giovedì 10 giugno 2010

Intervista agli Spleenveil

Cominciamo bene, cominciamo con Roberta e Alberto urlanti a causa delle mie domande. O forse stanno solo provando qualche nuovo pezzo... no, non credo, le canzoni del duo genovese non sono così gridate, gli Spleenveil non sono degli urlatori, il loro è trip-hop sofisticato e radicale capace di portare in alto le emozioni. Come dicono loro, “elettronica e sperimentazione danzano insieme verso la ricerca della libertà in tutte le sue forme”. Dovreste sentirli. Io ascolto da qualche settimana il loro terzo dischetto, uscito in pochi anni di attività. I primi due sono state delle pregevoli autoproduzioni, questo invece, Colours of Her, batte bandiera Taboo records.
Prodotto artisticamente dal gruppo insieme ad Andrea Ponzano di Meccaniche Invisibili, con il quale il duo ha collaborato direttamente per Fuori dal perimetro, uno dei due pezzi dell’album cantati in italiano (questo da Roberta in coppia con Andrea, per un bel gioco di voce femminile/maschile) Colours of Her è una fresca novità di primavera giusta per portarci in estate. Dodici canzoni di dense atmosfere da sogno, come spesso l’elettronica riesce a creare. Ma comincio a sbrodolare troppo di musica e filosofia. Meglio sentire se il magico duo è pronto. Ci siete Spleenveil?
VAI AL LORO MYSPACE http://www.myspace.com/spleenveil

Etichette: , , , , , , , , , ,

113 Commenti:

Alle 10 giugno 2010 21:37 , Anonymous Anonimo ha detto...

eccoci!

 
Alle 10 giugno 2010 21:38 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao ragazzi, benvenuti nella palude ... perchè urlate così?

 
Alle 10 giugno 2010 21:38 , Anonymous Anonimo ha detto...

buonasera a tutti!

 
Alle 10 giugno 2010 21:40 , Blogger Alligatore ha detto...

Allora siete pronti?... siete belli caldi?

 
Alle 10 giugno 2010 21:40 , Anonymous Anonimo ha detto...

perchè siamo stressati! e soprattutto perchè ci piace divertirci con Francesco Arena che ci immortala così

 
Alle 10 giugno 2010 21:40 , Anonymous Anonimo ha detto...

vadi pure alligatore!

 
Alle 10 giugno 2010 21:42 , Blogger Alligatore ha detto...

Vadi... dotta citazione fantozziana del vostro conterraneo Rag.Ugo ...

 
Alle 10 giugno 2010 21:43 , Blogger Alligatore ha detto...

Allora, chi sono gli Spleenveil?

 
Alle 10 giugno 2010 21:44 , Anonymous Anonimo ha detto...

Sono un progetto artistico dove due ragazzi fondono le proprie idee basandosi sulle maggiori comunicazioni espressive, senza confini o impedimenti per dare massima libertà alle nostre emozioni

 
Alle 10 giugno 2010 21:46 , Blogger Alligatore ha detto...

Perché questo nome? ... poetico-programmatico ...

 
Alle 10 giugno 2010 21:47 , Anonymous Anonimo ha detto...

Sia per la rappresentazione dello “Spleen” di Baudelaire in tutta la sua poesia che per l'immagine velata di una persistente malinconia, piuttosto presente nella nostra musica

 
Alle 10 giugno 2010 21:48 , Blogger Alligatore ha detto...

Baudelaire... va forte tra i giovani musicanti di oggi ...e pure la malinconia.

 
Alle 10 giugno 2010 21:50 , Blogger Alligatore ha detto...

Come nasce un vostra canzone? Prima le parole o prima la musica?

 
Alle 10 giugno 2010 21:51 , Anonymous Anonimo ha detto...

Dipende dai singoli brani, entrambi ci troviamo a scrivere o comporre parecchio, in base alle idee che abbiamo vediamo di far coesistere nel miglior modo sia la parte testuale che quella musicale, spesso partendo dal suono più semplice e naturale che piano piano convince senza farci smettere di suonare

 
Alle 10 giugno 2010 21:53 , Blogger Alligatore ha detto...

