 2010 22:46 , Blogger Alligatore ha detto...

Voi siete di Cosenza, città lontana dai grandi centri. Questa lontananza dal centro vi aiuta o vi ostacola nella vita di musicanti? Pregi e difetti…

 
Alle 5 agosto 2010 22:48 , Anonymous Vampyr ha detto...

Scusate...arrivo un po' in ritardo. Quindi chiedo venia se porrò domande già fatte.

Energie di fine estate...da dove nasce?...e perchè?

 
Alle 5 agosto 2010 22:48 , Anonymous The Blast ha detto...

Non aiuta affatto. Pochi pro, molti contro. Cominciando dai chilometri da percorrere per farti conoscere finendo ai soldi spesi per muoversi che poi non rientrano mai. Siamo davvero lontani dal mondo, ma questo ci aiuta anche ad essere più concentrati e fermi rispetto a quello che vogliamo fare. Gli spazi poi latitano o sono appannaggio di pochi

 
Alle 5 agosto 2010 22:49 , Anonymous The Blast ha detto...

Non c'è una possibilità concreta di farsi un pubblico suonando in modo massiccio in giro a meno che non sei amico di amici che stanno nel giro figo e conoscono gente figa che sa come farti apparire figo. I più diranno “ma è così da per tutto”...vero! Ma rimane il fatto che non si vede la luce alla fine del tunnel per ora.

 
Alle 5 agosto 2010 22:50 , Anonymous The Blast ha detto...

Ciao Vampyr!!! Benvenuto/a!!!!

 
Alle 5 agosto 2010 22:50 , Blogger Alligatore ha detto...

Importante quindi il vostro discorso di cooperazione....MadNoises.
Ciao Vampyr ... se volete rispondere a lui, fate pure.

 
Alle 5 agosto 2010 22:51 , Blogger Alligatore ha detto...

... o a lei.

 
Alle 5 agosto 2010 22:52 , Anonymous The Blast Nanà ha detto...

eh...energie di fine estate

 
Alle 5 agosto 2010 22:52 , Anonymous Vampyr ha detto...

Grazie.. :-)

Ciao Alligatore...e buonasera ai The Blast..a quanto leggo simpatici oltre che bravi..

 
Alle 5 agosto 2010 22:53 , Anonymous The Blast ha detto...

Energie è il diario di una resa all'ineluttabile...fotografa la spossatezza che si indossa alla fine di una guerra contro se stessi ed il mondo...la delusione dovuta alla consapevolezza che ci sono cose che nn si possono cambiare...o quanto meno non si è forti abbastanza per cambiarle nonostante il sudore e le lacrime...e poi molto altro...ma lasciamo alle emozioni il compito di parlare e descrivere più nel dettaglio. :)

 
Alle 5 agosto 2010 22:54 , Anonymous The Blast ha detto...

il più simpatico è il batteribile!!! ghghgh...e comunque grazie mille! :)

 
Alle 5 agosto 2010 22:55 , Blogger Alligatore ha detto...

Una perfetta fotogtafia del nostro paese, tra le altre cose ...

 
Alle 5 agosto 2010 22:55 , Blogger Alligatore ha detto...

Continuando, avete rapporti con altre band e/o musicanti della vostra città? Di altre …

 
Alle 5 agosto 2010 22:57 , Anonymous The Blast ha detto...

Si, con tanti musicisti di Cosenza. Diciamo che con quasi tutti abbiamo rapporti di amicizia.

 
Alle 5 agosto 2010 22:57 , Anonymous The Blast ha detto...

Ci supportiamo a vicenda. La scena musicale qui da noi è ricca di tante band valide, questo continuo flusso musicale ininterrotto ti fa capire se stai facendo bene. Hai un bacino vastissimo di idee di suoni diversi di generi diversi, dal popolare al prog al jazz, e tutti soprattutto musicisti di alto livello.

 
Alle 5 agosto 2010 22:58 , Anonymous Vampyr ha detto...

Capisco...ed è proprio per questo che vi facevo questa domanda. E' un pezzo che mi ha trasmesso subito emozioni...ed è ben strutturato...almeno dal mio modesto parere.

Ho visto anche il video. Interessante. E qui vorrei ricollegarmi al discorso di Alligatore. Ovvero Internet. Dite che al sud..giustamente..le cose son più difficili. Ecco..io credo che dare fondo alle risorse della Rete..possa essere un modo per fuoriuscire. Video + youtube + canali alternativi.

 
Alle 5 agosto 2010 22:58 , Anonymous The Blast ha detto...

Poi ci sono i nostri compagni di collettivo con i quali abbiamo un rapporto fraterno come i Multicolor o i Box.15 ora confluiti nei Monotype, gli Ogun Ferraille che hanno fatto un po' di strada con noi fino a qualche tempo fa, i Gripweed con i quali abbiamo collaborato in occasione della presentazione del disco, poi tantissimi altri che sarebbe impossibile citare esaustivamente.

