giovedì 24 giugno 2010

Intervista ai S.U.S.

S.U.S. sta per Succede una S …non lo dico, non per pudore, ma perché lo lascio indovinare a voi… e poi sarà una delle prime domande ai graditi ospiti, i Succede Una S… Vi basti sapere che sono toscani, di Pistoia, quindi gente allegra, di battute fulminanti sul corpo e sulla mente. Succede Una S… è un simpatico modo di dire di quella parti, come a dire “non succede niente”. Tipo le partite della nazionale di Lippi. Succede Una Lippa…
Ma qui non parleremo di calcio (del mondiale ho visto tre mezze partite quasi per sbaglio e nessuna del Lippa), parleremo del rock’n’roll dei S.U.S., del loro situazionismo punk, del loro esibizionismo pop, del loro recente cd autoprodotto, con il sostegno della fondamentale (per il giovine rock italico) di ABuzzSupreme – Consorzio Utopia: Il cavallo di Troia. Insomma, si annuncia una bella serata allegra. Una serata per chi crede che non è mai troppo tardi per farsi un’infanzia felice, colta citazione di Tom Eugene Robbins scelta dai S.U.S. per presentarsi (è scritta in quarta del libretto di Il cavallo di Troia).
Siete pronti S.U.S. per farvi un’infanzia felice? …ovviamente sul blog dell’Alligatore.
VAI AL LORO MYSPACE http://www.myspace.com/unasega

Etichette: , , , , , , , , , ,

156 Commenti:

Alle 24 giugno 2010 21:34 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessio - ci siamo! ci siamo?!

 
Alle 24 giugno 2010 21:34 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Al

 
Alle 24 giugno 2010 21:36 , Blogger Maurizio "Kirio" Iorio ha detto...

ci siamo

 
Alle 24 giugno 2010 21:37 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Maurizio.

 
Alle 24 giugno 2010 21:37 , Blogger Alligatore ha detto...

Allora Alessio Chiappelli, voce e chitarra della band ...sarai tu a rappresentre i S.U.S. o ci sarà poi qualche altro?

 
Alle 24 giugno 2010 21:37 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessio - ciao Alligatore:su Pistoia il cielo è sereno, direi azzurro. Ironia della sorte?

 
Alle 24 giugno 2010 21:38 , Blogger Alligatore ha detto...

... è azzuro su tutta Italia. Si parla di nuovo inzio, nel calcio, purtroppo non nel resto.

 
Alle 24 giugno 2010 21:39 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessio - sta per entrare pure il bassistUrzio Stefanacci. Bassista, pittore ,opinionista.

 
Alle 24 giugno 2010 21:39 , Blogger Maurizio "Kirio" Iorio ha detto...

ti sei dimenticato telefonista

 
Alle 24 giugno 2010 21:40 , Anonymous Stefanacci ha detto...

Eccomi!
Ciao!

 
Alle 24 giugno 2010 21:40 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessio - vero: Duccio è rapido nello slap come nella risposta esaustiva al call center

 
Alle 24 giugno 2010 21:41 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Stefanacci ...
Benvenuti a tutti nella palude.

 
Alle 24 giugno 2010 21:42 , Anonymous Stefanacci ha detto...

dicevamo?

 
Alle 24 giugno 2010 21:43 , Blogger Alligatore ha detto...

Allora possiamo partire ...

 
Alle 24 giugno 2010 21:43 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessio - eccoci qui riuniti a scrivere di musica e ballare di architettura.

 
Alle 24 giugno 2010 21:43 , Anonymous Stefanacci ha detto...

Siamo qui per parlare di me?

 
Alle 24 giugno 2010 21:44 , Anonymous Stefanacci ha detto...

piacere!

 
Alle 24 giugno 2010 21:44 , Blogger Maurizio "Kirio" Iorio ha detto...

vado a prendermi un po di questo cielo azzurro. Ciao Ale, ciao Dursio, ciao alligatore. Fate i bravi che appena torno leggerò le vistre ciance! E speriamo che succeda una segaaaa

 
Alle 24 giugno 2010 21:46 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Maurizio, grazie per l'augurio e per il passaggio, noi siam qui per un po' passa quando vuoi ...e se vuoi dire la tua fai pure.