Come sono nate le canzoni di “Colours of Her”?

 
Alle 10 giugno 2010 21:54 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alcuni brani erano nati da anni come ad esempio “Earthquake” e “Doorway”, mentre le altre si sono sviluppate tra il 2008 e 2009 durante i nostri viaggi (interiori, esteriori e mentali) ed esperienze personali

 
Alle 10 giugno 2010 21:57 , Blogger Alligatore ha detto...

Ma lavorate tanto in studio, insieme, oppure ognuno pensa le sue cose e poi ci si trova a provarle?

 
Alle 10 giugno 2010 22:00 , Anonymous Anonimo ha detto...

proviamo individualmente le nostre parti tra i nostri spostamenti e le nostre camere annotando le varie idee, ma la vera parte compositiva concreta nasce quando siamo insieme

 
Alle 10 giugno 2010 22:02 , Blogger Alligatore ha detto...

Quindi ispirazione, tecnica e tante prove ...

 
Alle 10 giugno 2010 22:02 , Blogger Alligatore ha detto...

Ma restiamo all'ispirazione.

 
Alle 10 giugno 2010 22:02 , Blogger Alligatore ha detto...

Ispirazione: dove trovarla?

 
Alle 10 giugno 2010 22:03 , Blogger Alligatore ha detto...

A proposito di scrittura e ispirazione, mi ricordo quello che diceva Eddie Vedder: le idee migliori vengono nei momenti più inopportuni, quando non hai la possibilità di buttarle giù. Poi le dimentichi, e ti rimane il vago ricordo di una cosa grandissima....che rabbia.

 
Alle 10 giugno 2010 22:03 , Blogger Alligatore ha detto...

Mai capitato?

 
Alle 10 giugno 2010 22:03 , Blogger Alligatore ha detto...

Girate con un quadernetto o un registratore?

 
Alle 10 giugno 2010 22:07 , Anonymous Anonimo ha detto...

l'ispirazione... Alberto sicuramente sui pescherecci e tra i boschi, mentre Roberta più nella frenesia cittadina delle metropoli e negli scenari underground europei

 
Alle 10 giugno 2010 22:07 , Anonymous Anonimo ha detto...

Riguardo la musica sicuramente, ci siamo trovati spesso a canticchiare continuamente una melodia sino all'occasione di poterla registrare, mentre per i testi più raramente

 
Alle 10 giugno 2010 22:08 , Anonymous Anonimo ha detto...

Cerchiamo di annotare le parti testuali su ogni superficie che ci ritroviamo e ogni suono di tenerlo a mente, sperando di poter stringere il prima possibile una qualsiasi fonte di registrazione!

 
Alle 10 giugno 2010 22:12 , Blogger Alligatore ha detto...

... sui pescherecci, tra i boschi e nella frenesia cittadina delle metropoli e negli scenari underground europei... decisamente poetico. Un incontro poetico che si riversa nella vostra musica.

 
Alle 10 giugno 2010 22:13 , Blogger Alligatore ha detto...

L'ascolto in questo momento, tra l'altro ...

 
Alle 10 giugno 2010 22:14 , Blogger Alligatore ha detto...

C’è una canzone che rappresenta meglio il vostro sound?

 
Alle 10 giugno 2010 22:15 , Anonymous Anonimo ha detto...

Molto probabilmente “Kind Motive”, brano presente sia in Glycerine EP che Poltergeist, è stato uno dei nostri primi brani e ancora oggi è in grado di rappresentare aspetti molto disparati della nostra musica

 
Alle 10 giugno 2010 22:15 , Anonymous Anonimo ha detto...

Invece citando brani più recenti crediamo “Earthquake” e “Your nails write poems on my skin”, hanno caratteristiche che molto probabilmente rappresenteranno l'evoluzione della nostra musica

 
Alle 10 giugno 2010 22:19 , Blogger Alligatore ha detto...

“Colours of Her” è uscito con la label indipendente Taboo Records. Come vi siete incontrati? Come prosegue il rapporto con loro?

