martedì 23 febbraio 2010

Intervista ai Captain Mantell

Musica spaziale questa sera. Musica per chi crede possano esistere altre forma di vita nello spazio siderale: la musica dei Captain Mantell, trio veneto così chiamato in omaggio al capitano Thomas Mantell, il primo pilota militare scomparso all’inseguimento di un UFO (e ovviamente al bassista/voce della band, il quasi omonimo Tommaso Mantelli, fresco nuovo componente anche de Il Teatro degli Orrori). Completano il gruppo Nicola Lucchese, alias Doctor Ciste (elettronica) e Omero Vanin, alias Sergente Roma (batteria).
Forse Kubrick si era sbagliato, la vera odissea nello spazio è quest’anno, il 2010, a sentire il punk sbatticoda del loro cd da poco uscito per Hypotron/Irma Records: Rest in Space. Dieci pezzi per trenta minuti di musica dove l’elettronica viene usata per espandere la mente e il corpo. Da Uri Geller a Incident 33 è tutto un battere e sbattere tra musica e icone pop, come dentro la più alternativa disco del mondo, mentre fuori il mondo si sta sfaldando. In realtà non è una discoteca, ma una navicella spaziale che ci potrà salvare. L’unica per noi! Ma per avere informazioni di prima mano sul come salirci è meglio sentire l’equipaggio … Pronti per il viaggio?
VAI AL LORO MYSPACE http://www.myspace.com/captainmantell

Etichette: , , , , , , , , , , ,

188 Commenti:

Alle 23 febbraio 2010 21:37 , Blogger Alligatore ha detto...

C'è qualcuno nello spazio siderale?

 
Alle 23 febbraio 2010 21:38 , Blogger Captain Mantell ha detto...

...bzzzzzz......bzzzzzzzzzz..... Captain Mantell chiama Alligatore ....

 
Alle 23 febbraio 2010 21:38 , Blogger Alligatore ha detto...

Alligatore risponde...

 
Alle 23 febbraio 2010 21:39 , Blogger Captain Mantell ha detto...

Capitano Thomas Mantell presente e Sergente Roma in collegamento!

 
Alle 23 febbraio 2010 21:40 , Blogger Alligatore ha detto...

Potete atterrare nella palude...c'è spazio...

 
Alle 23 febbraio 2010 21:41 , Blogger Captain Mantell ha detto...

come luke skywalker sul pianeta del maestro yoda

 
Alle 23 febbraio 2010 21:41 , Blogger Alligatore ha detto...

Mi piace questa partenza spaziale...

 
Alle 23 febbraio 2010 21:42 , Blogger Captain Mantell ha detto...

claro

 
Alle 23 febbraio 2010 21:44 , Blogger Alligatore ha detto...

Vedo che vi siete costruiti un megablog e avete già messo online un bel video...bravissimi. Si vede che siete di un altro pianeta...

 
Alle 23 febbraio 2010 21:45 , Blogger Captain Mantell ha detto...

ogni missione merita il nostro massimo impegno

 
Alle 23 febbraio 2010 21:47 , Blogger Alligatore ha detto...

Bene ... ora che avete trovato posto nella palude direi che possiamo cominciare ...o viene anche il Dottor Ciste? ...con il teletrasporto?

 
Alle 23 febbraio 2010 21:48 , Anonymous Anonimo ha detto...

present at arm!!!

 
Alle 23 febbraio 2010 21:48 , Blogger Alligatore ha detto...

è lui?...

 
Alle 23 febbraio 2010 21:48 , Blogger Captain Mantell ha detto...

Doctor Ciste e' in missione segreta stanotte... forse lo recuperiamo piu' tardi

 
Alle 23 febbraio 2010 21:49 , Blogger Captain Mantell ha detto...

rivelare identita' prego!

 
Alle 23 febbraio 2010 21:49 , Anonymous Anonimo ha detto...

sergente roma on air! and on work...
Comandi capitano !!!

 
Alle 23 febbraio 2010 21:49 , Blogger Alligatore ha detto...

Sei Uri Geller?

 
Alle 23 febbraio 2010 21:50 , Blogger simone ha detto...

il disco è una bomba!! complimenti!

 
Alle 23 febbraio 2010 21:51 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Simone ...è vero, l'ascolto in sottofondo in questo momento.

 
Alle 23 febbraio 2010 21:52 , Blogger Captain Mantell ha detto...

simone! la ciurma ringrazia sentitamente!

 
Alle 23 febbraio 2010 21:53 , Blogger Alligatore ha detto...