 
Alle 24 giugno 2010 21:46 , Blogger Alligatore ha detto...

Allora, parto con la prima ...

 
Alle 24 giugno 2010 21:47 , Anonymous Anonimo ha detto...

ciao MAU!

 
Alle 24 giugno 2010 21:47 , Blogger Stefania248 ha detto...

Parlavate di cielo azzurro? Eccomi.
Ciao Al e ciao ai tuoi ospiti.
:-)

 
Alle 24 giugno 2010 21:48 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessio - Benissimo.

 
Alle 24 giugno 2010 21:48 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Stefy, cielo azzurro anche da te?

 
Alle 24 giugno 2010 21:49 , Blogger Stefania248 ha detto...

Da me è sempre azzurro!
;-)

 
Alle 24 giugno 2010 21:49 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessio - ciao Stefania!

 
Alle 24 giugno 2010 21:50 , Blogger Alligatore ha detto...

Non avevo dubbi Stefy...
Per la band: chi sono i S.U.S.?

 
Alle 24 giugno 2010 21:53 , Blogger Alligatore ha detto...

Domanda difficle, lo so ...

 
Alle 24 giugno 2010 21:54 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessio - I S.U.S. sono Alessio memedesimo Chiappelli alla voce e chitarra, Duccio Stefanelli al basso e Lorenzo Cammilli alla batteria. fiu...le prossime spero siano più leggere come domande...

 
Alle 24 giugno 2010 21:55 , Anonymous Anonimo ha detto...

i S.U.S. sono una band.

ma anche cerchiamo una filosofia di vita

non poniamo limiti alla provvidenza;

oggi siamo tre
milioni di personalità
è ogni persona con cui abbiamo a che fare

 
Alle 24 giugno 2010 21:56 , Blogger Alligatore ha detto...

Dai, questa è più semplice: S.U.S. di cosa è acronimo?

 
Alle 24 giugno 2010 21:56 , Anonymous Anonimo ha detto...

ogni giorno

 
Alle 24 giugno 2010 21:57 , Anonymous Anonimo ha detto...

SUCCEDE UNA SEGAAAAAAAAA!

 
Alle 24 giugno 2010 21:58 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessio - Mi raccomando, non ci chiedere come ci siamo formati: salterebbe fuori che ci conosciamo da una vita, che prima d'esser legati dalle corde e dalle pelli c'è stato un lungo corteggiamento di imprese per niente eroiche condivise sul filo del rasoio...insomma roba che solitamente non fa ascolto.

 
Alle 24 giugno 2010 21:58 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ero convinto di averlo letto nel post originale

 
Alle 24 giugno 2010 21:59 , Anonymous Anonimo ha detto...

Succede Una Sega

 
Alle 24 giugno 2010 22:00 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessio - Succede una sega, confermo.

 
Alle 24 giugno 2010 22:01 , Blogger Alligatore ha detto...

...e Stefanacci?

 
Alle 24 giugno 2010 22:03 , Blogger Alligatore ha detto...

Sparito ...

 
Alle 24 giugno 2010 22:03 , Blogger Alligatore ha detto...

Come nasce un vostra canzone? Prima le parole o prima la musica?

 
Alle 24 giugno 2010 22:03 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessio - Stefanacci è Duccio quando molla il basso e si mette a disegnare roba isterica: qualche esempio sul nostro blog http://lapancia.wordpress.com/

 
Alle 24 giugno 2010 22:04 , Blogger Alligatore ha detto...

...ho visto, ho visto.

 
Alle 24 giugno 2010 22:07 , Anonymous Stefanacci ha detto...

:)

Sperimentiamo diversi modi,
non abbiamo trovato un ordine preciso...
A volte i testi hanno scolpito la musica, in altri casi sono stati evocati da un'atmosfera...