 
Alle 5 agosto 2010 22:59 , Blogger Alligatore ha detto...

Già, il video. C’è il video del singolo “Energie di fine estate”, che ha anticipato l’album. Come e da chi è stato realizzato? Ci sono altri video in vista?

 
Alle 5 agosto 2010 23:01 , Blogger Alligatore ha detto...

...per un discorso di relazioni, ma anche, in particolare, artistico (a volte si confondono, si fondono).

 
Alle 5 agosto 2010 23:03 , Anonymous The Blast ha detto...

@Vampyr: hai perfettamente ragione. Potrebbe aiutare molto, ma non pensi anche che ciò che ci frega sia un pò la mentalità? Dopo tutto se ci pensi, qui in Calabria ed a Cosenza in particolare gli spazi ci sarebbero. A dire il vero ce ne sono tanti, tantissimi! Ci sono eventi, ci sono club, ci sono aggregazioni, dal punto di vista logistico/strutturale non ci manca nulla...ma poi se non conosci, se non sei amico di, se non stai nel "giro giusto" per dirla alla Bugo, finisce che è tutto molto più difficile...Eppure i nomi ci sono, ce li abbiamo, stanno emergendo...pensa ai Camera237, i Gripweed, i Miss Fraulein...e poi pensa al fenomeno Brunori SAS...

 
Alle 5 agosto 2010 23:05 , Anonymous The Blast ha detto...

insomma...è un discorso che probabilmente è difficile capire se non dopo ore ed ore di esempi e di bicchieri di vino e di discorsi fatti guardandosi negli occhi.

 
Alle 5 agosto 2010 23:05 , Blogger Alligatore ha detto...

Ottimi nomi ...qualcuno è passato pure sul blog...altri passeranno.

 
Alle 5 agosto 2010 23:06 , Blogger Alligatore ha detto...

E del videdo, che mi dite?

 
Alle 5 agosto 2010 23:06 , Anonymous The Blast ha detto...

passiamo al video: in effetti eravamo stati contattati da Tornatore , ma poi diciamo che non ci siamo accordati per la location e abbiamo deciso di seguire una nostra idea eseguita e lavorata magistralmente da Sonia. Completamente realizzato in stop-motion, 25.000 foto scattate dalla nostra meravigliosa e bravissima fotografa Sonia Golemme (in arte FataNera).

 
Alle 5 agosto 2010 23:07 , Anonymous The Blast ha detto...

Ci siamo divertiti un sacco a realizzarlo e ci abbiamo lavorato per notti intere. Poi è pieno di citazioni, rimandi, riferimenti nascosti per cinefili incalliti ed amanti della letteratura. Anzi, vi invitiamo a scovarli tutti e commentare su youtube o dove vi pare con le vostre scoperte! Altri video..beh ci saranno, non ne abbiamo in programma nell'immediato m chi può dirlo, adesso il nostro impegno è tutto nel tour promozionale del disco.

 
Alle 5 agosto 2010 23:07 , Anonymous FataNera ha detto...

brunori saaaaaaas mio dio! Lasciamolo nella sua guardia piemontese!

 
Alle 5 agosto 2010 23:08 , Anonymous Vampyr ha detto...

Pienamente d'accordo. La mentalità è "una brutta bestia" contro cui scontrarsi. E questa mio malgrado non si cancella..cambia...modifica facilmente. Al contrario..per l'ambiente..ho visto una regressione negli ultimi 10 anni (mi riferisco a cosenza). Si..concordo anche su Brunori Sas...un grande a mio parere...che è andato avanti e sta andando avanti alla grande. bravi anche i Camera e gli altri. So che è dura..ma come dicevate voi prima...bisogna fare ciò che si ama.."manovali della musica che fanno sacrifici, rinunce e faticano perchè si riconoscono nell'essere una posse e perchè non riescono a fare a meno di convogliare il loro logorroico bisogno di comunicare attraverso suoni e visioni"

Prima la passione... ;-)

 
Alle 5 agosto 2010 23:10 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, il video è da vedere e commentare. Una Fata del Bianco e nero ...anche la foto che ho messo è sua... è stata dura decidere quale. Poi sono andato a caso.

 
Alle 5 agosto 2010 23:11 , Anonymous FataNera ha detto...

oooh The Blast...arrossisco! Troppo buoni :))
Spero di poter ri-collabolare nel prossimo video (il mio dito un po' meno :P)

 
Alle 5 agosto 2010 23:11 , Blogger Alligatore ha detto...

Quanto agli spazi, non è solo un problema della vostra città, anzi, altre sono messe peggio e non hanno i nomi che avete voi ... è un discorso che sento spesso.