Allora, visto che ci siamo tutti, vado così, di brutto con la prima: chi sono i Captain Mantell?

 
Alle 23 febbraio 2010 21:53 , Blogger Captain Mantell ha detto...

direi che possiamo subito dare un link per chi lo volesse ascoltare adesso:
http://www.myspace.com/captainmantell

 
Alle 23 febbraio 2010 21:54 , Blogger Captain Mantell ha detto...

Tre astronauti dispersi nello spazio che per passarsela suonano musica punk con strumenti della nasa

 
Alle 23 febbraio 2010 21:55 , Anonymous sergente roma ha detto...

si possono dire parolacce contro Brunetta??

 
Alle 23 febbraio 2010 21:55 , Blogger Alligatore ha detto...

Che vi ha fornito pure le tute spaziali...

 
Alle 23 febbraio 2010 21:56 , Anonymous Doc Ciste ha detto...

slurp

 
Alle 23 febbraio 2010 21:56 , Blogger Alligatore ha detto...

Dicevo la Nasa, non il nano... certo, perchè no?

 
Alle 23 febbraio 2010 21:57 , Blogger Captain Mantell ha detto...

si ... anche se abbiamo dovuto pagarle care!

brunetta sux

 
Alle 23 febbraio 2010 21:58 , Blogger Captain Mantell ha detto...

hey doc!!!!
ben arrivato!
come e' andata la tua missione segreta??

 
Alle 23 febbraio 2010 21:58 , Anonymous sergente roma ha detto...

Le nostre nuove tute sono altamente tecnologiche,sono anti caccola di canna e sono state disegnate e confezionate da una stilista che lavora per Patrizia Pepe.

 
Alle 23 febbraio 2010 21:59 , Blogger Alligatore ha detto...

Chiapperi!

 
Alle 23 febbraio 2010 22:00 , Blogger Alligatore ha detto...

Sono molto belle, molto realistiche... le usate anche nei live, vero?

 
Alle 23 febbraio 2010 22:00 , Blogger Captain Mantell ha detto...

la palude dell'Alligatore e' affollata tonight

 
Alle 23 febbraio 2010 22:00 , Anonymous Doc Ciste ha detto...

stavo vivisezionando parte della cabina di pilotaggio

ciao a tutti comunque

 
Alle 23 febbraio 2010 22:00 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Doc...

 
Alle 23 febbraio 2010 22:01 , Anonymous sergente roma ha detto...

stò organizzando un concorso:
pimpa le pubblicità di Brunetta!
non basterà disegnare i baffetti di Hadolf,ragazzi impegnatrevi di più!

 
Alle 23 febbraio 2010 22:01 , Blogger Captain Mantell ha detto...

certo! ma esclusivamente in un lasso di temperatura compresa tra i -10 e i +50 gradi

 
Alle 23 febbraio 2010 22:03 , Blogger Alligatore ha detto...

Il nome della band deriva da Captain Mantell, e da Tommaso Mantelli, questa omonimia vi ha dato la mano a trovre un nome-icona pop perfetto, o sbaglio?

 
Alle 23 febbraio 2010 22:06 , Blogger Alligatore ha detto...

Facile capire come vi è venuto in mente...

 
Alle 23 febbraio 2010 22:06 , Anonymous sergente roma ha detto...

ci ha dato dei problemi esistenziali. siamo sempre più sicuri di venire dallo spazio!

 
Alle 23 febbraio 2010 22:07 , Blogger Captain Mantell ha detto...

E' il capitano che ha trovato me...
sicuramente e' un nome che funziona perche' ha un perche'! ha una storia da raccontare, e una storia che si evolve... grazie a facebook abbiamo avuto l'opportunita' di conoscere il nipote del vero capitano mantell.. che ci ha invitati a toccare con mano i resti dell'aereo di suo nonno...

 
Alle 23 febbraio 2010 22:08 , Anonymous sergente roma ha detto...

siamo dei grigi!
grigi-verdi!
grappa e menta!

 
Alle 23 febbraio 2010 22:08 , Blogger Alligatore ha detto...

Ottima...

 
Alle 23 febbraio 2010 22:10 , Blogger Alligatore ha detto...

E le vostre canzoni come nascono? Prima la musica e poi le parole o è il contrario?

 
Alle 23 febbraio 2010 22:10 , Blogger Captain Mantell ha detto...

prima la musica e poi le parole

 
Alle 23 febbraio 2010 22:11 , Blogger Alligatore ha detto...

Anche "Uri Geller"?