Personalmente suonare mi viene più semplice.
Scrivere testi mi affascina molto
ma viene meglio al mio amico Alessio.

Per i testi mi limito a criticarlo e adorarlo.

(io sono un suo fan)

 
Alle 24 giugno 2010 22:09 , Blogger Alligatore ha detto...

Pure io... vi ho in sottofondo e trovo che siano dei testi meravigliosi, uinici per il nostro rock...

 
Alle 24 giugno 2010 22:09 , Anonymous Stefanacci ha detto...

alessio non lo sa, ma
per le linee melodiche della voce sto prendendo lezioni di sassofono...

che dici: apprezzerà?

 
Alle 24 giugno 2010 22:10 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessio - Le canzoni del Cavallo di Troia sono nate più o meno tutte da frasi-slogan che in qualche modo imprigionassero la buffa situazione quotidiana del viverLaprovincia. Hanno però la peculiarità di esser state partorite in momenti differenti, in una arco di tempo piuttosto lungo (4-5 anni...) quindi testimoniano l'entusiasmo della scoperta dell'Italiano come possibile linguaggio con cui giocare a guardia e ladri...finendo poi per non riconoscersi più negli uni o negli altri...

 
Alle 24 giugno 2010 22:11 , Anonymous Anonimo ha detto...

Pensa che molti dei testi li hanno scritti alle superiori...

 
Alle 24 giugno 2010 22:11 , Anonymous Sognatore malinconico e disilluso ha detto...

Alessio volevo farti una domanda:

Meglio una gallina che caca UOVO come se non ci fosse un domani o Scarlett Johansson che fa un buttcraque?

Ciao e grazie!
Sognatore malinconico

 
Alle 24 giugno 2010 22:12 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessio - @Sognatore malinconico: Scarlett regna su tutto.

 
Alle 24 giugno 2010 22:12 , Blogger Alligatore ha detto...

Non so cosa sia una buttcraque, ma la seconda che hai detto sognatore malinconico ...

 
Alle 24 giugno 2010 22:13 , Anonymous Stefanacci ha detto...

Infatti.

Molte idee del Cavallo di Troia ci frullavano in testa fin dai banchi di scuola.

Alcuni pezzi sono più recenti.

Ma non saprei dirvi da quanto fossero sul taccuino di Alessio...

 
Alle 24 giugno 2010 22:14 , Anonymous Sognatore malinconico e disilluso ha detto...

Grazie er la risposta!
Un saluto ragazze!

 
Alle 24 giugno 2010 22:14 , Anonymous Stefanacci ha detto...

Scarlett Johansson mi piace

 
Alle 24 giugno 2010 22:15 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessio - il fatto è che certi pezzi come la stessa Succede una sega sono venuti fuori letteralmente in un miracoloso buona la prima...altri come ubriaco o la cura hanno richiesto diverso tempo e diverse fasi di mutazione prima di arrivare a raggiungere la giusta sintesi. Solitamente è un lavoro di potatura piuttosto estrema

 
Alle 24 giugno 2010 22:15 , Blogger Alligatore ha detto...

Anche a Woody Allena ...ma si può sapere cosa è la buttcraque? ...

 
Alle 24 giugno 2010 22:17 , Anonymous Stefanacci ha detto...

secondo me intendeva buccake

 
Alle 24 giugno 2010 22:17 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessio - è un modo di dire: identifica la situazione di chi si china troppo e mostra dai pantaloni la riga delle mele.

 
Alle 24 giugno 2010 22:18 , Blogger Alligatore ha detto...

Allora confermo, la seconda che ha detto.

 
Alle 24 giugno 2010 22:18 , Anonymous Stefanacci ha detto...

ah, ecco.

Un'abitudine frequente tra i rockers alternativi...

 
Alle 24 giugno 2010 22:19 , Blogger Alligatore ha detto...

Continuando: ispirazione.

 
Alle 24 giugno 2010 22:19 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessio - ahahah!

 
Alle 24 giugno 2010 22:19 , Anonymous Sognatore malinconico e disilluso ha detto...

http://www.wyomingway.com/BUTT_CRACK_1.jpg

Questo è un buttcrack (o caque) da manuale.