 
Alle 10 giugno 2010 22:21 , Anonymous Anonimo ha detto...

Abbiamo cercato diversi contatti per poter ufficializzare maggiormente la nostra musica facendoci incuriosire dal gruppo musicale Meccaniche Invisibili, di cui è parte integrante Andrea Ponzano

 
Alle 10 giugno 2010 22:22 , Anonymous Anonimo ha detto...

E lui stesso ha supportato notevolmente la nostra musica sia sul piano di registrazione, produzione e post-produzione, impegnandosi notevolmente e aiutandoci a realizzare un disco davvero valido

 
Alle 10 giugno 2010 22:25 , Blogger Alligatore ha detto...

Certo, si sente la sua presenza in alcuni pezzi...

 
Alle 10 giugno 2010 22:26 , Blogger Alligatore ha detto...

Con Internet che rapporto avete da utenti?

 
Alle 10 giugno 2010 22:27 , Anonymous Anonimo ha detto...

Abbastanza frequente, ormai è talmente tutto basato sull'informatica che per qualsiasi cosa devi concentrare la tua attenzione sulla multimedialità

 
Alle 10 giugno 2010 22:29 , Blogger Alligatore ha detto...

… e da musicanti, il vostro rapporto con la Rete delle Reti e le nuove tecnologie in generale?

 
Alle 10 giugno 2010 22:30 , Blogger Stefania248 ha detto...

Ciao Alligatore, posso fare un salutino anche io ai tuoi ospiti?
Ciao ragazzi, sto ascoltando Fuori dal perimetro... molto carina.
Complimenti.
ciao..

la 248! .:-)

 
Alle 10 giugno 2010 22:30 , Anonymous Anonimo ha detto...

Siamo degli appassionati delle nuove tecnologie, tutto ciò che tratta gli audiovisivi ci attrae particolarmente e richiede davvero tanta concentrazione

 
Alle 10 giugno 2010 22:30 , Anonymous Anonimo ha detto...

anche se sinceramente preferiremmo risparmiarci la vista più spesso, invece di concentrarla su ogni più piccola nota dei vari software per ore interminabili

 
Alle 10 giugno 2010 22:32 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ciao Stefania! Grazie dell'attenzione, lo apprezziamo davvero

 
Alle 10 giugno 2010 22:34 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Stefania, bentornata nella palude

 
Alle 10 giugno 2010 22:38 , Blogger Alligatore ha detto...

... e se Stefania non ha nulla da chiedervi continuo io ...

 
Alle 10 giugno 2010 22:38 , Blogger Alligatore ha detto...

Myspace vi sembra una cosa buona o solo una vetrinetta? ... superato da Facebook?

 
Alle 10 giugno 2010 22:41 , Anonymous Anonimo ha detto...

Pensiamo che piuttosto si sia superato da solo, ha permesso davvero tanto, rendendo ogni funzione più rapida e mischiando ciò che era interessante con tutto quello che ora dilaga anche su Facebook, rendendo ogni comunicazione sempre più breve, immediata e spesso fredda

 
Alle 10 giugno 2010 22:41 , Anonymous Anonimo ha detto...

E' pur sempre però un modo per permettere di essere ascoltato da tutto il mondo liberamente e questa è sicuramente una buona opportunità

 
Alle 10 giugno 2010 22:43 , Blogger Alligatore ha detto...

Facebook …prima criticato perché contro la privacy, contro le libertà, ora mezzo usato per manifestazioni, quindi demonizzato dal potere (che come sempre non capisce le nuove tecnologie). Voi ci siete?

 
Alle 10 giugno 2010 22:44 , Anonymous Anonimo ha detto...

Per la verità provammo a iscriverci anni prima dell'esplosione mediatica di questo canale, ma sinceramente pagare in continuazione per ottenere dei contatti più o meno immaginari non ci sembrava il modo più appropriato per farsi conoscere

 
Alle 10 giugno 2010 22:44 , Anonymous Anonimo ha detto...