 
Alle 23 febbraio 2010 22:12 , Anonymous Doc Ciste ha detto...

ma perchè alligatore?

 
Alle 23 febbraio 2010 22:13 , Blogger Alligatore ha detto...

Visto il personaggio, sembra una canzone nata prima come parole e poi musicata...

 
Alle 23 febbraio 2010 22:13 , Anonymous Anonimo ha detto...

Uri geller è missile a 122 battute al silicio

 
Alle 23 febbraio 2010 22:13 , Anonymous sergente roma ha detto...

si parte sempre dalla cassa in 4 per 16 ore di fila!

 
Alle 23 febbraio 2010 22:14 , Blogger Captain Mantell ha detto...

per i piu' curiosi qui metto un riassuntino della storia di captain mantell:

"1948 Kentucky USA. Una moltitudine di persone vede in pieno giorno quello che altro non si puo' definire se non un UFO scintillante.
Viene interpellata la polizia locale che constata effettivamente la presenza di un oggetto non identificato che staziona nel cielo.
Viene interpellato l'esercito che manda in ricognizione una pattuglia di tre aerei comandata dal capitano Thomas Mantell.
A quel punto l'ufo si muove e comincia a salire in altitudine. Inizia un inseguimento, abbandonato da due dei piloti in quanto si stava salendo troppo in alto.
Il Capitano corraggioso comunica alla base la decisione di continuare l'inseguimento, scambiando alcune battute descrittive prima di svanire nel silezio radio.
Il suo aereo fu ritrovato a terra in parecchi pezzi con la carena inspiegabilmente microforellata."

 
Alle 23 febbraio 2010 22:15 , Blogger Alligatore ha detto...

E questo aereo siete andati già a vederlo?

 
Alle 23 febbraio 2010 22:15 , Anonymous Doc Ciste ha detto...

illusionismo per onde sonore

 
Alle 23 febbraio 2010 22:15 , Blogger Captain Mantell ha detto...

Uri Geller e' uscito magicamente da unlibro mentre registravamo il disco.

la cassa in quattro e' uscita dalle macchine del doctor ciste.

i missili 122bpm sono usciti dal sergente roma

 
Alle 23 febbraio 2010 22:16 , Blogger Captain Mantell ha detto...

eh no... ma prima o poi lo vedremo!

 
Alle 23 febbraio 2010 22:17 , Anonymous Doc Ciste ha detto...

no, ma faremo un film in america

 
Alle 23 febbraio 2010 22:18 , Blogger Alligatore ha detto...

Il modello di aereo è quello disegnato sul vosto cd...

 
Alle 23 febbraio 2010 22:18 , Anonymous sergente roma ha detto...

il Kentucky non è proprio dietro l'angolo..ma sarà una nostra missione!

 
Alle 23 febbraio 2010 22:20 , Anonymous Doc Ciste ha detto...

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/2/26/Uri_Geller1.jpg

 
Alle 23 febbraio 2010 22:20 , Blogger Captain Mantell ha detto...

esatto! acuto osservatore!

e' un p51 Mustang
mitico

 
Alle 23 febbraio 2010 22:21 , Anonymous Anonimo ha detto...

che è stò link?

 
Alle 23 febbraio 2010 22:21 , Blogger Alligatore ha detto...

Pare di vederlo lanciato all'inseguimento dell'UFO...

 
Alle 23 febbraio 2010 22:21 , Anonymous Doc Ciste ha detto...

http://kentucky.gov

 
Alle 23 febbraio 2010 22:22 , Blogger Alligatore ha detto...

Sono messaggi subliminali.

 
Alle 23 febbraio 2010 22:23 , Blogger Captain Mantell ha detto...

eccolo

 
Alle 23 febbraio 2010 22:23 , Blogger Alligatore ha detto...

C’è una canzone in particolare che rappresenta il captainmantell-sound?

 
Alle 23 febbraio 2010 22:24 , Blogger Captain Mantell ha detto...

Direi di no. Noi siamo molte cose. Una sola canzone sarebbe pochino.

 
Alle 23 febbraio 2010 22:25 , Anonymous Doc Ciste ha detto...

The Best
è la più live per me

 
Alle 23 febbraio 2010 22:26 , Anonymous Doc Ciste ha detto...

Ma la sintesi dello stile è in tutte..

 
Alle 23 febbraio 2010 22:27 , Blogger Alligatore ha detto...

Dove trovate l’ispirazione? Prima dicevate in un libro per Uri...

 
Alle 23 febbraio 2010 22:28 , Blogger Alligatore ha detto...