 
Alle 24 giugno 2010 22:19 , Blogger Alligatore ha detto...

Dove trovate l’ispirazione?

 
Alle 24 giugno 2010 22:20 , Blogger Alligatore ha detto...

A proposito di scrittura e ispirazione, mi ricordo quello che diceva Eddie Vedder: le idee migliori vengono nei momenti più inopportuni, quando non hai la possibilità di buttarle giù. Poi le dimentichi, e ti rimane il vago ricordo di una cosa grandissima....che rabbia. Mai capitato? Girate con un quadernetto o un registratore?

 
Alle 24 giugno 2010 22:22 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessio - Ispirazione: una facenda complicata. Spesso le muse non vengono. Spesso non si sa come farle venire..Solitamente però basta guardarsi intorno senza sentirsi il centro dell'universo e le cose cominciano a frullare ad una velocità tale che ti viene da vomitare: allora è il caso di scrivere.

 
Alle 24 giugno 2010 22:24 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessio - ...e di cose che fanno vomitare ce ne sono in quantità industriale: l'Italia ci affascina.

 
Alle 24 giugno 2010 22:24 , Anonymous Stefanacci ha detto...

Ci ispirava il rapporto tra individuo e massa.
Per anni ci siamo sentiti outsider,
ma anche snob:
ci siamo stancati molto presto dello stereotipo del rock'n roll.

 
Alle 24 giugno 2010 22:24 , Blogger Alligatore ha detto...

Tempi perfetti.

 
Alle 24 giugno 2010 22:26 , Anonymous Stefanacci ha detto...

L'Italia e il mondo-universo ci affascinano molto.

 
Alle 24 giugno 2010 22:26 , Anonymous Stefanacci ha detto...

in che senso?

 
Alle 24 giugno 2010 22:27 , Blogger Alligatore ha detto...

Nel senso delle risposte e dell'Italia di oggi che può ispirarvi/ispirare...

 
Alle 24 giugno 2010 22:27 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessio - già..il rock/n/roll...una vagonata di banane su cui scivolare..

 
Alle 24 giugno 2010 22:28 , Blogger Alligatore ha detto...

E ovviamente non mi riferisco al calcio, che al massimo può esserne una metafora, ma ci perderemmo ...

 
Alle 24 giugno 2010 22:28 , Blogger Alligatore ha detto...

Continuando: c’è una canzone che rappresenta meglio il s.u.s.-sound? … che bella s.u.s.- sound come definizione.

 
Alle 24 giugno 2010 22:29 , Blogger Alligatore ha detto...

Il s.u.s.-sound? …

 
Alle 24 giugno 2010 22:32 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessio - eccoci al dunque: il difetto di questo disco che forse è il suo più grande pregio: non ha un sound. Nel senso: scrivendo i pezzi non abbiamo mai avuto la minima cognizione di cosa significasse inserirli in un opera di senso compiuto. E' la cosa che sta facendo impazzire di rabbia la critica....per parlare occorre la tessera di un partito, per suonare occore il sound. Sacrosanto.

 
Alle 24 giugno 2010 22:33 , Anonymous Stefanacci ha detto...

Non è facile.

In questo disco direi La Cura,
Rinmpiango l'utero...

 
Alle 24 giugno 2010 22:34 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessio - ad ogni modo il SuS sound che preferisco viene fuori dal pezzo La CUra: chitarrina acida, fiato corto, movimento schizzato testo conciso e senza possibilità di fuga.

 
Alle 24 giugno 2010 22:36 , Anonymous Stefanacci ha detto...

Infatti.
Diciamo che La Cura, Rimpiango l'utero e qualche altro pezzo
hanno più in comune il presente
delle nostre canzoni...

 
Alle 24 giugno 2010 22:36 , Blogger Alligatore ha detto...

Si, sono tra i miei pezzi preferiti ...

 
Alle 24 giugno 2010 22:37 , Blogger Alligatore ha detto...