Adesso abbiamo cose più importanti a cui pensare e passare giorni e notti davanti ai social network non è assolutamente la passione di entrambi

 
Alle 10 giugno 2010 22:45 , Anonymous Anonimo ha detto...

Di positivo di Facebook è il fatto che la gente ne usufruisca per la manifestazioni e organizzazioni realmente valide dove le persone riescono a far sentire la propria voce

 
Alle 10 giugno 2010 22:45 , Anonymous Anonimo ha detto...

di questo si che c'è bisogno!

 
Alle 10 giugno 2010 22:47 , Blogger Alligatore ha detto...

Certo, questo è il lato positivo ...pagare? All'inizio su Facebool si pagava? Ho capito bene? Non lo sapevo...

 
Alle 10 giugno 2010 22:49 , Anonymous Anonimo ha detto...

sì, magari sbagliammo qualcosa nel plug in, ma anche riprovando, ci siamo trovati nella situazione di dover pagare se volevamo promuovere il nostro nome

 
Alle 10 giugno 2010 22:50 , Anonymous Anonimo ha detto...

dal momento in cui è impazzato, ci è passata ancor di più la voglia di approfondire questa questione

 
Alle 10 giugno 2010 22:50 , Blogger Alligatore ha detto...

Torniamo alla vita vera ...Genova.

 
Alle 10 giugno 2010 22:50 , Blogger Alligatore ha detto...

Voi venite da Genova, città ricca di tradizioni musicali forti, di una scuola rinomata.

 
Alle 10 giugno 2010 22:51 , Blogger Alligatore ha detto...

Essere genovesi vi ha aiutato nella scelta di diventare musicanti? O forse sarebbe stato più facile nascere in un'altra città?

 
Alle 10 giugno 2010 22:53 , Anonymous Anonimo ha detto...

Crediamo che l'unica cosa che ci abbia aiutato di Genova sia il suo territorio tra mare e boschi. Siamo profondamente convinti che il nostro genere proprio non rientri in questo paese, trattato invece di gran lunga da una buona parte dell' Europa e dall' underground americano

 
Alle 10 giugno 2010 22:53 , Anonymous Anonimo ha detto...

Decine di volte abbiamo ricevuto il parere che all'estero potremmo ricevere molta più attenzione, ne siamo convinti e magari un giorno ne avremo la prova davanti ai nostri occhi

 
Alle 10 giugno 2010 22:54 , Blogger Alligatore ha detto...

Spero succeda presto...ma anche in Italy.

 
Alle 10 giugno 2010 22:55 , Blogger Alligatore ha detto...

Avete contatti con altri artisti della vostra città? Di altre?

 
Alle 10 giugno 2010 22:56 , Anonymous Anonimo ha detto...

anche noi e ti ringraziamo davvero!

 
Alle 10 giugno 2010 22:56 , Anonymous Anonimo ha detto...

Tra i primi sicuramente Francesco Arena, suoi la maggior parte degli scatti che ci ritraggono e la copertina di “Colours of her”, mentre è più recente la conoscenza di un'artista molto valida da non sottovalutare, ovvero Simona Barbera

 
Alle 10 giugno 2010 22:57 , Anonymous Anonimo ha detto...

Tra i vari gruppi genovesi in particolare i Raggi Ultraviolenti, ma principalmente abbiamo avuto modo di entrare in contatto con più realtà estere tra il Portogallo, Germania, Inghilterra e Stati Uniti rimanendone piacevolmente colpiti

 
Alle 10 giugno 2010 22:58 , Blogger Alligatore ha detto...

Ha fatto una copertina molto bella ... e pure gli altri scatti non sono da meno.

 
Alle 10 giugno 2010 22:59 , Blogger Alligatore ha detto...

Mi riferivo a Francesco Arena ovviamente ...

 
Alle 10 giugno 2010 23:00 , Anonymous Anonimo ha detto...

ti ringraziamo, gli porteremo sicuramente i tuoi complimenti

 
Alle 10 giugno 2010 23:01 , Blogger Alligatore ha detto...

Il primo disco/cassetta della vostra vita? Quello acquistato intendo.

 
Alle 10 giugno 2010 23:03 , Anonymous Anonimo ha detto...