Cito Eddie Vedder: le idee migliori vengono nei momenti più inopportuni, quando non hai la possibilità di buttarle giù. Poi le dimentichi, e ti rimane il vago ricordo di una cosa grandissima....che rabbia. Mai capitato? Girate con un quadernetto o un registratore?

 
Alle 23 febbraio 2010 22:29 , Anonymous Doc Ciste ha detto...

mangiamo microchip per fotografare il tempo

 
Alle 23 febbraio 2010 22:30 , Blogger Alligatore ha detto...

Sembra una risposta alla Philip K. Dick.

 
Alle 23 febbraio 2010 22:30 , Blogger Captain Mantell ha detto...

musicalmente di tutto... Dai The Beatles a Sebastian.

per me altre influenze risiedono certamente in tutto cio' che rispecchia la prospettiva del futuro vista dal passato... non so', i robottini giocattolo anni 50, film fantascientifici/trash dai 50 ai 70, libri di paleoarcheologia, la bibbia...

 
Alle 23 febbraio 2010 22:31 , Blogger Alligatore ha detto...

Allora anche Philip K. Dick

 
Alle 23 febbraio 2010 22:31 , Blogger Captain Mantell ha detto...

certo! registratori, quadernetti, synth a batterie per comporre in viaggio... strumenti fondamentali per noi spazionauti lontani anni luce dalle risorse terrestri

 
Alle 23 febbraio 2010 22:32 , Blogger Alligatore ha detto...

Con Internet che rapporto da utenti?...mi sembra più che buono.

 
Alle 23 febbraio 2010 22:34 , Blogger Captain Mantell ha detto...

si . e Lee Wilder... e certamente Ed Wood!

 
Alle 23 febbraio 2010 22:36 , Anonymous sergente roma ha detto...

il rapporto con internet è una domanda per il doctor ahah!

 
Alle 23 febbraio 2010 22:36 , Anonymous Doc Ciste ha detto...

qui è difficile

 
Alle 23 febbraio 2010 22:37 , Anonymous Anonimo ha detto...

bravissimi e spaziali!!!!!

silvia ;-)

 
Alle 23 febbraio 2010 22:37 , Blogger Captain Mantell ha detto...

siamo per forza di cose anche internauti... internet e' molto utile per noi dispersi quaggiu' nello spazio...
ma anche il cabernet e' indispensabile

- internet
+ cabernet

 
Alle 23 febbraio 2010 22:37 , Anonymous Doc Ciste ha detto...

sarei scontato:
+ cabernet

 
Alle 23 febbraio 2010 22:38 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao Silvia.
Certo, come Freak Antoni pure io sono per + Cabernet.

 
Alle 23 febbraio 2010 22:39 , Anonymous Doc Ciste ha detto...

Ehi capitano!!
ma hai mangiato microchips?

Anch'io

 
Alle 23 febbraio 2010 22:39 , Blogger Captain Mantell ha detto...

per silvia: grazie tesoro! ;)

 
Alle 23 febbraio 2010 22:40 , Blogger Captain Mantell ha detto...

stasera avevo fame e ho mangiato macrochips liofilizzati ... della star ovviamente!

 
Alle 23 febbraio 2010 22:41 , Blogger Alligatore ha detto...

Intanto mi sono accorto che hai cambiato l'immagine e hai messo quella dell'aereo di Captain Mantell all'insegumento dell'Ufo...circa 20 minuti fa.

 
Alle 23 febbraio 2010 22:41 , Blogger Alligatore ha detto...

Ho i riflessi lenti.

 
Alle 23 febbraio 2010 22:42 , Blogger Captain Mantell ha detto...

ed ora la cover del nuovo disco...
REST IN SPACE

 
Alle 23 febbraio 2010 22:44 , Blogger Alligatore ha detto...

Effetti speciali...questa sera è già la terza volta che l'ascolto ...di fila.

 
Alle 23 febbraio 2010 22:44 , Blogger Captain Mantell ha detto...

vedo che hai perfino le cuffie arrossate!

 
Alle 23 febbraio 2010 22:45 , Blogger Alligatore ha detto...

Già, stanno scoppiando...

 
Alle 23 febbraio 2010 22:45 , Blogger Alligatore ha detto...

Myspace vi sembra una cosa buona o solo una vetrinetta? ... superato da Facebook? a sua volta superato da Chatroulette...

 
Alle 23 febbraio 2010 22:47 , Anonymous sergente roma ha detto...

ho scoperto il piacere di ascoltare il disco in una radio piccolissima,con dell casse piccolissima e in distorsione!