Se “Il cavallo di Troia” fosse un concept, su cosa sarebbe?

 
Alle 24 giugno 2010 22:42 , Anonymous stefanacci ha detto...

Un concept sulla mancanza e l'urgenza di un cambiamento?

 
Alle 24 giugno 2010 22:43 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessio - Sarebbe un concept sulla voracità con la quale ci si mastica ci si sputa e magari ci si ricicla in un meraviglioso loop neutralizzante.

 
Alle 24 giugno 2010 22:44 , Blogger Alligatore ha detto...

Come dire ... Se sentite puzza di bruciato sono io che vado a fuoco... Fantastica.

 
Alle 24 giugno 2010 22:44 , Blogger Alligatore ha detto...

Il cd è un’autoproduzione con il sostegno di ABuzzSupreme, se non sbaglio. Come è nata questa collaborazione? Come prosegue?

 
Alle 24 giugno 2010 22:44 , Anonymous Stefanacci ha detto...

un concept sulla ciclicità!

 
Alle 24 giugno 2010 22:44 , Blogger Alligatore ha detto...

Proseguirà...

 
Alle 24 giugno 2010 22:48 , Anonymous Stefanacci ha detto...

La collaborazione è nata spontaneamente, da reciproca stima e fiducia.
Insieme stiamo lavorando per far conoscere questo progetto, crediamo ne valga la pena.

 
Alle 24 giugno 2010 22:49 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessio - di A buzz Supreme avevamo sentito parlare in quanto agenzia di promozione di altri nostri compagni suonatori: Samuel Katarro, Ka Mate Ka ora, Baby Blue...con Andrea Sbaragli (di A.B.S.) ci siamo consociuti a qualche nostro concerto ,poi è passato del tempo durante il uqale abbiamo registrato il disco che tra una cosa e l'altra ha richiesto un anno di follie che non starò ad elencare....a un certo punto avevamo il Master e il suo indirizzo mail. Lo abbiamo contattato ed è nata questa collaborazione.

 
Alle 24 giugno 2010 22:50 , Anonymous Stefanacci ha detto...

A Buzz Supreme ci sta offrendo anche esperienze buffe, come questa.

 
Alle 24 giugno 2010 22:52 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessio - la cosa bella di Andrea è che con lui hai la netta impressione di non trovarti tra le grinfie dell'affabulatore, del raccontastorie ma di un serio professionista nel "rompere i coglioni". Una sorta di trapano inarrestabile discreto e silenzioso. A volte ci mette fretta e ansia. Per fortuna.

 
Alle 24 giugno 2010 22:53 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessio - cosa state ascoltando adesso? io sono nel bel mezzo di un Rino Gaetano alle prese con "Rare Tracce"

 
Alle 24 giugno 2010 22:54 , Blogger Alligatore ha detto...

Lo elogiano tutti quelli che passano sul blog, non so se hanno paura di lui o e se perchè è vero ... un saluto ad Andrea.

 
Alle 24 giugno 2010 22:54 , Blogger Alligatore ha detto...

Io ascolto Rimpiango l'utero dei S.U.S.

 
Alle 24 giugno 2010 22:55 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessio - è per paura. Lui è il massone dell'underground. guai a fargli torto.

 
Alle 24 giugno 2010 22:56 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessio - rimpiango l'utero...bel casino eh? prima era un blues marcissimo. poi è diventata una roba per tastiera monolitica, batteria e voce amara.

 
Alle 24 giugno 2010 22:57 , Blogger Alligatore ha detto...

Molto alleniano come titolo... direi metafisico.

 
Alle 24 giugno 2010 22:58 , Blogger Alligatore ha detto...

Con Internet che rapporto avete da utenti?

 
Alle 24 giugno 2010 23:03 , Anonymous Stefanacci ha detto...

Ci piace curiosare,
scoprire talenti,
metterci in mostra...

 
Alle 24 giugno 2010 23:05 , Anonymous Stefanacci ha detto...

abbiamo profilo myspace, facebook, un sito in costruzione...
proprio come migliaia di altre realtà.
La rete è uno strumento utile e affascinante, ma credo vada preso con le molle.