Allora... per Roberta "The Fat Of The Land" dei Prodigy, mentre per Alberto "Blood Sugar Sex Magik" dei Red Hot Chili Peppers, alle elementari ci davamo già del bel da fare

 
Alle 10 giugno 2010 23:04 , Blogger Alligatore ha detto...

Bambini prodigy...molto magik.

 
Alle 10 giugno 2010 23:08 , Blogger Alligatore ha detto...

Voi siete gli autori dei vostri video. Perché questa scelta? Parliamone …

 
Alle 10 giugno 2010 23:08 , Anonymous Anonimo ha detto...

Siamo autori dei nostri video per il semplice fatto che entrambi lavoriamo nell'ambito video artistico, studiamo anche nel campo cinematografico e nutriamo una passione per la video arte

 
Alle 10 giugno 2010 23:09 , Anonymous Anonimo ha detto...

E' una caratteristica che ci rende più indipendenti e con il passare degli anni stiamo crescendo notevolmente in questo settore sviluppando maggiore esperienza

 
Alle 10 giugno 2010 23:10 , Blogger Alligatore ha detto...

Pescherò qualche vostra cosa per il mio tubo, se sarà possibile e mi permetterete...

 
Alle 10 giugno 2010 23:12 , Blogger Alligatore ha detto...

Tra i Massive Attack e Tricky, tra gli Almamegretta e i Placebo, Air… questo a leggere alcune recensioni e a sentirvi suonare.

 
Alle 10 giugno 2010 23:12 , Blogger Alligatore ha detto...

Sono solo le solite masturbazioni mentali della critica oppure qualche contatto lo sentite? Altri, più nascosti e imprevedibili?

 
Alle 10 giugno 2010 23:12 , Anonymous Anonimo ha detto...

cercaci pure, a noi può solo che farci piacere, ma i video migliori sono ancora in costruzione

 
Alle 10 giugno 2010 23:13 , Anonymous Anonimo ha detto...

Gli artisti che ad esempio hai citato, sono tutte persone reali che Roberta ha conosciuto e il semplice fatto di potergli far ascoltare la nostra musica e avere la possibilità di parlargli e spiegargli quanto siamo cresciuti ascoltando i loro dischi è un'attenzione realmente gratificante per noi

 
Alle 10 giugno 2010 23:14 , Anonymous Anonimo ha detto...

E sicuramente non ci fermiamo e non ci fermeremo a quelli conosciuti sino ad ora. Idem per i gruppi o artisti meno conosciuti, soprattutto europei.

 
Alle 10 giugno 2010 23:16 , Blogger Alligatore ha detto...

Certo, è una fortuna e un piacere avere contatti in varie direzioni... quanto ai video, cercherò di seguirvi.

 
Alle 10 giugno 2010 23:17 , Blogger Alligatore ha detto...

Perché fate musica? Per liberarvi dai demoni interiori? Per essere amati? Perché vi piace?

 
Alle 10 giugno 2010 23:18 , Anonymous Anonimo ha detto...

Per esprimere ciò che sentiamo sulle note che più ci descrivono e rappresentano

 
Alle 10 giugno 2010 23:18 , Anonymous Anonimo ha detto...

Per mantenere vivo un intimo valore di comunicazione emotiva

 
Alle 10 giugno 2010 23:18 , Anonymous Anonimo ha detto...

e perché oltre ad essere uno sfogo, nasce spontaneamente facendoci stare bene

 
Alle 10 giugno 2010 23:20 , Blogger Alligatore ha detto...

Compriendo...

 
Alle 10 giugno 2010 23:20 , Blogger Alligatore ha detto...

Che tempo fa a Genova?

 
Alle 10 giugno 2010 23:20 , Blogger Alligatore ha detto...

C'è caldo, siete dentro o fuori?

 
Alle 10 giugno 2010 23:22 , Anonymous Anonimo ha detto...

dentro al caldo umido, nella speranza che aumenti il vento!

 
Alle 10 giugno 2010 23:23 , Blogger Alligatore ha detto...