 
Alle 23 febbraio 2010 22:48 , Blogger Captain Mantell ha detto...

myspace e' una cosa buona...
anche facebook lo e'.

puoi contemporaneamente trovare da fare un remix agli zoot woman e organizzare la pizza di classe... che storia!

cazzo e' Chatroulette???

 
Alle 23 febbraio 2010 22:49 , Blogger Alligatore ha detto...

Chatroulette è un "nuovo" socialnetwork inventanto da un ragazzo russo di 17 anni. Ci si iscrive e si viene in contatto casuale, come una roulotte russa, di altri con la telecamera puntata. Sì può dire ciao e passare ad un altro, oppure cominciare a chattare...

 
Alle 23 febbraio 2010 22:49 , Blogger Alligatore ha detto...

Ovvimanete si trova di tutto, come nella vita.

 
Alle 23 febbraio 2010 22:50 , Blogger Alligatore ha detto...

Molto trash come socialnetwork, ma dicono che stia prendendo piede...

 
Alle 23 febbraio 2010 22:51 , Anonymous Doc Ciste ha detto...

come quando giri per Venezia

 
Alle 23 febbraio 2010 22:52 , Anonymous sergente roma ha detto...

a me basta la mail come contatto!!

 
Alle 23 febbraio 2010 22:52 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, però lì rischi di incotrare Brunetta che fa campagna elettorale...

 
Alle 23 febbraio 2010 22:52 , Blogger Alligatore ha detto...

Dico a Venezia ...e non è incotro raccomandabile.

 
Alle 23 febbraio 2010 22:53 , Blogger Captain Mantell ha detto...

mi sembra una cosa un po' da russi bloccati incasa da metri di neve.. insomma ci vedo un bel po' di solitudine in tutto cio'...

 
Alle 23 febbraio 2010 22:54 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, in effetti sembra una cosa un po' strana, vedremo se sarà un bluff o scalzerà facebook.

 
Alle 23 febbraio 2010 22:54 , Anonymous Doc Ciste ha detto...

Nooo
Ho trovato Brunetta su Chatroulette..

 
Alle 23 febbraio 2010 22:55 , Blogger Alligatore ha detto...

Ma si vede tutto o solo i capelli?

 
Alle 23 febbraio 2010 22:56 , Blogger Alligatore ha detto...

Continuando, cosa ne pensate di quello che ha scritto Aldo Nove su Facebook? “…su FB non si pensa. Su FB non si inventa. Su FB si fa esattamente quello che sotterraneamente ti viene detto di fare, nell’illusione che sia tu a sceglierlo.” Insomma, una democrazia assoluta “di facciata”. Perfetta metafora della società attuale, aggiungo io …

 
Alle 23 febbraio 2010 22:58 , Anonymous Doc Ciste ha detto...

uno dei pochissimi a cui è stato disattivato l'account infatti..

 
Alle 23 febbraio 2010 22:58 , Blogger Captain Mantell ha detto...

se non l'avessi aggiunto tu, l'avrei fatto io. Tutto quanto nella nostra societa' e' passibile di questa critica... vogliamo parlare della televisione?? e io non dico mica di non guardarla .. dico di guardarla criticamente.. sempre con il radar acceso.. e questo purtroppo e' un atteggiamento da tenere costantemente.

 
Alle 23 febbraio 2010 23:00 , Anonymous Doc Ciste ha detto...

in genere ci si disattiva da soli..

 
Alle 23 febbraio 2010 23:01 , Blogger Alligatore ha detto...

Già, lo puoi usare bene o male, da solo è neutro...Nove è stato cacciato più volte per suoi tentativi di dimostrare alcune cose, ma il discorso sarebbe troppo lungo.

 
Alle 23 febbraio 2010 23:01 , Blogger Alligatore ha detto...

Ma toniamo al territorio.

 
Alle 23 febbraio 2010 23:02 , Anonymous Doc Ciste ha detto...

Yes!

 
Alle 23 febbraio 2010 23:02 , Blogger Alligatore ha detto...

Siete come me veneti, una zona dove girano o giravano i schei (i soldi, per chi non avesse capito). Tutto questo giro di schei ha portato qualche investimento in musica e/o cultura? Domanda retorica? …o era meglio nascere da qualche altra parte per “fare gli artisti”?

 
Alle 23 febbraio 2010 23:02 , Blogger Captain Mantell ha detto...

esatto sono dei mezzi..
a volte possono essere pericolosi, ma sta al singolo l'attenzione nell'uso...