 
Alle 24 giugno 2010 23:05 , Anonymous Stefanacci ha detto...

abbiamo profilo myspace, facebook, un sito in costruzione...
proprio come migliaia di altre realtà.
La rete è uno strumento utile e affascinante, ma credo vada preso con le molle.

 
Alle 24 giugno 2010 23:07 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessio - Alienante. Conversazioni interrotte. informazioni corrotte. Blog di Beppegrillo in rapida successione.Youporn. Nino Frassica. Ogni tanto trovi diamanti in una palude..ma è sempre più difficile.. E poi informarsi per informarsi non fa per me.

 
Alle 24 giugno 2010 23:07 , Blogger Alligatore ha detto...

A prop. di socialnetwork, Myspace vi sembra una cosa buona o solo una vetrinetta? ... superato da Facebook?

 
Alle 24 giugno 2010 23:11 , Blogger Alligatore ha detto...

Anche se ora FB appare ridimensionato, non è più la moda del momento, fa pure cose impegnate, manifestazioni …

 
Alle 24 giugno 2010 23:11 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessio - internet è leggerezza: facebook è più "leggero" di myspace. e porta la smania di condivisione verso nuovi orizzonti.

 
Alle 24 giugno 2010 23:12 , Blogger Alligatore ha detto...

Siete toscani, di Pistoia, quindi non proprio lontani dai grandi centri. Vivete in una regione ricca di etichette e di esperienze imprenditoriali dal basso nel campo della musica. Questo vi ha aiutati? C’è una scena Firenze e una Oltre …?

 
Alle 24 giugno 2010 23:14 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessio - ah si? fa manifestazioni? :( .. l'unica manifestazione che ha riunito un mucchio di giovini qui a PIstoia tramite facebook proponeva di ritrovarsi in un punto X e portarsi da bere tutti insieme. E' volato puer qualche cazzottone , la polizia ha fatto il suo show e tutti a casa felici...ma davvero si fanno le manifestazioni tramite facebook?

 
Alle 24 giugno 2010 23:16 , Blogger Alligatore ha detto...

Be', se ne è fatta una grandissima, Roma, non sapevo quella di Pistoia, altrimenti venivo pure a quella.

 
Alle 24 giugno 2010 23:16 , Blogger Alligatore ha detto...

Scherzi a parte, sono molto critico su Facebook, infatti non ci sono.

 
Alle 24 giugno 2010 23:17 , Blogger Alligatore ha detto...

C'è poca libertà, mi sembra un socialnetwork autoritario ed esibizionista ...

 
Alle 24 giugno 2010 23:17 , Anonymous Stefanacci ha detto...

La Toscana è molto provinciale,
all'inizio questo ti aiuta.

 
Alle 24 giugno 2010 23:18 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessio - Molto poco. Chi sa non insegna da queste parti e lo dico senza vittimismo. Noi ci abbiam messo 5 anni a capire come si fa un disco. Ma forse siamo un caso a parte. Per il ersto ci piace farci coinvolgere da altre realtà siano esse teatrali , inerenti alla video art o letterarie. Ad esempio suoniamo da un anno con Simone Molinaroli mente dell'associazione Ass cul press , un esperienza editoriale indipendente che ha partorito delle chicche uniche nel campo della poesia. Se ti va di ascoltare qualcosa non hai che da cliccare qui: http://virb.com/sus_simonemolinaroli

 
Alle 24 giugno 2010 23:20 , Anonymous Stefanacci ha detto...

comunque le manifestazioni sono una cosa, i festini un'altra.

 
Alle 24 giugno 2010 23:21 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessio - La zona Firenze Prato Pistoia poi, grazie ad eventi di richiamo quali il Rock COntest di Controradio diventa quasi un unica gigantesca sala prove dove finiscono per incontrarsi praticamente tutti i musicisti e diventare pubblico gli uni per gli altri. In questo senso c'è davvero da stupirsi della quantità e qualità di proposte che questa fetta d'Italia sta sfornando..