 
Alle 5 agosto 2010 23:12 , Blogger Alligatore ha detto...

Tra gli Uzeda e gli Yo La Tengo, tra i Marlene Kuntz e i CSI, Jesus and Mary Chain … sono le solite masturbazioni mentali della critica o qualche contatto c’è? Altri, più nascosti ma più sentiti?

 
Alle 5 agosto 2010 23:16 , Anonymous The Blast ha detto...

@Vampyr: la passione ci avanza davvero! :)

@FataNera: lo sappiamo che tu sei una punkettona!!! ghghgh

 
Alle 5 agosto 2010 23:16 , Anonymous The Blast ha detto...

Beh gli ascolti e i gusti musicali di ognuno di noi di certo influenza la nostra musica. Ma è così ampio e diversificato l’ascolto da non poter nominare qualcuno in particolare. Poi riferimenti tanto maestosi ci impauriscono oltre che onorarci.

 
Alle 5 agosto 2010 23:17 , Anonymous The Blast ha detto...

Sta di fatto che potremmo citare davvero migliaia di band e dischi, dal rap al jazz al new metal al prog alla classica al pop.

 
Alle 5 agosto 2010 23:17 , Anonymous The Blast ha detto...

Ognuno di noi per rispondere a questa domanda ha fatto almeno 10 nomi completamente diversi...capisci bene che diventa aleatorio fare un qualsivoglia elenco che sia davvero pregnante.

 
Alle 5 agosto 2010 23:20 , Anonymous The Blast 2-3 ha detto...

Qui la connessione salta...siamo troppi computer heheheh!!

 
Alle 5 agosto 2010 23:20 , Blogger Alligatore ha detto...

E allora, semplificando, il primo disco/cassetta della vostra vita?...quello acquistato, intendo.

 
Alle 5 agosto 2010 23:22 , Anonymous The Blast 2-3 ha detto...

Nevermind dei Nirvana e Washing Machine dei Sonic Youth acquistati nello stesso giorno
per Natalia. Atom heart mother per Francesco. Seventeen Seconds dei Cure per Antonio.

 
Alle 5 agosto 2010 23:24 , Blogger Alligatore ha detto...

Complimenti, a volte il primo cd è un cd della vergogna ...voi avete cominciato bene invece.

 
Alle 5 agosto 2010 23:25 , Blogger Alligatore ha detto...

Magari gli amici intervenuti vorranno dire il loro ...

 
Alle 5 agosto 2010 23:26 , Anonymous The Blast ha detto...

Perchè abbiamo prlato di quelli comprati!!!...vai a scoprire la prima cassetta copiata di Marco Masini oppure i cd masterizzati dei Backstreet Boys!!!!

 
Alle 5 agosto 2010 23:26 , Anonymous The Blast ha detto...

Perchè abbiamo prlato di quelli comprati!!!...vai a scoprire la prima cassetta copiata di Marco Masini oppure i cd masterizzati dei Backstreet Boys!!!!

 
Alle 5 agosto 2010 23:26 , Anonymous The Blast Nanà ha detto...

Si ma stiamo parlando di cd....la mia prima cassetta a 8 anni era dei BackstreetBoys!!ed è vergognoso.hahahha

 
Alle 5 agosto 2010 23:27 , Anonymous The Blast ha detto...

visto? conosco i miei polli! :P

 
Alle 5 agosto 2010 23:27 , Blogger Alligatore ha detto...

Ora rientriamo sul classico ...

 
Alle 5 agosto 2010 23:28 , Blogger Alligatore ha detto...

Perché fate musica? Per liberarvi dai demoni interiori? Per essere amati? Perché vi piace?

 
Alle 5 agosto 2010 23:28 , Anonymous The Blast Nanà ha detto...

Antò..non sono un pollo!!che vorresti dire??eh??eh??Vuoi che ti canti una canzoncina di Baglioni??Le conosco tutte a memoria!!!

 
Alle 5 agosto 2010 23:30 , Anonymous The Blast Nanà ha detto...

Perché ci si deve liberare dei demoni interiori? Più che altro per far conoscere i nostri
demoni anche agli altri!! Hahahah. Non si fa musica per essere amati, ma la si fa per
amare, io amo suonare e amo il mio strumento. A volte suonando riesco ad esprimermi
meglio che a parole o a gesti. Sono scontata??

 
Alle 5 agosto 2010 23:30 , Anonymous The Blast ha detto...

È come una ricarica interiore , elettricità che parte dal cervelletto e si dipana per tutto il corpo...una fonte di energia,che ti aiuta a vivere ogni giorno a prescindere se fai o farai carriera se sarai apprezzato o meno.Come dire è così naturale che e quasi come respirare.