 
Alle 23 febbraio 2010 23:04 , Blogger Captain Mantell ha detto...

io trovo stimolanti i pessimi valori medi in circolazione in veneto.. l'artista ha voglia di essere diverso. E qui c'e' una grossa opportunita' di esserlo

 
Alle 23 febbraio 2010 23:06 , Blogger Alligatore ha detto...

Bella questa risposta...non ci avevo pensato, ma è così. Ci sono un sacco di buoni motivi per esserlo.

 
Alle 23 febbraio 2010 23:07 , Blogger Alligatore ha detto...

Avete rapporti con altre band e/o musicanti della vostra città? Di altre …

 
Alle 23 febbraio 2010 23:07 , Anonymous Doc Ciste ha detto...

Forse c'è così tanta tensione che le molle partono proprio da qui.

 
Alle 23 febbraio 2010 23:08 , Anonymous Doc Ciste ha detto...

soldi=tensione

 
Alle 23 febbraio 2010 23:09 , Blogger Captain Mantell ha detto...

un bel po': si collabora con produzioni, remix, live...

te ne elenco un po':
pinktronix, bologna violenta, electronic pills dall'emilia romagna

the snipplers dalla lombardia

you wrong, sophie lillienne, anarcotici dal veneto,

freakatronic dalla germania...

 
Alle 23 febbraio 2010 23:10 , Anonymous sergente roma ha detto...

l'arte e quindi la musica devono devono spiegare la società,fà parte della sensibilità. Il veneto ti fà soffrire molte cose ma stò ben quà a Venessia!
forse un appartamentino a Berlino??!!

 
Alle 23 febbraio 2010 23:11 , Anonymous sergente roma ha detto...

e Umberto Tozzi!

 
Alle 23 febbraio 2010 23:11 , Anonymous Doc Ciste ha detto...

Sergio Wow

 
Alle 23 febbraio 2010 23:13 , Blogger Alligatore ha detto...

Anche Tozzi? Avete fatto il remix di "Gloria"?

 
Alle 23 febbraio 2010 23:14 , Blogger Alligatore ha detto...

C'è un remix strano che vorreste fare? ... o che avete fatto?

 
Alle 23 febbraio 2010 23:15 , Blogger Captain Mantell ha detto...

eh eh ...
diciamo che mi e' capitato di accordare e passargli le chitarre ad un po' di concerti...
momenti bui!

ma passiamo pure oltre

 
Alle 23 febbraio 2010 23:16 , Blogger Alligatore ha detto...

E allora de Il Teatro degli Orrori cosa mi dici? …mi sembra ci sia una collaborazione più che stretta? Come è nata?

 
Alle 23 febbraio 2010 23:16 , Blogger Captain Mantell ha detto...

risponde il dottore in remix
il re del cut-off CISTE

 
Alle 23 febbraio 2010 23:18 , Anonymous Doc Ciste ha detto...

questo avatar è il più fisso, Thomas!

 
Alle 23 febbraio 2010 23:18 , Blogger Captain Mantell ha detto...

La collaborazione con il teatro degli orrori...
Sono subentrato al mostro sacro giulio favero come bassista per il tour di quest'anno..
insieme a me e' entrato anche Nick / Bologna Violenta che e' stato ed e' mio stretto collaboratore in parecchi progetti fin dal 95..
nick aveva gia' registrato gli archi in entrambi i dischi del teatro e lui e' stata la mia connessione.

 
Alle 23 febbraio 2010 23:19 , Anonymous Doc Ciste ha detto...

dei culture beat..

 
Alle 23 febbraio 2010 23:20 , Anonymous Doc Ciste ha detto...

Mr Vain

 
Alle 23 febbraio 2010 23:24 , Blogger Alligatore ha detto...

Il primo disco/cassetta della vostra vita?...quello acquistato, intendo.

 
Alle 23 febbraio 2010 23:25 , Blogger Captain Mantell ha detto...

Thriller di MJ

 
Alle 23 febbraio 2010 23:26 , Anonymous Doc Ciste ha detto...

Licensed to Ill
Beastie Boys

 
Alle 23 febbraio 2010 23:26 , Anonymous sergente roma ha detto...

persistence of time degli Anthrax...svezzato!!

 
Alle 23 febbraio 2010 23:27 , Anonymous sergente roma ha detto...

che tamarro!!

 
Alle 23 febbraio 2010 23:28 , Blogger Alligatore ha detto...

Il recente vostr cd, "Rest in Space" è uscito presso la Hypotron/Irma Records, una label importante, che ha molta cura nei particolari. Come è avvenuto l’incontro con loro? Come prosegue?

