venerdì 7 agosto 2009

Riccardo Cassin, 100 anni di scalate

È scomparso in questi giorni Riccardo Cassin, mito avventuroso per tutti i veri appassionati di montagna. Il mio ricordo è recente, di qualche mese fa, quando al 57° Trento Filmfestival ho visto i 25 minuti di un doc da completare sulla sua vita. Solo venticinque minuti, con dentro tutta l’essenza di un’esistenza: testimonianze di chi l’aveva conosciuto, le guerre del secolo breve, la fame e la miseria, la passione per le scalate, a mani nude, con poche attrezzature costruite da solo (faceva il fabbro), le grandi imprese, foto ingiallite, fino ai festeggiamenti finali con amici, figli, nipoti e pronipoti per i suoi 100 anni il 2 gennaio scorso. S’intitola Riccardo Cassin, un secolo di alpinismo passato alla storia, per la regia di Andrea Pozzi. Spero presto di vedere un film di ore (c’è tanto da dire e mostrare su di lui). Ora che è scomparso è ancora più necessario …
UN RICORDO DAL TRENTO FF Addio Riccardo
PER ALTRE INFO http://www.fondazionecassin.org/

Etichette: , , , , , ,

10 Commenti:

Alle 8 agosto 2009 07:58 , Anonymous and ha detto...

essendo io un lecchese quante volte che l'ho visto, era pure amico del mio anziano insegnante di educazione fisica e ogni tanto passava da scuola.

purtroppo io non amo per niente la montagna.

 
Alle 8 agosto 2009 17:05 , Blogger Ross ha detto...

Non conoscevo Cassin, ma le montagne mi affascinano e sento di ammirare chi come lui ha trovato fra le loro cime la dimora del proprio essere.

Un saluto.

 
Alle 8 agosto 2009 18:20 , Anonymous Manfredi ha detto...

Una grande persona davvero

 
Alle 8 agosto 2009 20:38 , Anonymous marco ha detto...

Fulminante una sua battuta di qualche anno fa ad un giornalista, ricordata dal Corriere.
D: Secondo lei, dove va l'alpinismo, oggi?
R: In montagna.

 
Alle 9 agosto 2009 12:53 , Blogger Alligatore ha detto...

@And
Bei ricordi. Io invece amo la montagna, il mare, il lago e la campagna ...a volte pure la città. Voglio tutto!
@Ross
Ha raggiunto tante cime, deve aver trovato tante belle dimore.
@Manfredi
Già, un grande, con una vita lunga un secolo.
@Marco
Ironia e concretezza, due doti da scalatore... bella battuta.

 
Alle 10 agosto 2009 15:05 , Anonymous and ha detto...

io invece sono più tipo da mare, oceano, fiumi, colline...

 
Alle 10 agosto 2009 15:41 , Blogger La Mente Persa ha detto...

Ammiro gli scalatori, io ho sempre bisogno di tante certezze.
Ci vuole coraggio a fare certe imprese, coraggio e voglia di sentirsi liberi.

 
Alle 10 agosto 2009 20:21 , Blogger Alligatore ha detto...

@and
...vedo che mi hai capito, non bisogna amare solo una cosa: vogliamo tutto!
@LaMentePersa
Brava, hai detto bene, scalatori, da non confondersi con gli arrampicatori sociali. Certo, ci vuole coraggio (anche per sentirsi liberi), e ai tempi di Cassin, quando non c'erano tutte le tecnologie di oggi, erano delle vere imprese...

 
Alle 16 agosto 2009 18:10 , Anonymous Anonimo ha detto...

prima attrezzatura per arrampicare tutto Cassin
vetgian

 
Alle 16 agosto 2009 19:11 , Blogger Alligatore ha detto...

@vetgian
...lo sapevo, lo sapevo. Non l'ho mai vista però. Troppo giovane...

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page