 
Alle 5 agosto 2010 23:33 , Blogger Alligatore ha detto...

The Blast Nanà non sei scontata, azni, sei molto cara... è vero quello che dici.

 
Alle 5 agosto 2010 23:33 , Blogger Alligatore ha detto...

E anche il discorso sul respirare mi trova concorde.

 
Alle 5 agosto 2010 23:34 , Blogger Alligatore ha detto...

E per finire, fatevi una domanda, datevi una risposta e poi tutti a nanna …

 
Alle 5 agosto 2010 23:35 , Anonymous The Blast ha detto...

:)

 
Alle 5 agosto 2010 23:35 , Anonymous The Blast ha detto...

di che colore è il naso di Topolino?

 
Alle 5 agosto 2010 23:36 , Blogger Alligatore ha detto...

Dovrei chiederlo al mio gatto.

 
Alle 5 agosto 2010 23:36 , Blogger Alligatore ha detto...

Ha una vera passione per i topolini.

 
Alle 5 agosto 2010 23:37 , Anonymous The Blast Nanà ha detto...

Com'è difficile mamma mia..

qui stiamo litigando per chi deve fare questa doamnda e per chi deve dare la risposta!!

 
Alle 5 agosto 2010 23:38 , Anonymous The Blast ha detto...

Alligatore, avrai mica mangiato Marzullo?????

 
Alle 5 agosto 2010 23:39 , Anonymous The blast Nanà ha detto...

Cos'è il Violet rock???

 
Alle 5 agosto 2010 23:39 , Blogger Alligatore ha detto...

Già, Marzullo, che fine avrà fatto? ...

 
Alle 5 agosto 2010 23:39 , Anonymous The Blast Nanà ha detto...

Risponde Antonio..solo lui può dirlo

 
Alle 5 agosto 2010 23:40 , Anonymous The Blast ha detto...

penso stia facendo il provolone da qualche parte come al solito!

 
Alle 5 agosto 2010 23:40 , Blogger Alligatore ha detto...

Sopravvissuto alla prima e alla seconda repubblica, poi passa nella palude e zac ...

 
Alle 5 agosto 2010 23:41 , Anonymous The Blast ha detto...

il violet rock...nn si sa...non è blu...non è rosa...non è rosso...non è emo...non è punk...non è nulla eppure è tutto...forse è uno stato d'animo...e forse è quello che ci contraddistingue...o no?

 
Alle 5 agosto 2010 23:42 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie The Blast, salvati dalle acque. Avete bloccato uno dei temporali più forti della storia. Siete psichedelici. Siete Violet-rock.

 
Alle 5 agosto 2010 23:42 , Blogger Alligatore ha detto...

Musica con lo sgurz.

 
Alle 5 agosto 2010 23:43 , Anonymous The Blast ha detto...

per il Marzullo hai fatto bene! :P
Sopravvissuti ingombranti...ce ne sono tanti di quei tanti...presenzialisti..e molto di più...

 
Alle 5 agosto 2010 23:43 , Anonymous The Blast Nanà ha detto...

Grazie a te Alligatore

 
Alle 5 agosto 2010 23:43 , Blogger Alligatore ha detto...

A voi, a voi ... e grazie anche a FataNera, Anonimi, Stefy248, Vampyr, The Blast sotto qualsiasi forma …

 
Alle 5 agosto 2010 23:44 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie Antonio, Francesco e Natalia, The Blast.

 
Alle 5 agosto 2010 23:44 , Anonymous The Blast ha detto...

Grazie mille a te!!! Siamo stati davvero bene con i piedi nell'acqua! :)

 
Alle 5 agosto 2010 23:45 , Anonymous Vampyr ha detto...

Ciao The Blast...e ciao a te Alligatore. Grazie per averci regalato questa intervista..e grazie ai componenti del gruppo..per essersi messi un po' a nudo ;-)

...e Violet Rock...sia!

Aourevoire... ;-)

 
Alle 5 agosto 2010 23:45 , Blogger Alligatore ha detto...

E buonanotte e buonafortuna.

 
Alle 5 agosto 2010 23:45 , Anonymous The Blast ha detto...

alla prossima...e speriamo che sia davvero presto...chissà che non ci si becchi in giro a suonare dalle tue parti questo autunno!

 
Alle 5 agosto 2010 23:46 , Anonymous FataNera ha detto...

ciaooooooooooooooo

 
Alle 5 agosto 2010 23:46 , Anonymous The Blast ha detto...

notte notte a tutti!

 
Alle 5 agosto 2010 23:48 , Blogger Alligatore ha detto...

Certo, seguirò il violet-rock...
Ciao Vampyr, qui le interviste sono sempre senza veli (FataNera ha fatto un servizio hot).
Grazie a te e a tutti.

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page