 
Alle 23 febbraio 2010 23:34 , Blogger Alligatore ha detto...

Chi risponde? Chi si compromette? Persi nello spazio? Rapiti dagli Ufo?

 
Alle 23 febbraio 2010 23:34 , Blogger Captain Mantell ha detto...

ho incontrato Ninfa della Hypotron per caso durante una registrazione vocale di una collaborazione bolognese...
avevo dietro un pre master e lei lo ha voluto ascoltare...
le e' piaciuto!

prosegue molto bene.
Ninfa, Umberto e Antonia stanno lavorando veramente bene all promozione del nuovo album.

La Irma e'un esempio di etichetta storica che continua tenere botta molto bene

 
Alle 23 febbraio 2010 23:36 , Blogger Alligatore ha detto...

Già, mi sembrano molto seri e non lasciano nulla al caso...

 
Alle 23 febbraio 2010 23:36 , Blogger Alligatore ha detto...

Massive Attack, Chemical Brothers, Casinò Royale, Appaloosa …sono solo le solite masturbazioni mentali della critica oppure qualche contatto lo sentite? Altri più nascosti e imprevedibili?

 
Alle 23 febbraio 2010 23:38 , Blogger Captain Mantell ha detto...

sono solo le solite masturbazioni mentali della critica

 
Alle 23 febbraio 2010 23:39 , Blogger Alligatore ha detto...

E ci piace molto...lo confesso.

 
Alle 23 febbraio 2010 23:40 , Blogger Alligatore ha detto...

Il MEI n. 13 è passato da qualche mese. Voi, se non sbaglio ci siete stati. Si tratta ancora di qualcosa di utile? Si trova lì la musica indipendente italica? Pregi e difetti?

 
Alle 23 febbraio 2010 23:42 , Blogger Captain Mantell ha detto...

noi siamo stati al facebook party legato al mei a fare un dj set parecchio vaneggioso...
in compagnia dei nostri amici e compaesani OJM... e' finito tutto a tarallucci e vino!

del mei mi ricordo poco...
di sicuro ha avuto una sua funzione nel passato..
ora mi sembra uno strano ibrido ..
un festival di etichette indipendenti che voglio crescere... vogliono diventare major..
e magari va bene così. mah!

 
Alle 23 febbraio 2010 23:44 , Blogger Alligatore ha detto...

Ritorniamo all’arte… Perché fate musica? Per liberarvi dai demoni interiori? Per essere amati? Perché vi piace?

 
Alle 23 febbraio 2010 23:45 , Blogger Captain Mantell ha detto...

Perche' questa e' la nostra missione

 
Alle 23 febbraio 2010 23:47 , Blogger Alligatore ha detto...

E allora, se anche il resto dell'equipaggio concorda, fatevi una domanda, datevi una risposta e poi tutti a nanna …

 
Alle 23 febbraio 2010 23:48 , Blogger Captain Mantell ha detto...

domanda: ma chi cazzo e' questo, marzullo??

risposta: nooooo e' l' ALLIGATORE!!!

 
Alle 23 febbraio 2010 23:49 , Blogger Captain Mantell ha detto...

;)

 
Alle 23 febbraio 2010 23:49 , Anonymous Doc Ciste ha detto...

musica è istinto

 
Alle 23 febbraio 2010 23:51 , Anonymous Doc Ciste ha detto...

semo bei?

 
Alle 23 febbraio 2010 23:52 , Blogger Captain Mantell ha detto...

o e' un'ANGUILLA???
listen to SPACE BARENA

 
Alle 23 febbraio 2010 23:52 , Blogger Alligatore ha detto...

Siamo belli? (traduzione per i non veneti).

 
Alle 23 febbraio 2010 23:53 , Blogger Captain Mantell ha detto...

bellissimi!

 
Alle 23 febbraio 2010 23:53 , Blogger Alligatore ha detto...

E il sergente Roma è stato rapito dagli Ufo?

 
Alle 23 febbraio 2010 23:54 , Blogger Captain Mantell ha detto...

e' uscito un attimo a riparare uno scudo solare ammaccato dai soliti merdosissimi asteroidi...
sta facendo una space walk da paiura!

 
Alle 23 febbraio 2010 23:54 , Blogger Alligatore ha detto...

A proposito, voi avete avuto incotri ravvicinati? ... di qualsiasi tipo?

 
Alle 23 febbraio 2010 23:55 , Blogger Alligatore ha detto...

Con Brunetta?