 
Alle 24 giugno 2010 23:22 , Blogger Alligatore ha detto...

Infatti, sono sempre piacevolmente sopreso, direi che l'unione fa la forza

 
Alle 24 giugno 2010 23:22 , Blogger Alligatore ha detto...

Avete contatti con altri musicanti della vostra città? Di altre …

 
Alle 24 giugno 2010 23:22 , Anonymous Stefanacci ha detto...

io stacco!
buona serata a tutti...

 
Alle 24 giugno 2010 23:23 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Stef, ora arrivano le ultimissime ...

 
Alle 24 giugno 2010 23:23 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessio - Duccio fai bene a puntualizzare. QUel che intendevo dire è che ,almeno da queste parti ,una manifestazione sostenuta e partecipata tramite facebook non s'è ancora vista.

 
Alle 24 giugno 2010 23:24 , Blogger Alligatore ha detto...

Certo, certo, anche dalle mie parti...

 
Alle 24 giugno 2010 23:25 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie di essere stato qua stefanacci...

 
Alle 24 giugno 2010 23:26 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessio - contatti?quanti ne vuoi: Bad Apple sons, Samuel Katarro, Baby Blue, Piet MOndrian, Ka MAte Ka Ora sono solo alcuni nomi della zona...per poi spostarci a roma con i Luminal, i Betty Poison, Gioacchino Turù e tantissimi altri: un vero e proprio esercito di terracotta. Apsettiamo solo l'ordine per l'invasione. E' questo forse quello che ci frega.

 
Alle 24 giugno 2010 23:27 , Blogger Alligatore ha detto...

Conosco, alcuni sono passati di qua...

 
Alle 24 giugno 2010 23:28 , Blogger Alligatore ha detto...

Molto curato l’artwork del vostro cd, dalla copertina, al libretto interno, al cd stesso …di chi è opera?

 
Alle 24 giugno 2010 23:28 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessio - dicono che passare tra le fauci dell'alligatore porti bene. è vero?

 
Alle 24 giugno 2010 23:29 , Blogger Alligatore ha detto...

Dicono questo? ...mi fa piacere.

 
Alle 24 giugno 2010 23:30 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessio - L'artwork è stato concepito da Simone Cinelli e realizzato in un lungo afoso pomeriggio di fine estate all'interno di un cubo a sua volta inserito in un teatro della provincia di Prato.

 
Alle 24 giugno 2010 23:32 , Blogger Alligatore ha detto...

Che è anche la foto che ho messo io ... un anno fa. Originale, direi.

 
Alle 24 giugno 2010 23:34 , Blogger Alligatore ha detto...

Il primo disco/cassetta della vostra vita? Quello acquistato intendo. .. ovviamente puoi dire di te, non credo tu conosca quello degli altri due della band.

 
Alle 24 giugno 2010 23:35 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessio - quello è il suo cubo portatile.Il cubo del CInelli taglia il mondo fuori , isola ,neutralizza e amplifica tutto quel che ci fai dentro. A quel punto ci siamo messi ad improvvisare sul tema ATTESA NELLA PANCIA DEL CAVALLO DI TROIA e quel che è venuto fuori con un pò d'immaginazione lo si puo' costatare pure nel video: http://www.youtube.com/watch?v=khZ-8Du06WQ

 
Alle 24 giugno 2010 23:38 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessio - la prima cassetta acquistata? un best of degli 883. "NEssun rimpianto/nessun rimorso". Che ti devo dire: brindiamo all'onestà.

 
Alle 24 giugno 2010 23:39 , Blogger Alligatore ha detto...

Be', di solito il primo disco è un disco vergonga, è così per molti, se non per tutti. Inevitabile, forse.

 
Alle 24 giugno 2010 23:39 , Blogger Alligatore ha detto...

Tra Rino Gaetano e i CCP, tra i Nirvana e i Clash, Gogol Bordello … questo a leggere alcune recensioni e a sentirvi suonare. Sono solo le solite masturbazioni mentali della critica oppure qualche contatto lo sentite? Altri, più nascosti e imprevedibili?

