venerdì 5 dicembre 2008

LIBRI: Cinque Allegri Ragazzi Morti, tre volumi da leccarsi i baffi


Da ragazzino leggevo sempre Dylan Dog. Ogni tanto lo faccio ancora, ma difficilmente ritrovo quella magia delle storie scritte dal grande Sclavi. L’ho ritrovata leggendo La festa dei morti di Davide Toffolo, l’episodio iniziale del secondo volume della ripubblicazione di tutte le sue prime opere. Un’interessante operazione culturale (di largo respiro, lasciatemelo dire), a cura della sempre più meritoria Coconino Press: tre libri lussuosi/lussuriosi, con allegati altrettanti cd, con la musica del suo gruppo.
La festa dei morti è ambientato in una dark-Venezia che si appresta a festeggiare Halloween, dove amore e morte fanno festa tra le calli e le antiche ville con un gusto pop che forse non piacerà ai puristi della Venezia città museo, ma a me sì, un sacco. Io adoro Venezia.
Accompagna il volume il cd RARITIES, canzoni per il cinema, collaborazioni, registrazioni casalinghe, tra le quali segnalo La tatuata bella, libertaria e cantautoriale come non ti aspetteresti (è il rifacimento di un traditional lombardo, La canzone del non lavoro, per il film Fuga dal call center), una dolcemente pop Frankly Mr. Shankly e La compagnia dei gatti neri, notturno inno per mici non riconciliati. Da leccarsi i baffi …
http://www.treallegriragazzimorti.it/
http://www.coconinopress.com/

Etichette: , , , , , , , ,

6 Commenti:

Alle 5 dicembre 2008 08:55 , Blogger La Mente Persa ha detto...

Io adoro tutto cio' che mi ricorda Dylan Dogo Tim Burton :)

 
Alle 5 dicembre 2008 14:18 , Blogger Silvia ha detto...

Ah pero!

Potrebbe essere un'idea per un bel regalo di Natale :)

 
Alle 5 dicembre 2008 15:33 , Blogger Alligatore ha detto...

@lamentepersa
Sei un'anima della notte, come me. Il primo Dylan Dog e buona parte del cine di Burton sono molto forti. Il fumetto di Toffolo anche.
@silvia
Sicuramente, è una strenna ideale per tutti gli appassionati di musica e fumetti veri. E poi Toffolo, che ho sentito proprio ieri in radio, è di una modestia e di una simpatia uniche. Oltre alla bravura.

 
Alle 5 dicembre 2008 21:26 , Blogger Luka, back on the corner. ha detto...

Io adoro i Tre Allegri Ragazzi Morti e Lui è pure un grande fumettista...
lo cercherò
grazie e buon w.e.

 
Alle 5 dicembre 2008 23:46 , Blogger Alligatore ha detto...

@Luka
Concordo con il tuo giudizio. Lo troverai facilmente, ha una buona distribuzione (una volta tanto, anche i lavori di qualità sono facilmente reperibili; volendo anche online).

 
Alle 6 dicembre 2008 20:41 , Blogger Maurone ha detto...

Ricordo alcune tavole pubblicate su Rumore anni fa...

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page