Io sono sul terrazzo e c'è un abrezza che non ti dico ...allora arrivo all'ultima domanda.

 
Alle 10 giugno 2010 23:25 , Blogger Alligatore ha detto...

Una domanda che non vi ho fatto, una risposta e poi tutti a nanna anche se è presto …anzi, tutti in doccia.

 
Alle 10 giugno 2010 23:26 , Anonymous Anonimo ha detto...

ok!

 
Alle 10 giugno 2010 23:27 , Blogger Alligatore ha detto...

Fatevi una domanda ...datevi una risposta, sta uscendo il Marzullo che c'è in me ...

 
Alle 10 giugno 2010 23:29 , Anonymous Anonimo ha detto...

Beh, probabilmente cosa andremo a fare in futuro

 
Alle 10 giugno 2010 23:30 , Blogger Alligatore ha detto...

Già, i vostri progetti futuri...

 
Alle 10 giugno 2010 23:31 , Blogger Alligatore ha detto...

Vadi Spleenvil ...

 
Alle 10 giugno 2010 23:31 , Anonymous Anonimo ha detto...

e sicuramente ci dedicheremo ad ampliare la video arte come mai abbiamo fatto sino ad oggi, migliorando sempre di più le nostre aspettative

 
Alle 10 giugno 2010 23:31 , Blogger Alligatore ha detto...

Mi seduchi ...

 
Alle 10 giugno 2010 23:32 , Anonymous Anonimo ha detto...

integrando molto di più l'arte con i nostri progetti musicali e soprattutto nei live

 
Alle 10 giugno 2010 23:34 , Blogger Alligatore ha detto...

Mi viene in mente una cosa in conclusione...mai pensato di musicare un film del passato? O forse lo avete già fatto... La corazzata Potëmkin, ad esempio.

 
Alle 10 giugno 2010 23:35 , Blogger Alligatore ha detto...

Ma forse apriremmo un discorso troppo vasto... e la doccia ci attende...

 
Alle 10 giugno 2010 23:37 , Anonymous Anonimo ha detto...

abbiamo avuto occasione di lavorare in alcuni film indipendenti esteri, e davvero può essere richiesto di tutto, quindi non escludiamo anche questa possibilità

 
Alle 10 giugno 2010 23:37 , Blogger Alligatore ha detto...

Bene. Grazie Spleenveil, grazie Stefania 248. Grazie Roberta e Alberto …

 
Alle 10 giugno 2010 23:38 , Anonymous Anonimo ha detto...

GRAZIE davvero a te Alligatore, sia per l'attenzione che per lo spazio dedicatoci

 
Alle 10 giugno 2010 23:41 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie a voi per la musica, le parole, il tempo...

 
Alle 10 giugno 2010 23:41 , Blogger Alligatore ha detto...

Buonanotte e buonafortuna Spleenveil.

 
Alle 10 giugno 2010 23:41 , Anonymous Anonimo ha detto...

buona serata!

 
Alle 10 giugno 2010 23:42 , Anonymous Anonimo ha detto...

GRAZIE davvero e a presto!

 
Alle 10 giugno 2010 23:42 , Blogger Alligatore ha detto...

Certo, a qualche vostra performance in giro per il mondo ...

 
Alle 10 giugno 2010 23:44 , Anonymous Anonimo ha detto...

ce lo auguriamo anche noi!

 
Alle 11 giugno 2010 02:33 , Blogger LYSERGICFUNK ha detto...

Interessante!Se ci sono delle atmosfere trip-hop, e per giunta italiane, la cosa mi incuriosisce molto.Li ascolterò al più presto.Grazie....e se vi interessa la musica e le emozioni lisergiche vi invito a visitare il mio blog musicale:
http://lysergicfunk.blogspot.com/
e questo interessante post tratto dal mio blog onirico/esistenziale :

http://condannatialloblio.blogspot.com/2010
/03/dreamachine.html

 
Alle 12 giugno 2010 00:56 , Blogger Alligatore ha detto...

@LYSERGICFUNK
Certo che mi interessa.
Vengo subito a leggere, grazie.

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page