 
Alle 23 febbraio 2010 23:56 , Blogger Captain Mantell ha detto...

scherzi? visto cos'e' successo al mio omonimo appena vedo qualcosa di strano nel cielo mi giro dall'altra parte!!!

 
Alle 23 febbraio 2010 23:56 , Blogger Captain Mantell ha detto...

brunetta sfugge al mio campo visivo

 
Alle 23 febbraio 2010 23:57 , Blogger Alligatore ha detto...

Credo sfugga a molti...

 
Alle 23 febbraio 2010 23:58 , Anonymous Anonimo ha detto...

ahahah domanda!
credi nell'autocombustione?

 
Alle 24 febbraio 2010 00:00 , Blogger Alligatore ha detto...

Io credo solo nell'amore...nel partito dell'Amore, non so i Captain Mantell.

 
Alle 24 febbraio 2010 00:01 , Blogger Alligatore ha detto...

Credete nell'autocombustione?

 
Alle 24 febbraio 2010 00:03 , Blogger Alligatore ha detto...

Spariti, come Captian Mantell i Captain Mantell sono spariti... autocombsutione? Ufo? Stufi?...

 
Alle 24 febbraio 2010 00:03 , Anonymous http://alligatore.blogspot.com/ ha detto...

anch'io credo che solo amare può correggere tutto,essere soddifatti nel mettere amore in ciò che ai!

 
Alle 24 febbraio 2010 00:03 , Anonymous Doc Ciste ha detto...

In effetti dovrei bruciare qualche caloria..

 
Alle 24 febbraio 2010 00:05 , Blogger Captain Mantell ha detto...

WE BELIEVE IN URI GELLER!

 
Alle 24 febbraio 2010 00:06 , Blogger Alligatore ha detto...

Come non credere in lui?

 
Alle 24 febbraio 2010 00:06 , Blogger Alligatore ha detto...

Be’ grazie di essere stati qui questa sera. Grazie a Captain Mantell, Doctor Ciste e Sergente Roma…e grazie anche all’Anonimo dell’inizio e a quello della fine, a Simone, Silvia e il Cabernet … un saluto al Cabernet e alla bandiera!

 
Alle 24 febbraio 2010 00:07 , Anonymous http://alligatore.blogspot.com/ ha detto...

credo nei cambiamenti!
e anche ll'autocombustione.

 
Alle 24 febbraio 2010 00:07 , Anonymous sergente roma ha detto...

credo nei cambiamenti!
e anche ll'autocombustione.

 
Alle 24 febbraio 2010 00:09 , Blogger Captain Mantell ha detto...

quale bandiera?

un saluto a tutti gli intervenuti e non...

grazie Diego del tuo tempo e soprattutto del tuo s p a z i o!

alla prossima missione!

CIURMA: RIPOSO!

 
Alle 24 febbraio 2010 00:09 , Blogger Alligatore ha detto...

Alla bandiera del partito dell'Amore.

 
Alle 24 febbraio 2010 00:10 , Anonymous Doc Ciste ha detto...

grazie a te lucertolone!

 
Alle 24 febbraio 2010 00:10 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie a voi Captain Mantell. Buonanotte e buonafortuna.

 
Alle 24 febbraio 2010 00:11 , Blogger Alligatore ha detto...

E attenti ad uscire dalla palude per tornare in laguna...

 
Alle 24 febbraio 2010 00:11 , Blogger Captain Mantell ha detto...

Buona Notte Siderale

 
Alle 24 febbraio 2010 11:55 , Blogger alessia ha detto...

belllaaaa quest'intervista!!! peccato essermela persa live :-) bravi!!

 
Alle 24 febbraio 2010 20:24 , Blogger Alligatore ha detto...

Alessia, sarà per la prossima. Grazie di essere passata.

 
Alle 25 febbraio 2010 09:56 , Anonymous manu ha detto...

carini con le supertute! :-)

 
Alle 25 febbraio 2010 11:21 , Anonymous d. ha detto...

Bel viaggio ragazzi... peccato trovarlo solo fuori tempo..
però c'ero prima del collegamento ;-)
baci rossi
d.

 
Alle 25 febbraio 2010 15:22 , Blogger Alligatore ha detto...

@Manu
Tute disegnate e confezionate da una stilista che lavora per Patrizia Pepe...
@d.
Ciao d. qui il tempo e lo spazio sono particolari...è come ci fossi stato durante tutta l'intervista. Grazie per il passaggio.

 
Alle 25 febbraio 2010 22:11 , Blogger ReAnto ha detto...

Ground control to ...

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page