 
Alle 24 giugno 2010 23:45 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessio - la critica ha da recuperare un po' di sano entusiasmo. Meriterebbe un clistere potente, che la lasciasse a corto di metafore. Comunque i nomi di cui parli sono tutti nel nostro DNA (a parte i gogol bordello..di cui non ho mai sentito niente , se non di sfuggita) . Tra gli "Imprevisti" di certo ci sono i Rinf: formazione No-wave pratese che negli anni ottanta univa voce delirante in madrelingua tedesca , tromba urlante e basi elettroniche irresistibili. Una bomba con la quale siamo entrati in contatto pr colpa dl loro Chitarrista Roberto toccafondi. Il nostro eroe e mentore per un breve ma intenso periodo.

 
Alle 24 giugno 2010 23:47 , Blogger Alligatore ha detto...

Perché fate musica? Per liberarvi dai demoni interiori? Per essere amati? Perché vi piace?

 
Alle 24 giugno 2010 23:51 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessio - per prenderci cura di noi.E poi perchè non c'è scampo.

 
Alle 24 giugno 2010 23:51 , Blogger Alligatore ha detto...

Meno male.

 
Alle 24 giugno 2010 23:51 , Blogger Alligatore ha detto...

Una domanda che non vi ho fatto, una risposta e poi tutti a nanna …

 
Alle 24 giugno 2010 23:52 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessio - Ma voi S.U.S. fate del rock impegnato o no?

 
Alle 24 giugno 2010 23:53 , Anonymous Anonimo ha detto...

No!

 
Alle 24 giugno 2010 23:53 , Blogger Alligatore ha detto...

Decisamente...

 
Alle 24 giugno 2010 23:53 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessio - faciamo musica leggera, liquida, subdola e soprattutto strabica.

 
Alle 24 giugno 2010 23:54 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie Alessio, grazie S.U.S.

 
Alle 24 giugno 2010 23:54 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessio - è stato un piacere Alligatore. Ti ringrazio. Prenditi cura pure tu di questo angolino nel web. CI si sente a casa qui.

 
Alle 24 giugno 2010 23:55 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie anche all'altro S.U.S. Stefanacci...

 
Alle 24 giugno 2010 23:55 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessio - il bassista è a nanna. seguiamo il suo esempio: BUonanotte!

 
Alle 24 giugno 2010 23:56 , Blogger Alligatore ha detto...

La palude protegge, la palude è come un utero. Grazie.

 
Alle 24 giugno 2010 23:56 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessio - A te!

 
Alle 24 giugno 2010 23:57 , Blogger Alligatore ha detto...

Sai che ho dimenticato di metter il titolo a qusto post? Ora rimedierò ...

 
Alle 24 giugno 2010 23:57 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie anche a Maurizio "Kirio" Iorio, Stefania248, Sognatore malinconico e disilluso ...

 
Alle 24 giugno 2010 23:58 , Blogger Alligatore ha detto...

Buonanotte e buonafortuna S.U.S.

 
Alle 24 giugno 2010 23:59 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessio - Crepi la fortuna! A presto!

 
Alle 25 giugno 2010 09:21 , Blogger petrolio ha detto...

dopo il 151esimo commento ho la storia, la vita, il futuro di una band, il m… m… per iniziare bene, spero di sentirli presto! grz Al e grz Sus!

 
Alle 25 giugno 2010 11:53 , Blogger Alligatore ha detto...

@petrolio
Non abbiamo segreti per te ...grazie di essere passata.

 
Alle 25 giugno 2010 12:20 , Blogger petrolio ha detto...

chissà che questo non sia il primo esempio di intervista panealpanevinoalvino senza inutili blablabla! m'è piaciuta! :)

 
Alle 25 giugno 2010 22:27 , Blogger Alligatore ha detto...

@petrolio
Troppo buona, le interviste sul blog sono tutte panealpanevinoalvino (più vino che pane...).

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page